LIVE Sci alpino, Slalom Flachau in DIRETTA: Manuel Feller trionfa in casa! Sul podio Noel e Schwarz. Deludono gli azzurri

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LE PAGELLE DELLE GARE DI OGGI

LA CRONACA DELLO SLALOM DI FLACHAU

LA CRONACA DEL GIGANTE DI KRANJSKA GORA: EPOCALE VITTORIA DI MARTA BASSINO

VIDEO VITTORIA MANUEL FELLER

LA CLASSIFICA DELLA COPPA DEL MONDO MASCHILE

LA CLASSIFICA DELLA COPPA DEL MONDO FEMMINILE

IL VIDEO DELL’APOTEOSI DI MARTA BASSINO

MARTA BASSINO: “BELLO INFLIGGERE QUESTI DISTACCHI”

13.33: Domani si ripete sulla stessa pista (10.30 prima manche), per oggi è tutto. Grazie per averci seguito e buona giornata

13.31: Questa la classifica finale dello slalom di Flachau:

1 FELLER Manuel AUT 1:50.27
2 NOEL Clement FRA 1:50.70 +0.43
3 SCHWARZ Marco AUT 1:50.97 +0.70
4 FOSS-SOLEVAAG Sebastian NOR 1:51.08 +0.81
5 STRASSER Linus GER 1:51.47 +1.20
6 ZENHAEUSERN Ramon SUI 1:51.57 +1.30
7 RYDING Dave GBR 1:51.85 +1.58
8 AERNI Luca SUI 1:51.91 +1.64
9 PINTURAULT Alexis FRA 1:52.04 +1.77
10 NEF Tanguy SUI 1:52.08 +1.81

13.28: La prima vittoria di Feller in Coppa del Mondo arriva sulla neve di casa e in una pista che aveva dichiarato di non gradire tanto. Gross unico azzurro al via, è 19mo a 2″69. Squadra azzurra bocciata, o meglio rimandata a domani. Qualcosa di buono si è visto ma stringendo la prova di squadra è molto deludente

13.27: Ancora una volta Noel non è riuscito a mantenere la prima piazza della prima manche. E’ secondo il francese alle spalle di Feller, terzo Schwarz che sale ancora sul podio e fortifica la prima posizione nella coppa di slalom

13.25: E’ secondo Clement Noel e seconda vittoria consecutiva per l’Austria in slalom. Dopo Schwarz ad Adelboden, Feller trionfa in casa a Flachau, Noel secondo a 43 centesimi

13.25: Noel all’intermedio ha 14 centesimi di ritardo

13.23: E’ terzo il norvegese Foss-Solevaag che ha perso progressivamente e chiude con 81 centesimi di ritardo. Riuscirà a sbloccarsi Noel o Feller conquisterà a sua volta la prima vittoria stagionale?

13.22: All’intermedio Foss-Solevaag ha 6 decimi di ritardo

13.20: Bravissimo l’austriaco Feller che disputa una manche tutta di attacco e va al comando con 7 decimi di vantaggio sul compagno Schwarz. Ora tocca a Foss-Solevaag

13.20: Feller all’intermedio ha 78 centesimi di vantaggio

13.18: Esce subito il norvegese Jakobsen che commette un errore fatale poco prima dell’intermedio, inforcando. Ora Feller, Austria sicuramente sul podio

13.17: Molto bene nella seconda parte di gara l’austriaco Schwarz che va al comando con mezzo secondo di vantaggio su Strasser. Tocca a Jakobsen

13.16: Schwarz all’intermedio ha un vantaggio di 3 decimi

13.15: resta davanti Strasser. Per 10 centesimi il tedesco riesce a respingere l’assalto dello svizzero Zenhaeusern che dunque è secondo. Ora il vincitore di Adelboden, Schwarz

13.15: All’intermedio Zenhaeusern ha 9 centesimi di vantaggio ma in basso stare davanti a Strasser sarà dura

13.13: Ritmo e continuità per uno Strasser in fiducia assoluta chem, nonostante un errore in zona intermedio, riesce a stare davanti a Ryding con 38 centesimi di vantaggio. Ora Zenhaeusern

