LIVE Nuoto, Settecolli 2020 in DIRETTA (13 agosto): PALTRINIERI IMMENSO: RECORD EUROPEO NEI 1500!!! Strepitoso Razzetti: record italiano nei 200 misti! Pellegrini trionfa nei 200 stile, De Tullio entusiasma


CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

IL RIEPILOGO DEL SETTECOLLI 2020 (13 AGOSTO)

Loading...
Loading...

IL PAGELLONE DI GIORNATA (13 AGOSTO)

GREGORIO PALTRINIERI PUO’ ATTACCARE IL RECORD DEL MONDO DEI 1500 STILE LIBERO 

FEDERICA PELLEGRINI FA DOPPIETTA E RIPARTE PER OBIETTIVI AMBIZIOSI

LA 4X200 STILE LIBERO MASCHILE FA SOGNARE 

LA CRONACA DEI 1500 STILE LIBERO DI GREGORIO PALTRINIERI

LA CRONACA DEI 200 STILE LIBERO DI FEDERICA PELLEGRINI

LA CRONACA DEI 200 DORSO DONNE DI MARGHERITA PANZIERA

LA CRONACA DEI 200 MISTI DI FEDERICO RAZZETTI

LE DICHIARAZIONI DI GREGORIO PALTRINIERI

LE DICHIARAZIONI DI FEDERICA PELLEGRINI

LE DICHIARAZIONI DI ALBERTO RAZZETTI

21.25: Grazie per averci seguito e appuntamento alle prossime gare di nuoto internazionale, sperando che ce ne siano presto. Buona serata

21.24: Paltrinieri benissimo, Razzetti sorprendente, De Tullio ottimo nei 200 stile, Ceccon bravo nei 50 farfalla, Pellegrini e Panziera sui livelli attesi. Anche l’ultima giornata del Trofeo Settecolli non ha deluso e si è chiuso col botto.

21.23: Si chiude con un risultato straordinario di Gregorio Paltrinieri che lancia un segnale ben preciso a chi aveva messo in dubbio la sua scelta di cambiare guida tecnica: andava forte con Morini, va fortissimo ora con Antonelli

21.21: Secondo posto per un ottimo Domenico Acerenza che chiude in 14’49″98, terza piazza per Olivier, quarta per Micka, quinta per Gyurta, sesta per Joly e terza in Italia per Giovannoni in 15’34″27

21.21: Spettacolare gara di Gregorio Paltrinieri: ha gareggiato da solo, contro se stesso, fantastico. Un ritmo indiavolato, il migliore Paltrinieri di sempre nei 1500 stile libero. Wellbroeck e Romanchuk sono avvertiti: fra un anno è dura per tutti loro

21.20. RECORD EUROPEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!! STRAORDINARIO GREEEEEEEEEEEEEEEEEEEEG!!!! 14’33″10

21.19: Ai 50 metri dal traguardo ha 1″11 di vantaggio sul record!!! Lo sprint!!!!

21.18: Mancano 100 metri al traguardo! Paltrinieri ha un vantaggio di 9 decimi sul suo record. Ora la volata finale Greg!!!

21.17: Ai 1300 Paltrinieri ha un vantaggio di 97 centesimi sullo split del suo record italiano: 12’38″00

21.16: Ai 1200 Paltrinieri ha 1″08 di vantaggio sul record italiano: 11’39″49. Mancano 300 metri

21.16: Acerenza è secondo non staccatissimo da un Paltrinieri straordinario

21.15: Ai 1100 Paltrinieri passa in 10’40″95, perde qualcosa rispetto allo split del record italiano -1″14

21.14: Ai 1000 Paltrinieri è sotto di 1″46 rispetto al suo record italiano: 9’42″16

21.12: Che tempo di Paltrinieri agli 800! 7’45″41 per il mkodenese che resta ancora sotto allo split del suo personale

