Show Player

LIVE MotoGP, Test Losail 2020 in DIRETTA: Meregalli vede la Yamaha favorita. Valentino Rossi: “Siamo tutti vicini”



CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DELL’ULTIMA GIORNATA DI TEST MOTOGP A LOSAIL DALLE 11.00 (LUNEDI’ 24 FEBBRAIO)

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

Loading...
Loading...

LA CRONACA DELLA SECONDA GIORNATA DI TEST MOTOGP A LOSAIL

RISULTATI E CLASSIFICA SECONDA GIORNATA DI TEST MOTOGP

ANALISI SECONDA GIORNATA TEST LOSAIL

VALENTINO ROSSI: “PRONTO PER LA PRIMA GARA”

FABIO QUARTARARO: NON ANCORA PRONTO IN GARA”

ANDREA DOVIZIOSO: “IN TANTI VANNO FORTE A LOSAIL”

LE PAGELLE DELLA SECONDA GIORNATA DI TEST

ALEX RINS: “BENE IL CONFRONTO TRA DUE TELAI”

IL PROGRAMMA DELLA TERZA GIORNATA DI TEST

VIDEO MASSIMO MEREGALLI: “VALENTINO ROSSI STUPIRA'”

MARC MARQUEZ: “SOFFRONO TUTTI I PILOTI HONDA”

VIDEO: LA SUZUKI E’ TORNATA GRANDE. L’ANALISI

VALENTINO ROSSI DOPO LA PRIMA GIORNATA: “SIAMO VELOCI E COMPETITIVI”

18.02 La Diretta Live si chiude qui. Vi ringraziamo per la cortese attenzione e vi rimandiamo a domani alle ore 11.00 per l’ultima giornata di lavoro. Grazie e buon proseguimento di serata!

18.00 BANDIERA A SCACCHI!! SI CHIUDE LA SECONDA GIORNATA DEI TEST DI LOSAIL!

17.59 RIEPILOGO TEMPI DAY-2

1
20
F. QUARTARARO
1:54.038
2
42
A. RINS
+0.162
3
12
M. VIÑALES
+0.226
4
21
F. MORBIDELLI
+0.443
5
63
F. BAGNAIA
+0.482
6
5
J. ZARCO
+0.527
7
36
J. MIR
+0.574
8
4
A. DOVIZIOSO
+0.624
9
46
V. ROSSI
+0.702
10
30
T. NAKAGAMI
+0.721

17.56 Per quanto riguarda la Honda, invece, prosegue il percorso a singhiozzo. Da un lato c’è il solito Marc Marquez che non sta ripetendo i tempi della passata annata anche per colpa del dolore alla spalla e anche oggi è solamente 14esimo in 1:55.093 a 1.055 da Quartararo. Oggi il migliore è stato Takaaki Nakagami decimo in 1:54.759 a 721 millesimi, mentre proseguono le difficoltà di Alex Marquez, 19esimo a 1.687 e Cal Crutchlow addirittura 21esimo a 2.140.

17.54 In casa Ducati abbiamo assistito ad una domenica positiva, sia a livello di tempi con Francesco Bagnaia quinto in 1:54.52 e Andrea Dovizioso, ottavo in 1:54.662. La moto di Borgo Panigale continua l’adattamento alle nuove gomme Michelin ma oggi ha macinato chilometri importanti. Leggermente indietro Danilo Petrucci, 12esimo a 814 millesimi in 1:54.852 e Jack Miller, 15esimo in 1:55.194 a 1.156.

17.52 La Suzuki, a sua volta, si conferma una realtà per questo 2020. La moto di Hamamatsu piazza ancora Alex Rins in seconda posizione in 1:54.200 a 162 millesimi da Quartararo, mentre Joan Mir è settimo in 1:54.612 a 574 ma è caduto mentre stava andando a ritoccare il record. Anche dal punto di vista del motore le cose sono migliorate, con una velocità che tocca i 340 kmh sul rettilineo di Losail.

17.50 Anche la seconda giornata di test ha messo in mostra una Yamaha dominante. Sia sul giro secco con Fabio Quartararo che ha chiuso in vetta in 1:54.038 (65 giri) quindi Maverick Vinales terzo in 1:54.264 a 226 millesimi, Franco Morbidelli quarto in 1:54.481 a 443 millesimi e Valentino Rossi nono in 1:54.740 a 702. La M1 vola in ogni aspetto e si dimostra anche impeccabile sul passo gara, con Vinales che ha un ritmo spaventoso.