13.12: Strasser all0’intermedio ha 2 decimi di vantaggio

13.11: Peccato per lo svizzero Simonet che commette un errore gravissimo in alto e chiude al 15mo posto con 1″21 di ritardo da Ryding. Ora il vincitore di Zagabria, Strasser

13.10: Simonet commette un errore gravissimo ed all’intermedio ha 1″16 di ritardo

13.10: Si riparte con Simonet

13.07: Nel finale perde ancora l’austriaco che chiude all’ottavo posto a 38 centesimi da Ryding. Male gli austriaci nella seconda manche

13.06: All’intermedio Gstrein ha 7 centesimi di ritardo

13.05: Mantiene lo stesso ritardo lo svizzero Hirschbuehl e chiude al sesto posto con 31 centesimi di ritardo da Ryding che sarà nella top ten. Ora Gstrein

13.05: Hirschbuehl all’intermedio ha 31 centesimi di ritardo

13.04: Non ha quasi mai attaccato Stefano Gross che ha puntato ad arrivare al traguardo ed è undicesimo a 1″11. Italia deludente

13.03: All’intermedio Gross ha un ritardo di 6 decimi

13.02: Non riesce ad andare in testa lo svizzero Meillard che è quinto a 25 centesimi dalla testa. Tocca a Stefano Gross

13.01: All’intermedio Meillard ha 15 centesimi di ritardo

13.00: Il francese Muffat-Jeandet recupera qualcosa nel finale ed è quinto con 35 centesimi di ritardo. Ora Meillard

13.00: Muffat-Jeandet all’intermedio ha un ritardo di 53 centesimi

12.58: Tocca con lo scarpone Strolz ed esce di fatto di scena. Riparte e poi esce dopo l’intermedio. Ora Muffat-Jeandet

12.57: Tutto perfetto fino alle ultime tre o quattro porte per il britannico Ryding che riesce a restare al comando ma solo con 6 centesimi di vantaggio su Aerni e ne aveva 66 all’ultimo rilevamento. Ora Strolz

12.56: Ryding all’intermedio ha un vantaggio di 56 centesimi

12.54: Errore dopo l’intermedio per Pertl che perde tanti decimi e chiude quarto a 71 centesimi da Aerni. Ora tocca a Ryding

12.53: Pertl all’intermedio ha 3 centesimi di vantaggio

12.52: Errore fatale per l’austriaco Digruber nella parte alta: chiude 11mo a 1″61 da Aerni. Ora tocca a Pertl

12.51: Digruber sbaglia clamorosamente prima dell’intermedio ed ha un ritardo di 1″12

12.50: Va in testa lo svizzero Aerni che tira una riga nel finale e chiude con 13 centesimi di vantaggio su Pinturault. Ora Digruber

12.50: All’intermedio Aerni ha un ritardo di 6 centesimi

12.49: Guadagna tantissimo nel finale lo svizzero Nef ma non basta per sopravanzare Pinturault che resta in testa con 4 centesimi di vantaggio sull’elvetico

12.48: Nef all’intermedio ha un ritardo di 33 centesimi

12.47: Risultato importante in chiave classifica generale di Coppa del Mondo per Alexis Pinturault. Il francese va al comando con 61 centesimi di vantaggio. Ora Nef

12.47: All’intermedio Pinturault ha 48 centesimi di vantaggio

12.46: Fa tanta fatica nel finale il croato Zubcic che chiude al settimo posto a 69 centesimi da Popov. Ora Pinturault

12.45: Zubcic ha 9 centesimi di ritardo all’intermedio

12.45: Subito dopo l’intermedio Moelgg sbaglia ed è fuori. Che ecatombe per gli azzurri

12.44: All’intermedio Moelgg ha 12 centesimi di vantaggio all’intermedio

12.43: Niente da fare per Kristoffersen che perde il filo nella seconda parte, chiude a 18 centesimi da Popov ed è terzo. La coppa del Mondo non è affare suo. Ora Moelgg

12.42: Kristoffersen sbaglia ma all’intermedio ha un vantaggio di 20 centesimi

12.41: Niente rimonta stavolta per l’austriaco Matt che taglia il traguardo al terzo posto a 31 centesimi da Popov. Ora Kristoffersen a caccia di una grande rimonta

