LIVE Atletica, Diamond League Parigi in DIRETTA: settimi Elena Vallortigara, Eseosa Desalu, Tobia Bocchi e Osama Zoghlami, ottavo Abdelwahed

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

18.08 La nostra diretta live si chiude qui, grazie per averci seguito fino a questo punto, buon proseguimento di giornata su OA Sport.

18.07 Non ce la fa Armand Duplantis che torna comunque a vincere riscattando la prestazione sotto tono di due giorni fa a Losanna.

18.04 Duplantis di nuovo a colloquio con Renaud Lavillenie.

18.01 Ora Duplantis proverà il terzo tentativo ai 6.19 (record del mondo) poi la tappa di Parigi della Diamond League andrà in archivio.

17.59 Vince il campione olimpico Hansle Parchment in 13″03 (Giamaica) con il record stagionale, secondo Allen (Usa) in 13″08, terzo Roberts (Usa) in 13″16.

17.58 Cade l’asta, ora lo svedese ci proverà per l’ultima volta in questa giornata parigina.

17.57 Secondo tentativo per Duplantis.

17.55 Partenza falsa.

17.53 Ora in programma l’ultima gara su pista della giornata, i 110 ostacoli.

17.51 Duplantis abortisce la rincorsa al primo tentativo.

17.50 Armand Duplantis, come alle Olimpiadi, proverà a battere il primato del mondo che già gli appartiene (6.18).

17.49 Vetter fa 80.23 e chiude secondo nonostante la miglior prestazione di giornata (87.20), vince Peters, terzo Mardare.

17.48 Andrian Mardare fa 79.91, Anderson Peters risponde con un 84.84, ora l’ultimo lancio di Johannes Vetter.

17.46 Mardare (Moldavia), Vetter (Germania) e Peters (Grenada) si giocheranno la vittoria nella finalina del lancio del giavellotto.

17.43 Tripletta kenyana, vince Benjamin Kigen in 8’07″12, secondo Kibiwot in 8’09″35, terzo Bett in 8’10″21, settimo l’azzurro Osama Zoghlami in 8’17″24, ottavo Ahmed Abdelwahed in 8’19″14. Ala Zoghlami ha invece agito da lepre.

17.41 Ai 2000 dei 3000 siepi passa in testa il kenyano Abraham Kibiwot, Ala Zoghlami appena dietro i primi tre in fuga.

17.39 Errore per Obiena a 6.01 nel salto in alto dopo aver sbagliato due volte a 5.96, il filippino chiude al secondo posto una stratosferica gara, terzo Christopher Nilsen, vince dunque Armand Duplantis che supera 6.01 e si riscatta dopo il quarto posto a Losanna di due giorni fa.

17.38 La gara perde dunque subito quello che era il suo protagonista annunciato, ai 1000 metri davanti lo spagnolo Sebastiàn Martos in 2’43″57.

17.35 CLAMOROSO! el-Bakkali sbaglia il primo ostacolo e cade procurandosi un brutto taglio.

17.34 Parte la penultima gara su pista della giornata, dove sarà al via anche il campione olimpico, il marocchino Soufiane el-Bakkali.

17.33 Ora i 3000 siepi maschili con protagonisti tre azzurri, i gemelli Ala e Osama Zoghlami e Ahmed Abdelwahed.

17.32 16.71 per Yasser Mohamed Triki che chiude dunque al secondo posto nonostante la miglior prestazione di giornata, vince Zango.

17.31 Hugues Fabrice Zango fa 16.97 staccando da lontanissimo mettendo pressione a Triki che aveva già trovato un 17.16 al primo salto.

17.30 Nullo per Tiago Pereira che chiude al terzo posto.

17.29 Triki (Algeria), Zango (Burundi) e Pereira (Portogallo) saranno i protagonisti della finalina del salto triplo.

17.27 DUPLANTIS! Lo svedese sale in cielo e supera 5.96 al primo tentativo, poi indica Renaud Lavillenie con il quale aveva avuto un colloquio prima del salto.

