Seguici su

Biathlon

Biathlon, Johannes Boe si riscatta e vince la mass start di Anterselva. 15° Hofer

Pubblicato

il

La 15 km mass start maschile di biathlon disputata ad Anterselva e valida quale ultima prova della tappa italiana della Coppa del Mondo 2020-2021 sorride al norvegese Johannes Boe, che vince in 35’44″3 e rifila 31″3 al francese Quentin Fillon Maillet, secondo, e 44″2 allo sloveno Jakov Fak, terzo. Indietro gli azzurri: 15° Lukas Hofer a 1’16″3, 21° Didier Bionaz a 1’52″4.

Eppure gli italiani erano partiti bene, trovando lo zero a terra nel primo poligono: Lukas Hofer ha addirittura condotto il gruppo all’uscita dalla prima serie al tiro, con Bionaz 12° a chiudere il plotone dei tiratori col 5/5. In vista del secondo poligono però ha innestato le marce alte il norvegese Johannes Boe, che si è presentato davanti a tutti al tiro.

Ancora una volta però centra lo zero ed esce davanti a tutti Lukas Hofer, che comunque guida un gruppo di una dozzina di atleti racchiusi in 10″. Purtroppo all’appello manca Didier Bionaz, che manca un bersaglio e scivola indietro. Scavalcata la metà gara Johannes Boe prende seriamente in mano le redini della gara e per gli altri non ce n’è.

Il terzo poligono è quello che fa più selezione e davanti il norvegese, con 15/1, resta solo, con il transalpino Quentin Fillon Maillet unico a restargli vicino. Hofer manca un bersaglio ma resta in lotta per il podio, mentre Bionaz trova ancora il 4/5 e perde ulteriore terreno.

L’ultimo poligono vede Boe macchiare il suo score, ma dietro anche Fillon Maillet sbaglia ed il norvegese centra il successo, col transalpino secondo. Alle loro spalle dalla lotta per il podio emerge lo sloveno Jakov Fak, che con il 19/20 complessivo si issa al terzo posto. Spreca la gara Lukas Hofer, che manca due bersagli e finisce a centro gruppo, mentre Bionaz totalizza 17/20 ed esce 21°.

Sul traguardo può far festa il norvegese Johannes Boe, che chiude in 35’44″3 e, pur rilassandosi negli ultimi metri, lascia a 31″3 il francese Quentin Fillon Maillet, secondo. E’ invece di 44″2 il ritardo dello sloveno Jakov Fak, terzo. Perdono terreno gli azzurri: termina 15° Lukas Hofer a 1’16″3, mentre si classifica 21° Didier Bionaz a 1’52″4.

[sc name=”banner-dirette-live”]

Foto: Federico Angiolini

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online