12.40: Matt all’intermedio ha un ritardo di 41 centesimi. Errore grave per lui

12.39: Non riesce a sopravanzare Popov lo sloveno Hadalin che chiude secondo a 15 centesimi. Ora tocca a Matt

12.38: Hadalin all’intermedio ha 19 centesimi di vantaggio

12.38: Errore di Tremmel dopo l’intermedio. Il tedesco chiude la sua prova al secondo posto a 45 centesimi da Popov. Ora Hadalin

12.37: Trimmel all’intermedio ha 23 centesimi di ritardo

12.36: Bella prova del bulgaro Popov che, pur perdendo qualcosa nel finale, va in testa con 62 centesimi di vantaggio su Haugan. Ora Tremmel

12.35: Popov all’intermedio ha un vantaggio di 42 centesimi

12.34: Buon finale di gara per il norvegese Haugan che conclude la sua prova con 76 centesimi di vantaggio su Rauchfuss. Ora Popov

12.33: Haugan ha un vantaggio di 7 centesimi all’intermedio

12.32: Si incarta nel finale il canadese Read che perde il ritmo e chiude secondo a 43 centesimi da Rauchfuss. Ora Haugan, cresce l’intensità della nevicata

12.32: All’intermedio Read ha 4 centesimi di vantaggio

12.30: Il tedesco Rauchfuss con qualche sbavatura chiude la sua prova con il tempo complessivo di 1’54″06. Ora Read

12.27: Il primo a partire in questa seconda manche sarà il tedesco Rauchfuss

12.25: Giornata grigia a Flachau, cade qualche fiocco di neve, -5 gradi in partenza

12.21: Deludente Kristoffersen nella prima manche: 23mo e partirà per ottavo nella seconda manche mentre il leader della Generale Pinturault ha chiuso al 20mo posto e partirà per undicesimo nella seconda manche

12.19: Potrebbe arrivare il quinto vincitore su altrettanti slalom disputati quest’anno perchè i primi quattro della prima manche non hanno ancora vinto in slalom in stagione

12.17: Tanti, troppi errori per gli azzurri nella prima manche (anche sui dossi finali) con ben cinque uscite di scena su nove atleti

12.15: Pista che non concede molto allo spettacolo, quella di Flachau, piuttosto piatta ma che va interpretata nel migliore dei modi, in particolare nella seconda parte dove i dossi fanno la differenza

12.10: In corsa per la vittoria anche il sorprendente norvegese Jakobsen, quarto a 44 centesimi, il vincitore di Adelboden, Schwarz, quinto a 7 decimi, lo svizzero Zenhausern e il tedesco Strasser, che sono a meno di un secondo ed hanno già vinto entrambi in questa stagione

12.08: In testa alla graduatoria, al termine della prima manche, c’è il francese Noel, come ad Adelboden. Per lui 23 centesimi di vantaggio su l norvegese Foss-Solevaag e 25 centesimi sull’austriaco Feller

12.05: Un solo altro azzurro al via nella seconda manche, è Manfred Moelgg, 22mo a 1″70 da Noel

12.03: Questa la classifica al termine della prima manche:

1 NOEL Clement FRA 54.87
2 FOSS-SOLEVAAG Sebastian NOR 55.10 +0.23
3 FELLER Manuel AUT 55.12 +0.25
4 JAKOBSEN Kristoffer SWE 55.31 +0.44
5 SCHWARZ Marco AUT 55.57 +0.70
6 ZENHAEUSERN Ramon SUI 55.68 +0.81
7 STRASSER Linus GER 55.74 +0.87
8 SIMONET Sandro SUI 55.92 +1.05
9 GSTREIN Fabio AUT 56.04 +1.17
10 HIRSCHBUEHL Christian AUT 56.10 +1.23
11 GROSS Stefano ITA 56.13 +1.26

12.00: Buongiorno agli amici di OA Sport e benvenuti alla diretta live della seconda manche dello slalom speciale di Flachau

LA CRONACA DELLA PRIMA MANCHE

10.58: Si chiude qui la nostra diretta della prima manche dello slalom di Flachau. Grazie per averci seguito e appuntamento alle 12.30

10.53: Mancano ancora otto atleti al traguardo. Così al momento gli altri azzurri: Moelgg 22mo a 1″70, qualificato. Eliminati Maurberger, 33mo a 2″52, Tonetti 42mo a 3″05. Usciti di scena Vinatzer, Razzoli, Liberatore, Sala e Vaccari