17.25 Nilsen sbaglia a 5.96 dopo aver saltato 5.91.

17.23 Vince la giamaicana Danielle Williams in 12″50, seconda Nadine Visser (Paesi Bassi) in 12″58, nuovo record nazionale, terza la giamaicana Megan Tapper (bronzo olimpico a Tokyo) in 12″66.

17.21 Sta per partire la gara dei 100 ostacoli femminili.

17.20 Sbaglia anche Armand Duplantis, primo errore di giornata per il campione olimpico svedese.

17.19 Errore al primo tentativo per Christopher Nilsen a 5.91.

17.18 ERNEST JOHN OBIENA! Il filippino supera al primo tentativo 5.91 nell’asta stabilendo il nuovo primato personale e nazionale.

17.15 Tobia Bocchi chiude settimo nel triplo con 16.53 al quarto salto e un nullo al quinto.

17.14 Nel giavellotto il tedesco Johannes Vetter si è portato in testa con un 86.28 al secondo lancio.

17.13 Terzo errore per Sam Kendricks che chiude dunque quarto.

17.12 Il filippino Obiena supera al terzo tentativo 5.81 e avanza insieme a Duplantis e Nilsen.

17.09 Christopher Nilsen supera al secondo tentativo 5.81 nel salto con l’asta.

17.07 Marileidy Paulino (Repubblica Dominicana) vince i 400 in 50″12, seconda Sada Williams (Barbados) in 50″30, terza Allyson Felix (Stati Uniti) in 50″47.

17.05 Armand Duplantis supera i 5.81 al primo tentativo nel salto in alto portandosi al comando in solitaria.

17.02 Presentazione in corso dei 400 metri femminili che inizieranno tra tre minuti.

16.59 Doppietta kenyana negli 800 maschili, vince Wyclife Kinyamal in 1’43″94, secondo Ferguson Cheruiyot Rotich (argento a Tokyo) con 1’44″45, terzo il canadese Marco Arop in 1’44″74.

16.56 Tobia Bocchi scende al settimo posto nel triplo con 16.53 al quarto salto. In testa l’algerino Triki con un 17.16 trovato al primo tentativo.

16.54 In corso la presentazione degli 800 maschili.

16.51 Sono rimasti cinque astisti in gara a 5.73.

16.48 Alle 16.55 in programma la gara degli 800 metri maschili.

16.45 Armand Duplantis supera i 5.73 al primo tentativo nel salto in alto.

16.43 Inizia la gara del lancio del giavellotto maschile.

16.42 Elaine Thompson-Herah domina i 100 metri in 10″72, seconda l’altra giamaicana Shericka Jackson con un 10″97 con qualche problema in avvio. Terza la britannica Dina Asher-Smith con un 11″06.

16.40 Tobia Bocchi fa 16.30 al secondo salto nel triplo dopo un nullo al primo, l’azzurro è attualmente sesto.

16.38 Ora i 100 metri femminili con la campionessa olimpica in carica Elaine Thompson-Herah, si è invece cancellata dal meeting l’altra giamaicana Shelly-All Fraser-Pryce.

16.36 Primato stagionale, personale e nazionale per la Nyonsaba, le prime cinque abbattono tutte il primato personale. Nadia Batoocletti chiude tredicesima in 8’58″12.

16.34 Francine Nyonsaba (Burundi) si impone con uno strepitoso 8’19″08, seconda l’etiope Ejgayehu Taye in 8’19″52, terza la kenyana Margaret Chelimo Kipkemboi in 8’21″53.

16.31 Ai 2000 avanti la Niyonsaba con 5’34″46.

16.30 Ai 1000 metri passa in testa la canadese van Buskirk in 2’48″08, Battocletti nel secondo gruppo.

16.27 Lo statunitense Nilsen supera 5.65 al primo tentativo nel salto con l’asta.

16.24 Nel salto in alto Armand Duplantis ha deciso di partire da 5.55 superando la misura al primo tentativo.

16.21 Tra poco la partenza dei 3000 femminili dove sarà impegnata l’azzurra Nadia Battocletti, intanto è iniziata la gara di salto triplo maschile con Tobia Bocchi.