17.48 Calma piatta ora in pista. Forse il Day-2 è andato in archivio?

17.46 Ed ora anche Rossi è di nuovo ai box. Marquez gira ma su tempi altissimi e non forza per ora.

17.44 Torna in pista Aleix Espargarò, mentre Rossi inizia il suo 49esimo giro su tempi altissimi. Riecco Marc Marquez!

17.42 Rossi prosegue con ritmo costante sempre a 1.4-1.5 dal record con un buon passo gara. Tutti gli altri sono ai box. Per momenti i test sono già conclusi?

17.40 Ancora un giro su buoni parziali per Rossi che continua a macinare giri ed ora è al 46esimo. Di nuovo ai box tutti gli altri.

17.38 Rossi arriva con 279 millesimi di ritardo al T1, 529 al T2, quindi chiude senza forzare ad oltre un secondo.

17.36 Torna in pista Rossi, mentre Dovizioso spara il record nel T1, salvo poi togliere il gas nei settori successivi. Il primo settore è quello preferito dalla GP20 che sfrutta il suo clamoroso motore.

17.34 Quartararo completa il suo 66esimo giro, mole di lavoro davvero immensa per il francese che sta alternando giri veloci da record a serie di passaggi su ritmi di ottimo livello.

17.32 Al momento non sta migliorando nessuno, Quartararo, Zarco, Dovizioso e Miller procedono su tempi alti tra prove comparative e simulazioni di passo gara.

17.30 AGGIORNAMENTO TEMPI A 30 MINUTI DALLA FINE

1
20
F. QUARTARARO
1:54.038
2
42
A. RINS
+0.162
3
12
M. VIÑALES
+0.226
4
21
F. MORBIDELLI
+0.443
5
63
F. BAGNAIA
+0.482
6
5
J. ZARCO
+0.527
7
36
J. MIR
+0.574
8
4
A. DOVIZIOSO
+0.624
9
46
V. ROSSI
+0.702
10
30
T. NAKAGAMI
+0.721

17.28 Rins e Zarco record nel T1, entrambi arrivano con un decimo di ritardo al T2, quindi tre al T3, migliora solo il francese che sale in sesta posizione a 527 dalla vetta!

17.26 Alex Rins spinge, fa segnare i suoi parziali migliori e chiude in 1:54.200 ed è secondo a 162 millesimi dalla vetta!

17.24 Dovizioso completa il suo 55esimo giro su tempi alti. Finalmente la Ducati ha iniziato a forzare in questo Day-2

17.22 Marc Marquez torna immediatamente ai box, vedremo se la sua giornata proseguirà o meno. Ancora in azione Quartararo.

17.20 Si rivede in azione anche Marc Marquez, lo spagnolo ha già all’attivo 42 giri e prova a stringere i denti nonostante i dolori alla spalla.

17.18 Joan Mir scivola nel T2 e non da seguito al record nel primo settore. Di nuovo in azione Dovizioso e Quartararo. Ci avviamo verso la fine della seconda giornata di test.

17.16 AGGIORNAMENTO TEMPI

1
20
F. QUARTARARO
1:54.038
2
12
M. VIÑALES
+0.226
3
21
F. MORBIDELLI
+0.443
4
63
F. BAGNAIA
+0.482
5
42
A. RINS
+0.539
6
36
J. MIR
+0.574
7
4
A. DOVIZIOSO
+0.624
8
46
V. ROSSI
+0.702
9
30
T. NAKAGAMI
+0.721
10
41
A. ESPARGARO
+0.724

17.14 Record nel T1 per Mir e Petrucci che proseguono, il ducastista però perde 3 decimi nel solo T2.

17.12 Spinge Danilo Petrucci che arriva con il suo miglior tempo nel T3 poi commette un errore e abortisce il suo giro.

17.10 Di nuovo ai box Valentino Rossi che prosegue in rapidi run,

17.08 Grandissimo traffico in pista! 12 piloti in azione, rimangono ai box Marquez e Dovizioso. Vedremo se lo spagnolo sarà in grado a livello fisico di tornare a girare.

17.06 Di nuovo in pista il leader di giornata, Fabio Quartararo, ma ecco anche Vinales! Rossi si rimette a spingere

17.04 Aleix Espargarò fa segnare i suoi migliori parziali e si porta in decima posizione a 724 millesimi dalla vetta.

17.02 Valentino Rossi apre il suo 40esimo giro con il record nel T1, poi molla il gas e perde sette decimi in poche curve.