10.53: Questa la classifica della prima manche:

1 NOEL Clement FRA 54.87
2 FOSS-SOLEVAAG Sebastian NOR 55.10 +0.23
3 FELLER Manuel AUT 55.12 +0.25
4 JAKOBSEN Kristoffer SWE 55.31 +0.44
5 SCHWARZ Marco AUT 55.57 +0.70
6 ZENHAEUSERN Ramon SUI 55.68 +0.81
7 STRASSER Linus GER 55.74 +0.87
8 SIMONET Sandro SUI 55.92 +1.05
9 GSTREIN Fabio AUT 56.04 +1.17
10 HIRSCHBUEHL Christian AUT 56.10 +1.23
11 GROSS Stefano ITA 56.13 +1.26

10.52: Si chiude con un’altra uscita, quella di Hans Vaccari, l’avventura degli azzurri nella prima manche del primo slalom di Flachau. Saranno solo Gross e Moelgg a rappresentare l’Italia nella seconda manche

10.47: Manca solo Vaccari a completare il contingente azzurro. C’è ovviamente tanta delusione per le troppe uscite di scena degli azzurri che però, guardando il rovescio della medaglia, gli azzurri hanno mostrato alcuni sprazzi di ripresa: Razzoli sarebbe entrato sicuramente nei primi dieci ma forse anche nei primi 6 se fosse arrivato al traguardo e Sala si sarebbe quasi certamente qualificato. Su Vinatzer è difficile sbilanciarsi perchè è uscito subito come Liberatore, male Maurberger e Tonetti

10.44: Non riesce a ripetere l’exploit di Adelboden Tonetti e chiude 40mo a 3″07, eliminato

10.42: Non ci sono inserimenti nelle prime posizioni, ora tocca a Tonetti

10.37: Maurberger è già fuori dalla seconda manche. Tremmel 26mo a 1″89, Strolz 14mo a 1″33, Aerni 18mo a 1″66. Moelgg è 22mo

10.34: Fuori anche Sala. Un disastro questo slalom per gli azzurri che non riescono a restare in pista. Per ora qualificati Gross, Moelgg e Maurberger che però è a forte rischio, 28mo quando mancano ancora 30 atleti

10.34: 6 decimi di ritardo per Sala all’intermedio

10.33: Come Vinatzer, Liberatore esce di scena dopo pochissime porte. Un’ecatombe per gli azzurri

10.33: Ritardo ampio anche per Rochat che è 31mo a 2″89. Ora Liberatore e Sala

10.32: Ritardo pesante per il francese Lizeroux che è 31mo a 2″92 dal compagno di squadra Noel

10.29: Il tedesco Holzmann si inserisce davanti a Maurberger in 27ma posizione

10.28: Il bulgaro Popov si inserisce al 24mo posto a 2″09 dalla vetta

10.27: Buona prova anche dell’austriaco Digruber che è 16mo, davanti a Moelgg, a 1″48 da Noel

10.26: Bella prova dello svizzero Simonet che è ottavo a 1″05 da Noel, Gross scala all’11mo posto

10.25: Esce di scena subito il croato Rodes

10.25: Il belga Marchant chiude al 27mo posto a 3″02

10.23: Che delusione Razzoli! Poteva davvero entrare in gara per la vittoria finale lo slalomista emiliano a cui è mancata un po’ di attenzione nel finale

10.22: NOOOOOOOOOOOOOOOO!!! Razzoli era da top five! L’ultimo dosso lo tradisce. Che peccato!!!

