LIVE Biathlon, staffetta maschile Oberhof in DIRETTA: Italia da sogno, è terza! Vince la Francia davanti alla Norvegia

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LIVE Biathlon, Staffetta femminile Oberhof in DIRETTA: Italia outsider con Dorothea Wierer e Lisa Vittozzi

LA CRONACA DELLA STAFFETTA

GLI HIGHLIGHTS DELLA STAFFETTA

LE DICHIARAZIONI DI TOMMASO GIACOMEL

LA STARTLIST DELLA STAFFETTA FEMMINILE

LE PAGELLE DELLA STAFFETTA MASCHILE

15.58: Per oggi è tutto, grazie per averci seguito e appuntamento a domani per la staffetta femminile. Buon pomeriggio!

15.57: Prova indimenticabile di Bormolini, Hofer, Giacomel e Windisch che sono stati competitivi ai massimi livelli dall’inizio alla fine. Meritata e di sostanza la terza piazza, alle spalle delle big Francia e Norvegia: una piccola speranza anche in chiave Mondiale di Pokljuka

15.55: Ucraina sesta, Svezia settima, Canada ottavo, Svizzera nona, Finlandia decima, Slovenia 11ma, Usa 12mi

15.54: Il quarto posto è per la Russia, che ha dovuto fare i conti con una prima frazione disastrosa, quinta una delusa Germania, che aveva cambiato al primo posto all’ultima frazione

15.53: WINDISCH TAGLIA IL TRAGUARDO!!!! L’Italia è terza, conquista il quarto podio stagionale, il primo nel settore maschile!!! Bravissimi!

15.52: Resiste Jacquelin nel finale. E’ la prima vittoria della Francia in stagione e la prima vittoria della Francia a Oberhof, secondo posto per una generosa Norvegia

15.50: Al km 29.5 Boe ha 11″ di ritardo su Jacquelin, Windisch a 56″

15.49: Ci prova J. Boe al km 28.8: è a 17″ da Jacquelin, Windisch a 47″

15.48: Francia davanti, Norvegia a 23″, Italia a 44″, Russia a 1’49”, Germania a 1’51”

15.47: PODIO ITALIAAAAAAAAAAAAAAAAA!!! Due ricariche per Windisch che se ne va da solo in terza posizione. La Germania non può prendere gli azzurri

15.46: Due errori per Windisch, non sbaglia Boe che se ne va

15.46: Un errore per la Francia, coperto con la ricarica, se ne va per la vittoria

15.46: Ottavo poligono per la Francia

15.44: Al km 27 Francia davanti, Italia e Norvegia a 28″

15.43: Boe raggiunge Windisch

15.42: Al km 25.8 Francia davanti, Italia a 26″, Norvegia a 33″, Germania a 1’39”

15.41: Germania a 1’35”, Svizzera a 1’53”, Russia a 1’59”

15.39: WINDIIIIIIIIIIIIIIISCH!!!! 5 SU 5, PERFETTI AL POLIGONO OGGI GLI AZZURRI. Ha 21″7 di ritardo dalla Francia, J. Boe è a 35″ dal francese, la Germania perderà tantissimo

15.39: La Francia un errore e se ne va, triplo giro di Horn

15.38: Settimo poligono

15.36: Al km 24.5 Francia e Germania davanti, Italia a 34″, Norvegia a 47″

15.35: Francia e Germania davanti ora

15.33: Al km 23.3 Germania, Francia a 3″, Italia a 30″, Norvegia a 50″

15.33: Svizzera a 1’32”, Ucraina a 1’56”, Russia a 2’06”

15.31: Germania davanti al terzo cambio, benissimo Peiffer, Francia a 6″, Italia con un grande Giacomel a 23″, Norvegia che adesso avrà Johannes Boe a 55″

15.31: Peiffer ha staccato Claude

15.30: Al km 22: Francia e Germania davanti, Giacomel a 12″

15.29: Adesso Germania e Francia se ne vanno, Giacomel sta pagando dazio nel finale, deve limitare i danni

15.28: Germania e Francia si riportano su Giacomel al km 20.8, Norvegia a 44″

15.27: Italia davanti, a 10″ Francia, a 12″ Germania, a 55″ la Norvegia, poi 1’22” Svizzera, a 1’32” Ucraina a 1’55” Finlandia a 1’58” Canada a 2’02” Russia

15.26: Non sbaglia T. Boe e passa a 55″

15.25: FANTASTICO GIACOMEEEEEEEEEEEEEEL 5 SU 5 VELOCISSIMO, UN ERRORE A TESTA PER CLAUDE E PEIFFER, SONO DIETRO!!!

