LIVE Sci alpino, Combinata uomini Mondiali in DIRETTA: Schwarz scavalca Pinturault ed è terzo oro austriaco. Meillard bronzo, Tonetti settimo

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

16.09: La nostra diretta si chiude qui, grazie per averci seguito, appuntamento allo slalom parallelo di domani e buona serata

16.07: Terzo oro austriaco ai Mondiali di Cortina dopo la doppietta di Kriechmayr. Porta la firma di Marco Schwarz che va a suggellare una grande stagione prendendosi il titolo iridato in combinata, in attesa degli slalom. Argento per Pinturault che perde il titolo conquistato due anni fa per soli 4 centesimi, terzo posto e settima medaglia di squadra per lo svizzero Meillard. Migliore degli azzurri Tonetti settimo, poi Innerhofer 14mo a 5″64 e Franzoni 23mo a 23″02 dopo l’inforcata alla prima porta

16.06: Questa la classifica finale della gara di combinata maschile ai Mondiali di Cortina:

1 SCHWARZ Marco AUT 2:05.86
2 PINTURAULT Alexis FRA 2:05.90 +0.04
3 MEILLARD Loic SUI 2:06.98 +1.12
4 CRAWFORD James CAN 2:07.19 +1.33
5 JOCHER Simon GER 2:08.32 +2.46
6 MUFFAT-JEANDET Victor FRA 2:09.05 +3.19
7 TONETTI Riccardo ITA 2:09.39 +3.53
8 MURISIER Justin SUI 2:09.54 +3.68
9 ZABYSTRAN Jan CZE 2:09.69 +3.83
10 PHILP Trevor CAN 2:09.72 +3.86

16.04: Benjamin Szollos chiude al 21mo posto a 12″82 e si chiude così la gara

16.03: Inforca l’ucraino Kovbasniuk

16.02: 18mo l’argentino Simari Birkner, 20mo l’altro argentino Vallecillo, distacchi abissali. Esce di scena l’estone Luik

15.59: Il belga Marchant è 15mo a 5″99 dalla testa

15.58: L’israeliano Barnabas Szollos conclude la sua prova al 13mo posto a 5″38

15.57: Il norvegese Roea chiude al 16mo posto a 9″01

15.53: Non parte lo statunitense Goldberg, lo spagnolo Ortega è 12mo a 5″12

15.52: Esce anche il neozelandese Feasey, non parte Allegre, lo sloveno Naralocnik è 14mo a 7″04

15.52: Fuori lo svedese Monsen

15.51: Buona prova in slalom per il francese Muffat-Jeandet che si inserisce davanti a Tonetti, sesto, a 3″19 da Schwarz

15.50: Fuori causa lo svedese Sundin

15.47: L’azzurro Innerhofer conclude all’11mo posto con 5″64 di ritardo e chiude qui la sua deludente partecipazione ai Mondiali

15.46: Innerhofer all’intermedio ha un ritardo di 3″60

15.45: Lo svizzero Murisier chiude alle spalle di Tonetti, al settimo posto a 3″68. Ora Innerhofer

15.44: Il ceco Zabystran disputa una buona gara di slalom ed è settimo con 3″83 di ritardo alle spalle di Tonetti

15.43: Fuori anche lo sloveno Cater

15.42: Risale e riparte Franzoni: 23″02 di ritardo

15.42: Riesce a fare peggio di Federica Brignone l’azzurro Franzoni che esce alla prima porta

15.41: Esce di scena Hrobat, Kline chiude a 13″08. Ora Franzoni

15.37: Il canadese Read chiude la sua prova con un ritardo di 19″68 a causa di un grave errore nella parte alta

15.36: Il canadese Thompson ne combina tante nella parte centrale e chiude con un  ritardo di 4″24, ottavo

15.34: Lo statunitense Bennett taglia il traguardo all’indietro ed è ottavo a 6″87