17.00 AGGIORNAMENTO TEMPI A UN’ORA DALLA CONCLUSIONE

1
20
F. QUARTARARO
1:54.038
2
12
M. VIÑALES
+0.226
3
21
F. MORBIDELLI
+0.443
4
63
F. BAGNAIA
+0.482
5
42
A. RINS
+0.539
6
36
J. MIR
+0.574
7
4
A. DOVIZIOSO
+0.624
8
46
V. ROSSI
+0.702
9
30
T. NAKAGAMI
+0.721
10
9
D. PETRUCCI
+0.814

16.58 Proseguono sul passo gara Morbidelli, Bagnaia e Dovizioso, mentre torna in scena Valentino Rossi che al momento è ottavo a 702 millesimi da Quartararo.

16.56 Dovizioso arriva al T1 con 87 millesimi, quindi nel T2 peggiora e si trova a 491. Morbidelli inizia con 665 millesimi, mentre entra in scena anche Bagnaia.

16.54 Di nuovo in pista Alex Marquez, Oliveira e Miller, mentre Morbidelli fa il suo ritorno in scena per il 61esimo giro.

16.52 Al momento è dominio Yamaha a Losail. Quartararo comanda su Vinales e Morbidelli e Rossi non ha ancora pensato al time attack. La moto di Iwata finalmente s’è svegliata?

16.50 AGGIORNAMENTO TEMPI

1
20
F. QUARTARARO
1:54.038
2
12
M. VIÑALES
+0.226
3
21
F. MORBIDELLI
+0.443
4
63
F. BAGNAIA
+0.482
5
42
A. RINS
+0.539
6
36
J. MIR
+0.574
7
4
A. DOVIZIOSO
+0.624
8
46
V. ROSSI
+0.702
9
30
T. NAKAGAMI
+0.721
10
9
D. PETRUCCI
+0.814

16.48 Poco movimento in pista in questo momento, rimangono in azione Mir, Dovizioso, Zarco e Aleix Espargarò

16.46 Mentre Rins torna ai box, Mir piazza il record nel T1, ma poi non riesce a confermarlo negli altri settori. Dovizioso 108 millesimi al T1, inizia un buon giro. Rossi torna ai box.

16.44 Dovizioso arriva al T1 con 215 millesimi di ritardo, Mir 199, mentre Rossi procede su tempi altissimi.

16.42 Buoni intermedi per Rins, Nakagami e Dovizioso, mentre Rossi inizia il suo 36esimo giro con un T1 da 271 millesimi,

16.40 Riparte anche Joan Mir che proverà a tornare in vetta dopo essere scivolato fino alla sesta posizione.

16.38 Di nuovo in pista Valentino Rossi che da il via al suo 34esimo giro. Tornano ai box Vinales e Quartararo.

16.36 Qualche splendida immagine delle Yamaha che stanno davvero dominando la scena in questo momento

 

16.34 Honda in azione a Losail con Marquez attualmente 11esimo e suo fratello Alex 18esimo

 

16.32 Fabio Quartararoooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!! 1:54.038!!!!!!!!!!!!!!!! Vola il francese!!!!!!!!!!!! 226 millesimi su Vinales!!!!!!!!!!! Che Yamahaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!!!

16.30 AGGIORNAMENTO TEMPI A 1,30 DALLA FINE

1
12
M. VIÑALES
1:54.264
2
21
F. MORBIDELLI
+0.217
3
63
F. BAGNAIA
+0.256
4
42
A. RINS
+0.313
5
36
J. MIR
+0.348
6
4
A. DOVIZIOSO
+0.398
7
46
V. ROSSI
+0.476
8
9
D. PETRUCCI
+0.588
9
44
P. ESPARGARO
+0.626
10
20
F. QUARTARARO
+0.674

16.28 Vinales chiude il 57esimo giro con un tempi ancora sotto l’1:55. In pista Morbidelli, Bagnaia, Rossi, Rins, Mir, Quartararo e Zarco.

16.26 Morbidelli arriva al T3 con 56 millesimi di ritardo e quindi taglia il traguardo in 1:54.481 ed è secondo a 217 millesimi da Vinales!

16.24 Ancora un buon giro per Vinales che procede su ritmi eccezionali, mentre Morbidelli si presenta al T2 con 61 millesimi di vantaggio

16.22 Davvero clamoroso Vinales, che mette 256 millesimi sugli inseguitori e si conferma il più in forma in questo inizio di stagione.