21.10: Ai 600 metri 5’48″63 per Paltrinieri, poi Acerenza e Olivier. Ritmo da record personale per un grande Paltrinieri

21.08: Ai 400 metri Paltrinieri passa in 3’51″81, poi Olivier e Acerenza

21.06: Ai 200 1’56″69 per Paltrinieri, poi Olivier e Acerenza staccatissimi

21.05: Paltrinieri mette subito in chiaro le cose dopo i primi 100, passa primo e si prepara alla gara in solitaria

21.02: A bordo vasca ci sono i protagonisti dei 1500 stile libero. Al via Bianchi, Giovannoni, Gyurta (Hun), Acerenza, Paltrinieri, Micka (Cze), Joly (Fra), Olivier (Fra), Alessandrini, Verani

20.54: Dopo le premiazioni si chiude il Settecolli con i 1500 maschili

20.52: Anna Pirovano vince in volata con 2’14″21, davanti a Sara Franceschi in 2’14″30, terza piazza per Costanza Cocconcelli in 2’15″42, quarta una stanca Cusinato in 2’15″84

20.52: Ai 150 Franceschi, Pirovano e Cocconcelli

20.51: Ai 100 Cocconcelli, Gastaldi, Cusinato

20.48: Ilaria Cusinato è favorita per il bis iridato. Al via Circi, Cocconcelli, Lecluyse (Bel), Cusinato, Franceschi, Pirovano, Trombetti, Gastaldi

20.47: Carlotta Scarpitti vince in 2’18″14 davanti a Fangio e Dumont

20.44: Al via la serie 2 dei 200 misti

20.42: Gara di rimonta per il bergamasco di stanza a Genova che ha subiuto l’attacco di ceccon nella prima parte di gara, poi ha letteralmente volato a rana ma soprattutto nello stile libero. Secondo posto per Pier Andrea Matteazzi in 2’01″97, terza piazza per Massimiliano Matteazzi in 2’02″06, quarto Ceccon in 2’02″30

20.41: ALBERTO RAZZETTI!!!!! RECORD ITALIANO TOLTO AD ALESSIO BOGGIATTO!!! 1’08″09 CON UNA FRAZIONE A STILE LIBERO STRATOSFERICA

20.40. Razzetti davanti con 5 centesimi ai 150

20.40: Con 54″18 Ceccon domina la prima parte di gara e Razzetti insegue

20.38: Questi i protagonisti dei 200 misti uomini, gara molto interessante con Razzetti e Ceccon al via: Geni, Pelizzari, Sorriso, Razzetti, Ceccon, Glessi, M.Matteazzi, P. Matteazzi

20.36: Vince Tesic con 2’03″21, davanti a Di Fabio e Turrini

20.32: E’ il momento dei 200 misti uomini, seconda serie

20.25: VINCE FEDERICA PELLEGRINI! 1’57″80, niente di straordinario ma probabailmente il crono che si asèpettava in questo momento. Ultima vasca confortante per l’azzurra, che ha sonnecchiato nelle prime tre vasche e poi si è imposta nettamente nel finale, secondo posto per Dumont in 1’58″29, terzo per Egorova in 1’59″62, argento tricolore per Linda Caponi in 1’59″88, terza piazza per Margherita Panziera in 2’00″16

20.24: Ai 150 Dumont, Pellegrini, Egorova

20.24: Ai 100 Dumont davanti in 57″94, Pellegrini è vicina, poi Egorova

20.23: Ai 50 Pellegrini, Dumont, Egorova

20.20: E’ IL MOMENTO DI FEDERICA PELLEGRINI! Ecco le finaliste dei 200 stile libero donne. Al via: Biagioli, Caponi, Dumont (Bel), Pellegrini, Egorova (Rus), Panziera, Pirozzi, Romei

20.19: La seconda serie dei 200 stile va alla slovena Fain con 1’59″75, davanti a Verraszto e Gailli

