LIVE Oxyclean Brugge-De Panne 2021 in DIRETTA: Sam Bennett imbattibile allo sprint! Quarto Nizzolo, nono Viviani!

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA CRONACA DELLA GARA

16.51 La nostra DIRETTA LIVE della Brugge-De Panne 2021 finisce qui. Grazie per averci seguito e a prestissimo per i prossimi appuntamenti ciclistici su OA Sport.

16.50 Questa la top 10:

1 BENNETT Sam Deceuninck – Quick Step 4:27:40
2 PHILIPSEN Jasper Alpecin-Fenix ,,
3 ACKERMANN Pascal BORA – hansgrohe ,,
4 NIZZOLO Giacomo Team Qhubeka ASSOS ,,
5 DUPONT Timothy Bingoal – Wallonie Bruxelles ,,
6 HOFSTETTER Hugo Israel Start-Up Nation ,,
7 BOL Cees Team DSM ,,
8 MØRKØV Michael Deceuninck – Quick Step ,,
9 VIVIANI Elia Cofidis, Solutions Crédits ,,
10 ANIOŁKOWSKI Stanisław Bingoal – Wallonie Bruxelles ,,

16.48 Nizzolo conferma le ottime sensazioni destate alla Milano-Sanremo con un buon quarto posto. Elia Viviani si piazza nono non riuscendo ad uscire dopo l’ultima curva.

16.46 Probabilmente si tratta della corsa in linea di maggiore valore per il corridore irlandese. 54 vittorie in carriera per questo velocista eccezionale.

16.44 Seconda posizione per Jasper Philipsen e terza per Pascal Ackermann. Purtroppo sono rimasti più indietro Giacomo Nizzolo ed Elia Viviani.

16.43 L’irlandese è stato condotto alla perfezione dai compagni di squadra con Morkov che lo ha pilotato in maniera impeccabile negli ultimi 400 metri. Quinta vittoria in stagione per il velocista della Deceunick Quick-Step.

16.42 SAM BENNETT CONQUISTA ANCHE DE PANNE!

16.41 ULTIMO CHILOMETRO!

16.40 Niente di fatto per il belga della Lotto Soudal.

16.40 CI PROVA VAN DER SANDE!

16.39 Si entra nell’abitato di De Panne ai 2 chilometri al traguardo.

16.38 Arriva anche Sam Bennett che fino a questo momento si era coperto.

16.37 Grande tensione in testa al gruppo per le posizioni. Il finale sarà molto tortuoso.

16.36 ULTIMI 5000 METRI!

16.34 Edward Theuns riesce ad accodarsi al plotone.

16.33 Anche gli uomini dell’Arkéa Samsic nelle prime posizioni nonostante il precedente ritiro di Nacer Bouhanni.

16.31 Foratura per Edward Theuns della Trek-Segafredo. Probabilmente Matteo Moschetti diventa l’uomo volata della formazione americana.

16.30 Arrivano anche gli uomini della DSM per Cees Bol, già a segno in questa stagione alla Parigi-Nizza.

16.28 Gruppo nuovamente compatto. Difficile pensare che un drappello riesca a fare la differenza in questo finale. Non saranno semplici neanche eventuali colpi di mano negli ultimissimi chilometri.

16.27 Ripreso Brent Van Moer quando mancano poco più di dieci chilometri al termine.

16.25 Un nome da attenzionare in maniera particolare sarà Matteo Moschetti (Trek-Segafredo). L’azzurro ha conquistato la prima edizione della “Per Sempre Alfredo” lo scorso fine settimana e si presenta in Belgio con un grande morale.

16.22 15 chilometri al traguardo!

16.20 Adesso è la BORA-Hansgroe a fare l’andatura con Juraj Sagan. Van Moer ha accumulato una quindicina di secondi di vantaggio.

16.18 Si tratta del belga Brent Van Moer.

16.17 20 chilometri alla conclusione. Ha provato a sganciarsi dal plotone un corridore della Lotto Soudal.

