LIVE UAE Tour 2021, ultima tappa in DIRETTA: trionfa Caleb Ewan su Sam Bennett. Classifica a Tadej Pogacar

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

LA CRONACA DELL’ULTIMA TAPPA DELL’UAE TOUR

VIDEO HIGHLIGHTS ULTIMA TAPPA UAE TOUR

LE DICHIARAZIONI DI CALEB EWAN

LE DICHIARAZIONI DI TADEJ POGACAR

LA CRONACA DELL’OMLOOP HET NIEUWSBLAD VINTA DA BALLERINI

VIDEO LA VITTORIA DI DAVIDE BALLERINI IN VOLATA

LE DICHIARAZIONI DI DAVIDE BALLERINI: “ME LO SENTIVO, ALAPHILIPPE LO DICEVA”

LA CRONACA DELL’OMLOOP FEMMINILE: VINCE ANNA VAN DER BREGGEN

VIDEO ADAM YATES PESTA LA FACCIA CONTRO L’ASFALTO. COME STA IL BRITANNICO?

CRONACA FAUN-ARDECHE, VINCE DAVID GAUDU.FABIO ARU 25°

Grazie per averci seguito, appuntamento alle prossime corse per il grande ciclismo.

13.34

13.33 Tre italiani nei primi dieci in classifica generale: Caruso, Cattaneo e Masnada. A breve la graduatoria completa.

13.29 Nella top-10 odierna Andrea Vendrame, settimo, e Riccardo Minali, nono.

13.27 In chiave classifica generale è ovviamente ufficiale il trionfo di Tadej Pogacar (UAE Emirates).

13.26 Terza piazza per Phil Bauhaus. Sono rimasti invece troppo dietro Elia Viviani e Giacomo Nizzolo.

13.25 Battuto Bennett piuttosto nettamente.

13.25 Questa volta è Caleb Ewan a vincere: volata perfetta per l’australiano della Lotto Soudal.

13.24 EWAN CONTRO BENNETT!

13.23 ULTIMO CHILOMETRO!

13.22 La Deceuninck Quick-Step per Bennett a tutta davanti.

13.21 Adesso tocca alle squadre dei velocisti: 3 all’arrivo.

13.20 Ora allunga la UAE Emirates di Tadej Pogacar.

13.19 5 chilometri all’arrivo.

13.18 Andatura altissima per la INEOS Grenadiers.

13.17 Caduta per l’elvetico Bisseger.

13.15 Arriva la forte trenata di Filippo Ganna in testa al plotone.

13.13 10 chilometri all’arrivo.

13.11 Si stanno organizzando i treni dei velocisti.

13.09 Cominciate le grandi manovre per lo sprint.

13.06 15 chilometri all’arrivo.

13.04 Nessun problema per la Jumbo-Visma che con Dekker difende al meglio la posizione in classifica di Harper.

13.01 Si accende un po’ la gara con il traguardo volante: la EF prova a lanciare Powless che, con 3” di abbuono, supererebbe Harper in quarta posizione in classifica generale.

12.58 Siamo a 20 chilometri dal traguardo, ci avviciniamo alla volata finale.

12.55 Ora aumenta leggermente l’andatura.

12.51 25 chilometri al traguardo.

12.49 Ci stiamo avvicinando lentamente all’organizzazione dello sprint.

12.46 C’è Fausto Masnada a dettare il ritmo in testa al gruppo.

12.42 30 chilometri all’arrivo.

12.37 Andatura cicloturistica per il plotone.

12.35 Rientrato in gruppo Adam Yates. Il plotone continua ad andare a bassissima velocità.

12.33 35 chilometri al traguardo.

12.30 Il plotone della Maglia Rossa Pogacar è praticamente fermo, quindi Yates, nonostante due minuti di ritardo, potrebbe rientrare senza problemi.

12.28 Ripartito Yates: brutto colpo in faccia, per fortuna però niente di grave.

12.27 Il gruppo si è fermato per fair play.

12.26 Colpo di scena clamoroso: Yates ha sbattuto con il volto a terra, sangue in faccia per lui.

12.24 ATTENZIONE! Caduto Adam Yates, tutta la INEOS Grenadiers attorno al proprio capitano.

12.22 Vento favorevole e si procede a velocità altissime: 40 km alla conclusione.

12.20 Ricominciano gli scatti. Attivo Luis Leon Sanchez.

12.18 Si è definitivamente rialzato il plotone all’attacco: si ricompatta la situazione.

12.16 Diminuisce il margine del gruppo in avanscoperta.

12.14 Anche Vincenzo Nibali attivo nel secondo gruppo.

12.12 50 chilometri al traguardo.