10.20: Razzoli all’intermedio ha 25 centesimi di ritardo

10.20: Fa peggio di Maurberger il norvegese Nordbotten che chiude 25mo a 2″68 da Noel. Ora Razzoli

10.19: Nordbotten all’intermedio ha 1″19 di ritardo

10.18: Finalmente Stefano Gross!!! Un lampo nel buio per l’Italia: l’azzurro è decimo a 1″26

10.18: Gross all’intermedio ha un ritardo di 23 centesimi

10.17: Errore grave per il canadese Read che arriva al traguardo 22mo con un ritardo di 2″36. Ora Gross

10.17: 44 centesimi di ritardo per Read all’intermedio

10.15: Tante imperfezioni per il norvegese Haugan che accumula un ritardo di 2″26 ed è 21mo

10.15: Haugan all’intermedio ha un ritardo di 1″09

10.14: Prova da dimenticare per l’azzurro Maurberger che non ci sarà nella seconda manche: è 21mo a 2″51

10.13: All’intermedio Maurber in ritardo di 96 centesimi con un errore

10.12: Pertl perde un secondo nella parte finale per l’austriaco Pertl che è 13mo a 1″46. Ora tocca a Maurberger

10.11: Pertl all’intermedio ha 34 centesimi di ritardo

10.11: Perde tantissimo lo sloveno Hadalin che chiude al 19mo posto a 1″95 da Noel, dietro a Moelgg

10.10: All’intermedio Hadalin ha 19 centesimi di ritardo

10.07: Prende il solito secondo nella seconda parte lo svizzero Hirschbuehl che conclude con un ottimo nono posto a 1″23 dalla testa

10.07: Hirschbuehl ha 24 centesimi di ritardo all’intermedio

10.06: Come chi lo ha preceduto, Moelgg lascia più di un secondo nella seconda parte e chiude a 1″70 da Noel , quindicesimo, subito davanti a Kristoffersen

10.05: Un errore in alto per Moelgg che all’intermedio ha 47 centesimi di ritardo

10.04: Un errore nella seconda parte per Gstrein che chiude all’ottavo posto a 1″14 da Noel

10.04: Gstrein all’interrmedio ha un solo decimo di ritardo

10.03: In difficoltà dall’inizio alla fine il francese Grange che chiude con 2″72 di ritardo, è 17mo

10.03: 1″19 di ritardo all’intermedio per Grange

10.01: Fantastica prova del norvegese Jakobsen che rischia, è preciso e aggressivo al punto giusto e si inserisce al quarto posto a 44 centesimi da Noel

10.01: Jakobsen ha solo 3 centesimi di ritardo

10.00: Decima posizione per lo svizzero Nef, Ora mediamente si paga un secondo nella seconda parte. L’elvetico chiude a 1″67

9.59: Nef all’intermedio ha un ritardo di 52 centesimi

9.58: Perde tanto anche Zubcic nel finale: è difficile adesso fare il tempo nella seconda parte. Il croato chiude a 1″69 di ritardo, 11mo

9.57: All’intermedio Zubcic ha 33 centesimi di ritardo

9.55: Adesso si fa preoccupante la situazione di Alex Vinatzer, che esce per la terza volta consecutiva e stavolta senza neanche entrare in gara perchè sono bastate le prime quattro porte per mandarlo in tilt. Arretra pericolosamente l’azzurro e poi si trova fuori causa. Per fortuna domani si torna subito in pista e ci sarà la possibilità di riscatto

9.54: Nooooooooooooooooooo!!! Subito fuori Vinatzer! Terza uscita consecutiva per l’azzurro che si rialza e poi inforca definitivamente

9.53: Perde tanto nella seconda parte il francese Muffat-Jeandet che chiude all’ottavo posto a 1″32 dalla testa. Ora tocca all’azzurro Vinatzer

9.52: Muffat-Jeandet all’intermedio ha un ritardo di 2 decimi

9.51: Tante frenate e qualche errore per Matt che chiude ultimo, 11mo, a 1″87 da Noel. Si avvicina il momento del primo azzurro, l’atteso Vinatzer

9.50: Matt all’intermedio ha un ritardo di 84 centesimi

9.50: Perde tanto nel finale Ryding che è passivo nella parte finale ed è soltanto ottavo a 1″48. Bisogna attaccare dall’inizio alla fine. Ora Matt

9.49: All’intermedio Ryding ha 27 centesimi di ritardo

9.48: Incredibile!!! Khoroshilov era in testa anche all’ultimo rilevamento ma sull’ultimo dosso perde la centralità e va ad inforcare dopo essere rimasto in pista per miracolo nelle due porte precedenti

9.47: Khoroshilov all’intermedio ha 24 centesimi di vantaggio!

