Seguici su

Live Sport

LIVE Sci alpino, Gigante Killington 2022 in DIRETTA: Bassino splendida seconda alle spalle di Gut-Behrami! Brignone e Melesi: che rimonte!

Pubblicato

il

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA CRONACA DELLA PRIMA MANCHE

20.01: Per oggi è tutto, l’appuntamento è per domani alle 16.15 con lo slalom speciale femminile. Grazie per averci seguito e buona serata!

20.00: Questa la classifica di Coppa del Mondo generale:

1 SHIFFRIN Mikaela USA 220
2 VLHOVA Petra SVK 170
3 HECTOR Sara SWE 141
4 HOLDENER Wendy SUI 140
5 LIENSBERGER Katharina AUT 101
6 DUERR Lena GER 100
6 GUT-BEHRAMI Lara SUI 100
8 STJERNESUND Thea Louise NOR 84
9 BASSINO Marta ITA 80
9 SWENN LARSSON Anna SWE 80

19.57: Questa la classifica del gigante di Killington:

1 GUT-BEHRAMI Lara SUI 1:44.08
2 BASSINO Marta ITA 1:44.15 +0.07
3 HECTOR Sara SWE 1:44.28 +0.20
4 VLHOVA Petra SVK 1:44.54 +0.46
5 LIENSBERGER Katharina AUT 1:44.63 +0.55
6 MOWINCKEL Ragnhild NOR 1:44.69 +0.61
7 WORLEY Tessa FRA 1:44.92 +0.84
8 GASIENICA-DANIEL Maryna POL 1:44.98 +0.90
9 BRIGNONE Federica ITA 1:45.03 +0.95
10 STJERNESUND Thea Louise NOR 1:45.22 +1.14
11 MELESI Roberta ITA 1:45.33 +1.25

19.55: Questo il podio del gigante di Killington: prima Lara Gut-Behrami, seconda Marta Bassino, terza Sara Hector

19.54: Da segnalare anche la 17ma posizione dell’albanese (acquisita) Lara Colturi a sedici anni appena compiuti

19.53: Dopo una brutta prima manche, buona la prova di Federica Brignone nella seconda che le ha fruttato il nono posto e benissimo anche Roberta Melesi che nella seconda manche è risalita dalla 29ma alla undicesima piazza, con il miglior tempo della manche

19.51: Killington ancora una volta si colora di azzurro con Marta Bassino che chiude al secondo posto a sette centesimi da Lara Gut-Behrami, bravissima a gestire la situazione nella seocnda manche. Un pizzico di rammarico per l’azzurra per una piccola imprecisione nel finale della prima manche. Forse lì si è giocata la vittoria

19.50: VINCE LARA GUT-BEHRAMI! SECONDA MARTA BASSINO, TERZA SARA HECTOR che non riesce a tenere il ritmo nel finale e chiude a 2 decimi dalla svizzera!

19.49: Hector all’intermedio ha 4 centesimi di vantaggio

19.48: E’ PODIOOOOOOOOOOOOOO ITALIAAAAAAAA!!! BASSINO SARA’ COME MINIMO TERZA. Mowinckel sfortunata subisce il vento in alto e perde tantissimo. E’ quinta a 61 centesimi. Ora Hector

19.47: Mowinckel all’intermedio ha 4 decimi di ritardo

19.46: PECCATO! E’ davanti per 7 centesimi Lara Gut-Behrami. Grande prova della svizzera che ha gestito il vantaggio nel finale mantenendo un piccolo margine su Bassino. Ora Mowinckel

19.45: All’intermedio Gut-Behrami ha un vantaggio di 29 centesimi

19.44: E’ DIETRO VLHOVA! Chiude seconda a 39 centesimi dalla testa! Ha perso progressivamente la slovacca. Ora Gut-Behrami

19.44: Vlhova all’intermedio ha 7 centesimi di vantaggio

19.43: E’ PRIMAAAAAAAAAAAAAA!!! GUADAGNA TANTO NEL FINALE BASSINO CHE VA AL COMANDO CON 48 CENTESIMI DI VANTAGGIO! Ora Vlhova

19.42: Bassino all’intermedio ha 31 centesimi di vantaggio

19.41: E’ prima la austriaca Liensberger che disputa un’ottima seconda parte di manche e va al comando con 29 centesimi di vantaggio. Ora Bassino