16.15 Appena ripresi dal gruppo Martinelli e Mas.

16.13 Ottimo segnale per Giacomo Nizzolo. Se la sua squadra è così concentrata, evidentemente il campione europeo è in ottime condizioni di forma.

16.11 Continua a tirare la Qhubeka-ASSOS: ormai l’inseguimento nei confronti di Martinelli e Mas è quasi terminato.

16.09 Passaggio per il gruppo dalla località di Veurne.

16.07 La Qhubeka-ASSOS di Nizzolo controlla la corsa in testa al gruppo. Martinelli e Mas hanno un vantaggio di una ventina di secondi sul drappello all’inseguimento.

16.05 Luis Mas è lo spagnolo della Movistar che ha tentato l’attacco insieme al corridore azzurro.

16.03 30 chilometri all’arrivo. Nel gruppo ha provato a sganciarsi l’italiano Davide Martinelli (Astana) insieme ad un uomo della Movistar.

16.01 Finisce il tratto di De Moeren. Non si sono verificate le condizioni per fare selezione. A questo punto si va verso un volatone di gruppo.

16.00 Adesso è la Qhubeka-ASSOS di Giacomo Nizzolo ad imporre l’andatura!

15.59 Non pare che ci siano le condizioni per fare una scrematura. Il vento non tira forte come nel precedente passaggio.

15.58 Gli uomini della Lotto Soudal provano a fare un forcing! Anche il nostro Stefano Oldani protagonista.

15.57 Comincia la dritta di De Moeren, lunga quattro chilometri. Vedremo se si scatenerà l’inferno.

15.56 Nelle prime posizioni del plotone si vedono pezzi da novanta come il campione nazionale francese Arnaud Demare e il possente velocista irlandese Sam Bennett.

15.53 A brevissimo l’ultimo passaggio sulla dritta di De Moeren, questa ex palude che è luogo spesso di grandi selezioni grazie all’azione del vento.

15.50 Si avvicina alla testa del plotone Giacomo Nizzolo alla ruota del compagno di squadra Max Walscheid per non farsi sorprendere da eventuali ventagli.

15.48 Sebastian Mora, dopo l’azione tentata, decide di abbandonare la corsa dopo il transito dall’arrivo.

15.46 Il gruppo transita sotto il traguardo per l’inizio dell’ultimo giro.

15.44 Sebastian Mora è stato appena raggiunto dal gruppo.

15.42 Questi sono invece i più giovani vincitori della corsa (compresa la vecchia Tre giorni di La Panne):

1 VAN KEIRSBULCK Guillaume 23y + 48d 2014
2 BOGAERT Jan 23y + 119d 1981
3 KELLY Sean 23y + 307d 1980
4 VANDERAERDEN Eric 24y + 44d 1986
5 BARTOLI Michele 24y + 307d 1995
6 VANDERAERDEN Eric 25y + 50d 1987
7 DEVOLDER Stijn 25y + 215d 2005
8 GROENEWEGEN Dylan 25y + 279d 2019
9 NIJBOER Erwin 25y + 300d 1990
10 VANDERAERDEN Eric 26y + 49d 1988

15.39 Altra caduta! Stavolta il belga Christophe Nosse (Arkéa Samsic) che non si è accorto della presenza di un marciapiede.

15.35 Ormai il plotone ha quasi ripreso lo spagnolo Mora. Solo 10 secondi il vantaggio residuo.

15.33 Niente di grave per Stewart che è ripartito senza patemi. Il corridore della FDJ è uno dei nomi caldi per la giornata di oggi dopo il secondo posto conquistato dietro a Davide Ballerini alla Omloop Het Nieuwsblad.

15.31 Caduta per Jake Stewart, velocista della FDJ. Il britannico è andato a sbattere contro uno spartitraffico.

15.27 Sforzo notevole per Mora che con tutta probabilità non porterà a risultati concreti.

15.24 Sebastian Mora ha accumulato 25 secondi di vantaggio sul gruppo. Il Team Total Direct Energie si mette adesso a fare l’andatura in testa per tenere a bada il distacco.