15.33: Il canadese Philp chiude con 3″86 di ritardo ed è settimo. Non c’è Jansrud, acciaccato, tocca a Bennett

15.33: Philp all’intermedio ha un ritardo di 2″65

15.32: Sesto posto per Tonetti, penalizzato da un errore nella parte centrale: 3″53 il ritardo dell’azzurro

15.31: Tonetti all’intermedio ha un ritardo di 2″28, errore per lui poco prima

15.30: E’ quinto il tedesco Jocher a 2″46 dalla testa. Tocca a Tonetti

15.30: 1″58 di ritardo per Jocher all’intermedio

15.28: Fuori subito anche Caviezel. Ora Jocher

15.27: Esce Aerni subito prima dell’intermedio. Si apre una piccola finestra per chi segue, Tonetti compreso

15.27: Un errore nella parte centrale per Meillard che era davanti a Schwarz nella prima parte. Terzo a 1″12 dall’austriaco lo svizzero. Ora Aerni

15.26: 89 centesimi di ritardo per Meillard all’intermedio

15.25: E’ davanti Marco Schwarz!!! 4 centesimi di vantaggio sul francese Pinturault che deve rimandare ancora l’appuntamento con l’oro

15.24: All’intermedio Schwarz ha un ritardo di 6 centesimi

15.24: Fuori dopo poche porte Mayer. Ora ci si gioca l’oro con Schwarz

15.23: Kriechmayr esce di scena prima dell’intermedio. Ora Mayer

15.22: Bene nella seconda parte di gara il francese Pinturault che chiude con un vantaggio di 1″29 su Crawford. Ora Kriechmayr

15.21: All’intermedio Pinturault ha 25 centesimi di vantaggio

15.20: Attacca a tutta il canadese Crawford che ovviamente non può fronteggiare il confronto con gli specialisti: 2’07″19 il suo tempo. Ora Pinturault

15.18: Il primo a partire sarà il canadese Crawford, tra pochi istanti

15.17: Tante le curve nella manche di slalom. Sulla carta non mancano i tranelli

15.16: terreno durissimo e ghiacciato, come per le ragazze, c’è il sole a Cortina, -3 gradi la temperatura

15.14: Il tracciatore della manche di slalom è lo svizzero Julien Vuignier

15.10:Al via per l’Italia anche Franzoni che si è ben comportato in SuperG chiudendo 18mo a 1″47, deludente, invece, Innerhofer, 22mo a 1″84

15.07: L’Italia è aggrappata a Riccardo Tonetti, decimo dopo il SuperG. L’azzurro rischierà il tutto per tutto, in slalom potrebbe anche sfoderare una bella prestazione. Dovesse uscire qualcuno davanti cercherà di farsi trovare pronto

15.04: Si preannuncia comunque una bella battaglia perchè Pinturault può contare su 4 decimi di vantaggio sugli specialisti dello slalom ma poi ci sono Schwarz appunto a 4 decimi, Meillard sesto a 43 centesimi e Aerni settimo a 53 centesimi

15.01: Al termine del SuperG questa la classifica: James Crawford comanda in 1:19.95 con 8 centesimi su Pinturault e 30 su Kriechmayr. Quarto Mayer a 32, quinto Schwarz a 40, sesto Meillard a 43, settimo Aerni a 53, ottavo Caviezel a 56, nono Jocher a 66 con Tonetti decimo a 69. Franzoni 17é a 1.47, 21° Innerhofer a 1.84.