12.11 Sempre una trentina di secondi a dividere i due drappelli. Dietro c’è Joao Almeida che rischia la sua terza posizione in classifica generale.

12.09 In chiave volata davanti ci sono Caleb Ewan e Sam Bennett. Situazione comunque ancora in evoluzione.

12.07 25” dividono i primi due plotoni. Dietro però sono ben attive EF e Deceuninck con l’obiettivo di chiudere il buco.

12.05 Davanti troviamo sia Tadej Pogacar che Adam Yates, i primi due della classifica generale.

12.04 Una ventina di corridori sono nel gruppo in avanscoperta.

12.02 Ovviamente sono stati raggiunti i fuggitivi.

12.00 SI SONO FORMATI I VENTAGLI! Occhio che potrebbe cambiare anche la situazione in chiave classifica generale.

11.57 Attenzione perché il vento sta creando anche qualche pericoloso buco…

11.56 Sembra essersi ridotto di parecchio il margine per Battistella, Sobrero e Brunel. La grafica parla di 30”, accelerata dovuta al lavoro della Ineos e dal vento contrario

11.53 Percorsi 80 chilometri in gara

11.48 Deceuninck-Quick Step avanti a tirare il gruppo

11.42 Sempre vicino ai due minuti il vantaggio dei tre fuggitivi, percorsi 72 chilometri di corsa

11.38 Il gruppo sta mantenendo le distanze, probabilmente i velocisti non vogliono perdere l’ultima occasione per vincere negli Emirati Arabi

11.33 Fase di stallo della corsa. Samuele Battistella, Matteo Sobrero (Astana) e Alexys Brunel (Groupama-FDJ) hanno 1’57” sul gruppo principale a 82 chilometri dall’arrivo

11.28 Altra caduta in gruppo, questa volta di Kaden Groves del Team BikeExchange

11.25 Torna a salire il vantaggio dei primi, che scollina nuovamente i due minuti

11.22 Un’immagine della corsa:

11.19 55 chilometri percorsi, ne mancano 92 all’arrivo. I tre battistrada rimangono ‘a bagnomaria’ con 1’40” di vantaggio

11.15 Nella classifica a punti ora Dekker ha 7 punti su Pogacar e 18 su Bennett. Per salvare la maglia di leader dovrà piazzarsi tra i primi, o sperare nel mentre che il velocista della Deceuninck-Quick Step non vinca la gara di oggi

11.10 Il vantaggio di Matteo Sobrero, Samuele Battistella (Astana) e Alexys Brunel (Groupama-FDJ) continua a scendere. Il margine ora è di 1’43”

11.07 Un’ora di corsa, media superiore ai 46 chilometri all’ora

11.02 Matteo Sobrero vince lo sprint intermedio di Golf Gardens, situato al chilometro 42.6. David Dekker vince la volata di gruppo e mette in cascina un altro punto in classifica

10.58 Fra pochi chilometri sarà il momento dello sprint intermedio. Intanto scende il vantaggio dei tre attaccanti, ora sceso fino ai due minuti.

10.55 Con questo attacco, Matteo Sobrero conferma ciò che ci aveva detto in un’intervista esclusiva ad inizio mese: la sua indole da cacciatore di tappe. Il corridore dell’Astana ci parlava così: “È vero che vado bene a cronometro, ma il mio obiettivo principale rimane quello delle tappe nelle brevi e grandi gare a tappe; e questo l’ho capito durante il Giro”.

10.50 Battistella, Sobrero e Brunel sono al secondo anno di professionismo e hanno ottenuto una vittoria in tre. Solo il francese è riuscito a togliersi lo sfizio lo scorso anno, nella prima tappa dell’Etoile de Besseges

10.45 Il plotone ha deciso di accelerare un minimo il proprio ritmo e ha mangiato una ventina di secondi ai battistrada. Vantaggio ora di 2.40