19.40: Liensberger ha 25 centesimi di vantaggio all’intermedio

19.39: E’ prima la francese Worley che doma le dune del finale e chiude in testa con 76 centesimi di vantaggio. Ora Liensberger

19.38: Worley all’intermedio ha un vantaggio di 51 centesimi

19.38: Perde ancora l’austriaca Haaser che chiude ottava a 63 centesimi. Ora Worley

19.37: Grave errore in apertura e 9 centesimi di vantaggio per Haaser all’intermedio

19.35: Questa la classifica dopo 22 atlete della seconda manche. Alla ripresa ci sarà Haaser:

1 GASIENICA-DANIEL Maryna POL 1:44.98
2 BRIGNONE Federica ITA 1:45.03 +0.05
3 STJERNESUND Thea Louise NOR 1:45.22 +0.24
4 MELESI Roberta ITA 1:45.33 +0.35
5 SIEBENHOFER Ramona AUT 1:45.46 +0.48

19.33: La slovena Bucik cade subito dopo l’intermedio e Brignone sarà nella top ten

19.32: E’ dietro alle azzurre Shiffrin! La beniamina di casa chiude al sesto posto con un ritardo di 5 decimi. ora Bucik

19.32: Shiffrin all’intermedio ha 36 centesimi di vantaggio

19.31: E’ fuori Direz! Nel finale dove hanno sbagliato tutte, non è riuscita ad infilare la porta. Ora Mikaela Shiffrin

19.30. All’intermedio Direz ha 44 centesimi di vantaggio

19.29: Anche Stjernesund perde tantissimo nel finale. E’ terza a 24 centesimi dalla polacca ed alle spalle di Brignone. Ora Direz, bravissima nella prima manche

19.29: 35 centesimi di vantaggio per Stjernesund all’intermedio

19.28: E’ seconda Federica Brignone! Ha allungato le linee nel finale dopo un muro quasi perfetto. Il finale presenta un tranello nel quale stanno cadendo tutte le ultime scese. HJa 5 centesimi di distacco da Gasienica Daniel. Ora Stjernesund

19.27: All’intermedio vantaggio di 4 decimi per Brignone

19.26: E’ dietro a Melesi! L’austriaca Siebenhofer, come Holdener, perde tantissimo nell’ultima curva ed è terza a 48 centesimi dalla testa. ora Brignone

19.26: Siebenhofer all’intermedio ha 42 centesimi di vantaggio

19.25: Sbaglia qualcosa nel finale Holdener e chiude al quarto posto a 1″03 dalla testa. Ora Siebenhofer

19.24: Holdener all’intermedio ha un vantaggio di 32 centesimi

19.23: Questa la classifica dopo le prime 15 discese della seconda manche:

1 GASIENICA-DANIEL Maryna POL 1:44.98
2 MELESI Roberta ITA 1:45.33 +0.35
3 ROBINSON Alice NZL 1:45.52 +0.54
4 COLTURI Lara ALB 1:45.96 +0.98
5 MOLTZAN Paula USA 1:46.02 +1.04

19.21: Male la statunitense Moltzan che perde tantissimo nel finale ed è quinta a 1″04. Miglior risultato in Coppa del Mondo per Melesi

19.21: Moltzan all’intermedio ha 18 centesimi di ritardo

19.20: Grave errore della svizzera Wild nel finale: è 14ma a 3″33 dalla testa. Ora Moltzan

19.19: All’intermedio Wild ha un ritardo di 6 centesimi

19.19: Gara da dimenticare per la svizzera Gisin che è undicesima a 1″77 dalla testa. Ora Wild

19.18: Gisin all’intermedio ha già 61 centesimi di ritardo

19.17: Perde tantissimo la austriaca Truppe che chiude ottava a 1″55 dalla testa. Melesi è certa di entrare tra le prime 20. Ora Gisin

19.17: truppe all’intermedio ha 5 centesimi di ritardo

19.16: Va al comando la polacca Gasienica-Daniel che mantiene un vantaggio di 35 centesimi ed è prima. Ora Truppe

19.15: Gasienica-Daniel ha 57 centesimi di vantaggio all’intermedio

19.14: L’errore costa caro alla svedese Alphand che è nona con un ritardo di 1″50. Ora Gasienica-Daniel

19.14: Alphand all’intermedio ha 47 centesimi di vantaggio ma subito dopo sbaglia