9.46: Non riesce ad essere efficace sul piano e sui dossi finali il francese Pinturault che riesce a sopravanzare di pochissimo Kristoffersen: è ottavo a 1″68

9.45: Pinturault in ritardo di 61 centesimi all’intermedio

9.44: Bravissimo l’austriaco Feller che chiude al terzo posto a 25 centesimi da Noel. Per la vittoria c’è anche lui. Ora Pinturault

9.43: All’intermedio Feller all’arrembaggio: 11 centesimi di ritardo rispetto a Noel

9.42: Fatica tanto e commette anche un grave errore nel finale lo svizzero Meillard che chiude al sesto posto a 1″28 da Noel

9.41: Meillard all’intermedio ha un ritardo di 16 centesimi

9.40: Non trova mai il ritmo e la continuità di rendimento il norvegese Kristoffersen che subisce un ritardo pesantissimo: 1″72, è ultimo

9.39: Kristoffersen all’intermedio ha un ritardo di 54 centesimi

9.38: Interpreta al meglio la zona finale dei dossi il francese Noel che riesce a mettersi davanti con 23 centesimi di vantaggio su Foss-Solevaag che già aveva fatto benissimo in basso. Ora Kristoffersen

9.37: Noel all’intermedio ha un ritardo di 13 centesimi

9.37: Limita i danni Schwarz nella seconda parte di gara. Meno passivo l’austriaco che chiude al secondo posto a 47 centesimi da Foss-Solevaag. Ora Noel

9.36: All’intermedio Schwarz ha 46 centesimi di ritardo

9.35: Guadagna progressivamente il norvegese Foss-Solevaag che rifila 58 centesimi a Zenhausern. Grande finale di gara. Ora Schwarz

9.34: centralissimo Foss-Solevaag che ha 20 centesimi di vantaggio all’intermedio

9.33: Recupera qualcosa nella seconda parte di gara il tedesco Strasser che chiude al secondo posto a 6 centesimi da Zenhausern. Ora Foss-Solevaag

9.33: Strasser all’intermedio ha un ritardo di 16 centesimi

9.31: Preciso lo svizzero Zenhaeusern che conclude la sua prova con il tempo di 55″68. Tracciato piuttosto regolare. Come per le donne sarà l’interpretazione dei dossi a fare la differenza. Ora Strasser

9.30: Subito fuori dopo pochissime porte lo svizzero Yule che arretra il baricentro e non riesce a stare in pista. Lieve nevicata ora

9.27: Il primo atleta a prendere il via tra pochi minuti sarà lo svizzero Yule

9.25: C’è qualche nuvola, a Flachau, la pista sembra in ottime condizioni, -6 gradi alla partenza

9.22: Questi i pettorali dei grandi favoriti: gli svizzeri Yule 1 e Zenhausern 2, i francesi Noel 6 e Pinturault 10, il norvegese Kristoffersen. 7, il tedesco Strasser 3, il norvegese Foss-Solevaag 4 e il padrone di casa e leader di coppa di specialità Schwarz 5

9.20: Questi i pettorali degli azzurri oggi: col 15 Alex Vinatzer, col 21 Mafred Moelgg, col 25 Simon Maurberger, col 28 Stefano Gross, col 30 Giuliano Razzoli, col 39 Federico Liberatore, col 40 Tommaso Sala, con il 52 Riccardo Tonetti, con il 60 Hans Vaccari.

9.15: La caratteristica di tutti gli slalom speciali fin qui disputati è stata che a vincere non è stato chi era primo nella prima manche. Sono spesso arrivate rimonte clamorose (Zenhausern dal settimo posto, Kristoffersen addirittura dal 12mo posto, Strasser dal decimo) di atleti che non avevano disputato una grande prima parte di gara

9.13: Dopo un inizio di 2021 sottotono (anche a causa dello stop per il contagio di alcuni dei componenti sia della formazione, sia dello staff), la squadra maschile azzurra di slalom punta a dare una svolta alla propria stagione. Fari puntati soprattutto su Alex Vinatzer: il giovane altoatesino è reduce da due inforcate consecutive tra Zagabria ed Adelboden. Serve subito un cambio di rotta e tornare sui livelli di fine 2020 che lo avevano visto concludere al quarto posto lo slalom in Alta Badia, dopo il terzo posto nella prima manche.

