LIVE Sci alpino, Discesa 2 Val di Fassa in DIRETTA: Lara Gut piazza il bis, bene Pirovano 5a, Goggia sempre in vetta alla classifica

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA CRONACA DELLA DISCESA DELLA VAL DI FASSA

LA CLASSIFICA DELLA COPPA DEL MONDO GENERALE

LA CLASSIFICA DELLA COPPA DEL MONDO DI DISCESA

SOFIA GOGGIA VINCE LA COPPA DEL MONDO DI DISCESA SE…

VIDEO HIGHLIGHTS VITTORIA LARA GUT

LA CRONACA DEL GIGANTE MASCHILE DI BANSKO

LE DICHIARAZIONI DI FILIPPO DELLA VITE

VIDEO VITTORIA FILIP ZUBCIC

Grazie a tutti per averci seguito e buon proseguimento di giornata.

12.47 Roberta Melesi 30ma a 3.01 da Lara Gut.

12.43 Con il pettorale 45 Teresa Runggaldier chiude in 37a posizione a 4.17

12.35 Con il numero 40 Federica Sosio è 35a a 7.84 dopo una prova con tantissimi errori.

12.16 A questo punto la DIRETTA LIVE si conclude qui. Rimarremo, ovviamente, pronti ad aggiornarvi su eventuali inserimenti ai piani alti della classifica e sulle prestazioni delle italiane. Grazie per la cortese attenzione e buon proseguimento di giornata da OA Sport!

12.15 Per quanto riguarda la classifica generale Lara Gut-Behrami vola a quota 1147 con 107 lunghezze di vantaggio su Petra Vlhova. Sofia Goggia comanda ancora la classifica di specialità con 480 punti contro i 410 di Corinne Suter ed i 383 di Lara Gut. Quest’ultima sarà costretta a vincere la discesa di Lenzerheide per la Coppa, mentre Corinne Suter potrà arrivare ancora seconda. La bergamasca incrocia le dita.

12.14 Lara Gut-Behrami piazza la doppietta dopo il successo di ieri. Oggi la svizzera ha chiuso con il tempo di 1:25.53 dominando senza mezzi termini, con 32 centesimi sulla connazionale Corinne Suter e 68 sulla tedesca Kira Weidle. Quarta l’austriaca Ramona Siebenhofer a 76 davanti alla nostra Laura Pirovano eccellente quinta a 79 centesimi a pari merito con la norvegese Kajsa Vickhoff Lie. Settima Michelle Gisin a 81 davanti a Jasmine Flury a 82. Decima Elena Curtoni a 1.01, quindi 12a Petra Vlhova davanti a Nadia Delago 13a a 1.31. 23a e 24a Federica Brignone e Marta Bassino a 2.16 e 2.32, quindi 25a Francesca Marsaglia a 2.37. Out Breezy Johnson.

12.11 L’austriaca Sabrina Maier chiude il gruppo delle 30 ed è 26a a 2.46.

12.09 La russa Julia Pleshkova si ferma in 27a posizione a 2.91.

12.08 Con il numero 28 la svizzera Jasmina Suter conclude in 22a posizione a 2.09 dalla vetta

12.06 L’austriaca Christine Scheyer pasticcia parecchio nel tratto misto e non va oltre la 21a posizione a 2.06 da Lara Gut.

12.04 Francesca Marsaglia non sfrutta la visibilità migliorata di questi minuti con un gap di ben 64 centesimi al primo intermedio, che diventano 99 al secondo. Nel tratto centrale proseguono i problemi con un gap di 1.88. All’arrivo la nostra portacolori è 23a a 2.37. Anche per lei prova davvero opaca.

12.02 Dopo la prova interlocutoria di Ariane Raedler, 22a a 2.59, ora tocca alla svizzera Joana Haehlen, che scende bene ma si ferma in 17a posizione a 1.50. Ora Francesca Marsaglia!

12.01 Per quanto riguarda la classifica generale, invece, Lara Gut-Behrami vola a 1147 con 107 di vantaggio su Petra Vlhova che potrebbe ancora scivolare in classifica.