16.20 Maverick Vinales vola nel T1 e stampa 151 millesimi di vantaggio, diventano 164 al T2, quindi 323 al T3, lo spagnolo chiude in 1:54.264!!!!!!!!!!!!!!! Che tempo!!!!!!!!!!!!!!!! 256 millesimi su Bagnaia!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

16.18 Migliora Takaaki Nakagami che sale in 13esima posizione a 631 millesimi da Bagnaia. L’equilibrio è clamoroso. I primi 14 sono racchiusi in 674 millesimi!

16.16 Torna in pista Danilo Petrucci, seguito da Maverick Vinales.

16.14 Ancora Quartararo! 24 millesimi di vantaggio al T1, 106 di ritardo al T2, 195 al T3, chiude in 1:54.940 e ancora una volta non migliora per 2 millesimi.

16.12 AGGIORNAMENTO TEMPI

1
63
F. BAGNAIA
1:54.520
2
42
A. RINS
+0.057
3
36
J. MIR
+0.092
4
12
M. VIÑALES
+0.138
5
4
A. DOVIZIOSO
+0.142
6
46
V. ROSSI
+0.220
7
9
D. PETRUCCI
+0.332
8
21
F. MORBIDELLI
+0.351
9
44
P. ESPARGARO
+0.370
10
20
F. QUARTARARO
+0.418

16.10 Ancora Quartararo in spinta con 23 millesimi al T1 e 190 al T2.

16.08 Quartararo vola nel primo settore con 31 millesimi di vantaggio su Bagnaia, quindi 149 di ritardo al secondo, 195 al T3, chiude in 1:54.940 senza migliora per appena 2 millesimi.

16.06 Al momento Vinales comanda con 50 giri all’attivo, quindi 49 per Morbidelli e 45 per Quartararo. Rossi è fermo a 28.

16.04 Di nuovo Joan Mir in spinta, arriva al T1 con il record per 20 millesimi, quindi 128 di ritardo al T2, e finisce per non migliorare. In pista ora Alex Marquez, Miller, Quartararo e Morbidelli oltre a Marc Marquez.

16.02 Cala la sera a Losail e d’ora in avanti saranno i riflettori a fare da scenario alle ultime due ore di test

 

16.00 AGGIORNAMENTO TEMPI A 2:00 DALLA CONCLUSIONE

1
63
F. BAGNAIA
1:54.520
2
42
A. RINS
+0.057
3
36
J. MIR
+0.092
4
12
M. VIÑALES
+0.138
5
4
A. DOVIZIOSO
+0.142
6
46
V. ROSSI
+0.220
7
9
D. PETRUCCI
+0.332
8
21
F. MORBIDELLI
+0.351
9
44
P. ESPARGARO
+0.370
10
20
F. QUARTARARO
+0.418

15.58 Prosegue il forcing di Rins, secondo in 1:54.577! Si ferma a 57 millesimi da Bagnaia!! Volano i time attack in questo momento!

15.56 Ancora una gran giro per Rins, si presenta al T3 con il record, quindi chiude in 1:54.637 e si mette a 25 millesimi da Joan Mir! La Suzuki vola!!! Risponde Bagnaia! 1:54.520 e vola in vetta!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Peccoooooooooo!!!!!!!!!!!!!!

15.54 Alex Rins sale in quinta posizione in 1:54.829 a 217 millesimi, mentre Bagnaia vola! Arriva al T1 con 24 millesimi, quindi 129 al T2, 574 al T3, ma non migliora.

15.52 Marc Marquez arriva al T1 con 132 millesimi, quindi 366 al T2, diventano 452 al T3 e conclude con il tempo di 1:55.093 ed è decimo a 481 millesimi.

15.50 Dovizioso dopo gli ottimi giri messi a segni torna ai box, mentre ne esce Pol Espargarò. Di nuovo in azione Marc Marquez che inizia a spingere.

15.48 Ancora un grande giro per Dovizioso. Record per 62 millesimi al T1, quindi 12 al T2, diventano 162 di ritardo al T3, quindi conclude con il tempo di 1:54.662 e sale al terzo posto a 50 millesimi! La zampata della Ducati!

15.46 Spinge Dovizioso! Record nel T1 per 11 millesimi, quindi arriva al T2 con 180 millesimi di distacco, al T3 diventano 475, quindi chiude il suo 35esimo giro con il crono di 1:54.980 a 368.

15.44 Valentino Rossi torna ai box dopo un run di buon livello, al momento rimangono in azione Morbidelli, Mir, Zarco e Dovizioso.