20.17: Ora la serie 2 dei 200 stile donne con Mizzau, Mascolo, Salin e Musso

20.13: Vince Marco De Tullio!!! Buon 1’46″56, secondo posto per Gabriele Detti, suo compagno di allenamenti con 1’46″69, terza piazza per Ballo con 1’47″29, poi Ciampi, proietti Colonna e Zuin

20.13: Ai 150 De Tullio, Ballo, Detti

20.12: Ai 100 passaggio di Zuin in 52″25 poi Ballo e De Tullio

20.12: Ai 50 Belotti, Zuin, Ballo

20.09: Ci sono quasi tutti i protagonisti della 4×200 quarta al mondo nella finale dei 200 stile uomini. Questi i protagonisti: Biagioli, Caponi, Dumont (Bel), Pellegrini, Egorova (Rus), Panziera, Pirozzi, Romei

20.09: Alex Di Giorgio vince con 1’49″45 battendo di un soffio Frigo, che migliora il personale con 1’49″52, terzo posto per Chirico

20.05: Sui blocchi di partenza i protagonisti della serie 2 dei 200 stile uomini con Verraszto, Frigo e Di Giorgio al via

20.00: Dopo le premiazioni toccherà ai 200 stile libero, le due gare più attese di questa sera

19.57: Ancora la svizzera Lisa Mamie mette in fila le specialiste italiane e vince in 2’24″27, secondo posto e titolo italiano in rimonta per Martina Carraro che si mette alle spalle gli argenti dei giorni scorsi e va a vincere con 2’25″67 che è il personale, seconda piazza in Italia per Francesca Fangio con 2’25″74, bronzo in Italia per Scarcella in 2’29″37

19.56: Mamie, Fangio, Carraro ai 100, tutte molto vicine

19.53: Battaglia a due per il titolo tricolore con Carraro e Fangio nella serie veloce dei 200 rana. Al via Scarcella, Castiglioni, Carraro, Fangio, Mamie (Sui), Vozel (Slo, Foffi, Angiolini

19.51: Nella serie 2 dei 200 rana successo per la belga Dumont in 2’28″53, poi Verzi e Togni

19.49: Ora la serie 2 dei 200 rana donne

19.47: Grande rimonta del tedesco Marco Koch che vince in 2’10″95, secondo posto e titolo tricolore per il veterano Edoardo Gioirgetti in 2’11″05, seconda piazza nel campionato italiano in 2’11″71 e terza piazza per Andrea Castello in 2’11″75, male Luca Pizzini mai in gara con 2’14″79

19.45: Giorgetti, Castello Fusco ai 100 metri

19.44: C’è l’ex campione del mondo Marco Koch in vasca nella finale dei 200 rana. Ecco i protagonisti: Saladini, Castello, Pizzini, Koch (Ger), Giorgetti, Fusco, Bizzarri, Giannelli

19.41: La vittoria nella seconda serie va a Riccardo cervi in 2’15″06

19.36: Tra poco la seconda serie dei 200 rana uomini

19.32: Brava Ilaria Cusinato che va a vincere con 2’10″53, secondo posto per Roberto piano del Balzo con 2’11″52 che però le vale il terzo posto alle spalle di Crispino dalla seconda serie. Terza nella batteria ma quarta nel campionato italiano Pirovano in 2’11″50, quarta Szilagyi, quinta Polieri

19.31: Ai 100 Szilagyi, Cusinato, Pirovano

19.29: Ecco la composizione della finale dei 200 farfalla donne: Sartori, Nagy (Hun), Pirovano, Szilagyi (Hun), Cusinato, Polieri, Piano del Balzo, Petronio

19.27: la vittoria va ad Antonella Crispino con un buon 2’11″29, secondo posto per Greco, terzo per Caruso