12.00 Con questi risultati Sofia Goggia comanda la classifica di specialità con 480 punti contro i 410 di Corinne Suter ed i 383 di Lara Gut. Quest’ultima sarà costretta a vincere a Lenzerheide per la Coppetta, mentre Suter potrà arrivare ancora seconda. La bergamasca incrocia le dita.

11.59 La norvegese Ragnhild Mowinckel dopo una parte alta non da sottovalutare, sbaglia troppo nei curvoni e perde decimi su decimi. Conclude la sua gara in 18a posizione a 1.96.

11.57 Errore in vetta per la francese Tiffany Gauthier che esce di scena per un salto di porta.

11.56 La statunitense Isabella Wright sfrutta i primi raggi di sole della giornata ma è 14a a 1.34 alle spalle di Delago.

11.54 Dopo le prime 20 discese si può già dire come Lara Gut-Behrami abbia piazzato la doppietta dopo il successo di ieri. Oggi la svizzera ha chiuso in 1:25.53 dominando senza mezzi termini, con 32 centesimi sulla connazionale Corinne Suter e 68 sulla tedesca Kira Weidle. Quarta l’austriaca Ramona Siebenhofer a 76 davanti alla nostra Laura Pirovano eccellente quinta a 79 centesimi a pari merito con la norvegese Kajsa Vickhoff Lie. Settima Michelle Gisin a 81 davanti a Jasmine Flury a 82. Al momento decima Elena Curtoni a 1.01, quindi 12a Petra Vlhova davanti a Nadia Delago a 1.31. 18a e 19a Federica Brignone e Marta Bassino a 2.16 e 2.32. Out Breezy Johnson.

11.50 Marta Bassino prende il via nella sua discesa con un distacco enorme già in avvio, 93 centesimi! Lentissima nel tratto alto, chiuso con 1.25 di distacco, prova a rimediare nelle curve, ma lascia ancora qualche decimi. La piemontese arriva al traguardo con il 19° e ultimo tempo a 2.32. Non festeggia nel migliore dei modi il suo 25° compleanno. Tanti auguri Marta!

11.48 Petra Vlhova è lenta in avvio con ben 46 centesimi al primo intermedio, che diventano 65 al secondo. Limita i danni nel curvoni arrivando a 89, quindi esce dai Muri del Poeta con 1.35. Arriva al traguardo solamente 12a a 1.29. Lara Gut anche oggi metterà un bel bottino tra di loro!

11.46 L’austriaca Mirjam Puchner si rivela efficace in vetta con soli 34 centesimi da Gut, ma nel tratto tecnico lascia molto a desiderare ed è solamente 13a a 1.35. Ora Petra Vlhova!

11.44 La slovena Ilka Stuhec prova a rifarsi dopo la pessima prova di ieri, ma arriva ancora una volta con mezzo secondo alla fine della parte di scorrimento. Nelle curve sbaglia a ripetizione e non si smentisce. Chiude 15a a 2.02.

11.42 La canadese Marie-Michele Gagnon chiude il tratto alto con 45 centesimi da Gut, che diventano 76 nelle prime curve. Sbaglia parecchio nei muri e vola a 1.16. Conclude solamente nona a 94 centesimi con un finale eccellente. Si mette davanti a Curtoni.

11.40 Laura Pirovano, come ieri, arriva al primo intermedio con un ritardo pesante: 49 centesimi. Chiude il settore iniziale con 62, quindi arriva alle curve limitando i danni con 80. Esce bene dai muri con 91, quindi arriva al traguardo con il quinto tempo a 79!!!!!! Grandissimo finale!!!!!!! Laura Pirovano c’è!!! Quinta a 79 a pari merito con Lie.

11.38 Con il numero 14 l’austriaca Stephanie Venier con ingrana sin dal primo settore, e non va oltre l’11a posizione a 1.48, alle spalle di Delago.

11.35 Ramona Siebenhofer non inizia ben in vetta e arriva con 27 centesimi al secondo intermedio. L’austriaca arriva al muro con mezzo secondo di distacco, prova a tenere duro nel finale. Conclude in quarta posizione a 76 centesimi, tra Weidle e Lie.