16.18 Vince al photo-finish Fred Kerley con un 19″79 che vale il personale con una situazione di vento regolare, secondo Kenneth Bednarek, terzo il canadese Aaron Brown con 20″20, Desalu chiude settimo in 20″41.

16.15 Ora lo start dei 200 metri maschili, sfortunato l’azzurro Desalu che come a Losanna due giorni fa partirà dalla prima corsia.

16.14 65.68 per la croata che vince dunque la gara, seconda Perez, terza Allman.

16.13 Yaimè Perez fa invece 65.31, ora toccherà a Sandra Perkovic che al suo secondo lancio di oggi ha trovato un 66.08.

16.12 64.51 per Valarie Allman, oro a Tokyo.

16.11 Per la finalina della gara di lancio del disco femminile si sono qualificate la croata Perkovic e le medagliate olimpiche Allman (Stati Uniti) e Perez (Cuba).

16.09 Alle 16.14 la partenza dei 200 metri maschili dove l’azzurro Eseosa Fostine Desalu sarà impegnato in corsia 1.

16.06 Vince la panamense Gianna Woodruff in 54″44, seconda l’ucraina Anna Ryzhykova in 54″59, terza la giamaicana Janieve Russell in 54″75.

16.03 Nel salto in alto vince dunque Nicola McDermott che non aveva commesso errori fino a 2.01, seconda Mariya Lasitskene con un errore a 1.92 e due a 1.98, partono i 400 metri ostacoli femminili.

16.02 Sta per iniziare la prima gara di pista della giornata, i 400 ostacoli femminili.

16.01 Terzo errore per Lasitskene.

15.58 Terzo errore per Nicola McDermott a 2.01.

15.56 Secondo errore anche per Mariya Lasitskene a 2.01.

15.54 Sbaglia anche la russa, poi l’australiana fallisce anche il secondo tentativo.

15.51 Errore per McDermott al primo tentativo a 2.01.

15.49 Mariya Lasitskene supera 1.98 al terzo tentativo e si giocherà ora la vittoria con Nicola McDermott, come alle Olimpiadi dove a trionfare è stata la russa con 2.04.

15.47 Terzo errore per il bronzo olimpico in carica, l’ucraina Mahuchikh, che chiude quinta, Gerashchenko è terza, Patterson quarta.

15.46 Sbaglia per la terza volta anche l’ucraina Gerashchenko.

15.45 Terzo errore per l’australiana Patterson che chiude dunque qui la propria gara.

15.44 Errore anche per Mariya Lasitskene.

15.43 Sbaglia anche Yaroslava Mahuchikh.

15.42 Nel salto in alto errori per Patterson (Australia) e Gerashchenko (Ucraina) al secondo tentativo a 1.98.

15.40 Alle 16.03 inizieranno le gare in pista con i 400 ostacoli femminili, intanto nel lancio del disco la croata Perkovic si è portata in testa con un 66.08 al secondo lancio.

15.37 Solo Nicola McDermott supera 1.98 al primo tentativo.

15.34 Yaroslava Mahuchikh supera 1.95 all’ultimo tentativo disponibile, cinque altiste ancora in gara a 1.98.

15.33 Terzo errore per Elena Vallortigara che chiude dunque settima.

15.32 Eleanor Patterson supera la misura al terzo tentativo.

15.31 Terzo errore per Licwinko che chiude qui la sua gara.

15.30 Secondo errore per Elena Vallortigara a 1.95, sbagliano anche la polacca Licwinko, l’australiana Patterson e l’ucraina Mahuchikh (bronzo olimpico a Tokyo).

15.28 Nicola McDermott (Australia), Mariya Lasitskene (Russia) e Iryna Gerashchenko (Ucraina) superano 1.95 al primo tentativo.

