Seguici su

Diretta Live MotoGP

DIRETTA MotoGP, Sprint Race GP Jerez 2023 LIVE: vince Binder, 2° Bagnaia. Ordine d’arrivo

Pubblicato

il

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

ORARIO GARA DOMENICA 30 APRILE SU TV8

ORDINE D’ARRIVO SPRINT RACE

LA CRONACA DELLA SPRINT RACE

LA CLASSIFICA DEL MONDIALE MOTOGP

FRANCESCO BAGNAIA: “CONTENTO DEL 2° POSTO, DEVO MIGLIORARE NEL TERZO SETTORE”

LA GRIGLIA DI PARTENZA

15.47 Grazie per averci seguito amici, ma rimanete su OA Sport: troverete ordine d’arrivo, cronaca, video, analisi, dichiarazioni, pagelle e tanto altro. Un saluto sportivo!

15.44 Oggi Bagnaia ha corso con intelligenza. Non si è preso rischi, cercando di evitare altri errori e portando a casa un 2° posto prezioso, che vale 9 punti in classifica. Per il Mondiale si corre così, a volte però tende a dimenticarlo: ora sarà fondamentale confermarsi domani, quando anche un podio sarebbe importante, non necessariamente servirà vincere.

15.42 Bezzecchi resta in vetta al Mondiale di MotoGP con 65 punti, seguito da Bagnaia a 62 e Vinales a 48.

15.41 Binder si conferma un vero specialista della Sprint Race, avendo già vinto quella disputata in Argentina.

15.40 Brad Binder ha vinto con 0.428 su Bagnaia e 0.680 su Miller. 4° Martin a 0.853. I primi quattro racchiusi in poco più di 8 decimi.

15.38 11° Di Giannantonio, 12° Quartararo, 13° Rins, 16° Morbidelli.

15.36 Brad Binder vince la Sprint Race a Jerez davanti a Bagnaia, Miller, Martin, Oliveira, Pedrosa, Vinales, Zarco, Bezzecchi e Marini.

-1 ERRORE IN FRENATA DI MILLER, BAGNAIA E’ SECONDO!

-1 Binder sta rischiando tutto e allunga. Bagnaia ora è molto vicino a Miller.

-1 Inizia l’ultimo giro.

-2 SORPASSO PAZZESCO! Staccata irreale di Binder, che passa Miller all’interno. Martin è molto vicino a Bagnaia.

-2 Bagnaia sembra che stia cercando più di conservare il 3° posto da Martin piuttosto che provare ad attaccare Miller e Binder.

-3 Binder attacca Miller, si mette di traverso, ma finisce largo. Miller conserva la vetta.

-4 8° Vinales, 9° Bezzecchi, 10° Marini, 11° Di Giannantonio, 12° Quartararo.

-4 Pazzesca battaglia tra Oliveira e Pedrosa per il 5° posto. Caduta di Mir.

-4 Bagnaia perde contatto, ora si trova a 7 decimi dalla coppia Miller-Binder. Che KTM!

-5 Martin attacca Bagnaia, lo supera, ma finisce largo e l’italiano conserva la terza piazza, ma sta faticando.

-5 Bagnaia si mantiene guardingo dietro le due KTM.

-6 CADUTA PER ALEIX ESPARGARO’! Che occasione persa per l’Aprilia!

-6 Bezzecchi supera Marini ed è 10°.

-6 Attenzione ad Espargarò e Oliveira che montano entrambi due gomme medie.

-6 Miller, Binder, Bagnaia, Martin, Espargarò, Oliveira e Pedrosa: i primi 7 sono insieme, che gruppetto!

-7 Track-limit warning per Miller, Bagnaia, Oliveira, Pedrosa, Vinales e Marini. Attenzione perché rischiano il long lap penalty.

-7 Frenata davvero al limite per Bagnaia, qui ha rischiato.

-7 Bagnaia attacca Binder, ma il sudafricano chiude la porta.

