Seguici su

Diretta Live MotoGP

LIVE MotoGP, GP Thailandia 2023 in DIRETTA: Martin davanti a Bagnaia, ma cambia l’ordine d’arrivo

Pubblicato

il

GP Thailandia MotoGP

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

IL NUOVO ORDINE D’ARRIVO: PENALITA’ PER ALEIX ESPARGARO’

ESPARGARO’ PENALIZZATO, MARTIN SE LA CAVA CON UN AVVERTIMENTO…

L’ORDINE D’ARRIVO DELLA GARA

LA CRONACA DELLA GARA

LA CLASSIFICA AGGIORNATA DEL MONDIALE

FRANCESCO BAGNAIA: “HO PRESO TANTE CARENATE”

JORGE MARTIN: “ERO ALLA PARI CON I MIEI AVVERSARI”

BRAD BINDER: “HO FATTO TUTTO QUELLO CHE POTEVO”

LE PAGELLE DEL GP DELLA THAILANDIA

9.54 Grazie per averci seguito amici di OA Sport e buon proseguimento di giornata. Vi invitiamo a seguire a breve il gigante di Soelden di sci alpino, poi Sinner alle 14.00, la F1 stasera con due Ferrari in prima fila…Buona domenica, un saluto sportivo.

9.51 Il prossimo GP in Malesia, tra due settimane, potrebbe rivelarsi decisivo, soprattutto se le condizioni meteo saranno difficili come spesso accade a Sepang.

9.50 Adesso arrivano i GP di Malesia e Qatar, due piste che Bagnaia gradisce. Il problema è che Valencia sarà invece favorevole a Martin. Ma un passo per volta…

9.49 La classifica aggiornata del Mondiale MotoGP:

1 Francesco Bagnaia (Ducati) 389

2 Jorge Martin (Ducati) 376

3 Marco Bezzecchi (Ducati) 310

4 Brad Binder (KTM) 249

5 Aleix Espargarò (Aprilia) 201

6 Johann Zarco (Ducati Pramac) 194

7 Maverick Vinales (Aprilia) 170

8 Luca Marini (Ducati Mooney VR46) 163

9 Fabio Quartararo (Yamaha) 144

10 Jack Miller (KTM) 144

11 Alex Marquez (Ducati Gresini) 117

12 Fabio Di Giannantonio (Ducati Gresini) 93

13 Franco Morbidelli (Yamaha) 84

14 Marc Marquez (Honda) 80

15 Miguel Oliveira (Aprilia RNF) 76

16 Augusto Fernandez (GasGas) 67

17 Alex Rins (Honda) 54

18 Takaaki Nakagami (Honda LCR) 52

19 Enea Bastianini (Ducati) 45

20 Raul Fernandez (Aprilia) 40

21 Dani Pedrosa (KTM) 32

22 Joan Mir (Honda) 24

23 Pol Espargaro (GasGas) 12

24 Lorenzo Savadori (Aprilia) 9

25 Jonas Folger (KTM) 9

26 Stefan Bradl (Honda) 8

27 Michele Pirro (Ducati) 5

28 Danilo Petrucci (Ducati) 5

29 Cal Crutchlow (Yamaha) 3

30 Iker Lecuona (Honda) 0

9.46 Il rimpianto di Bagnaia? Quando Binder si è ritrovato in testa, Pecco si è ritrovato in scia a Martin per un paio di giri, ma non ha azzardato il sorpasso. Pazienza, mancano ancora 3 GP al termine di un Mondiale che, salvo sorprese, si deciderà a Valencia.

9.44 E’ stata una gara bellissima. Martin, Bagnaia e Binder se la sono giocata fino all’ultimo giro. Decisivo l’attacco di Martin su Binder all’inizio dell’ultima tornata. Bagnaia ha tentato di sorpassare entrambi all’esterno, ma per poco non ci è riuscito: sarebbe stata una manovra leggendaria. Binder ha tagliato il traguardo in seconda posizione, ma è stato penalizzato per aver oltrepassato i limiti della pista, retrocedendo in terza posizione e regalando 4 punti a Bagnaia.

9.42 COLPO DI SCENA! Binder ha pizzicato il verde nell’ultimo giro, dunque viene retrocesso di una posizione, Bagnaia è secondo! 4 punti in più, buttali via…Dunque +13 per Pecco, va bene così.

Martin vince davanti a Binder e Bagnaia. Questa è una vittoria pesantissima per lo spagnolo, che si porta a -9 da Pecco in classifica.

-1 Binder sembra volerci provare su Martin, Bagnaia osserva.

-1 Bagnaia ha provato a superare all’esterno sia Martin sia Binder, ma non ce l’ha fatta.