15.26 Errore per Elena Vallortigara a 1.95 al primo tentativo.

15.25 Inizia la gara del salto in alto maschile dove il campione olimpico svedese Armand Duplantis cercherà il riscatto dopo il quarto posto ottenuto due giorni fa a Losanna.

15.24 Sbaglia anche l’australiana Eleanor Patterson.

15.23 Primo errore di giornata per la polacca Kamila Licwinko a 1.95.

15.20 Terzo errore a 1.92 per Gicquel e Maxwell (Francia) e l’ucraina Levchenko. Restano dunque sette altiste in gara.

15.17 L’oro olimpico Mariya Lasitskene supera al secondo tentativo 1.92.

15.15 Saranno presenti tutte e tre le medagliate a Tokyo, la statunitense Allman (oro), la tedesca Pudenz (argento) e la cubana Perez (bronzo).

15.14 Inizia nel frattempo anche la gara di lancio del disco femminile.

15.13 Solo quattro altiste hanno dunque superato 1.92 al primo tentativo, Licwinko (Polonia), Patterson (Australia), Mahuchikh (Ucraina) e Vallortigara (Italia).

15.12 McDermott salta la misura, Mahuchikh la supera, sbaglia Lasitskene.

15.11 Sbagliano le ucraine Levchenko e Gerashchenko.

15.10 ELENA VALLORTIGARA! Dopo qualche difficoltà a 1.89 l’azzurra supera 1.92 al primo tentativo!

15.09 La polacca Licwinko e l’australiana Patterson proseguono nel loro percorso netto superando 1.92 al primo tentativo.

15.08 Sbaglia anche la connazionale Laureen Maxwell.

15.07 Inizia il primo tentativo a 1.92, errore per la francese Gicquel.

15.04 Buono anche per l’ucraina Levchenko.

15.03 Elena Vallortigara supera al terzo tentativo 1.89!

15.02 Mahuchikh supera 1.89 al secondo tentativo.

15.01 Secondo errore a 1.89 per Elena Vallortigara, sbaglia anche la francese Solène Gicquel.

15.00 Sono sei le altiste ad aver superato 1.89 al primo tentativo.

14.58 L’argento olimpico Nicola McDermott (Australia) entra in gara superando al primo tentativo 1.89, sbaglia invece l’argento Yaroslava Mahuchikh.

14.57 Sbaglia anche l’ucraina Yuliya Levchenko.

14.55 Elena Vallortigara commette il primo errore della sua giornata al primo tentativo a 1.89.

14.54 Laureen Maxwell supera al primo tentativo 1.89 ma ha commesso un errore a 1.81. Bene anche Licwinko (Polonia) e Patterson (Australia).

14.52 Primo errore per la francese Gicquel a 1.89.

14.51 Terzo errore per la statunitense che è la prima eliminata di giornata.

14.50 Secondo errore per Inika McPherson a 1.85.

14.49 Yaroslava Mahuchikh e Mariya Lasitskene superano al primo tentativo 1.85.

14.47 Sette atlete hanno superato al primo tentativo 1.85, ora è il turno delle medagliate olimpiche.

14.45 1.85 al primo tentativo per Elena Vallortigara!

14.44 Bene anche Licwinko (Polonia), Patterson (Australia) e Maxwell (Francia), sbaglia McPherson (Stati Uniti).

14.42 1.85 al primo tentativo per la transalpina Solène Gicquel.

14.40 Sbaglia solo la francese Maxwell, tutte le altre saltatrici hanno superato la misura.

14.38 Elena Vallortigara supera al primo tentativo 1.81!

14.36 L’australiana McDermott (argento olimpico) partirà da 1.89, le altre due medagliate a Tokyo, la russa Lasitskene (oro) e l’ucraina Mahuchikh (bronzo) invece da 1.85.