19.23: In programma a breve la serie 2 dei 200 farfalla donne

19.22: La zampata di Thomas Ceccon che con 23″29, personale e record italiano cadetti, secondo posto per Piero Codia in 23″38, dopo aver condotto per quasi tutta la gara, terzo posto per Rivolta in 23″85 ma il bronzo tricolore va a Todesco dalla serie precedente

19.21: Questi i protagonisti della serie più veloce dei 50 farfalla uomini: Brugnoni, Valsecchi, D’Angelo, Codia, Ceccon, Rivolta, Gargani, Izzo

19.19: Gran tempo del portacolori dell’Imolanuoto Luca Todesco che vince la serie 2 in 23″73, primato personale, davanti a Zorzetto e Chirico. decimo crono all time in Italia per Todesco

19.18: Tra poco la serie 2 dei 50 farfalla maschili

19.16: Tempo non straordinario ma dominio assoluto per Margherita Panziera che vince con 2’08″29, alle sue spalle Zofkova che rimonta nel finale con 2’12″52, terza piazza per Martina Cenci in 2’13″57, non bene le giovani Gaetani e D’Innocenzo

19.16: Gara in solitaria per Panziera ai 150

19.15: Panziera nettamente avanti con 1’02″44, poi Cenci e Paruscio

19.13: Attesa per Margherita Panziera nei 200 dorso, la sua gara. Al via Piccinini, Ramatelli, Cenci, Panziera, Gaetani, D’Innocenzo, Zofkova, Paruscio

19.12: Francesca Furfaro vince in 2’14″12 davanti a Pistelli e Scalia, calata tanto nel finale come da programma

19.10: Al via la seconda serie dei 200 dorso donne con Silvia Scalia

19.07: Vittoria ex aequo per Mencarini e Restivo che ha perso tantissimo nel finale. Doppio titolo tricolore conm il crono di 1’57″98 che non è niente male, terzo posto per Tomac, bronzo tricolore per Ciccarese con 1’58″76

19.05: Ai 100 Restivo nettamente avanti con 56″64, Tomac, Baffi

19.04: Al via nella serie 1 dei 200 dorso maschili: Verraszto (Hun), Turchi, Mora, Restivo, Mencarini, Tomac (Fra), Ciccarese, Baffi

19.02: Iacopo Bietti vince con 1’59″21 davanti a Lamberti e Crescenzo

19.00: Partita la serie 2 dei 200 dorso uomini

18.57: In chiusura Gregorio Paltrinieri cercherà la zampata in un 1500 stile libero di grandissimo livello con atleti da finale mondiale come il suo compagno di allenamenti Domenico Acerenza, il francese Joly e il ceco Micka

18.55: Sfida incerta anche nei 200 misti dove fa nuovamente capolino Thomas Ceccon ma se la dovrà vedere con Alberto Razzetti, Sorriso, i fratelli Matteazzi

18.54: A seguire potremo rivedere Federica Pellegrini impegnata nei “suoi” 200 stile libero, nel “suo” stadio, senza particolari rivali in vasca

18.52: Traffico di ottimi prospetti nei 200 stile libero uomini, privi del finalista mondiale Filippo Megli, convalescente dopo il problema alla spalla. Gabriele Detti è il favorito ma occhio anche a tutti i componenti della 4×200: De Tullio, Ciampi, Ballo, Zuin, Proietti Colonna e Di Cola: gara apertissima e spettacolare

18.50: Battaglia tra Martina Carraro e la specialista Francesca Fangio nella gara femminile con l’intrusione di qualche straniera di qualità come la svizzera Mamie, vittoriosa nei 100

18.47: Un ex campione del mondo e il bronzo europeo in vasca nei 200 rana uomini con Luca Pizzini che cerca di risalire la china dopo un 2019 difficile al cospetto del tedesco Marco Koch e con un rinato Edoardo Giorgetti a fare da terzo incomodo

18.45: Nei 200 farfalla donne Ilaria Cusinato prova a ribadire la sua leadership italiana affrontando le specialiste Alessia Polieri, Anna Pirovano e Stefania Pirozzi ma soprattutto l’ungherese Szilagyi