14.58: Il favorito numero uno è lui, il francese Alexis Pinturault che partirà per secondo alle spalle dello statunitense Crawford che però non è uno specialista dello slalom

14.55: Buongiorno agli amici di OA Sport e benvenuti alla diretta live della manche di slalom della combinata maschile ai Mondiali di Cortina

LA DIRETTA LIVE DELLA COMBINATA FEMMINILE ALLE 9.45 E 14.10

LA CRONACA DEL SUPERG DELLA COMBINATA MASCHILE

RICCARDO TONETTI: “BENE NEL SUPERG, ORA DARO’ TUTTO NELLO SLALOM DI QUESTA COMBINATA”

CHRISTOF INNERHOFER: “NON SONO SODDISFATTO, MA CREDO DI ESSERE STANCO”

IL VIDEO DEL SORPRENDE CRAWFORD NEL SUPERG DELLA COMBINATA MASCHILE

12.30 Grazie per la cortese attenzione, ci rivediamo alle 15.20 per lo slalom!

12.26 La classifica del superG viene riscritta. James Crawford comanda in 1:19.95 con 8 centesimi su Pinturault e 30 su Kriechmayr. Quarto Mayer a 32, quinto Schwarz a 40, sesto Meillard a 43, settimo Aerni a 53, ottavo Caviezel a 56, nono Jocher a 66 con Tonetti decimo a 69. Franzoni 17é a 1.47, 21° Innerhofer a 1.84.

12.24 Con il numero 32 il canadese James Crawford vola nel primo tratto, quindi si difende nelle curve e vola al comando!!!!!!!!! CLAMOROSO!!!!!!!!!!! 1:19.05!!!!!!!!!  8 centesimi su Pinturault!!

12.20 La diretta live si chiude qui, a questo punto non ci rimane che ringraziarvi per la cortese attenzione e rimandarvi alle 15.20 per lo slalom che distribuirà le medaglie. Alexis Pinturault è ad un passo dall’oro, ma austriaci e svizzeri sono pronti a vendere cara la pelle. Per gli ultimi atleti iscritti al superG rimarremo pronti a segnalare eventuali inserimenti.

12.19 Dopo la chiusura del gruppo dei 30 non rimangono che sciatori di Nazioni minori, quindi, non pericolosi per il vertice della classifica. Dopo il superG vediamo che i favoriti per le medaglie sono tutti davanti. Alexis Pinturault comanda con il tempo di 1:20.03 con 22 centesimi su Vincent Kriechmayr che, tuttavia, nello slalom dovrà difendersi come Matthias Mayer terzo a 24. Quarta posizione per Marco Schwarz a 32, pronto per andare all’attacco in slalom, quinta per Loic Meillard a 35, quindi sesta per Luca Aerni a 45. Settimo Gino Caviezel a 48, davanti al tedesco Simon Jocher a 58 ed al nostro Riccardo Tonetti, nono a 61, mentre è decimo Philp Trevor a 92. Buon 16° posto per Giovanni Franzoni a 1.39, mentre Christof Innerhofer è 20° a 1.76.

12.17 Giovanni Franzoni accusa 29 centesimi nel primo settore, quindi diventano 1.18 al secondo. Il nostro portacolori chiude 15° a 1.39 con uno strepitoso settore finale!

12.16 Il neozelandese Willis Feasey si ferma in 22a posizione a 1.95- Ora tocca al nostro Giovanni Franzoni!

12.14 Il norvegese Henrik Roea è solamente 25° a 2.83 da Pinturault.

12.12 Il canadese Jeffrey Read si classifica in 13a posizione a 1.24.

12.10 Lo spagnolo Albert Ortega chiude la sua prova con il 23° tempo a 2.24 dalla vetta.

12.08 Il canadese Broderick Thompson conclude il suo superG in 12a posizione a 1.22 da Pinturault.

12.06 Lo svedese Olle Sundin accusa 1.91 ed è in 17a posizione

12.04 Lo svedese Felix Monsen si ferma in 18a posizione a 1.84.

12.01 Il tedesco Simon Jocher chiude con un buon ottavo posto a 58 centesimi, scivola di un gradino Riccardo Tonetti.

11.59 Dopo le prime 20 discese si può già dire che i favoriti per le medaglie sono tutti davanti. Alexis Pinturault comanda con il tempo di 1:20.03 con 22 centesimi su Vincent Kriechmayr che, tuttavia, nello slalom dovrà difendersi come Matthias Mayer terzo a 24. Quarta posizione per Marco Schwarz a 32, pronto per andare all’attacco in slalom, quinta per Loic Meillard a 35, quindi sesta per Luca Aerni a 45. Settimo Gino Caviezel a 48, davanti al nostro Riccardo Tonetti, ottavo a 61. Al momento solamente 15° Christof Innerhofer a 1.76.