14.35 Elena Vallortigara salterà questa misura partendo direttamente da 1.81.

14.33 Le francesi Gicquel e Maxwell superano al primo tentativo 1.77.

14.30 Inizia la giornata di gare valida per la Diamond League a Parigi con il salto in alto femminile.

14.28 Dopo le gare regionali si partirà dunque con il salto in alto femminile, dove sarà presente tutto il podio di Tokyo 2020 con la russa Mariya Lasitskene, l’australiana Nicola McDermott e l’ucraina Yaroslaa Mahuchikh.

14.25 Questo il programma odierno delle gare valide per la Diamond League:

14.30 Salto in alto femminile

15.14 Lancio del disco femminile

15.24 Salto con l’asta maschile

16.03 400 metri ostacoli femminile

16.14 200 metri maschile

16.18 Salto triplo maschile

16.21 3000 metri femminile

16.39 100 metri femminile

16.43 Tiro del giavellotto maschile

16.55 800 metri maschile

17.05 400 metri femminile

17.22 100 metri ostacoli

17.34 3000 siepi maschile

17.53 110 metri ostacoli

14.20 Allo stadio “Charlety” di Parigi saranno di scena ben sette azzurri, Eseosa Fostine Desalu nei 200 metri, Elena Vallortigara nel salto in alto, Tobia Bocchi nel salto triplo, Nadia Battocletti nei 3000 metri, e i siepisti Ahmed Abdelwahed, Ala Zoghlami e Osama Zoghlami.

14.15 Buon pomeriggio amici di OA Sport e benvenuti alla DIRETTA LIVE testuale della tappa di Parigi della Diamond Laegue 2021, l’ultima prima delle finali di Bruxelles e Zurigo.

Diamond League Parigi, duello Thompson-Frase, Duplantis cerca il riscattoDiamond League Parigi, gli italiani in gara sabato 28 agostoDiamond League Parigi, il programma di sabato 28 agosto

Buongiorno amiche e amici di OA Sport e benvenute/i alla DIRETTA LIVE testuale della decima tappa della Diamond League 2021. Allo stadio “Charlety” di Parigi si gareggerà per l’ultima volta prima delle finali in programma il 3 settembre a Bruxelles e l’8 e il 9 settembre a Zurigo.

Saranno ben 7 gli italiani in gara oggi, Eseosa Fostine Desalu sarà di scena nei 200 metri dove proverà a migliorare il settimo posto ottenuto due giorni fa a Losanna. Elena Vallortigara andrà a caccia del personale nel salto in alto mentre Nadia Battocletti vorrà ben figurare nei 3000 metri dopo l’ottimo settimo posto olimpico conquistato a Tokyo. Ci saranno poi Tobia Bocchi nel salto triplo e i siepisti Ahmed Abdelwahed, Ala Zoghlami e Osama Zoghlami.

Nella capitale francese ci sarà una nutrita presenza di big, riflettori puntati sui 100 metri femminili dove si rinnoverà il duello tutto giamaicano tra Elaine Thompson-Herah e Shelly-All Fraser-Pryce. Nel salto in alto Armand Duplantis cercherà il riscatto dopo essersi fermato a 5.82 in Svizzera chiudendo quarto. Saranno inoltre presenti Mariya Lasitskene nel salto in alto femminile, Soufiane El Bakkali nei 3000 siepi maschili, Allyson Felix nei 400 donne e Kenny Bednarek e Fred Kerley nei 200 uomini.

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE testuale della tappa di Parigi della Diamond League 2021, l’ultima prima delle finali. La prima gara valida per il diamante (salto in alto femminile) è in programma alle ore 14.30 allo stadio “Charlety” di Parigi, buon divertimento con la nostra cronaca in tempo reale.

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

LIVE Mountain bike, Mondiali 2021 in DIRETTA: Schurter fa il capolavoro ed è otto volte campione iridato! Battuto in volata Flueckiger, terzo Koretzky, Kerschbaumer 17°

Atletica, Diamond League: Duplantis tenta il record a Parigi. Desalu, Bocchi, Vallortigara, Zoghlami settimi