15.25: Sesto poligono

15.23: Al km 19.5 Germania, Francia e Italia, a 41″ la Norvegia

15.21: Terzetto in testa al km 18.3: Germania, Francia e Italia, a 45″ la Norvegia, a 1’05” Svizzera, a 1’19” Ucraina, a 1’52” Russia, a 2’09” la Svezia

15.20: Russia a senza errori a 1’53”, Svezia con tre errori a 2’04”

15.19: T. Boe riporta in gioco la Norvegia. Non sbaglia ed ha 50″ di ritardo, Svizzera a 56″, Ucraina a 1’14”

15.17: Due ricariche per Giacomel che è ancora in testa, Francia a 4″, Germania a 5″

15.17: Quinto poligono

15.16: Al km 17 Italia davanti, Francia e Germania a 18″, Norvegia a 1’06”, Svizzera a 1’22”

15.13: Al km 15.8 Italia davanti, Francia e Germania a 24″, Norvegia a 1’14”, Svizzera a 1’21”, Ucraina a 1’28”, Svezia a 1’48”

15.11: Quarta la Norvegia con un Dale formidabile a 1’14”, Svizzera a 1’15”, Ucraina a 1’19”, Bielorussia a 1’26”, Slovenia a 1’29”, Svezia a 1’38”, Russia a 2’02”

15.10: E’ il momento di Giacomel che riceve il testimone da Hofer ed è in testa, Francia e Germania a 17″

15.08: Al km 14.5 Hofer solo, Francia e Germania a 17″

15.07: Italia davanti al km 13.3, Francia a 15″, Germania a 18″, Svizzera a 50″, Bielorussia a 1’13”, Norvegia a 1’16”, Svezia a 1’36”, Russia a 1’45”

15.05: Dopo il quarto poligono Italia davanti, Francia a 13″, Germania a 19″, Svizzera a 38″, Bielorussia a 1’02”, Canada e Ucraina a 1’20”, Norvegia con Dale che non sbaglia a 1’24”, Svezia e Russia a 1’41”

15.05: Una ricarica per la Germania, , due per la Svizzera

15.04: FANTASTICO HOFEEEEEEEEEEER!!! 5 SU 5 E L’ITALIA SE NE VA!!! Bene anche la Francia

15.04: Quarto poligono per Hofer

15.02: Al km 12 Hofer tiene, a 12″ Francia, Svizzera e Germania, a 41″ Bielorussia, a 1’02” Estonia, Repubblica Ceca e Usa, a 1’12” Ucraina, a 1’18” Norvegia, a 1’24” Russia, a 1’36” Svezia

15.00: Sta andando fortissimo Hofer! Ha 11″ di vantaggio su Francia, Svizzera e Germania, a 31″ Bielorussia, a 1’12” Ucraina, a 1’18” Norvegia, a 1’20” Russia, a 1’32” Svezia

14.59: Italia sola al comando dopo tre poligoni, Francia e Svizzera a 7″, Germania a 11″, Bielorussia a 26″, Ucraina a 1’08”, Norvegia a 1’19”, Russia a 1’22”, Svezia a 1’28”

14.58: Sbaglia Ponsiluoma, gira la Norvegia, ha perso tantissimo tempo

14.57: Grandissimo Hofer!!!!!! Sbagliano tutti gli altri. Si incarta Dale, tre errori

14.56: Terzo poligono

14.54: Hofer va a fare l’andatura al km 9.5, assieme a lui Germania, Francia, Noevrgia e Svizzera, Bielorussia a 25″, Svezia a 35″, Repubblica Ceca, Usa e Austria a 40″, Ucraina a 1’04”, Russia a 1’07”

14.52: Al km 8.3 ci sono cinque squadre davanti: Italia, Germania, Norvegia, Svizzera e Francia, Bielorussia a 22″, Svezia a 35″, Repubblica Ceca a a 37″, Austria a 39″

14.50: C’è Hofer per l’Italia che cambia seconda dietro alla Germania, Francia, Svizzera e Norvegia a 5″, Bielorussia a 22″, Usa e Repubblica Ceca a 34″, Svezia a 38″, Austria a 39″, Ucraina e Russia a 1’05”

14.48: Al km 7 Italia e Germania davanti, Norvegia a 6″, Francia e Svizzera a 8″, Bielorussia a 17″, Usa e Repubblica Ceca a 30″, Svezia a 36″, Russia a 58″

14.46: Germania e Italia davanti al km 5.8, Francia, Norvegia, Bielorussia, Svizzera a 8″, Repubblica Ceca, Estonia, Usa e Slovacchia a 25″, Svezia a 29″, Russia a 44″

14.44: Chiude con una ricarica Bormolini ed è primo assieme alla Germania, Svizzera a 5″ con la Bielorussia, Norvegia a 12″

14.43: Norvegia, Italia e Svizzera davanti all’ingresso del secondo poligono

14.41: C’è l’Italia davanti assieme a Norvegia e Svizzera, Finlandia a 4″, Bielorussia a 5″, Lituania, Svezia e Francia a 12″, Germania a 17″, Russia a 26″

14.39: Si ingrossa il gruppo al km 3.3 con Norvegia, Italia, Bielorussia, Svizzera, Finlandia, Ucraina, Slovenia, Svezia

14.38: Bielorussia, Norvegia, Italia, Svizzera e Ucraina davanti, subito dietro Finlandia e Lituania. Svezia a 8″, Francia a 10″, Russia a 19″