18.42: Nei 50 farfalla Piero Codia e Matteo Rivolta cercheranno di respingere l’assalto dei giovani rampanti Ceccon e Gargani

18.39: Nei 200 dorso donne grande attesa per la campionessa europea in corta e in lunga in carica Margherita Panziera, apparsa non brillantissima ieri nei 100

18.37: Si comincia con i 200 dorso uomini che vedono al via il numero uno azzurro Matteo Restivo, bronzo europeo in carica che se la vedrà con Mora e Mencarini

18.33: Si chiude l’appuntamento romano con in vasca i due protagonisti più attesi, Federica Pellegrini nei 200 stile libero di cui è campionessa iridata in carica e Gregorio Paltrinieri nei 1500 stile libero di cui è campione olimpico in carica

18.30: Buonasera e benvenuti alla diretta live dell’ultima giornata di gare del Trofeo Settecolli 2020 di nuoto al Foro Italico di Roma.

Il programma Trofeo Settecolli (13 agosto)La presentazione Trofeo Settecolli (13 agosto)I favoriti gara per gara

Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE dell’ultima giornata di gare del Trofeo Settecolli 2020 di nuoto al Foro Italico di Roma. A prendersi la scena nella giornata di chiusura i due campioni più rappresentativi del nuoto azzurro, Federica Pellegrini, che nuoterà nei “suoi” 200 stile libero, di cui è campionessa mondiale ormai da tre anni (due edizioni) e Gregorio Paltrinieri nella gara che più preferisce, di cui è campione olimpico in carica e in cui punta al bis a Cinque Cerchi a Tokyo 2021: i 1500 stile libero.

Si comincia con i 200 dorso uomini che vedono al via il numero uno azzurro Matteo Restivo per poi passare alla versione femminile della campionessa d’Europa in carica Margherita Panziera. Nei 50 farfalla Piero Codia e Matteo Rivolta cercheranno di respingere l’assalto dei giovani rampanti Ceccon e Gargani, mentre nei 200 farfalla donne Ilaria Cusinato prova a ribadire la sua leadership italiana affrontando le specialiste Alessia Polieri, Anna Pirovano e Stefania Pirozzi ma soprattutto l’ungherese Szilagyi. Un ex campione del mondo e il bronzo europeo in vasca nei 200 rana uomini con Luca Pizzini che cerca di risalire la china dopo un 2019 difficile al cospetto del tedesco Marco Koch e con un rinato Edoardo Giorgetti a fare da terzo incomodo. Battaglia tra Martina Carraro e la specialista Francesca Fangio nella gara femminile con l’intrusione di qualche straniera di qualità come la svizzera Mamie.

Traffico di ottimi prospetti nei 200 stile libero uomini, privi del finalista mondiale Filippo Megli, convalescente dopo il problema alla spalla. Gabriele Detti è il favorito ma occhio anche a tutti i componenti della 4×200: De Tullio, Ciampi, Ballo, Zuin, Proietti Colonna e Di Cola: gara apertissima e spettacolare, come spettacolare sarà rivedere Federica Pellegrini impegnata nei “suoi” 200 stile libero, nel “suo” stadio. Sfida incerta anche nei 200 misti dove fa nuovamente capolino Thomas Ceccon ma se la dovrà vedere con Alberto Razzetti, Sorriso, i fratelli Matteazzi. In chiusura Gregorio Paltrinieri cercherà la zampata in un 1500 stile libero di grandissimo livello con atleti da finale mondiale come il suo compagno di allenamenti Domenico Acerenza, il francese Joly e il ceco Micka.


OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE dell’ultima giornata di gare del Trofeo Settecolli 2020 di nuoto al Foro Italico di Roma: cronaca in tempo reale e aggiornamenti costanti. Si comincia alle ore 19.00.

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top