-2 Martin infila Binder in fondo al rettilineo e si riporta al comando.

-2 Inizia il penultimo giro, Binder, Martin e Bagnaia sono insieme.

-3 Quest’anno un corpo a corpo tra Martin e Bagnaia non si è ancora visto.

-3 Si ritira Vinales, che era nelle retrovie.

-3 Binder prova ad allungare, ma Martin non molla, così come Bagnaia.

-4 Binder sta dando tutto, d’altronde non ha nulla da perdere. E’ veramente la mina vagante nel duello tra Martin e Bagnaia, che ora sono l’uno davanti all’altro…

-4 Bezzecchi ormai non rientrerà.

-5 Dunque Binder al comando davanti a Martin e Bagnaia. Finale allucinante.

-5 PASSA BINDER! Stavolta si è buttato all’interno e ha tenuto la staccata!

-5 Bezzecchi a 1.9 dal terzetto di testa, non sembra poter rientrare.

-5 Martin, Binder e Bagnaia sono incollati. Fiato sospeso…

-6 Altro attacco di Binder, ma finisce lungo in frenata e ancora Martin si salva.

-6 Ci aspetta un finale di gara allucinante. Bagnaia si è riportato su Martin e Binder.

-7 Binder attacca all’interno Martin, finisce largo e viene infilato di nuovo dallo spagnolo.

-7 Bezzecchi ha perso tanto nel duello casalingo con Marini.

-7 Binder sta attaccanti Martin, ma lo spagnolo si sta difendendo con delle staccate al limite.

-7 Martin e Binder davanti, Bagnaia a mezzo secondo, Bezzecchi a 3.0.

-8 Stavolta Bezzecchi passa Marini all’interno ed è quarto. Ora diventa un pericolo anche per Bagnaia.

-9 Altro tentativo di Bezzecchi, ma Marini chiude nuovamente la porta.

-9 Bezzecchi attacca Marini, ma finisce largo e resta quinto.

-9 Sembra più minaccioso ora Binder nei confronti di Martin. Bagnaia a 3 decimi, a 1.1 Marini e Bezzecchi.

-10 Bagarre tra Marquez e Quartararo per il settimo posto. Lo spagnolo resiste all’attacco del francese.

-10 Attenzione, Bagnaia perde qualcosa, adesso è a 6 decimi dalla coppia di testa.

-11 Binder non ha ancora mai azzardato un sorpasso su Martin.

-11 Fase di stallo. Il più impiccato davanti è Marini, che a breve verrà attaccato da Bezzecchi.

-12 I primi cinque hanno tutti le stesse gomme: media all’anteriore e hard al posteriore.

-12 Se Bezzecchi dovesse rientrare, allora potrebbe far saltare il banco. Ammesso che non stia chiedendo troppo alle sue gomme.

-13 Adesso Martin, Binder e Bagnaia sono praticamente insieme. Marini a 1″4 dalla vetta, Bezzecchi a 2″0. Può succedere davvero di tutto.

-14 CADUTA PER ALEX MARQUEZ! Bagnaia sale in terza posizione alle spalle di Martin e Binder.

-14 Al momento Martin si porterebbe a -6 da Bagnaia in classifica.

-14 Bagnaia resta a 4 decimi dai primi. La sua potrebbe anche essere una scelta per far respirare le gomme.

-15 Bezzecchi supera Aleix Espargarò e si lancia all’inseguimento dei primi. Si trova a 2″4 dalla vetta, può provarci.

-15 Ora Martin, Binder e Alex Marquez sono insieme. A mezzo secondo Bagnaia e Marini.

-16 Attenzione che Binder è una mina vagante oggi. Non ha nulla da perdere, vuole vincere e sappiamo essere un pilota che spesso fa danni. Devono fare attenzione tutti, compresi Martin e Bagnaia.

-16 Alex Marquez sembra iniziare a fare fatica con la gomma media al posteriore. E’ l’unico ad averla scelta, gli altri sono su mescola hard.

-17 Se Bezzecchi si sbarazzasse in fretta di Aleix Espargarò, potrebbe anche provare a rientrare sui primi cinque.

-17 Sorpasso chirurgico di Bagnaia su Marini, è quarto.

-17 Bezzecchi è il più veloce in pista.

-18 Martin, Binder, Alex Marquez, Marini e Bagnaia sono racchiusi in un secondo. A 2″5 Aleix Espargarò, tallonato da Bezzecchi, Marc Marquez, Quartararo e Vinales.

-18 Marini sta chiudendo in tutti i modi Bagnaia.

-19 Botta e risposta tra Aleix Espargarò e Marc Marquez, entrambi perdono tanto.