11.32 La svizzera Priska Nufer dà il via alla sua gara con distacchi pesanti già in vetta, quindi 1.44 a metà percorso. Prova incolore della svizzera che si ferma in decima posizione a 1.89. Attenzione ora all’austriaca Ramona Siebenhofer, forse l’unica che può assaltare il tempo di Lara Gut.

11.30 L’austriaca Tamara Tippler si presenta con 75 centesimi di ritardo a metà tracciato, quindi diventano 91. Nel finale prova a risalire ma non ci riesce ed è ottava a 1.14 alle spalle di Curtoni.

11.28 Lara Gut-Behrami ha messo una forte ipoteca sul bis dopo il successo di ieri chiudendo in 1:25.53 con 32 centesimi su Corinne Suter e 68 su Kira Weidle. Quarta Kajsa Vickhoff Lie a 79, quinta Michelle Gisin a 81 davanti a Jasmine Flury a 82. Settima Elena Curtoni a 1.01, ottava Nadia Delago a 1.31, nona una delusa Federica Brignone a 2.16. Out Breezy Johnson, notizia importante per Sofia Goggia e la coppa di specialità.

11.26 Federica Brignone conclude la parte inizia già con 68 centesimi di distacco, che diventano 1.35 all’imbocco dei muri. Prova incolore della valdostana che non riesce a cambiare marcia e finisce nona ed ultima a 2.16.

11.24 La tedesca Kira Weidle è lenta nel primo tratto con ben 68 centesimi da Lara Gut, prova a limitare i danni nei muri centrali, quindi vola nel finale e risale fino alla terza posizione a 68 centesimi! La migliore nel tratto conclusivo! Ora Federica Brignone!

11.22 Nadia Delago chiude il primo tratto già con oltre mezzo secondo di distacco, la parte alta proprio non le piace, come si è visto ieri. Nelle curve prosegue a perdere centesimi, quindi chiude in settima ed ultima posizione a 1.31, non una prova indimenticabile per lei.

11.20 Lara Gut-Behrami inizia la sua discesa con lo stesso tempo di Suter in vetta, poi allunga a 19 prima del settore centrale. Tra muri e curvoni si porta a 24 quindi addirittura a 40! Incontenibile Lara Gut!!!!! 1:25.53 prima con 32 centesimi su Suter!!

11.18 La norvegese Kajsa Vickhoff Lie conclude la parta alta con 22 centesimi di distacco, e come ieri perde tanto nelle curve. Arriva con mezzo secondo, quindi arriva al traguardo con il secondo tempo a 47 centesimi, appena davanti a Gisin. Ed ora Lara Gut!

11.16 Corinne Suter è in vantaggio al primo intermedio per 19 centesimi, quindi cede qualcosa nel secondo. Recupera nelle prime curve con 11 centesimi, quindi cambia marcia e vola in vetta in 1:25.85 con 49 centesimi di vantaggio su Gisin! Gran gara della svizzera!

11.14 Michelle Gisin è ottima nella parte alta con 23 centesimi di vantaggio su Flury, pennella nelle curve e aumenta il suo margine a 34, quindi taglia il traguardo in 1:26.34 ed è prima per 1 solo centesimo! Nel finale non è stata impeccabile. Al via Corinne Suter.

11.12 Le reti sono state sistemate a tempo di record. Pochi istanti e si potrà ripartire! Michelle Gisin è sul tracciato!

11.10 Mentre gli inservienti stanno lavorando su reti e protezioni, ricordiamo che la prossima a partire sarà Michelle Gisin con il numero 5.

11.08 Breezy Johnson si è rialzata senza problemi, ma ora gli inservienti dovranno sistemare le protezioni. Occorreranno diversi minuti

11.06 La statunitense Breezy Johnson chiude il primo tratto con 9 centesimi di vantaggio, quindi migliora nelle curve e porta il suo vantaggio a 25, quindi cade rovinosamente e finisce nelle reti! Che botto per l’americana!

11.04 Jasmine Flury parte subito su tempi migliori di Elena Curtoni, cede qualcosa nel tratto centrale, quindi chiude in 1:26.35 in prima posizione con 19 centesimi sull’italiana. Al via ora una delle favorite: Breezy Johnson.