10.42 Il vantaggio dei tre battistrada si è stabilizzato attorno ai tre minuti e sette secondi.

10.38 Queste le immagini dalla partenza allo Yas Mall:

10.33 Caduta in gruppo, tra i coinvolti c’è lo svizzero Gino Mader (Bahrain-Victorious)

10.32 Percorsi i primi 20 chilometri di corsa

10.29 Sfonda il muro dei tre minuti il vantaggio di Samuele Battistella, Matteo Sobrero e Alexys Brunel

10.25 Riepiloghiamo chi sono i leader delle classifiche: Tadej Pogacar veste la maglia di leader della generale e, di conseguenza, anche quella della classifica giovani, che adesso ha addosso Joao Almeida. Aperta la lotta per la maglia a punti, con David Dekker primo a 57 punti avanti all’onnipresente sloveno a 51 e a Sam Bennett a 40, Tony Gallopin comanda la classifica degli sprint intermedi

10.20 Percorsi i primi 10 chilometri di corsa, il vantaggio è salito fino a due minuti e diciassette secondi

10.17 Il vantaggio cresce rapidamente: i tre battistrada hanno già un minuto e quaranta secondi di margine

10.14 Il gruppo lascia fare comodamente, nessuno dei tre corridori è pericoloso in classifica. Il migliore è Battistella, ventinovesimo a 14.02 dalla vetta

10.11 Primo attacco di giornata, ad andare in avanscoperta ci sono i nostri Samuele Battistella e Matteo Sobrero, entrambi dell’Astana-Premier Tech. COn loro Alexys Brunel (Groupama FDJ)

10.10 Comincia l’ultima tappa dell’UAE TOUR

10.02 Ultime operazioni prima della partenza dell’ultima tappa dell’UAE Tour 2021

10.00 Delle immagini dal profilo Twitter della corsa che presentano la frazione odierna:

9.55 Il leader della classifica Tadej Pogacar dovrebbe vivere sonni tranquilli: per lui ci sono 35” di margine su Adam Yates, impossibili da perdere in una frazione del genere.

9.50 Quella di oggi sarà una tappa completamente pianeggiante, in cui il gruppo si preparerà all’arrivo in volata. Sam Bennett è pronto a dare battaglia per conquistare la terza vittoria negli Emirati Arabi

9.45 Buongiorno a tutti e benvenuti alla DIRETTA LIVE dell’ultima tappa dell’UAE Tour, la Yas Mall-Abu Dhabi Breakwater di 147 chilometri

Buongiorno a tutti e benvenuti alla DIRETTA LIVE dell’ultima tappa dell’UAE Tour, la Yas Mall-Abu Dhabi Breakwater di 147 chilometri. La corsa emiratina è arrivata alla conclusione con questa frazione, altra occasione per le ruote veloci del gruppo; la classifica generale sembra invece un discorso oramai chiuso.

Nonostante i dieci secondi di penalità a lui inflitti, Tadej Pogacar (UAE Team Emirates) è pressoché certo del successo finale, grazie ai 35” sul suo diretto avversario Adam Yates e alla natura della tappa odierna, completamente pianeggiante. Si partirà dal tunnel dello Yas Mall di Yas Marina, uno dei centri commerciali più grandi al mondo, per restare sempre nei dintorni della capitale degli Emirati Arabi Uniti fino al traguardo finale.

Favorito d’obbligo è ovviamente Sam Bennett (Deceuninck-Quick Step), autore già di due vittorie in questa settimana. Chi si è imposto all’attenzione degli addetti ai lavori durante questa corsa è David Dekker (Team Jumbo-Visma); il figlio di Erik ha collezionato fino ad ora due secondi ed un quarto posto nella sua prima uscita da professionista. Daranno battaglia anche Caleb Ewan (Lotto Soudal), Pascal Ackermann (Bora-Hansgrohe), Phil Bauhaus (Bahrain Victorius), Fernando Gaviria (UAE Team Emirates), Andrè Greipel (Israel Start-Up Nation) e Cees Bol (Team DSM).

Ben messo anche il parterre degli azzurri con Elia Viviani (Cofidis), il campione europeo e nazionale Giacomo Nizzolo (Qhubeka Assos) e Alberto Dainese (Team DSM).

OA Sport vi offrirà la DIRETTA LIVE testuale della sesta tappa dell’UAE Tour 2021 dalle ore 10.00. Buon divertimento!

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

LIVE Omloop Het Nieuwsblad 2021 in DIRETTA: Davide Ballerini in trionfo! “Me lo diceva Alaphilippe”. Video volata

Omloop Het Nieuwsblad 2021: Davide Ballerini e la consacrazione da uomo del Nord. Ora il sogno è il Giro delle Fiandre