LIVE Italia-Grecia 77-67, Europei basket femminile in DIRETTA: vittoria con qualche patema e qualificazione

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA CRONACA DELLA VITTORIA DELLE AZZURRE

Si chiude dunque così la nostra DIRETTA LIVE: non mancheremo di farvi sapere quando l’Italia giocherà domani, se alle 18:00 o alle 21:00, e questo si saprà soltanto dopo la fine dell’ultima partita di oggi (la citata Spagna-Slovacchia). Un saluto a tutti i lettori di OA Sport e buon proseguimento di serata.

Andiamo ora a riepilogare la situazione del girone: Serbia prima e ai quarti, Italia e Montenegro seconda e terza e agli ottavi, Grecia quarta ed eliminata. Questa sera, alle 21:00, ci sarà Spagna-Slovacchia che definirà l’avversaria delle azzurre, che sarà la Spagna (se perde) o la Svezia (se le iberiche vincono).

TOP SCORER – ITALIA: Penna 13; GRECIA: Stamolamprou 23

FINISCE QUI! L’Italia vince, con parecchi rischi corsi a causa del blackout nel terzo quarto, ma si riprende in tempo utile per chiudere al secondo posto nel girone!

77-67 2/2 Romeo, 14″4 al termine.

Ottima difesa di Cubaj e vittoria messa finalmente in cassaforte! Stamolamprou commette fallo su Romeo, lunetta per lei.

Carangelo commette il quinto fallo, esaurendo il bonus azzurro a 30″8 dalla fine.

75-67 CARANGELO PER KEYS! Sola sotto canestro non può non segnare! 35″7 al termine, time out Grecia.

Persa in attacco di Spanou, forse c’era il tocco di Zandalasini ma resta possesso Italia a -52″5.

Ultimo minuto.

73-67 1/2 Zandalasini, -1’45”.

Cerca e trova il fallo sul tiro Zandalasini, non c’è il canestro (difficilissimo, in allontanamento dalla media), ma ci sono liberi con la quarta infrazione di Nikolopoulou.

Tripla da nove metri sbagliata da Carangelo, Spanou dall’altra parte commette fallo in attacco che è anche il suo quarto. 1’59” alla fine.

72-67 2/2 Keys.

Sbaglia Carangelo in entrata, rimbalzo di Keys che non segna, ma trova il fallo di Sotiriou: liberi a 2’38” dal termine.

70-67 Altra tripla di Spanou.

70-64 ZANDA SHOW! TRIPLA! Con un’ottima circolazione fino al limite dei 24, 3’10” alla fine!

67-64 ZANDALASINI! In entrata, e quando il gioco si fa duro c’è lei che si attiva! Time out Grecia.

65-64 2/2 Carangelo, e adesso servono punti.

Confermati i liberi, li tirerà Carangelo e poi possesso Italia.

Rubata di Carangelo che anticipa Stamolamprou, c’è l’antisportivo stavolta per la top scorer greca. Anche se gli arbitri vanno a rivedere.

Siamo oramai verso gli ultimi 5′.

63-64 1/2 Bosgana, primo vantaggio greco della partita. Ora possesso ellenico. L’Italia è comunque seconda fino ai 15 punti di svantaggio, lo ricordiamo.

Zandalasini commette antisportivo dopo aver perso palla sul pressing di Bosgana, e a questo punto la situazione, a -5’37”, è di quelle disdicevoli.

63-63 Spanou porta al bar Keys con le sue finte, e adesso è davvero tutto da rifare.

63-61 Bosgana dall’arco anche lei. Tutto definitivamente riaperto a -6’40”.

63-58 Stamolamprou non si ferma più, altra tripla per lei nonostante la buona difesa azzurra.

63-55 Uno dei rari usi del piede perno che porta a canestro di Fasoula in giornata.

63-53 2/2 Attura su fallo in entrata di Stamolamprou.

61-53 Contropiede gestito male da Romeo (tripla di Penna sbagliata), dall’altra parte tripla di Stamolamprou a segno. 8′ alla fine.

61-50 Tripla dall’angolo di Spanou.

61-47 ELISA PENNA! 3/3 da tre per lei e +14!

Inizia l’ultimo quarto.

TOP SCORER – ITALIA: Penna 10; GRECIA: Stamolamprou 17

Gli ultimi tre possessi del terzo quarto non entreranno nella storia della pallacanestro, ma l’Italia chiude avanti, dopo un momento di calo di tensione, il terzo quarto.

58-47 2/2 Stamolamprou.

Penna prova a chiudere la linea di fondo a Stamolamprou, ma ci sono fallo e liberi.