19.13: E’ seconda la neozelandese Robinson a 19 centesimi dalla testa! Ha fatto una buona manche Robinson ma non è riuscitia a stare davanti all’azzurra. Visibilità e vento non favorevoli a chi scende ora

19.12: Vantaggio di 39 centesimi all’intermedio per Robinson

19.11: Grave ritardo nel finale per l’austriaca Huber che è settima a 1″38 dalla azzurra Melesi che ha già recuperato 6 posizioni. Ora Robinson

19.10: Ritardo di 26 centesimi per Huber all’intermedio

19.10: Perde tanto la svizzera Ellenberger nel finale: è terza a 88 centesimi dalla vetta

19.09: 22 centesimi di vantaggio per Ellenberger all’intermedio

19.09: Ritardo pesante per la statunitense Hensien che è sesta a 2″21 dalla testa

19.08: Hensien all’intermedio ha 56 centesimi di ritardo

19.06: La statunitense O Brien subisce un ritardo pesante nel finale e chiude quinta a 1″34 dalla testa

19.05: Primo punti in Coppa del Mondo per Lara Colturi che si inserisce al secondo posto a 63 centesimi dalla vetta

19.05: Ritardo di 8 centesimi per Colturi all’intermedio

19.04: Perde tanto Gritsch nel finale: chiude al secondo posto a 1″07 dalla testa. Ora Lara Colturi

19.03: Gritsch all’intermedio ha 49 centesimi di ritardo

19.02: Bene la prova dell’azzurra Melesi che rifila 1″08 a Rast ed è prima al momento. Ora Gritsch

19.02: 45 centesimi di vantaggio per Melesi all’intermedio

19.01: Meno angoli nel muro, Rast chiude con un tempo totale di 1’46″41. Ora Melesi

18.58: La prima a prendere il via sarà la svizzera Rast, la seconda l’azzurra Melesi

18.55: A Killington c’è il sole ma c’è anche tanto vento. La temperatura è -1 grado

18.52: La seconda manche sarà disegnata dall’austriaco Wolfgang Grassner

18.49: Questa la classifica al termine della prima manche:

1 HECTOR Sara SWE 52.29
2 MOWINCKEL Ragnhild NOR 52.67 +0.38
3 GUT-BEHRAMI Lara SUI 52.72 +0.43
4 VLHOVA Petra SVK 52.75 +0.46
5 BASSINO Marta ITA 52.88 +0.59
6 LIENSBERGER Katharina AUT 53.23 +0.94
7 WORLEY Tessa FRA 53.48 +1.19
8 HAASER Ricarda AUT 53.49 +1.20
9 BUCIK Ana SLO 53.52 +1.23
10 SHIFFRIN Mikaela USA 53.65 +1.36
11 DIREZ Clara FRA 53.72 +1.43
12 STJERNESUND Thea Louise NOR 53.78 +1.49
13 BRIGNONE Federica ITA 53.88 +1.59
14 SIEBENHOFER Ramona AUT 53.93 +1.64
15 HOLDENER Wendy SUI 53.96 +1.67
16 MOLTZAN Paula USA 54.01 +1.72
17 WILD Simone SUI 54.05 +1.76
17 GISIN Michelle SUI 54.05 +1.76
19 TRUPPE Katharina AUT 54.06 +1.77
20 GASIENICA-DANIEL Maryna POL 54.12 +1.83
21 ALPHAND Estelle SWE 54.39 +2.10
22 ROBINSON Alice NZL 54.42 +2.13
23 HUBER Katharina AUT 54.55 +2.26
24 ELLENBERGER Andrea SUI 54.58 +2.29
25 HENSIEN Katie USA 54.74 +2.45
26 O BRIEN Nina USA 54.75 +2.46
27 COLTURI Lara ALB 54.83 +2.54
28 GRITSCH Franziska AUT 54.85 +2.56
29 MELESI Roberta ITA 54.91 +2.62
30 RAST Camille SUI 54.93 +2.64

18.45: Positiva, invece, la prova di Roberta Melesi che ha centrato l’obiettivo di qualificarsi  per la seconda manche di giustezza: ha chiuso 29ma e potrà contare su un’ottima pista nella seconda manche e tentare la grande rimonta

18.42: Non bene, invece, Federica Brignone che non ha sfruttato la pista perfetta con il numero 1 e ha chiuso la sua prova solo al 13mo posto lontana dalle prime della classe

