Seguici su

Senza categoria

Tennis, Nick Kyrgios confessa: “Ho abusato di droghe e pensato al suicidio, ora ho svoltato”

Pubblicato

il

Uno dei personaggi più controversi nel mondo del tennis. Talento puro, colpi fantastici, qualità per poter battere tutti i migliori al mondo, ma purtroppo mentalità non da top player. Nick Kyrgios quando va in campo fa sempre emozionare, che sia in positivo o in negativo.

Oggi l’australiano con un lungo post su Instagram ha voluto confessare dei problemi che lo hanno afflitto negli anni precedenti. Le sue parole: “Tre anni fa, quando il mondo pensava che io stessi bene mi stessi godendo la vita, stavo attraversando uno dei periodi più bui della mia esistenza. Se guardate la foto con attenzione, sul mio braccio destro potrete vedere le cicatrici delle ferite che mi sono inferto”.

Tennis, Rafael Nadal: “Giusta sanzione ad Alexander Zverev, speriamo faccia da monito”

Prosegue: “Facevo fatica ad alzarmi al letto, ero solo, depresso, pessimista. Ho abusato di alcool e di droga e ho allontanato tutte le persone che mi volevano bene, la famiglia e gli amici”.

Parole molto profonde quelle del campione di doppio agli ultimi Australian Open: “So che la vita quotidiana può sembrare difficile, stancante, a volte impossibile. So che dire quello che provate può farvi sentire deboli, o spaventati, ma quello che voglio dire a tutti voi è che non siete soli. Succede. Io ci sono passato. E sono qui, scrivetemi, o chiamatemi se avete questi problemi, se pensate che nessuno voglia ascoltarvi o capirvi”.

La conclusione emozionante: “Sono orgoglioso di dirvi che ho svoltato, e ora ho una visione completamente diversa su tutto. Non voglio dare nulla per scontato e voglio che anche voi raggiungiate il vostro massimo potenziale. Sorridete! Questa vita è meravigliosa”.

Foto: Lapresse

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online