Seguici su

Basket

Basket, Achille Polonara: “Nigeria molto fisica, ma possiamo vincere”

Pubblicato

il

L’appuntamento è per domani mattina alle 6.40, quando alla Saitama Super Arena l’Italia del basket chiuderà la fase a gironi contro la Nigeria. Agli azzurri serve una vittoria per essere sicuri di passare il turno, mentre un ko renderebbe fondamentale la sfida tra Australia e Germania.

E Achille Polonara alla vigilia è convinto che l’Italia possa, e debba, fare bene. “Incontriamo una squadra molto fisica e con grandi doti di atletismo a cui abbinano anche talento visti gli otto giocatori NBA. Sono una squadra giovane, magari non espertissima ma con capacità di attaccare il ferro e tirare da fuori”.

“Dovremo limitarne la corsa e il contropiede non concedendo loro canestri facili. Data la loro stazza dovremo andare tutti insieme a rimbalzo perché la spiccata fisicità consente loro di essere dominanti in quel fondamentale. Da parte nostra non vediamo l’ora di scendere in campo. La squadra è carica e pronta” le sue parole.

La Nigeria attualmente è a quota zero successi, ma non va sottovalutata, considerando che hanno ben 8 giocatori che giocano in NBA. Il più pericoloso a Tokyo, però, appare essere Jordan Nwora, attualmente quarto marcatore del torneo davanti al nostro Simone Fontecchio.

Credits: Ciamillo

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online