15.21 Qualche istantanea dalla Oxyclean Classic Brugge-De Panne 2021:

15.18 Si vede la sagoma di Elia Viviani nelle prime posizioni del gruppo a ruota di un suo compagno di squadra.

15.16 Il vantaggio di Mora nei confronti del gruppo è appena inferiore ai dieci secondi. Rallenta però il gruppo per preservare energie in vista del finale.

15.13 Caduta per Frederik Madsen (Uno-X Pro Cycling Team).

15.12 Si lancia al suo inseguimento l’australiano Jack Bauer della Bike-Exchange.

15.11 Prova un attacco lo spagnolo Sebastian Mora (Movistar).

15.10 Sembra essere quasi scontato l’arrivo in volata. Difficilmente qualcuno riuscirà a piazzare un’azione a sorpresa. L’unico elemento a fare una scrematura potrebbe essere la componente legata al vento.

15.07 Il plotone adesso è compatto a 73 chilometri dalla conclusione.

15.04 Il gruppo torna nella dritta di De Moeren, tratto particolarmente battuto dal vento. Il plotone ha aumentato l’andatura al punto dall’andare ad inglobare i fuggitivi

15.01 Il margine di vantaggio dei fuggitivi cala drasticamente: adesso è appena superiore al minuto.

14.58 Radio corsa riferisce tre abbandoni:

14.56 Quella di quest’anno è la quarta edizione nel formato compresso. Dal 2018 questa corsa si disputa in un giorno anziché in tre tappe.

14.52 Questi i vincitori più anziani nella storia della Classica di De Panne:

1 GILBERT Philippe 34y + 267d 2017
2 EKIMOV Viatcheslav 34y + 53d 2000
3 CHAVANEL Sylvain 33y + 270d 2013
4 WESTRA Lieuwe 33y + 200d 2016
5 MILLAR David 33y + 85d 2010
6 CHAVANEL Sylvain 32y + 271d 2012
7 PRIEM Cees 32y + 153d 1983
8 VAN PETEGEM Peter 32y + 74d 2002
9 MUSEEUW Johan 31y + 170d 1997
10 VANDERAERDEN Eric 31y + 47d 1993

14.49 Siamo a due ore e mezzo di corsa. I battistrada mantengono un vantaggio di 2’15” sul gruppo che negli ultimi minuti non ha dato continuità all’accelerazione sferzata una ventina di minuti fa.

14.46 Quasi 44 km/h la media velocità della corsa fino a questo momento. Si sta andando forte vista anche la presenza della variabile vento.

14.41 100 chilometri alla conclusione. Fra poco la corsa passerà nuovamente dal traguardo di De Panne.

14.38 L’ultimo italiano ad imporsi in questa corsa è stato Elia Viviani nel 2018. Il veronese è l’unico corridore presente nell’albo d’oro ad essere al via quest’oggi.

14.35 I sei fuggitivi Alexis Gougeard (Ag2r), Gerben Thijssen (Lotto Soudal), Barnabas Peak (Bike Exchange), Ruben Apers (Sport Vlaanderen-Baloise), Erik Resell (Uno-X) e Wout van Elzakker (Vini Zabù) hanno un vantaggio di 2’15” nei confronti del plotone.

14.32 In precedenza il gruppo si era spaccato in due tronconi che adesso si sono ricongiunti. Il vento potrebbe scompaginare le carte in tavola e creare selezione.

14.24 Deceuninck Quick-Step in forze in testa al gruppo.

14.20 C’è il rischio che si creino ventagli. Gruppo che aumenta nettamente l’andatura.

14.17 Occhio che ora si intensifica la forza del vento.

14.14 A dettare il ritmo nel plotone sempre la Deceuninck Quick-Step.

14.10 125 chilometri al traguardo.