11.56 Il ceco Jan Zabystran chiude il gruppo dei 20 e si classifica in 13a posizione a 1.56.

11.54 Lo sloveno Martin Cater chiude il suo superG con il 12° tempo a 1.43.

11.52 Lo sloveno Miha Hrobat si classifica in 11a posizione a 1.37.

11.50 Il francese Nils Allegre non va oltre la 14a posizione a 2.01 dalla vetta.

11.48 Christof Innerhofer inizia con 20 centesimi di ritardo nella parte alta, quindi al secondo intermedio si trova a 77. L’altoatesino prosegue in ritardo di linea e scende a 1.52, quindi arriva con il 12° tempo a ben 1.76. Prova davvero opaca per “Inner”.

11.46 Lo svizzero Justin Murisier dopo un ottimo inizio crolla nella parte tecnica e finisce 11° a 1.56. Ed ora Christof Innerhofer!

11.44 L’austriaco Marco Schwarz accusa 55 centesimi al secondo intermedio, quindi tiene benissimo al Rumerlo e arriva al traguardo con il quarto tempo a 32 centesimi! Che superG per l’austriaco che potrà puntare all’oro visto come va il slalom!

11.42 L’austriaco Vincent Kriechmayr vola nel primo settore con 12 centesimi di vantaggio, quindi cede 4 decimi nella Delta. Arriva al Rumerlo con 36 centesimi di ritardo, quindi arriva al traguardo con il secondo tempo a soli 22 centesimi da Pinturault, ma sapendo che in slalom farà fatica.

11.40 Lo svizzero Luca Aerni arriva al secondo intermedio con 33 centesimi di distacco, si difende bene nelle prova nella quale è meno forte e arriva al traguardo con il quarto tempo a soli 45 centesimi!

11.38 Il norvegese Kjetil Jansrud completa la sua prova con il sesto tempo a 92 centesimi dalla vetta.

11.36 Dopo i primi 10 numeri, Alexis Pinturault è in vetta con il tempo di 1.20.03 mettendo una seria ipoteca sulla medaglia d’oro. Secondo tempo per Matthias Mayer a 24 centesimi, mentre è terzo Loic Meillard a 35. Quarta posizione per Gino Caviezel a 48, quinta per Riccardo Tonetti a 61, mentre è sesto Bryce Bennett a 1.08.

11.34 Lo statunitense Bryce Bennett chiude il suo superG con il sesto tempo a 1.08 da Pinturault.

11.32 Il francese Victor Muffat-Jeandet commette errori assortiti e non va oltre il sesto tempo a 1.92.

11.30 Il rappresentante dei Liechtenstein, Marco Pfeiffner, esce di scena dopo 30 secondi di gara.

11.28 L’austriaco Matthias Mayer vola nel primo settore con 24 centesimi di vantaggio su Pinturault, quindi perde parecchio alla Delta e finisce dietro di 13. Continua a perdere con 48 centesimi al Rumerlo, quindi chiude secondo a 24 con un bel recupero finale.

11.26 Lo svizzero Gino Caviezel dopo un buon avvio chiude il suo superG con il terzo tempo a 48 centesimi, subito davanti al nostro Tonetti.

11.24 Alexis Pinturault parte con 3 centesimi di vantaggio al primo intermedio, quindi diventano 29 al secondo. Il francese continua a spingere e vola a 46 di vantaggio, quindi conclude con una prova eccellente in 1:20.03 e 35 centesimi su Meillard.