58-45 Realizza l’aggiuntivo Cinili. 40 secondi a fine terzo quarto.

57-45 ROMEO-CUBAJ-CINILI! E c’è anche il fallo sulla capitana dopo l’alto-basso!

Sbaglia il libero Stamolamprou.

Tecnico per flopping ad Attura per aver sbattuto su un blocco, ma decisamente è una chiamata che non si capisce su cosa sia basata.

55-45 2/2 Romeo.

Tenta il furto Nikolopoulou su Romeo, ma fa vedere male la cosa col corpo: liberi.

53-45 TRIPLA DI PENNA! Dall’angolo! 2′ a fine terzo quarto.

Sbaglia la tripla Cinili, Bestagno prende il rimbalzo e guadagna il fallo del bonus greco.

50-45 2/3 Stamolamprou.

Stamolamprou cerca la tripla e sbaglia, però Bestagno le finisce col braccio sul braccio: tre tiri liberi.

50-43 Realizza l’aggiuntivo Bestagno.

49-43 BESTAGNO! Triplicata segna comunque e subisce anche il fallo!

47-43 Altro contropiede greco, altro appoggio di Stamolamprou.

47-41 Tocca Sotiriou, va in contropiede, sbaglia, rimbalzo facile di Bosgana che appoggia. Time out chiamato da Lardo, 4’42” a fine terzo quarto. Ed è particolarmente arrabbiato il coach azzurro, con tutte le ragioni.

47-39 Tripla di Sotiriou.

47-36 MAGIA DI ZANDALASINI PER BESTAGNO! Spezza il raddoppio e poi trova la palla fatata per Bestagno!

0/2 Bosgana, rimessa Grecia.

Rubata di Bosgana, Pan la ferma con l’antisportivo. Italia che al momento, se non è uscita dalla partita, è quantomeno in una fase davvero complessa.

45-36 Gran scarico di Spanou dal fondo per Bosgana, sono tre punti.

45-33 Realizza l’aggiuntivo Spanou.

Spanou lasciata sul mismatch contro Zandalasini, si gira, segna e prende anche il fallo con cui va in lunetta. Parziale 0-8 Grecia.

0/2 Andrè.

Gioco a due Andrè-Zandalasini, va fino in fondo Olbis, prende il fallo di Sotiriou che la manda in lunetta.

45-30 Transizione facilissima con lancio di Bosgana per Stamolamprou. Time out Lardo che vuole stoppare il momento di calo di tensione dopo 2’15” di terzo quarto.

45-28 Segna dalla zona della lunetta Nikolopoulou.

45-26 Prende la linea di sinistra Bosgana e appoggia.

45-24 Pan pesca Carangelo, aumenta ancora il vantaggio azzurro.

43-24 Andrè parte subito con il jumper dalla media.

Sta per iniziare il terzo quarto!

Finora nessuna ha giocato più dei 12’53” di Zandalasini nell’Italia, e anche questo è un segnale che va colto con soddisfazione, perché in vista dell’ottavo di domani, qualora esso venga raggiunto, sarà importante avere forze fresche.

Nel frattempo, nel girone D, la Croazia è avanti 33-42 sulla Repubblica Ceca. In sostanza è una partita a eliminazione diretta, nella quale chi vince sfida la Bosnia-Erzegovina agli ottavi e chi perde esce di scena.

Telegramma? No, Zandagramma

TOP SCORER – ITALIA: Carangelo, Penna 7; GRECIA: Stamolamprou 9

Romeo deve tirare vicino alla linea di fondo, conclusione complicatissima, ma l’importante è il +17 delle azzurre a metà secondo quarto.

Alexandri sfonda su Pan, ultimo possesso azzurro.

41-24 2/2 Bestagno.

Tocca Bestagno, ruba Zandalasini, scappa Pan, sbaglia, rimbalzo di Bestagno, subisce il fallo, altri liberi.

39-24 FRANCESCA PAN! Si sblocca anche lei in questa transizione con cambio di lato!

36-24 2/2 Bestagno, 1’10” alla seconda sirena.

Pan cerca Bestagno, fallo di Spanou che tenta di impedire la ricezione vicino a canestro: liberi.

34-24 Tripla dalla punta di Nikolopoulou.

34-21 Zandalasini per Andrè, Cecilia sta facendo segnare tanto in questa fase di gara.

32-21 1/2 Fasoula.

Andrè cerca l’anticipo su Fasoula, trova il fallo, lunetta a 2’31” dall’intervallo.

32-20 1/2 per Tsineke dopo il fallo di Carangelo.