14.07 Immagini del passaggio del gruppo:

14.01 Continua a calare a dismisura il margine. Ora siamo a 3’20”.

13.54 Il vantaggio degli attaccanti ora scende sotto i 4′.

13.51 Ricordiamo che al comando ci sono sempre Alexis Gougeard (Ag2r), Gerben Thijssen (Lotto Soudal), Barnabas Peak (Bike Exchange), Ruben Apers (Sport Vlaanderen-Baloise), Erik Resell (Uno-X) e Wout van Elzakker (Vini Zabù).

13.47 140 chilometri al traguardo.

13.40 Vantaggio stabile sui 4′.

13.34 Questi invece i cinque più anziani:

# RIDER AGE
1  SIEBERG Marcel 38y + 329d
2  WYNANTS Maarten 38y + 316d
3  GREIPEL André 38y + 252d
4  DE KORT Koen 38y + 198d
5  RICHEZE Maximiliano 38y + 18d

 

13.31 I corridori più giovani in gara:

# RIDER AGE
1  KOOIJ Olav 19y + 158d
2  MILAN Jonathan 20y + 174d
3  GRONDIN Donavan 20y + 179d
4  VAN DEN BOSSCHE Fabio 20y + 184d
5  FEDOROV Yevgeniy 21y + 37d

 

13.28 Tim De Clercq della Deceuninck-Quick Step lavora in testa al gruppo.

13.26 Ricordiamo i nomi dei fuggitivi: Alexis Gougeard (Ag2r), Gerben Thijssen (Lotto Soudal), Barnabas Peak (Bike Exchange), Ruben Apers (Sport Vlaanderen-Baloise), Erik Resell (Uno-X) e Wout van Elzakker (Vini Zabù).

13.23 C’è un clima molto mite, la temperatura è di 14°.

13.20 Resta stabile, al momento, il vantaggio dei fuggitivi.

13.17 Per ora i corridori stanno tenendo una media di 42,3 km/H.

13.12 Ancora nessuna squadra si è presa l’onere dell’inseguimento.

13.08 Ricordiamo i nomi dei fuggitivi: Alexis Gougeard (Ag2r), Gerben Thijssen (Lotto Soudal), Barnabas Peak (Bike Exchange), Ruben Apers (Sport Vlaanderen-Baloise), Erik Resell (Uno-X) e Wout van Elzakker (Vini Zabù).

13.04 Il vantaggio dei fuggitivi raggiunge ora i 4’10”.

12.58 Sono stati percorsi i primi 50 chilometri di gara.

12.53 Il vantaggio dei fuggitivi sale a 3’10”.

12.49 Si è ritirato Nacer Bouhanni, il quale poteva essere un outsider interessante per il successo odierno.

12.46 Per ora il gruppo sta lascendo andare la fuga.

12.42 Il vantaggio dei sei fuggitivi supera ora il minuto.

12.39 Stanno provando ad andarsene sei corridori: Alexis Gougeard (Ag2r), Gerben Thijssen (Lotto Soudal), Barnabas Peak (Bike Exchange), Ruben Apers (Sport Vlaanderen-Baloise), Erik Resell (Uno-X) e Wout van Elzakker (Vini Zabù).

12.33 La gara è partita, ma per ora non si è ancora formata una fuga.

12.28 Ecco quattro dei super favoriti del giorno: Arnaud Demare, Jasper Philipsen, Sam Bennett e Giacomo Nizzolo:

12.24 Sono 170 i corridori che hanno preso il via della classica belga.

12.21 Pronti, partenza e via!

12.18 Ecco l’altimetria dell’Oxyclean Classic Brugge-De Panne 2021:

12.15 Ricordiamo che non hanno preso il via Hugo Houle (Astana-Premier Tech), Harry Sweeney (Lotto Soudal) e Niklas Larsen (Uno X Team).