9.11: passa oggi l’ultimo treno per la Coppa del Mondo generale per Henrik Kristoffersen, non certo nella sua migliore versione fino a questo momento. Il norvegese è staccato di oltre 300 punti da Pinturault e ora deve solo vincere e sperare che i suoi rivali non facciano bene per rientrare in gioco

9.08: Il week end di Flachau, dunque, potrebbe rivelarsi decisivo sia per indirizzare la coppa del Mondo di slalom, sia per la generale con un fine settimana nel quale Pinturault dovrà mettere fieno in cascina visto che nella prossima settimana ci sono tre gare favorevoli al suo rivale numero uno, il norvegese detentore della Coppa Kilde

9.06: Quattro slalom finora disputati e quattro vincitori diversi con Zenhausern, Kristoffersen, Strasser e Schwarz che si sono aggiudicati le quattro gare di Val Badia, Madonna di Campiglio, Zagabria e Adelboden

9.04: Situazione quanto mai incerta in Coppa del Mondo maschile, dopo l’annullamento per via del Covid sia della tappa tradizionale di Wengen, sia della “sostituta” Kitzbuhel che si appresta comunque ad ospitare il Circo Bianco nel prossimo fine settimana con le prove veloci. Ci ha pensato Flachau, che martedì ha ospitato lo slalom noturno femminile, a togliere dagli impicci la FIS accettando di organizzare un doppio slalom speciale, oggi e domani

9.00: Buongiorno agli amici di OA Sport e benvenuti alla diretta live dello slalom speciale maschile di Flachau valido per la Coppa del Mondo 2020/2021

I PETTORALI DI PARTENZA DELLO SLALOM

Programma, orari, tv, pettorali di partenzaIl punto della situazione sulla Coppa del Mondo maschileLa presentazione dello slalom di FlachauI precedenti dello slalom di Flachau in Coppa del MondoI convocati dell’Italia per i due slalom di FlachauLa classifica di Coppa del Mondo maschileLa cronaca dello slalom di Adelboden

Buongiorno e benvenuti alla diretta live testuale dello slalom speciale di Flachau, in Austria, valido per la Coppa del Mondo 2020-2021 di sci alpino maschile in programma oggi, sabato 16 gennaio: le due manche si terranno alle ore 9.30 ed alle ore 12.30. Dopo la cancellazione di Wengen e la mancata sostituzione di Kitzbuhel, dove si andrà la prossima settimana, è toccato a Flachau (che già è stato teatro dello slalom femminile martedì sera) dare la disponibilità per ospitare il doppio slalom speciale di Coppa del Mondo in programma nel week end.

Dopo un inizio di 2021 sottotono, la squadra maschile azzurra di slalom punta a dare una svolta alla propria stagione. Fari puntati soprattutto su Alex Vinatzer: il giovane altoatesino è reduce da due inforcate consecutive tra Zagabria ed Adelboden. Serve subito un cambio di rotta e tornare sui livelli di fine 2020 che lo avevano visto concludere al quarto posto lo slalom in Alta Badia. I grandi favoriti sono sempre loro: gli svizzeri Yule e Zenhausern, i francesi Noel e Pinturault, che va a caccia di punti importanti per la generale, così come il norvegese Kristoffersen. Attenzione anche a Strasser, Foss-Solevaag e Schwarz.

Saranno ben nove gli azzurri al via della prima manche: col 15 Alex Vinatzer, col 21 Mafred Moelgg, col 25 Simon Maurberger, col 28 Stefano Gross, col 30 Giuliano Razzoli, col 39 Federico Liberatore, col 40 Tommaso Sala, con il 52 Riccardo Tonetti, con il 60 Hans Vaccari.

OA Sport vi offre la diretta live testuale dello slalom speciale di Flachau, in Austria, valido per la Coppa del Mondo 2020-2021 di sci alpino maschile in programma oggi, sabato 16 gennaio, cronaca in tempo reale e aggiornamenti costanti. Le due manche si terranno alle ore 9.30 ed alle ore 12.30. Buon divertimento!

Foto Lapresse

 

 

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

LIVE Prada Cup in DIRETTA: Luna Rossa vola con vento leggero, stanotte sfida cruciale con Ineos. E la multa dei britannici…

Pattinaggio artistico: arriva una nuova gara a squadre in Russia. Ufficializzate la date