-19 Martin e Binder insieme, Alex Marquez a 4 decimi dalla coppia di testa.

-20 Anche Marc Marquez sorpassa Espargarò ed è sesto.

-20 Bagnaia infila Aleix Espargarò ed è quinto. Ora ha Marini davanti.

-20 Bezzecchi firma il giro veloce e prova ritornare sotto, al momento è ottavo.

-20 Martin oggi non riesce a scappare, per il momento. Intanto spunta anche il sole.

-21 Alex Marques sta riportando il gruppo sulla coppia di testa.

-21 Scatenato Binder, sembra voler attaccare Martin.

-22 Martin e Binder prendono il largo. Hanno mezzo secondo di vantaggio su Alex Marquez, Marini, Aleix Espargarò, Bagnaia e Marc Marquez.

-22 Sorpasso durissimo di Bagnaia su Marc Marquez, che torna sesto.

-23 E infatti assurdo corpo a corpo tra Marc Marquez e Bagnaia, che ha passato l’italiano. Ma Pecco sta rischiando di cadere.

-23 Bagnaia ha davanti a sé Alex Marquez e dietro Marc Marquez. Non è una situazione semplice.

-23 Tenta il primo allungo Martin, 3 decimi di vantaggio su Aleix Espargarò.

-24 Binder infila Marini all’interno ed è terzo.

-24 Tutti i piloti hanno optato per una gomma media all’anteriore e una hard al posteriore, tranne Alex Marquez ha una doppia media.

-24 Bagnaia sta perdendo tanto tempo, ora viene superato da Alex Marquez ed è sesto.

-25 Martin al comando davanti ad Espargarò, Marini e Binder. Bagnaia supera Alex Marquez ed è 5°. Completano la top10 Marc Marquez, Quartararo, Bezzecchi e Raul Fernandez.

-26 Binder è un pericolo pubblico. Attacca con cattiveria Bagnaia all’interno e quasi lo fa cadere. Pecco si salva, ma intanto è sesto.

-26 giri al termine. Martin come sempre tiene la posizione davanti ad Espargarò e Marini. 4° Bagnaia.

SEMAFORO VERDE! Iniziato il GP di Thailandia 2023 di MotoGP!

9.01 I piloti vanno a posizionarsi sulla griglia di partenza.

9.00 31° la temperatura dell’aria.

8.59 Giro di ricognizione!

8.57 Al momento sembra che la pioggia debba fare capolino. Il cielo resta nuvoloso, ma non è più scuro come prima. Un bel vantaggio per Martin, indubbiamente.

8.55 Luca Marini parte secondo, ma sulla lunga durata potrebbe avere dei problemi con la gestione delle gomme.

8.53 Attenzione a Marco Bezzecchi: se non dovesse perdere troppo tempo in partenza, potrebbe diventare un fattore per il finale di gara.

8.51 Inno nazionale thailandese.

8.51 Considerate le premesse, se Bagnaia oggi finisse secondo alle spalle di Martin sarebbe un ottimo risultato.

8.49 Nelle ultime gare Jorge Martin non ha sbagliato mai una partenza: o ha tenuto la posizione o ne ha recuperate tante. Veramente sembra in uno stato di grazia tale da non avere punti deboli.

8.48 Questa era la situazione qualche minuto fa.

8.47 Il cielo resta nuvoloso, ma per il momento regge.

8.46 Saranno 26 i giri da percorrere.

8.41 Inutile girarci attorno: al momento Jorge Martin è più forte di Francesco Bagnaia. Senza la caduta in Indonesia o l’infelice scelta delle gomme in Australia, oggi sarebbe in fuga nel Mondiale. L’iberico è il più veloce, nessuno riesce a tenerne il passo sin dalle prime battute. Da tempo non si vedeva un dominio simile in MotoGP, da quando Marc Marquez era al top. Per questo Bagnaia dovrà inventarsi qualcosa per arginare in qualche modo l’indemoniato rivale.