12.10 Ed ecco la Deceuninck-Quick Step dell’uomo più controllato del giorno:

12.06 I corridori si stanno dirigendo verso il chilometro zero per il via ufficiale.

12.01 Mentre questa è la Trek-Segafredo di Matteo Moschetti, recente vincitore della prima edizione della Per sempre Alfredo:

11.56 Ed ecco la Bahrain-Victorius di Sonny Colbrelli, reduce dall’ottavo posto alla Milano-Sanremo:

11.51 Mentre il super favorito del giorno è l’irlandese Sam Bennett (Deceuninck-Quick Step), il velocista più in forma di questa primissima parte di stagione.

11.47 I fari dell’Italia saranno Sonny Colbrelli (Bahrain Victorius), il campione europeo e nazionale Giacomo Nizzolo (Qhubeka-Assos), il giovane Matteo Moschetti (Trek-Segafredo) ed Elia Viviani (Cofidis).

11.43 Il via verrà dato alle ore 12.05.

11.39 Ecco alcune squadre alla presentazione di Brugge:

11.35 I primi 51,5 chilometri sono in linea, dopodiché si entra nel circuito di 45,1 chilometri da ripetere tre volte. Il punto cruciale è caratterizzato dallo zampellotto del De Moeren, ma il finale è davvero veloce.

11.30 Nei suoi 203,9 chilometri da Brugge a De Panne, la 45esima edizione della classica belga propone ancora una volta un percorso disegnato per le ruote veloci del gruppo.

11.25 Buongiorno a tutti e benvenuti alla nostra DIRETTA LIVE dell’Oxyclean Classic Brugge-De Panne 2021.

La presentazione dell’Oxyclean Classic Brugge-De Panne 2021

Buongiorno a tutti e benvenuti alla nostra DIRETTA LIVE dell’Oxyclean Classic Brugge-De Panne 2021. La corsa belga, giunta alla sua 45esima edizione, avrà l’onore di aprire in maniera ufficiale una nuova primavera riservata alle classiche del Nord. Nata nel 1977, soltanto nel 2018 è entrata a far parte del massimo circuito riservato alle gare World Tour; e nella medesima annata è stata ridotta ad un solo giorno di corsa, rispetto ai tre che l’hanno sempre contraddistinta.

Nei suoi 203,9 chilometri da Brugge a De Panne, l’Oxyclean Brugge-De Panne 2021 presenta un percorso prettamente dedicato ai velocisti. I primi 51,5 chilometri sono in linea, dopodiché si entra nel circuito di 45,1 chilometri da ripetere tre volte. Il punto cruciale è caratterizzato dallo zampellotto del De Moeren, ma il finale è davvero veloce.

Il favorito numero uno è sicuramente Sam Bennett (Deceuninck-Quick Step), lo sprinter più in forma di tutti in questa primissima parte di stagione. Contro di lui spiccano Pascal Ackermann (Bora-hansgrohe) e Arnaud Démare (Groupama-FDJ). Altri corridori che potrebbero ambire alla vittoria odierna sono Fernando Gaviria (UAE Team Emirates), Nacer Bouhanni (Arkéa Samsic), Cees Bol (Team DSM) o Jasper Philipsen (Alpecin-Fenix).

L’Italia invece, potrà contare principalmente su Sonny Colbrelli (Bahrain Victorius), reduce da un’ottima Milano-Sanremo, il campione europeo e nazionale Giacomo Nizzolo (Qhubeka-Assos), il giovane Matteo Moschetti (Trek-Segafredo), recente trionfatore alla Per sempre Alfredo, ed Elia Viviani (Cofidis).

OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE testuale dalle ore 12.05, per non perdervi nemmeno un secondo della classica belga. Buon divertimento!

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Settimana Internazionale Coppi e Bartali 2021: Jonas Vingegaard batte tutti a Sogliano al Rubicone

Oxyclean Brugge-De Panne 2021: Sam Bennett supera tutti allo sprint. Quarto Giacomo Nizzolo