32-19 SUPER TRANSIZIONE! Zandalasini in campo aperto per Carangelo che appoggia facilmente! Time out Grecia.

30-19 In entrata Romeo a metà secondo quarto.

28-19 Due finte e canestro dalla media di Tsineke.

28-17 2/2 Attura.

E antisportivo è, quello di Diela che non ci è andata giù leggera.

Bestagno pesca il rimorchio sulla linea centrale di penetrazione di Attura, c’è un fallo che lei vorrebbe antisportivo, e viene effettivamente rivisto al tavolo.

26-17 Riceve vicino a canestro Fasoula e segna.

Italia già in bonus dopo nemmeno tre minuti e mezzo col secondo fallo di Keys (ne ha due anche Cubaj).

26-15 Ribaltamento per la tripla di Penna!

23-15 2/2 Stamolamprou.

Cubaj ferma col fallo la tentata penetrazione di Stamolamprou, liberi.

23-13 Bel tiro dalla media di Penna.

Inizia il secondo quarto.

Con un’azione abbastanza confusa di Romeo si chiude il primo quarto in favore dell’Italia.

21-13 Penetra Stamolamprou.

21-11 Bel movimento in entrata della classe 2003 Bosgana.

21-9 ROMEO! Da tre!

18-9 Passaggio volante per Stamolamprou dalla rimessa di Pavlopoulou.

18-7 Penna entra, riceve da Zandalasini e segna dalla media, o meglio dal logo della Tissot.

16-7 Bella palla di Spanou per Fasoula.

16-5 ZANDALASINI! Ecco la tripla del +11!

13-5 CARANGELO! Sono tre punti, ed è anche il primo time out per la Grecia con poco più di 4′ rimanenti nel primo quarto.

Passi di Spanou, possesso Italia.

10-5 Due rimbalzi in attacco, e alla terza chance Andrè trova il canestro del +5.

8-5 Appoggio di Zandalasini, sono i suoi primi due della partita.

6-5 Mismatch favorevole per Spanou con Pan, si gira e va in appoggio.

6-3 Tripla di Stamolamprou.

6-0 Altro anticipo di Andrè, canestro tranquillo di Carangelo e gran partenza azzurra!

4-0 Pan anticipa Nikolopoulou, appoggio facile.

2-0 Mette palla a terra Andrè e appoggia facilmente partendo dalla zona della lunetta.

Primo minuto senza canestri.

Primo possesso Italia.

Tra pochissimo palla a due!

QUINTETTI – ITALIA: Carangelo Zandalasini Pan Bestagno Andrè; GRECIA: Stamolaprou Nikolopoulou Sotiriou Spanou Fasoula

17:56 Terminata la cerimonia degli inni, tra poco sarà palla a due!

17:54 E’ il momento degli inni nazionali.

17:51 Ultime fasi del riscaldamento prima che le due squadre siano presentate.

17:48 Per chiunque andrà avanti nel torneo, l’avventura continuerà in ogni caso alla Fonteta di Valencia, che sarà teatro anche delle fasi determinanti del torneo continentale.

17:45 A Strasburgo si è intanto completato il gruppo C, con il Belgio che, per classifica avulsa, supera Bosnia-Erzegovina e Slovenia; eliminata la Turchia, che avrebbe dovuto battere le belghe e ci è andata anche vicina, pur in un’annata disgraziata.

17:42 Questi i roster delle due squadre (club riferiti alla stagione 2020-2021)

Italia
#0 Jasmine Keys (1997, 1.90, A-C, Famila Schio)
#3 Nicole Romeo (1989, 1.70, P, Passalacqua Ragusa)
#4 Martina Bestagno (1990, 1.89, C, Umana Venezia)
#5 Debora Carangelo (1992, 1.68, P, Umana Venezia)
#9 Cecilia Zandalasini (1996, 1.85, A, Fenerbahce – Turchia)
#11 Francesca Pan (1997, 185, G-A, Umana Venezia)
#13 Valeria De Pretto (1991, 1.85, A, Famila Schio)
#22 Olbis Andrè (1998, 1.86, C, Famila Schio)
#23 Sabrina Cinili (1989, 1.91, A, Famila Schio)
#30 Beatrice Attura (1994, 1.75, P, Umana Venezia)
#31 Lorela Cubaj (1999, 1.96, C, Georgia Tech – USA)
#41 Elisa Penna (1995, 1.90, A, Umana Venezia)
All. Lino Lardo