18.39: In casa Italia buona la prova di Marta Bassino che ha chiuso al quinto posto a 59 centesimi dalla testa con un piccolo errore proprio in fondo al muro che le ha impedito di essere in zona podio. L’azzurra può comunque fare bene nella seconda manche in una pista che le piace

18.36: Bene la norvegese Mowinckel che si conferma in ottima condizione con il secondo posto della prima manche e bene anche Gut-Behrami che ha conquistato il terzo posto

18.33: Sara Hector, la svedese campionessa olimpica, guida la classifica dopo la prima manche del gigante di Killington. Un gigante più corto del solito perchè gli organizzatori hanno deciso di abbassare la partenza a causa del forte vento che spira nella parte alta della pista

18.30: Buonasera agi amici di OA Sport e bentornati alla diretta live della seconda manche del gigante di Killington (Stati Uniti), valido per la coppa del Mondo 2022-2023 di sci alpino maschile

17.31: L’appuntamento è per le 19.00 con la seconda manche, grazie per averci seguito. A più tardi!

17.30: Questa la classifica della prima manche:

1 HECTOR Sara SWE 52.29
2 MOWINCKEL Ragnhild NOR 52.67 +0.38
3 GUT-BEHRAMI Lara SUI 52.72 +0.43
4 VLHOVA Petra SVK 52.75 +0.46
5 BASSINO Marta ITA 52.88 +0.59
6 LIENSBERGER Katharina AUT 53.23 +0.94
7 WORLEY Tessa FRA 53.48 +1.19
8 HAASER Ricarda AUT 53.49 +1.20
9 BUCIK Ana SLO 53.52 +1.23
10 SHIFFRIN Mikaela USA 53.65 +1.36
11 DIREZ Clara FRA 53.72 +1.43
12 STJERNESUND Thea Louise NOR 53.78 +1.49
13 BRIGNONE Federica ITA 53.88 +1.59
14 SIEBENHOFER Ramona AUT 53.93 +1.64
15 HOLDENER Wendy SUI 53.96 +1.67
16 MOLTZAN Paula USA 54.01 +1.72
17 WILD Simone SUI 54.05 +1.76
17 GISIN Michelle SUI 54.05 +1.76
19 TRUPPE Katharina AUT 54.06 +1.77
20 GASIENICA-DANIEL Maryna POL 54.12 +1.83
21 ALPHAND Estelle SWE 54.39 +2.10
22 ROBINSON Alice NZL 54.42 +2.13
23 HUBER Katharina AUT 54.55 +2.26
24 ELLENBERGER Andrea SUI 54.58 +2.29
25 HENSIEN Katie USA 54.74 +2.45
26 O BRIEN Nina USA 54.75 +2.46
27 COLTURI Lara ALB 54.83 +2.54
28 GRITSCH Franziska AUT 54.85 +2.56
29 MELESI Roberta ITA 54.91 +2.62
30 RAST Camille SUI 54.93 +2.64

17.29: Si chiude qui la prima manche, tre le azzurre qualificate. Primo posto per Hector, quinta Bassino, 13ma Brignone, 29ma Melesi.

17.27: Melesi è qualificata per la seconda manche!

17.25: Niente da fare per la quarta delle azzurre al via, Pichler che è 44ma a 3″61

17.23: Si qualifica! Lara Colturi chiude al 27mo posto con un ritardo di 2″54! Melesi scala al 29mo posto

17.22: C’è Colturi in zona di partenza

17.18: Nessun inserimento nelle prime 30 quando mancano le ultime 10 atlete al traguardo

17.15: Mancano 12 atlete al via tra cui l’azzurra Pichler e anche Lara Colturi

17.14: un sorriso per gli Stati Uniti con Hensien che si inserisce al 25mo posto a 2″45 dalla testa e spinge Melesi al 28mo posto

17.11: Un errore nel finale toglie la qualificazione alla svizzera Meillard che aveva disputato una grande prima parte di gara: è 36ma a 3″36

17.10: resiste il 27mo posto di Melesi che potrebbe qualificarsi per la seconda manche

17.07: Al momento qualificata la canadese Richardson che è 29ma a 2″66 dalla testa

17.04: Anche Aronsson Elfman è dietro a Melesi: ritardo di 3″01 e 32mo posto

17.03: Non bene la croata Ljutic che commette un errore grave nel finale e chiude con 4″27 di ritardo