11.02 Elena Curtoni ci permette di vedere come la tracciatura sia la stessa di ieri. Non commette particolari errori ma non ha dato sensazione di grande velocità. Tempo di 1:26.54. Ora parte la svizzera Jasmine Flury,

11.00 SCATTA LA DISCESA #2 DELLA VAL DI FASSA! Elena Curtoni è sul tracciato.

10.59 Le atlete si preparano attorno alla postazione di partenza. Tra poco scatterà la seconda discesa sulla Volata!

10.57 La discesa di oggi partirà da quota 2.510 metri, con arrivo a 1.880 dopo 33 porte. Lunghezza di 2.350 metri e tracciatura di Jean-Philippe Vuilliet. Situazione meteo leggermente migliore rispetto a ieri. 4° gradi e neve compatta, con qualche nuvola.

10.54 Mancano, con quella di oggi, solamente 2 discese in Coppa del Mondo. Le chance di successo finale per Sofia Goggia sono ancora ampie, dato che la bergamasca vede come le rivali saranno costrette a fare percorso netto tra oggi e la finali di Lenzerheide per sopravanzarla.

10.51 Passando alla Coppa di discesa, Sofia Goggia, nonostante lo stop forzato, rimane saldamente in vetta con 480 punti contro i 330 di Corinne Suter e Breezy Johnson, mentre Lara Gut è quarta a 283.

10.48 Petra Vlhova, quindi, dovrà difendersi in vista del prossimo weekend di Jasna nel quale, invece, vedremo un gigante ed uno slalom nei quali potrà fare nuovamente la voce grossa.

10.45 Il fine settimana della Val di Fassa si sta rivelando molto importante per la stagione intera. Come si è visto dopo la prima discesa di ieri, infatti, Lara Gut-Behrami ha superato Petra Vlhova in classifica generale e tra oggi e il superG di domani avrà altre due chance importanti per allungare sulla rivale.

10.42 LA START-LIST DELLA GARA ODIERNA

1 297910 CURTONI Elena 1991 ITA Head
2 516248 FLURY Jasmine 1993 SUI Stoeckli
3 6535455 JOHNSON Breezy 1996 USA Atomic
4 516284 GISIN Michelle 1993 SUI Rossignol
5 516319 SUTER Corinne 1994 SUI Head
6 426257 LIE Kajsa Vickhoff 1998 NOR Head
7 516138 GUT-BEHRAMI Lara 1991 SUI Head
8 299630 DELAGO Nadia 1997 ITA Atomic
9 206668 WEIDLE Kira 1996 GER Rossignol
10 297601 BRIGNONE Federica 1990 ITA Rossignol
11 56088 TIPPLER Tamara 1991 AUT Salomon
12 516219 NUFER Priska 1992 SUI Dynastar
13 56087 SIEBENHOFER Ramona 1991 AUT Fischer
14 56177 VENIER Stephanie 1993 AUT Atomic
15 299624 PIROVANO Laura 1997 ITA Head
16 105269 GAGNON Marie-Michele 1989 CAN Head
17 565360 STUHEC Ilka 1990 SLO Stoeckli
18 56125 PUCHNER Mirjam 1992 AUT Atomic
19 705423 VLHOVA Petra 1995 SVK Rossignol
20 299276 BASSINO Marta 1996 ITA Salomon
21 6535791 WRIGHT Isabella 1997 USA Atomic
22 197383 GAUTHIER Tiffany 1993 FRA Rossignol
23 425929 MOWINCKEL Ragnhild 1992 NOR Head
24 56256 RAEDLER Ariane 1995 AUT Head
25 516185 HAEHLEN Joana 1992 SUI Atomic
26 297702 MARSAGLIA Francesca 1990 ITA Salomon
27 56198 SCHEYER Christine 1994 AUT Head
28 516394 SUTER Jasmina 1995 SUI Stoeckli
29 485941 PLESHKOVA Julia 1997 RUS Head
30 56224 MAIER Sabrina 1994 AUT Atomic
31 538573 ROSS Laurenne 1988 USA Stoeckli
32 56417 FEST Nadine 1998 AUT Rossignol
33 516344 KOPP Rahel 1994 SUI Dynastar
34 56258 AGER Christina 1995 AUT Atomic
35 56241 SCHNEEBERGER Rosina 1994 AUT Head
36 197641 GAUCHE Laura 1995 FRA Head
37 516521 KOLLY Noemie 1998 SUI Stoeckli
38 516462 GROSSMANN Katja 1997 SUI Rossignol
39 565320 FERK Marusa 1988 SLO Salomon
40 298767 SOSIO Federica 1994 ITA Fischer
41 715171 MUZAFERIJA Elvedina 1999 BIH Atomic
42 197861 PASLIER Esther 1997 FRA Head
43 197956 CERUTTI Camille 1998 FRA Atomic
44 465098 CAILL Ania Monica 1995 ROU Salomon
45 6295152 RUNGGALDIER Teresa 1999 ITA Fischer
46 206759 HIRTL-STANGGASSINGER Katrin 1998 GER Head
47 299383 MELESI Roberta 1996 ITA Dynastar
48 56392 GRITSCH Franziska 1997 AUT Head
49 315187 IGNJATOVIC Nevena 1990 SRB Head
50 197860 ROUX Tifany 1997 FRA Dynastar