-8 I primi 4 hanno gomma media all’anteriore e soft al posteriore.

-8 Caduta per Alex Marquez. Vinales è 9° con l’Aprilia.

-8 Per ora Bagnaia si limita a studiare le due KTM.

-9 Miller attacca Binder e si prende la prima posizione.

-9 Quartararo è 14°, appena dietro Bezzecchi che è calato dopo un buon avvio, così come Marini che è 11°. 15° Di Giannantonio.

-9 Bagnaia approfitta della lotta e passa Martin, prendendosi il terzo posto. Battaglia anche tra Espargarò e Oliveira per il quinto posto.

-10 Battaglia furibonda! Martin attacca Miller, ma l’australiano torna davanti grazie all’incrocio di traiettoria.

-10 Miller non ci sta e ripassa Martin, riprendendosi la seconda piazza.

-10 Martin supera Miller ed è 2°. Pedrosa è 7° davanti a Luca Marini.

-11 Binder al comando davanti a Miller. 9° Bezzecchi, 15° Quartararo.

-11 Sempre le due KTM davanti, 4° Bagnaia dietro Martin, 5° Espargarò.

SEMAFORO VERDE! Si riparte!

15.17 I piloti vanno a posizionarsi sulla griglia di partenza.

15.15 Altro giro di ricognizione.

15.15 Ci siamo, si riparte…

15.14 Ora i piloti vanno a riposizionarsi sulla griglia di partenza.

15.13 Riaperta la pit-lane.

15.11 Bezzecchi, Alex Marquez, Morbidelli ed Augusto Fernandez potranno partecipare al resto della gara utilizzando la loro seconda moto. Un bel jolly per il leader del Mondiale.

15.09 Da capire ora se i piloti caduti potranno ripartire.

15.07 Alle 15.13 verrà nuovamente aperta la pit-lane. La gara successivamente ripartirà utilizzando la griglia di partenza originaria della gara (dunque quella con Aleix Espargarò in pole) e durerà 11 giri.

15.07 Alex Marquez e Morbidelli si sono toccati, cadendo a terra. Bezzecchi sopraggiungeva e li ha colpiti, cadendo a sua volta.

15.06 Al momento dell’interruzione avevamo due KTM davanti, ovvero Miller e Binder. Poi Bagnaia ed Espargarò.

-11 BANDIERA ROSSA! Gara sospesa dopo la maxi-caduta che ha visto coinvolti Bezzecchi, Morbidelli, Alex Marquez e Augusto Fernandez.

-12 Bagnaia sorpassa Espargarò ed è 3°.

-12 MAXI CADUTA! A terra purtroppo anche Bezzecchi insieme ad Alex Marquez e Morbidelli.

-12 giri al termine. Miller davanti a Binder, poi Aleix Espargarò e Bagnaia.

SEMAFORO VERDE! Iniziata la Sprint Race del GP di Spagna di MotoGP!

15.01 I piloti vanno a schierarsi sulla griglia di partenza.

15.00 Giro di ricognizione!

14.56 Saranno 12 i giri di questa Sprint Race. I primi 9 in classifica incasseranno punti per il Mondiale: 12 al primo, 9 al secondo, 7 al terzo e così via.

14.55 Valentino Rossi show. Ora va a salutare Daniel Pedrosa, avversario che ha sempre bastonato in carriera.

14.53 Bagnaia a SkySport: “Abbiamo fatto dei passi avanti rispetto a ieri, fa tanto caldo. Vedremo tra 12 giri come sarà andata“.

14.52 Attenzione a Daniel Pedrosa: il 37enne spagnolo partecipa a questa gara grazie ad una wild-card. Può stupire.

14.51 Valentino Rossi ha dato dei consigli importanti a Marco Bezzecchi prima della partenza. Il leader del Mondiale parte 13°, non sarà semplice, ma ha il talento per risalire tante posizioni.