Grecia
#4 Anna Stamolamprou (1995, 1.70, P, Olympiacos)
#5 Eleni Bosgana (2003, 1.88, A, Stanford University – USA)
#6 Dionysia Alexandri (1989, 1.70, P, Olympiacos)
#8 Pinelopi Pavlopoulou (1996, 1.72, P, Sepsi-SIC – Romania)
#11 Angeliki Nikolopoulou (1991, 1.74, P, Olympiacos)
#12 Aikaterina Sotiriou (1984, 1.86, A, Cegled)
#13 Vasiliki Louka (1996, 1.92, C, Umea – Svezia)
#15 Artemis Spanou (1993, 1.86, A, Gdynia – Polonia)
#19 Christina Anastasopoulou (2002, 1.82, A, Proteas Voulas)
#23 Elena Tsineke (1999, 1.76, G, South Florida)
#26 Ioanna Diela (1990, 1.81, G, Olympiacos)
#34 Maria Fasoula (1997, 1.92, C, Salamanca – Spagna)
All. Vasilis Maslarinos

17:39 Nell’altro raggruppamento, la situazione è la seguente: la Bielorussia ha battuto in modo nettissimo la Svezia. Sarà prima se, stasera, la Spagna batterà la Slovacchia, sarà seconda in caso contrario. Le iberiche sono certe del passaggio del turno almeno come terze, sanno anche che dovranno giocare gli ottavi e sanno anche che una loro vittoria eliminerebbe le slovacche, mentre una sconfitta significherebbe addio per le svedesi allenate da Marco Crespi.

17:36 In particolare, l’Italia sarà seconda con qualsiasi scarto in caso di vittoria. Una sconfitta, invece, dovrebbe arrivare con 17 o meno punti di scarto per consentire comunque il superamento del turno; diversamente, vi sarebbe l’eliminazione. Una prospettiva, questa, che appare poco probabile, ma è comunque esistente.

17:33 L’Italia sa già che potrà essere al massimo seconda, in caso di vittoria, in quanto la Serbia, a mezzogiorno, ha battuto per 75-87 il Montenegro e ha dunque completato a punteggio pieno il girone A. In sostanza, un successo darebbe alle azzurre al 100% gli ottavi di finale, che si giocheranno domani in orario da definire e soprattutto con avversario da definire.

17:30 Buon pomeriggio a tutti. Terzo appuntamento con l’Italbasket femminile, e questa volta di fronte c’è la Grecia nel match che chiude il primo girone azzurro.

Italia-SerbiaItalia-Montenegro – Il calendario azzurroIl calendario degli Europei

Buon pomeriggio a tutti i lettori di OA Sport, e benvenuti alla DIRETTA LIVE della terza partita dell’Italia agli Europei 2021. Di fronte c’è la Grecia, che nel 2009 diede il dispiacere della mancata disputa dei Mondiali e nel 2015 segnò uno dei peggiori Europei dell’era recente azzurra.

Nel 2021, però, i rapporti di forza sono notevolmente cambiati. Non ci sono più due delle grandi stelle del basket greco dell’ultima epoca, Maltsi e Kaltsidou, e il resto della squadra è privo anche di un’importante bocca da fuoco, Christinaki. Non aiutano le due partite perse nettamente (di 15 con il Montenegro, di 34 con la Serbia).

Per le azzurre, dunque, una chiara opportunità di agganciare almeno la seconda posizione. Ma non solo: visti i precedenti con Lardo in panchina, non è difficile intuire che ci sarà il tentativo di dare una sterzata importante alla partita molto presto, in modo tale da ruotare poi in maniera ampia le giocatrici, dosare gli sforzi di quelle più importanti (il riferimento non è solo a Cecilia Zandalasini) e lanciare un segnale importante dopo quello che è arrivato con il successo sul Montenegro.

Le azzurre, in caso di secondo posto, incroceranno una squadra ancora non ben definita del girone A, che può ancora risolversi, letteralmente, in qualunque modo: tutte le formazioni sono infatti ancora a 2 punti perché si sono battute a vicenda. La sequenza: Spagna ko con la Bielorussia, che ha perso con la Slovacchia, che si era arresa con la Svezia, che è stata poi travolta dalle iberiche.

Italia-Grecia, terzo degli Europei delle azzurre, si giocherà alle ore 18:00 alla Fonteta di Valencia. Buon divertimento con la DIRETTA LIVE di OA Sport!

Foto: fiba.basketball

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Beach volley, Campionato Italiano 2021. Ranghieri e Manni sbancano Terracina. Lantignotti/Michieletto: primo sigillo

Basket femminile, Europei 2021: l’Italia rischia troppo, ma alla fine batte la Grecia