11.22 Lo svedese Mattias Roenngren esce di scena a metà percorso per colpa di un errore grossolano.

11.20 Riccardo Tonetti apre il suo superG con 21 centesimi di distacco, diventano 44 al secondo intermedio. Recupera qualcosa in concomitanza con lo Scarpadon, quindi al Rumerlo arriva con 30 centesimi. Chiude secondo a 26 centesimi. Buona prova per il nostro portacolori.

11.18 Lo statunitense Jared Goldberg commette un errore dietro l’altro e si ferma a 1.83 da Meillard, che nel finale non è stato impeccabile. Ora tocca a Riccardo Tonetti!

11.17 Loic Meillard scende in maniera pulita e senza errori, chiude in 1:20.38

11.15 SI INCOMINCIA! Loic Meillard è sul tracciato!

11.12 Siamo ormai pronti per il via della gara! Ancora pochi istanti e si inizierà a fare sul serio!

11.09 La tracciatura del superG è del norvegese Pete Anderson, mentre lo slalom sarà delineato dallo svizzero Julien Vulgnier

11.06 Il superG sulla Olimpia delle Tofane presenta il via a quota 2.160 metri, mentre l’arrivo sarà a 1.560. Le porte saranno 40, lunghezza complessiva di 2.150 metri.

11.03 Sul fronte italiano Riccardo Tonetti è la nostra punta di diamante, mentre Christof Innerhofer e Giovanni Franzoni proveranno il colpaccio con un bagaglio di esperienza decisamente differente.

11.00 Per Pinturault, ovviamente, i rivali non mancheranno. Sul fronte austriaco Matthias Mayer e Marco Schwarz cercheranno il colpaccio, quindi passando alla Svizzera si inseriranno nella lotta Loic Meillard e soprattutto Marco Odermatt.

10.57 La combinata, per quanto visto nelle ultime annate, avrà un sicuro grande favorito: Alexis Pinturault, che ha dimostrato di essere in grande spolvero, dopo il bronzo in superG. Il francese, oro ad Åre 2019, è pronto a fare il bis, sfruttando la sua notevole polivalenza

10.54 LA START-LIST DEL SUPERG

1 512182 MEILLARD Loic 1996 SUI Rossignol
2 934643 GOLDBERG Jared 1991 USA Head
3 291318 TONETTI Riccardo 1989 ITA Blizzard
4 501898 ROENNGREN Mattias 1993 SWE Head
5 194364 PINTURAULT Alexis 1991 FRA Head
6 511852 CAVIEZEL Gino 1992 SUI Dynastar
7 53902 MAYER Matthias 1990 AUT Head
8 350095 PFIFFNER Marco 1994 LIE Fischer
9 193967 MUFFAT-JEANDET Victor 1989 FRA Salomon
10 6530104 BENNETT Bryce 1992 USA Fischer
11 421483 JANSRUD Kjetil 1985 NOR Head
12 511983 AERNI Luca 1993 SUI Fischer
13 53980 KRIECHMAYR Vincent 1991 AUT Head
14 54320 SCHWARZ Marco 1995 AUT Atomic
15 511896 MURISIER Justin 1992 SUI Head
16 293006 INNERHOFER Christof 1984 ITA Rossignol
17 194858 ALLEGRE Nils 1994 FRA Salomon
18 561310 HROBAT Miha 1995 SLO Atomic
19 561255 CATER Martin 1992 SLO Stoeckli
20 151238 ZABYSTRAN Jan 1998 CZE Atomic
21 202762 JOCHER Simon 1996 GER Head
22 501987 MONSEN Felix 1994 SWE Atomic
23 502230 SUNDIN Olle 1997 SWE Head
24 104096 THOMPSON Broderick 1994 CAN Head
25 492192 ORTEGA Albert 1998 ESP Rossignol
26 104468 READ Jeffrey 1997 CAN Atomic
27 422403 ROEA Henrik 1995 NOR Nordica
28 410364 FEASEY Willis 1992 NZL
29 6293831 FRANZONI Giovanni 2001 ITA Rossignol
30 103865 PHILP Trevor 1992 CAN Rossignol
31 561397 NARALOCNIK Nejc 1999 SLO
32 104531 CRAWFORD James 1997 CAN Head
33 240148 SZOLLOS Barnabas 1998 ISR Kaestle
34 150743 BERNDT Ondrej 1988 CZE Atomic
35 240142 SZOLLOS Benjamin 1996 ISR Kaestle
36 60253 MARCHANT Armand 1997 BEL Salomon
37 700878 BENDIK Martin 1993 SVK Atomic
38 561216 KLINE Bostjan 1991 SLO Nordica
39 30149 SIMARI BIRKNER Cristian Javier 1980 ARG
40 30422 VALLECILLO Juan Pablo 1999 ARG
41 170159 VORRE Marcus 1998 DEN Atomic
42 370031 ALESSANDRIA Arnaud 1993 MON Salomon
43 690694 KOVBASNYUK Ivan 1993 UKR
44 390041 LUIK Juhan 1997 EST