14.51 JEREZ DE LA FRONTERA – ULTIMI 10 VINCITORI
2015 – LORENZO Jorge [ESP] {Yamaha}
2016 – ROSSI Valentino [ITA] {Yamaha}
2017 – PEDROSA Dani [ESP] {Honda}
2018 – MARQUEZ Marc [ESP] {Honda}
2019 – MARQUEZ Marc [ESP] {Honda}
2020 – QUARTARARO Fabio [FRA] {Yamaha} (Spagna)
2020 – QUARTARARO Fabio [FRA] {Yamaha} (Andalusia)
2021 – MILLER Jack [AUS] {Ducati}
2022 – BAGNAIA Francesco [ITA] {Ducati}

14.50 Inoltre è interessante notare come la Yamaha abbia attraversato un lunghissimo digiuno, poiché non è mai stata in grado di primeggiare tra il 1988 e il 2005.

14.48 La Honda detiene anche il record di successi consecutivi, ben 6, arpionati tra il 1994 e il 1999, peraltro con tre centauri differenti (Michael Doohan, Alex Crivillé e Alberto Puig).

14.45 I piloti escono ora dalla pit-lane per andare a posizionarsi sulla griglia di partenza.

14.43 Per quanto riguarda i costruttori, sinora nel Gran Premio di Spagna hanno primeggiato otto diverse Case. Domina la Honda, con 25 vittorie. Segue la Yamaha a quota 14. La MV Agusta ha raccolto 6 successi. Sono invece 3 quelli della Suzuki e della Ducati, nonché 2 quelli della Gilera. Chiudono con 1 singola affermazione Moto Guzzi e Kawasaki.

14.39 L’Italia vanta complessivamente 13 affermazioni nel GP iberico. Alle sette già citate del Dottore e a quella recentissima di Bagnaia, si aggiungono i successi di Umberto Masetti (1951), Giacomo Agostini (1968, 1969), Angelo Bergamonti (1970) e Loris Capirossi (2006).

14.37 In tema di vittorie consecutive, il primato è di 3, traguardo raggiunto da tre differenti piloti. Il primo capace di firmare l’hat-trick è stato Kenny Roberts Sr. tra il 1979 e il 1982 (nel 1981 la classe regina non corse in Spagna). Dopodiché l’impresa è stata replicata da Alex Crivillé (1997, 1998, 1999) e Valentino Rossi (2001, 2002, 2003).

14.36 GP SPAGNA – VITTORIE TOP CLASS
7 – ROSSI Valentino (ITA)
[2001, 2002, 2003, 2005, 2007, 2009, 2016]
4 – DOOHAN Michael (AUS) [1991, 1992, 1994, 1996]
3 – ROBERTS Kenny Sr. (USA) [1979, 1980, 1982]
3 – CRIVILLE Alex (ESP) [1997, 1998, 1999]
3 – PEDROSA Dani (ESP) [2008, 2013, 2017]
3 – LORENZO Jorge (ESP) [2010, 2011, 2015]
3 – MARQUEZ Marc (ESP) [2014, 2018, 2019]

14.35 Sono quattro gli uomini attualmente in attività ad aver già vinto a Jerez de la Frontera. Il più blasonato è Marc Marquez, impostosi in 3 occasioni (2014, 2018, 2019). Dal canto suo, Fabio Quartararo ha primeggiato 2 volte (entrambe nel 2020, una nel GP di Spagna e l’altra nell’estemporaneo GP di Andalusia, disputato una settimana dopo). Infine le ultime due edizioni sono andate a Jack Miller (2021) e Francesco Bagnaia (2022).

14.32 Il centauro con più successi a Jerez è Valentino Rossi, capace di trionfare ben 7 volte (2001, 2002, 2003, 2005, 2007, 2009, 2016). Per dare un’idea dell’egemonia del quarantaquattrenne di Tavullia, si pensi che nessun altro pilota è ancora stato in grado di superare la quota di 4 affermazioni, raggiunta esclusivamente da Michael Doohan (1991, 1992, 1994, 1996)!

