Seguici su

Golf

Golf: Irish Open 2023 d’autore con McIlroy e Lowry, in gara anche Migliozzi ed Edoardo Molinari

Pubblicato

il

Rory McIlroy

Con le due squadre di Ryder Cup ormai rivelate, e con l’avvicinamento a Roma che entra sempre più nel vivo, l’Irish Open 2023 assume un ruolo di notevole importanza nell’osservazione dei facenti parte soprattutto del team europeo. Anche se, a dire il vero, sono solo in tre a presentarsi al via di coloro che gareggeranno al Marco Simone: Rory McIlroy, Shane Lowry e Tyrrell Hatton. Si gareggia per la seconda volta al K Club in quel di Straffan, nella contea del Kildare: sede proprio della Ryder nel 2006, è stato disegnato da Arnold Palmer nei suoi due percorsi.

In particolare, qui McIlroy ha bei ricordi della prima volta, che lo vide vincere nel 2016 con tre colpi di vantaggio sulla concorrenza. Questa volta un successo non lo riporterebbe al numero 1, ma riaprirebbe in maniera decisa il capitolo legato alla corsa su Scottie Scheffler. Uno scherzo del destino ha fatto sì che il nordirlandese sia nello stesso gruppo di Adrian Meronk, il polacco che non solo vinse un anno fa a Mount Juliet, ma è anche tra i due grandi esclusi da Luke Donald per il viaggio capitolino nonostante l’eccellente anno sul DP World Tour. L’altro è il tedesco Yannik Paul: entrambi, su Twitter, sono stati molto striminziti e nei loro silenzi s’è compresa la loro delusione (come minimo). Anche il ritorno di Lowry è particolare, perché al County Louth portò a casa la vittoria da amateur, unico a riuscirci nella storia dell’evento, che dura dal 1927.

Golf, Ryder Cup 2023: Team Europe completo. C’è Justin Rose, sorpresa Ludvig Aberg

A proposito di questa storia, c’è anche spazio per un pizzico d’Italia attraverso uno dei due partecipanti azzurri di quest’anno, Edoardo Molinari (l’altro è Guido Migliozzi). Il torinese, che fa parte assieme al fratello Francesco del lotto dei vicecapitani di Donald, fu infatti secondo nel 2014, quando si era a Fota Island. Il tema è duplice: competizione in quanto tale e un occhio su McIlroy, Lowry e Hatton e sul loro stato di forma, in attesa che a Wentworth si presenti il team europeo in forma sostanzialmente integrale (del resto, un BMW PGA Championship il suo valore lo ha). Quanto al vicentino, invece, l’obiettivo è di confermare una certa risalita vista la scorsa settimana a Crans Montana.

La copertura, come di consueto, è di Sky Sport Golf: il canale 206 della piattaforma satellitare offrirà tutto il torneo in diretta con collegamenti a partire dalle ore 14:00 per quanto riguarda primo e secondo giro e dalle ore 13:30 per ciò che concerne terzo e quarto.

Foto: LaPresse

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online