Seguici su

Rugby

Rugby, Michele Lamaro: “Sarà una nuova opportunità per noi”

Pubblicato

il

Il Sei Nazioni 2022 di rugby a 15 vedrà disputarsi domani, sabato 19 marzo, l’ultima giornata, con l’incontro dell’Italia che, al Principality Stadium di Cardiff, affronterà in trasferta il Galles alle ore 15.15 italiane. Gli azzurri proveranno ad interrompere la lunga striscia di sconfitte nel torneo in casa dei gallesi, al momento penultimi in classifica a quota 6.

La formazione italiana è a zero e non potrà evitare l’ultimo posto in classifica, ma vuole evitare di chiudere con cinque sconfitte nel torneo. Alla vigilia dell’ultimo match della manifestazione ha parlato in conferenza stampa Michele Lamaro.

Così il capitano azzurro: “Rispetto al match dello scorso anno siamo due squadre diverse. Sicuramente il Galles può contare su tanta esperienza: i traguardi che raggiungeranno Wyn Jones e Biggar ne sono un chiaro esempio. Forse in questo torneo hanno raccolto meno rispetto a quello che meritavano: in tutte le partite sono rimasti sempre attaccati al risultato fino alla fine”.

Presenta il match il capitano azzurro: “Affronteremo un nuovo, importante, match. Sarà una nuova opportunità per noi che vogliamo provare a cogliere. Questo Sei Nazioni ci ha lasciato un po’ di esperienza in più e un gruppo unito. Abbiamo iniziato un percorso ben preciso. Siamo cresciuti in alcune fasi del gioco e in altre ancora dobbiamo mostrare progressi”.

Occorre migliorare rispetto all’ultima uscita: “Contro la Scozia non siamo stati pienamente soddisfatti del lavoro difensivo: abbiamo commesso qualche errore individuale di troppo. Questo aspetto rimane un focus molto importante contro una squadra molto fisica come il Galles”.

Foto: LiveMedia/Luigi Mariani

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online