10.51 Dopo un rinvio di una settimana per colpa del maltempo, finalmente, entra in scena la gara che esalta la polivalenza. Si gareggerà, ironia della sorte, in una prova che nel calendario della Coppa del Mondo non c’è più. Sarà quindi l’unica combinata della stagione quella odierna a Cortina.

10.48 Il programma prevede il superG alle ore 11.15, mentre lo slalom prenderà il via alle ore 15.20

10.45 Buongiorno e benvenuti a Cortina d’Ampezzo. Tra 30 minuti esatti prenderà il via la combinata maschile

LA START-LIST DEL SUPERG

Il calendario dei Mondiali di Cortina 2021 – I favoriti gara per gara – Gli italiani in gara – Le speranze di medaglia per l’Italia a Cortina 2021 – Il medagliere – La cronaca della discesa di ieri

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE della combinata maschile dei Campionati Mondiali di sci alpino di Cortina d’Ampezzo 2021. Dopo un rinvio di una settimana, finalmente, entra in scena la gara che esalta la polivalenza. Si gareggerà, ironia della sorte, in una prova che nel calendario della Coppa del Mondo non c’è più. Sarà quindi l’unica combinata della stagione quella odierna, e vedrà la prima parte alle ore 11.15 con il superG (che si disputerà sulla Olimpia delle Tofane e non sulla Vertigine come previsto), mentre dalle ore 15.20 toccherà allo slalom, che andrà a comporre il podio e, di conseguenza, a consegnare le medaglie.

Questa prova, per quanto visto nelle ultime annate, avrà un sicuro grande favorito: Alexis Pinturault, che ha dimostrato di essere in grande spolvero, dopo il bronzo in superG. Il francese, oro ad Åre 2019, è pronto a fare il bis, sfruttando la sua notevole polivalenza. Ma, come sempre, i rivali non mancheranno. Sul fronte austriaco Matthias Mayer e Marco Schwarz cercheranno il colpaccio, quindi passando alla Svizzera si inseriranno nella lotta Loic Meillard e soprattutto Marco Odermatt. Sul fronte italiano Riccardo Tonetti è la nostra punta di diamante, mentre Christof Innerhofer e Giovanni Franzoni proveranno il colpaccio.

La combinata maschile dei Mondiali di sci alpino 2021 di Cortina d’Ampezzo scatterà alle ore 11.15 con il superG, quindi lo slalom chiuderà il programma a partire dalle ore 15.20. OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE scritta della gara, per non perdere nemmeno un secondo della gara!


Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sci alpino, gli azzurri in gara nel parallelo dei Mondiali. Marta Bassino e Federica Brignone le punte

Sci alpino, Marco Schwarz campione del mondo di combinata! Pinturault beffato per 4 centesimi