Seguici su

Fondo

Nuoto, Gregorio Paltrinieri in doppia cifra per podi mondiali: un esempio di longevità

Pubblicato

il

Gregorio Paltrinieri, esempio di longevità. Il carpigiano quest’oggi ha conquistato la sua terza medaglia in questi Mondiali 2022 di nuoto a Budapest (Ungheria). Dopo il suo show, con l’oro vinto nei 1500 stile libero in piscina e annesso record europeo (secondo tempo mai nuotato al mondo), Greg si è immerso nelle acque libere del Lupa Lake e i riscontri gli hanno continuato a sorridere.

Nonostante una programmazione ai limiti della follia, Paltrinieri è stato capace di portarsi a casa un bronzo nella staffetta mista e un argento nei 5 km. Gare in cui la Germania ha fatto la voce grossa, soprattutto con la spinta di Florian Wellbrock.

Alla fine della fiera, nella giornata nella quale anche Giulia Gabbrielleschi ha ottenuto il suo bronzo nella 5 km con un’Italia da record (17 podi totali nella sua spedizione delle discipline acquatiche), il campione nostrano ha raggiunto un importante traguardo, ovvero la doppia cifra in termini di top-3: 8 medaglie in vasca lunga e 3 nel fondo. 11 podi che sono un numero decisamente importante, pareggiando quanto fatto da un’altra icona dello sport italiano, Federica Pellegrini, capace di conquistare 11 medaglie iridate, ma solo gareggiando tra le corsie.

Nuoto di fondo, Gregorio Paltrinieri è sempre a medaglia! Argento nella 5 km iridata, Wellbock vince allo sprint

Vedremo se Paltrinieri saprà mettere la freccia, pensando alla 10 km che lo aspetta tra due giorni sempre in Ungheria.

Foto: LaPresse

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online