17.02: A rischio l’azzurra che chiude con un ritardo pesante, 2″62 ed è 27ma

17.01: Il tempo si può fare! C’è riuscita la francese Direz che si inserisce all’undicesimo posto con un ritardo di 1″43 da Hector. In pista c’è la terza azzurra, Roberta Melesi

16.59: Monsen 30ma e Nyberg, figlia d’arte, 28ma a 2″90 dalla testa

16.56: L’austriaca Moerzinger chiude al 28mo posto a 2″90

16.54: Questa la classifica quando sono scese le prime 30:

1 HECTOR Sara SWE 52.29
2 MOWINCKEL Ragnhild NOR 52.67 +0.38
3 GUT-BEHRAMI Lara SUI 52.72 +0.43
4 VLHOVA Petra SVK 52.75 +0.46
5 BASSINO Marta ITA 52.88 +0.59
6 LIENSBERGER Katharina AUT 53.23 +0.94
7 WORLEY Tessa FRA 53.48 +1.19
8 HAASER Ricarda AUT 53.49 +1.20
9 BUCIK Ana SLO 53.52 +1.23
10 SHIFFRIN Mikaela USA 53.65 +1.36

16.53: Deludente la prova della neozelandese Robinson che fatica a ritrovarsi: è 21ma a 2″13

16.52: Leggermente meglio rispetto alle ultime scese la svedese Alphand che è 20ma con 2″10

16.50: problemi anche per l’austriaca Gritsch che chiude con un ritardo di 2″56, 23mo posto

16.48: La statunitense O Brien, al rientro dopo l’infortunio, chiude al 22mo posto a 2″46 dalla testa

16.47: Non buona la prova dell’austriaca Huber, 20ma a 2″26. Adesso fare il tempo è molto complicato

16.45: La austriaca Ellenberger è 20ma a 2″29, 16ma la svizzera Wild a 1″76

16.42: Fuori nella parte finale la norvegese Holtmann

16.41: Questa la classifica dopo le prime 22 discese:

1 HECTOR Sara SWE 52.29
2 MOWINCKEL Ragnhild NOR 52.67 +0.38
3 GUT-BEHRAMI Lara SUI 52.72 +0.43
4 VLHOVA Petra SVK 52.75 +0.46
5 BASSINO Marta ITA 52.88 +0.59
6 LIENSBERGER Katharina AUT 53.23 +0.94
7 WORLEY Tessa FRA 53.48 +1.19
8 HAASER Ricarda AUT 53.49 +1.20
9 BUCIK Ana SLO 53.52 +1.23
10 SHIFFRIN Mikaela USA 53.65 +1.36

16.39: Ritardo pesantissimo per la svizzera Rast che conclude la sua prova al 19mo posto a 2″64 dalla vetta

16.38: Non buona soprattutto in alto la prova della statunitense Moltzan che chiude con un ritardo di 1″72 ed è 15ma

16.36: Buona anche la prova della slovena Bucik che è nona a 1″23 dalla testa. Si potrebbe essere formata la fossetta che sta favorendo le ultime atlete scese in pista

16.35: Buona la prova dell’austriaca Haaser che limita i danni e si inserisce all’ottavo posto con un ritardo di 1″20. Ora Bucik

16.33: Ritardo pesantissimo per la norvegese Tviberg che è sedicesima a 2″87 dalla testa

16.32: Non precisa nelle linee la svizzera Holdener che si deve accontentare del 12mo posto con un ritardo di 1″67. Ora Tviberg

16.30: L’austriaca Liensberger disputa una buona manche e si inserisce al sesto posto con 94 centesimi di ritardo. Ora Holdener

16.29: Questa la classifica dopo le prime 15 discese:

1 HECTOR Sara SWE 52.29
2 MOWINCKEL Ragnhild NOR 52.67 +0.38
3 GUT-BEHRAMI Lara SUI 52.72 +0.43
4 VLHOVA Petra SVK 52.75 +0.46
5 BASSINO Marta ITA 52.88 +0.59
6 WORLEY Tessa FRA 53.48 +1.19
7 SHIFFRIN Mikaela USA 53.65 +1.36
8 STJERNESUND Thea Louise NOR 53.78 +1.49
9 BRIGNONE Federica ITA 53.88 +1.59
10 SIEBENHOFER Ramona AUT 53.93 +1.64