8.38 La classifica del Mondiale MotoGP:

1 Francesco Bagnaia (Ducati) 369

2 Jorge Martin (Ducati) 351

3 Marco Bezzecchi (Ducati) 297

4 Brad Binder (KTM) 233

5 Johann Zarco (Ducati Pramac) 188

6 Aleix Espargaro (Aprilia) 190

7 Maverick Vinales (Aprilia) 170

8 Luca Marini (Ducati Mooney VR46) 155

9 Jack Miller (KTM) 144

10 Fabio Quartararo (Yamaha) 134

11 Alex Marquez (Ducati Gresini) 117

12 Fabio Di Giannantonio (Ducati Gresini) 86

13 Franco Morbidelli (Yamaha) 79

14 Miguel Oliveira (Aprilia RNF) 76

15 Marc Marquez (Honda) 71

16 Augusto Fernandez (GasGas) 67

17 Alex Rins (Honda) 54

18 Takaaki Nakagami (Honda LCR) 50

19 Enea Bastianini (Ducati) 42

20 Raul Fernandez (Aprilia) 39

21 Dani Pedrosa (KTM) 32

22 Joan Mir (Honda) 20

23 Pol Espargaro (GasGas) 12

24 Lorenzo Savadori (Aprilia) 9

25 Jonas Folger (KTM) 9

26 Stefan Bradl (Honda) 8

27 Michele Pirro (Ducati) 5

28 Danilo Petrucci (Ducati) 5

29 Cal Crutchlow (Yamaha) 3

30 Iker Lecuona (Honda) 0

8.37 La griglia di partenza della gara:

1 89 Jorge MARTIN SPA Prima Pramac Racing DUCATI Q2

2 10 Luca MARINI ITA Mooney VR46 Racing Team DUCATI  Q2

3 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing APRILIA Q2

4 72 Marco BEZZECCHI ITA Mooney VR46 Racing Team DUCATI  Q2

5 33 Brad BINDER RSA Red Bull KTM Factory Racing KTM  Q2

6 1 Francesco BAGNAIA ITA Ducati Lenovo Team DUCATI  Q2

7 73 Alex MARQUEZ SPA Gresini Racing MotoGP DUCATI Q2

8 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team HONDA Q2

9 12 Maverick VIÑALES SPA Aprilia Racing APRILIA Q2

10 20 Fabio QUARTARARO FRA Monster Energy Yamaha MotoGP YAMAHA  Q2

11 5 Johann ZARCO FRA Prima Pramac Racing DUCATI Q2

12 37 Augusto FERNANDEZ SPA GASGAS Factory Racing Tech3 KTM  Q2

13 49 Fabio DI GIANNANTONIO ITA Gresini Racing MotoGP DUCATI Q1

14 25 Raul FERNANDEZ SPA CryptoDATA RNF MotoGP Team APRILIA Q1

15 43 Jack MILLER AUS Red Bull KTM Factory Racing KTM Q1

16 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU HONDA Q1

17 44 Pol ESPARGARO SPA GASGAS Factory Racing Tech3 KTM Q1

18 21 Franco MORBIDELLI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP YAMAHA Q1

19 36 Joan MIR SPA Repsol Honda Team HONDA Q1

20 88 Miguel OLIVEIRA POR CryptoDATA RNF MotoGP Team APRILIA Q1

21 23 Enea BASTIANINI ITA Ducati Lenovo Team DUCATI Q1

8.34 Si intravedono nubi nere all’orizzonte in un cielo completamente nuvoloso. Chissà se la pioggia scompaginerà i piani.

8.33 Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla Diretta Live della gara del GP di Thailandia di MotoGP.

Come seguire la gara in tv/streamingLa griglia di partenzaLa cronaca delle qualificheLa cronaca della Sprint Race

Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE del GP della Thailandia, 17° appuntamento del Mondiale 2023 di MotoGP. Sulla pista di Buriram, si prospetta una gara molto tesa e importante per le sorti di questo campionato. Il duello tra Francesco Bagnaia e Jorge Martin proseguirà e lo spagnolo, dalla pole-position, vorrà mettere in difficoltà Pecco.

Bagnaia ha bisogno di una scossa. Dopo un sabato in cui il piemontese ha scelto di adottare una strategia conservativa, sarà il caso di andare all’attacco. Il suo stile di guida, per sua ammissione ben si adatta alla gestione delle gomme sulla durata classica e non nel format della Sprint Race. Al contrario di Martin, che sta guidando come sulle nuvole, il centauro nostrano il suo feeling se lo deve costruire nel week end.

Nella sfida iridata cercheranno di inserirsi anche altri. Marco Bezzecchi e Luca Marini, del Mooney VR46 Racing Team, vorranno dire la loro, al pari delle KTM di Brad Binder e di Jack Miller e delle Aprilia degli spagnoli Maverick Vinales e Aleix Espargaró. Da capire cosa riusciranno a fare Marc Marquez e Fabio Quartararo, principali alfieri della Honda e della Yamaha, costretti agli straordinari con mezzi tecnici limitati.

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE del GP della Thailandia, 17° appuntamento del Mondiale 2023 di MotoGP: cronaca in tempo reale e aggiornamenti costanti. Si comincia alle 09.00 italiane. Buon divertimento!

Foto: MotoGP.com Press