14.26 La classifica del Mondiale MotoGP prima della Sprint Race:

1. Marco Bezzecchi (Ducati) 64

2. Francesco Bagnaia (Ducati) 53

3. Alex Rins (Honda) 47

4. Maverick Vinales (Aprilia) 45

5. Johann Zarco (Ducati) 44

6. Luca Marini (Ducati) 38

7. Fabio Quartararo (Yamaha) 34

8. Alex Marquez (Ducati) 33

9. Brad Binder (KTM) 30

10. Jorge Martin (Ducati) 29

11. Franco Morbidelli (Yamaha) 29

12. Jack Miller (KTM) 26

13. Aleix Espargarò (Aprilia) 19

14. Miguel Oliveira (Aprilia) 16

15. Augusto Fernandez (KTM) 14

16. Fabio Di Giannantonio (Ducati) 13

17. Takaaki Nakagami (Honda) 7

18. Marc Marquez (Honda) 7

19. Joan Mir (Honda) 5

20. Michele Pirro (Ducati) 5

21. Jonas Folger (KTM) 4

22. Raul Fernandez (Aprilia) 2

23. Enea Bastianini (Ducati) 0

23. Pol Espargarò (KTM) 0

14.21 La griglia di partenza:

1. Aleix Espargarò (Aprilia)

2. Jack Miller (KTM)

3. Jorge Martin (Ducati)

4. Brad Binder (KTM)

5. Francesco Bagnaia (Ducati)

6. Dani Pedrosa (KTM)

7. Miguel Oliveira (Aprilia)

8. Johann Zarco (Ducati)

9. Luca Marini (Ducati)

10. Maverick Vinales (Aprilia)

11. Takaaki Nakagami (Honda)

12. Alex Marquez (Ducati)

13. Marco Bezzecchi (Ducati)

14. Franco Morbidelli (Yamaha)

15. Fabio Di Giannantonio (Ducati)

16. Fabio Quartararo (Yamaha)

17. Raul Fernandez (Aprilia)

18. Alex Rins (Honda)

19. Stefan Bradl (Honda)

20. Joan Mir (Honda)

21. Augusto Fernandez (KTM)

22. Jonas Folger (KTM)

23. Iker Lecuona (Honda)

Non partente Enea Bastianini (Ducati)

14.18 Ben ritrovati amici di OA Sport. Alle 15.00 inizierà la Sprint Race del GP di Spagna 2023 a Jerez.

Programma, orari e tv della giornata – La classifica del Mondiale 2023

Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla DIRETTA LIVE della Sprint Race del Gran Premio di Spagna, quarto appuntamento del Mondiale di MotoGP 2023. Sul tracciato di Jerez de la Frontera, si inizia a fare sul serio. Dalle ore 15.00, infatti, prenderà il via la gara su distanza ridotta, che andrà a consegnare i primi punti del weekend andaluso.

Dalla pole position prenderà il via Aleix Espargarò con Jack Miller e Jorge Martin in prima fila. Quindi Brad Binder, Francesco Bagnaia e Dani Pedrosa in seconda, mentre in terza troviamo Miguel Oliveira, Johann Zarco e Luca Marini, decimo Maverick Vinales, seguito da Takaaki Nakagami e Alex Marquez.

Solamente 13° in griglia di partenza Marco Bezzecchi, davanti a Franco Morbidelli, Fabio Di Giannantonio e Fabio Quartararo, davvero in difficoltà con la sua Yamaha. 18° Alex Rins, 20° Joan Mir in piena crisi con la sua Honda.

La Sprint Race di Jerez de la Frontera scatterà alle ore 15.00. OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE scritta della gara, per non perdere nemmeno un secondo dello spettacolo del Motomondiale. Buon divertimento!

Credit: MotoGP.com Press