16.27: tante difficoltà anche per l’austriaca Truppe che accumula un ritardo di 1″77 ed è 12ma

16.25: prova deludente della polacca Gasienica-Daniel che chiude al 12mo posto a 1″83 da Hector

16.23: Qualche problema di linea per la norvegese Stjernesund che chiude ottava a 1″49 dalla vetta. Ora Gasienica-Daniel

16.21: L’austriaca Siebenhofer commette qualche errore di troppo e chiude nona a 1″64 subito dietro a Brignone

16.20: Prova deludente della svizzera Gisin che accumula 1″76 di ritardo ed è la prima atleta a chiudere dietro a Brignone. Ora Siebenhofer

16.18: Piccolo stop per sistemare la pista, sembra stia aumentando il vento

16.16: Va in rotazione nella parte alta la francese Frasse Sombet ed è fuori

16.15: Ottima la prova di Lara Gut-Behrami che chiude a 43 centesimi da Hector al terzo posto. Ora Frasse Sombet

16.14: Gut-Behrami ha 7 centesimi di ritardo all’intermedio

16.13: Errore di Grenier che esce nella parte centrale. Ora Gut-Behrami

16.11: Impacciata, sempre in difficoltà in curva la francese Worley che chiude con un ritardo di 1″19, piccolo vantaggio su Brignone. Ora Grenier

16.11: Worley ha 37 centesimi di ritardo all’intermedio

16.09: Grande prestazione della svedese Hector che si conferma la più forte e chiude con 38 centesimi di vantaggio. Ora Worley

16.09: Hector ha 4 centesimi di vantaggio all’intermedio

16.08: Non buona la prova della statunitense Shiffrin che chiude al quarto posto a 98 centesimi da Mowinckel. Ora Hector, dominatrice della scorsa stagione

16.07: 34 centesimi di ritardo all’intermedio per Shiffrin

16.06: Perde qualcosa in fondo al muro l’azzurra Bassino che è terza a 21 centesimi da Mowinckel. Ora Shiffrin

16.05: Bassino all’intermedio ha un vantaggio di 14 centesimi

16.04: perde tanto nel finale la norvegese Mowinckel ma riesce a mantenere 8 centesimi di vantaggio. Ora Bassino

16.04: Vantaggio di 21 centesimi per Mowinckel all’intermedio

16.02: Di un altro pianeta la slovacca Vlhova rispetto a Brignone che non aveva commesso errori ma probabilmente ha sciato in trattenuta. Vlhova vola in testa con 1″13 di vantaggio sull’italiana. Ora Mowinckel

16.02: 27 centesimi di vantaggio per Vlhova all’intermedio

16.01: Buona la prova di Federica Brignone che chiude la sua gara con il tempo di 53″88, gigante velocissimo. Il vento potrebbe fare la differenza. Ora Vlhova

15.57: Tutto pronto per la prima manche. La prima a scendere in pista sarà Federica Brignone

15.54: C’è il sole a Killington, -1 grado alla partenza la temperatura. C’è vento ma si gareggia

15.51: La gara, come preanunciato, avrà una partenza abbassata rispetto al disegno principale. La prima manche sarà disegnata dal tecnico azzurro Daniele Simoncelli, la seconda dall’austriaco Wolfgang Grassner

15.48: In casa Italia si punta tanto su Brignone e Bassino ma si attende molto anche dalle altre atlete azzurre al via, Roberta Melesi e Karoline Pichler.

15.45: Sono 63 le atlete al via oggi, questi i pettorali di partenza della prima manche:

1 297601 BRIGNONE Federica 1990 ITA Rossignol
2 705423 VLHOVA Petra 1995 SVK Rossignol
3 425929 MOWINCKEL Ragnhild 1992 NOR Head
4 299276 BASSINO Marta 1996 ITA Salomon
5 6535237 SHIFFRIN Mikaela 1995 USA Atomic
6 506399 HECTOR Sara 1992 SWE Head
7 196928 WORLEY Tessa 1989 FRA Rossignol
8 107613 GRENIER Valerie 1996 CAN Rossignol
9 516138 GUT-BEHRAMI Lara 1991 SUI Head
10 197124 FRASSE SOMBET Coralie 1991 FRA Head
11 516284 GISIN Michelle 1993 SUI Salomon
12 56087 SIEBENHOFER Ramona 1991 AUT Fischer
13 426193 STJERNESUND Thea Louise 1996 NOR Rossignol
14 435334 GASIENICA-DANIEL Maryna 1994 POL Atomic
15 56315 TRUPPE Katharina 1996 AUT Fischer
16 56388 LIENSBERGER Katharina 1997 AUT Rossignol
17 516280 HOLDENER Wendy 1993 SUI Head
18 426043 TVIBERG Maria Therese 1994 NOR Head
19 56174 HAASER Ricarda 1993 AUT Fischer
20 565401 BUCIK Ana 1993 SLO Salomon
21 539909 MOLTZAN Paula 1994 USA Rossignol
22 516562 RAST Camille 1999 SUI Salomon
23 426100 HOLTMANN Mina Fuerst 1995 NOR Atomic
24 516283 ELLENBERGER Andrea 1993 SUI Stoeckli
25 516268 WILD Simone 1993 SUI Fischer
26 56253 HUBER Katharina 1995 AUT Fischer
27 6535773 O BRIEN Nina 1997 USA Rossignol
28 56392 GRITSCH Franziska 1997 AUT Head
29 197616 ALPHAND Estelle 1995 SWE Head
30 415232 ROBINSON Alice 2001 NZL Salomon
31 56373 MOERZINGER Elisa 1997 AUT Rossignol
32 426324 MONSEN Marte 2000 NOR Rossignol
33 225525 TILLEY Alex 1993 GBR Kaestle
34 507155 NYBERG Lisa 2002 SWE Fischer
35 197651 DIREZ Clara 1995 FRA Dynastar
36 516574 HAERRI Vivianne 1999 SUI Stoeckli
37 299383 MELESI Roberta 1996 ITA Dynastar
38 385116 LJUTIC Zrinka 2004 CRO Rossignol
39 507109 ARONSSON ELFMAN Hanna 2002 SWE Rossignol
40 516407 KASPER Vanessa 1996 SUI Head
41 108461 RICHARDSON Britt 2003 CAN Dynastar
42 56199 KAPPAURER Elisabeth 1994 AUT Head
43 56551 EGGER Magdalena 2001 AUT Head
44 56517 ASTNER Nina 2000 AUT Fischer
45 565491 DVORNIK Neja 2001 SLO Fischer
46 516528 MEILLARD Melanie 1998 SUI Rossignol
47 206532 SCHMOTZ Marlene 1994 GER Fischer
48 108075 BENNETT Sarah 2001 CAN Rossignol
49 6536171 HENSIEN Katie 1999 USA Rossignol
50 6536392 HURT A.J. 2000 USA Head
51 415205 HUDSON Piera 1996 NZL Dynastar
52 6536895 SUNSHINE Ava 2002 USA Atomic
53 6536626 RESNICK Allie 2001 USA Fischer
54 355061 HILZINGER Jessica 1997 GER Head
55 516504 DANIOTH Aline 1998 SUI Stoeckli
56 405138 JELINKOVA Adriana 1995 CZE Voelkl
57 108077 GRAY Cassidy 2001 CAN Atomic
58 805009 COLTURI Lara 2006 ALB Blizzard
59 35222 BARUZZI FARRIOL Francesca 1998 ARG Rossignol
60 298694 PICHLER Karoline 1994 ITA Head
61 155962 SOMMEROVA Elese 2001 CZE
62 307493 ANDO Asa 1996 JPN Atomic
63 65108 NELLES Mathilde 1997 B

15.42: Nella passata stagione la francese Tessa Worley aveva conquistato la coppa di gigante, superando proprio all’ultima gara la svedese Sara Hector, fermata da un infortunio dopo aver dominato tutta la prima parte e anche la gara olimpica. Oltre a loro due ci sono le solite Mikaela Shiffrin e Petra Vlhova, senza dimenticare le svizzere Lara Gut-Behrami e Michelle Gisin e la norvegese Ragnhild Mowinckel.

15.39: Il gigante di Killington porta a dolcissimi ricordi per una squadra azzurra che si è sempre espressa al meglio in Vermont. Nel 2018, infatti, era arrivata la vittoria di Federica Brignone e l’anno successivo addirittura una doppietta con Brignone seconda e Marta Bassino sul gradino più alto del podio. Negli anni precedenti da segnalare anche i terzi posti di Manuela Moelgg e Sofia Goggia. Dunque una pista che sicuramente piace molto alle italiane, che sono certamente tra le favorite per la vittoria finale in gigante.

