Seguici su

Rugby

Rugby, Test match: Italia, il XV per affrontare l’Australia. Torna Ange Capuozzo a estremo

Pubblicato

il

Secondo impegno autunnale per l’Italrugby, che dopo la netta vittoria contro le Samoa ospita a Firenze l’Australia. Sfida ben più ardua, contro una delle formazioni più forti al mondo e che gli azzurri non hanno ancora battuto nella storia. E per scrivere la storia Kieran Crowley ha appena annunciato la formazione che scenderà in campo sabato alle 14.

Quattro i cambi decisi dal ct neozelandese rispetto alla formazione che ha battuto le Samoa, con il nome più interessante che sicuramente è Ange Capuozzo, recuperato dall’infortunio e che vestirà la maglia numero 15 al posto di Tommaso Allan, che scivola in panchina. Triangolo allargato che vede le conferme di Monty Ioane e Pierre Bruno, come non cambiano i centri, Luca Morisi e Ignacio Brex. Confermata anche la mediana, con il MOM di Padova Stephen Varney e Paolo Garbisi.

Rugby, i precedenti tra Italia e Australia: gli azzurri a caccia della prima vittoria

La seconda novità è in terza linea, dove a fianco dell’ottimo Lorenzo Cannone e di capitan Michele Lamaro torna Sebastian Negri, out nel tour estivo per infortunio. In seconda linea confermato Federico Ruzza, cui si affianca Niccolò Cannone, che con Lorenzo formerà la prima coppia di fratelli titolari dai tempi dei Bergamasco. In prima linea, infine, confermati i piloni Danilo Fischetti e Simone Ferrari, mentre a tallonatore arriva Gianmarco Lucchesi. Pronti a subentrare dalla panchina Nicotera, Nemer, Ceccarelli, Sisi, Halafihi, Alessandro Garbisi, Allan e Menoncello.

“Siamo partiti con il piede giusto contro Samoa, ma adesso quella partita fa parte del passato e noi pensiamo al presente. Affronteremo una squadra di livello, come l’Australia. Abbiamo lavorato al meglio in settimana: giocando al massimo del nostro potenziale possiamo mettere in difficoltà i nostri avversari” ha dichiarato Kieran Crowley.

ITALIA

15 Ange CAPUOZZO (Stade Toulousain, 5 caps)
14 Pierre BRUNO (Zebre Parma, 5 caps)
13 Juan Ignacio BREX (Benetton Rugby, 16 caps)
12 Luca MORISI (London Irish, 37 caps)
11 Montanna IOANE (Melbourne Rebels, 15 caps)
10 Paolo GARBISI (Montpellier, 21 caps)
9 Stephen VARNEY (Gloucester Rugby, 13 caps)
8 Lorenzo CANNONE (Benetton Rugby, 1 cap)
7 Michele LAMARO (Benetton Rugby, 19 caps) – capitano
6 Sebastian NEGRI (Benetton Rugby, 38 caps)
5 Federico RUZZA (Benetton Rugby, 34 caps)
4 Niccolò CANNONE (Benetton Rugby, 23 caps)
3 Simone FERRARI (Benetton Rugby, 38 caps)
2 Gianmarco LUCCHESI (Benetton Rugby, 15 caps)
1 Danilo FISCHETTI (London Irish, 23 caps)

A disposizione:
16 Giacomo NICOTERA (Benetton Rugby, 5 caps)
17 Ivan NEMER (Benetton Rugby, 9 caps)
18 Pietro CECCARELLI (CA Brive, 22 caps)
19 David SISI (Zebre Parma, 25 caps)
20 Toa HALAFIHI (Benetton Rugby, 8 caps)
21 Alessandro GARBISI (Benetton Rugby, 2 caps)
22 Tommaso ALLAN (Harlequins, 64 caps)
23 Tommaso MENONCELLO (Benetton Rugby, 4 caps)

Foto: Federugby via Getty Images

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online