14.37: Bormolini 5 su 5 e se ne va con Norvegia, Bielorussia, Ucraina e Finlandia. Due errori per Russia e Germania, un errore per la Svezia

14.36: Al primo poligono Norvegia, Germania, Francia davanti, gruppo compatto

14.34: Al km 2 Norvegia, Germania, Francia, Repubblica Ceca, Svezia, Russia, Italia a guidare il gruppo

14.32: Germania, Norvegia, Svezia, Reubblica Ceca, Russia davanti al km 0.8, Italia con Bormolini ottava. Tutti in gruppo

14.30: Partita la staffetta maschile di Oberhof

14.27: Atleti pronti in zona partenza

14.23: Tempo da lupi a Oberhof: nevica, è la classica situazione che si trova da queste parti. Gara dura, può succedere di tutto

14.20: Le altre outsider che possono fare bene sono l’Ucraina, la Bielorussia e la Svizzera: formazione incomplete ma che potrebbero inserirsi nella lotta per la top ten

14.17: Tra le outsider di lusso c’è sicuramente la formazione azzurra. Tutti i quattro componenti della staffetta sono andati a punti nella sprint di mercoledì e quindi si può sperare in una posizione subito dopo le big, attaccabili solo in caso di difficoltà al poligono di qualcuno dei loro componenti. Questa la formazione azzurra al via: ad aprire le danze sarà Thomas Bormolini, seguito in seconda frazione da Lukas Hofer, poi in terza toccherà al più giovane, Tommaso Giacomel, infine chiusura affidata a Dominik Windisch.

14.15: per la Germania al via Lesser, Doll, Peiffer e Horn, la Russia partirà con Streltsov, Eliseev, Loginov e Latypov

14.14: La Francia punta su Desthieux, Fillon Maillet, Claude e Jacquelin

14.12: La Svezia, ultima vincitrice di una staffetta di Coppa del Mondo, si affida a Femling, Ponsiluoma, Brandt e Samuelsson

14.10: La Norvegia rinuncia a Laegreid e schiera Christianson in prima frazione, poi Dale, T. Boe e J. Boe

14.07: La sfida per la vittoria appare, almeno sulla carta, ristretta a quattro formazioni: la super favorita Norvegia, che in questa stagione ha vinto nove volte su dodici gare individuali in Coppa del Mondo e si è aggiudicata anche la prima staffetta a Kontiolahti, la Francia, che quest’anno non è ancora salita sul podio e la Svezia che ha vinto la staffetta di Hochfilzen e la Germania, due volte sul terzo gradino del podio in questa stagione.

14.04: Si tratta della terza staffetta maschile stagionale dopo quella di Kontiolahti, vinta dalla Norvegia, grande favorita anche oggi e quella di Hochfilzen, vinta dalla Svezia

14.02: Buongiorno agli amici di OA Sport e benvenuti alla diretta live della staffetta 4×7.5 km maschile in programma a Oberhof in Germania

Programma, partecipanti, orari, tv e streaming della staffetta maschile di Oberhof Il programma della seconda settimana di gare a OberhofClassifica di Coppa del Mondo maschileCronaca della sprint di Oberhof

Buongiorno e ben ritrovati su OA Sport per seguire la diretta live della staffetta maschile di biathlon. Oggi, venerdì 14 gennaio, a Oberhof (Germania) si disputa la 4×7.5 km maschile, con partenza alle 14.30. Si tratta dio una sorta di prova generale in vista della gara che assegnerà le medaglie iridate a Pokljuka fra un mese. E’ la terza staffetta stagionale dopo quella di Kontiolahti e Hochfilzen disputate entrambe a dicembre.

La sfida per la vittoria appare, almeno sulla carta, ristretta a quattro formazioni: la super favorita Norvegia, che in questa stagione ha vinto nove volte su dodici gare individuali in Coppa del Mondo e si è aggiudicata anche la prima staffetta a Kontiolahti, la Francia, che quest’anno non è ancora salita sul podio e la Svezia che ha vinto la staffetta di Hochfilzen e la Germania, due volte sul terzo gradino del podio in questa stagione.

L’Italia punta ad un buon risultato. Tutti gli atleti azzurri sono andati a punti nella sprint di mercoledì e quindi si può sperare in una posizione subito dopo le big, attaccabili solo in caso di difficoltà al poligono di qualcuno dei loro componenti. Questa la formazione azzurra al via: ad aprire le danze sarà Thomas Bormolini, seguito in seconda frazione da Lukas Hofer, poi in terza toccherà al più giovane, Tommaso Giacomel, infine chiusura affidata a Dominik Windisch.

OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE della staffetta maschile di Oberhof, con inizio alle 14.30, per non perdere nemmeno un istante dello spettacolo della Coppa del Mondo di Biathlon. 

Foto: Lapresse AP Photo/Matthias Schrader

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Biathlon, le pagelle di oggi: azzurri perfetti, rimpianto Norvegia. Germania sciupona, ne approfitta la Francia

Salto con gli sci: Yukiya Sato supera Eisenbichler nella strana qualificazione di Zakopane. Passano Insam e Bresadola