15.36: E’ il primo di due giorni di gara nella località statunitense. Il programma prevede un gigante (oggi) e uno speciale (domani).

15.33: Dopo l’annullamento del vernissage di Soelden, si tratta del primo appuntamento dedicato alla specialità tecnica fra le porte larghe nel circuito mondiale maschile in questa travagliata prima parte della stagione dello sci alpino.

15.30: Buon pomeriggio agli amici di OA Sport e benvenuti alla diretta live del gigante di Killington (Stati Uniti), valido per la coppa del Mondo 2022-2023 di sci alpino maschile

14.06 Confermata la partenza della prima manche alle ore 16.00.

14.05 La partenza è stata abbassata al cancelletto di riserva.

14.04 Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE del gigante femminile di Killington.

Programma, orari, Tv e streaming del Gigante di KillingtonPresentazione del gigante di KillingtonIl programma della Coppa del Mondo di sci alpino femminileTutti i cambi di nazionalità nello sci alpinoLe favorite della Coppa del Mondo femminile – Tutte le novità in tema di materialiI precedenti di Marta Bassino a KillingtonI precedenti di Federica Brignone a KillingtonI precedenti dell’Italia a KillingtonLe convocate dell’Italia per la tappa di Killington – Le date dei Mondiali degli sport invernaliClassifica della Coppa del Mondo femminile

Buongiorno agli amici di OA Sport, e benvenuti alla DIRETTA LIVE del gigante di Killington (Stati Uniti), valido per la coppa del Mondo 2022-2023 di sci alpino maschile. Dopo l’annullamento del vernissage di Soelden, si tratta del primo appuntamento dedicato alla specialità tecnica fra le porte larghe nel circuito mondiale maschile in questa travagliata prima parte della stagione dello sci alpino. E’ il primo di due giorni di gara nella località statunitense. Il programma prevede un gigante (oggi) e uno speciale (domani).

Il gigante di Killington porta a dolcissimi ricordi per una squadra azzurra che si è sempre espressa al meglio in Vermont. Nel 2018, infatti, era arrivata la vittoria di Federica Brignone e l’anno successivo addirittura una doppietta con Brignone seconda e Marta Bassino sul gradino più alto del podio. Negli anni precedenti da segnalare anche i terzi posti di Manuela Moelgg e Sofia Goggia. Dunque una pista che sicuramente piace molto alle italiane, che sono certamente tra le favorite per la vittoria finale in gigante. Brignone e Bassino hanno come obiettivo quello di lottare per la classifica di specialità e vogliono subito lasciare il segno in questa stagione. Federica spera di riprendere da dove aveva terminato, con le due medaglie olimpiche e un ottimo finale; mentre Marta va a caccia del riscatto dopo uno scorso anno un po’ in chiaroscuro, con anche tante uscite di pista, compresa quella dolorosissima alle Olimpiadi.

Nella passata stagione la francese Tessa Worley aveva conquistato la coppa di gigante, superando proprio all’ultima gara la svedese Sara Hector, fermata da un infortunio dopo aver dominato tutta la prima parte e anche la gara olimpica. Oltre a loro due ci sono le solite Mikaela Shiffrin e Petra Vlhova, senza dimenticare le svizzere Lara Gut-Behrami e Michelle Gisin e la norvegese Ragnhild Mowinckel. Curiosità vuole che Mikaela Shiffrin abbia ottenuto ben cinque vittorie a Killington, ma mai in gigante. L’americana, infatti, è imbattuta in slalom sulla pista americana, visto che ha sempre vinto lei in tutte le gare disputate tra i pali stretti. Dopo la doppietta di Levi, Shiffrin si presenta ancora come la donna da battere nello slalom di domenica, con Petra Vlhova, quattro volte seconda in passato, che proverà a fermare l’egemonia della rivale. In casa Italia si punta tanto su Brignone e Bassino ma si attende molto anche dalle altre atlete azzurre al via, Roberta Melesi e Karoline Pichler.

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE del gigante di Killington (Stati Uniti), valido per la coppa del Mondo 2022-2023 di sci alpino maschile: minuto dopo minuto, discesa dopo discesa per non perdere davvero nulla. Prima manche alle 16.00, seconda manche alle 19.00. Buon divertimento!

Foto Lapresse