10.39 LA CLASSIFICA DELLA DISCESA

1 Sofia Goggia Italia Italia 480
2 Corinne Suter Svizzera Svizzera 330
2 Breezy Johnson Stati Uniti Stati Uniti 330
4 Lara Gut-Behrami Svizzera Svizzera 283
5 Ester Ledecká Rep. Ceca Rep. Ceca 206

10.36 LA CLASSIFICA GENERALE DELLA COPPA DEL MONDO 2020-2021

1 Lara Gut-Behrami Svizzera Svizzera 1047
2 Petra Vlhová Slovacchia Slovacchia 1018
3 Michelle Gisin Svizzera Svizzera 836
4 Marta Bassino Italia Italia 743
5 Sofia Goggia Italia Italia 740
6 Federica Brignone Italia Italia 651
7 Mikaela Shiffrin Stati Uniti Stati Uniti 615
8 Corinne Suter Svizzera Svizzera 595
9 Katharina Liensberger Austria Austria 497
10 Ester Ledecká Rep. Ceca Rep. Ceca 453

10.33 Dopo la prima gara disputata ieri, con il successo di Lara Gut-Behrami, oggi si replica, mentre domani, sempre alle ore 11.00, toccherà al superG chiudere il fine settimana

10.30 Buongiorno e bentornati in Val di Fassa! Tra 30 minuti esatti prenderà il via la seconda discesa sulla pista La Volata

La cronaca della prima discesaLa classifica di discesaLa classifica generale 

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE della seconda discesa della Val di Fassa, valevole per la Coppa del Mondo di sci alpino femminile 2020-2021. Siamo nel bel mezzo del fine settimana sulla pista denominata La Volata, sulla quale domani calerà il sipario con il superG alle ore 11.00. Oggi la seconda prova veloce sarà allo stesso orario, con 100 pesantissimi punti in palio.

La classifica di specialità vede ancora al comando la nostra Sofia Goggia che, quindi, sarà spettatrice interessata. La bergamasca è in vetta con 480 punti contro i 330 della statunitense Breezy Johnson e di Corinne Suter, mentre Lara Gut-Behrami con la vittoria di ieri è salita a 283. La situazione si fa serrata con Sofia Goggia che spera che nelle ultime due discese le rivali non siano in grado di fare bottino pieno per sopravanzarla. In classifica generale, invece, Petra Vlhova è stata superata dalla stessa Lara Gut che conduce con 1047 punti, contro i 1018 della slovacca.

La seconda discesa della Val di Fassa, valevole per la Coppa del Mondo di sci alpino femminile 2020-2021 prenderà il via alle ore 11.00. OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE testuale della gara sulla pista La Volata per non perdere nemmeno un secondo dello spettacolo del Circo Bianco al femminile.

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

VIDEO Filip Zubcic trionfa nel gigante di Bansko! Seconda manche da urlo per il croato

LIVE Sci alpino, Gigante Bansko in DIRETTA: vince Zubcic davanti a Faivre! 16° Della Vite, il migliore degli azzurri!