Seguici su

Senza categoria

Tennis, US Open 2020: Thiem contro Zverev, la finale dei “padri” della Next Gen

Pubblicato

il

La finale maschile dello US Open 2020 metterà di fronte Dominic Thiem ed Alexander Zverev. Nel primo Slam senza uno tra Djokovic, Nadal e Federer nei quarti di finale, è giusto che l’ultimo atto lo disputino quelli che per primi hanno provato ad insidiare il regno dei Big Three. L’austriaco ed il tedesco sono stati coloro che hanno saputo vincere dei Masters 1000 o sfiorare la conquista di uno Slam nell’era di quei tre marziani, che hanno monopolizzato il palcoscenico del tennis mondiale.

La prima traccia di quella Next Gen è stata messa da loro, Thiem e Zverev sono un po’ i “padri” di questa nuova generazione che ha provato a mettere fine alla grande era dei super campioni. Eccoci arrivati al fatidico momento, probabilmente con qualche stagione di ritardo, ma questo soprattutto per merito dell’enorme competitività di Djokovic, Nadal e Federer. Ora la sfida tra Thiem e Zverev vale quel primo Slam della nuova era.

Thiem è il favorito, perché era già probabilmente il “primo degli altri”, perché all’Australian Open ad inizio dell’anno è andato ad un passo dal vincere il torneo. L’uscita di Djokovic ha spostato i riflettori su di lui immediatamente e l’austriaco ha risposto da campione, giocando una semifinale di straordinario livello contro un Daniil Medvedev che finora non aveva ancora concesso un solo set agli avversari. Thiem se ne è presi tre, senza lasciarne uno al russo, che un anno fa giocava la finale a New York, segnale comunque che anche lui c’è e che prima o poi vincerà.

Dall’altra parte ci sarà il solito Sascha Zverev, un giocatore dal quale veramente ci si può aspettare di tutto, capace di spegnersi ed accendersi ad intermittenza. Il tutto si è visto in una pazza semifinale contro Pablo Carreno Busta, con il tedesco che non è sceso in campo nei primi due set, per poi svegliarsi nel terzo e vincere la partita al quinto. Thiem è più regolare, ma se c’è forse uno che può davvero scompigliare tutti i piani all’austriaco è proprio il nativo di Amburgo, che è pronto anche lui a viversi il suo appuntamento con la storia.

 

[sc name=”banner-article”]

 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DEL TENNIS

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto LaPresse

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online