15.42 AGGIORNAMENTO TEMPI

1
36
J. MIR
1:54.612
2
12
M. VIÑALES
+0.046
3
46
V. ROSSI
+0.128
4
9
D. PETRUCCI
+0.240
5
21
F. MORBIDELLI
+0.259
6
44
P. ESPARGARO
+0.278
7
20
F. QUARTARARO
+0.326
8
42
A. RINS
+0.426
9
4
A. DOVIZIOSO
+0.550
10
43
J. MILLER
+0.582

15.40 Rossi dopo una bella serie di tornate rallenta e potrebbe fare il suo ritorno ai box, mentre torna in azione anche Andrea Dovizioso.

15.38 Vinales torna ai box mentre Rossi prosegue inanellando un altro buon giro, il suo 28esimo.

15.36 In azione anche Vinales che, fino a questo momento, sembra il pilota con il miglior passo gara del lotto. Petrucci torna ai box assieme a Mir.

15.34 Quartararo e Rossi continuano a martellare su ottimi tempi, con il francese che si presenta al T1 con soli 119 millesimi da Mir.

15.32 Buon giro ancora una volta per Quartararo che chiude a 3 decimi dal tempo di Mir, sfiorando il suo precedente record.

15.30 Qualche immagine del team Repsol Honda con Marc Marquez che rimane sedicesimo a 990 millesimi.

 


15.28 Questa volta Rossi parte ma con parziali non da record, Buon giro, invece, per Aleix Espargarò che chiude in 1:55.558 a 706 millesimi

15.25: Un colpo di coda repentino per Valentino, che si spera abbia trovato la quadra!

15.23: VALENTINO ROSSI!!!! Il “Dottore” suona la tromba e si porta in terza posizione a 0″128 da Mir.

15.21. Tornato in pista Maverick Vinales, mentre Mir con 1’54″754 rimane a circa un decimo dal suo tempo di riferimento.

15.19: Joan Mir si fa vedere e con la Suzuki si porta al vertice della graduatoria con il tempo di 1’54″612 con 46 millesimi di vantaggio su Vinales e 240 su Petrucci.

View this post on Instagram

•Working• ☺️

A post shared by MIR36 (@joanmir36official) on

15.18: Valentino Rossi si scuote e si porta in ottava posizione a 0″381 dal vertice.

15.17: Tempo di attacco piuttosto lento per Valentino Rossi, che sembra non aver trovato la quadra sulla Yamaha.

15.15: Torna in pista Valentino Rossi, al momento solo 13° e con pochi giri coperti rispetto al compagno di squadra (17 vs 41).

15.12: 1’55″905 per Marquez che, con le sue entrate fugaci, sta pensando molto di più a mettere a punto la Honda sui long run.

15.09: Petrucci e Morbidelli sul tracciato, girano sul passo dell’1’55″basso, mentre è tornato in pista Marc Marquez con la Honda, al momento con solo 22 giri all’attivo.

15.05: Si scambiano le posizioni i due piloti della Suzuki: Mir è sesto a 0″326 e Rins settimo a 0″380.

15.02: Migliora il proprio crono Fabio Quartararo, in quinta posizione a 0″309 dalla vetta occupata da Vinales.

15.00: Di seguito l’ordine dei tempi aggiornato:

1
12
M. VIÑALES
1:54.658
2
9
D. PETRUCCI
+0.194
3
21
F. MORBIDELLI
+0.213
4
44
P. ESPARGARO
+0.232
5
20
F. QUARTARARO
+0.316
6
36
J. MIR
+0.452
7
4
A. DOVIZIOSO
+0.504
8
43
J. MILLER
+0.536
9
30
T. NAKAGAMI
+0.633
10
63
F. BAGNAIA
+0.777

14.58: Indubbiamente desta sensazione la differenza nel numero di giri coperti tra Vinales e Valentino Rossi: 41 per lo spagnolo contro i 16 del “Dottore”.

14.55: Vinales scatenato: nuovo giro veloce in 1’54″658. Ben 41 i giri coperti dal pilota della Yamaha, che continua a impressionare in queste prove a Losail.

View this post on Instagram

🦁 #12gang | #QatarTest

A post shared by Maverick Viñales (@maverick12official) on

14.52: Era nell’aria e Maverick Vinales centra il suo obiettivo al 38° passaggio: 1’54″767 per il pilota della Yamaha che guadagna la vetta della graduatoria con 85 millesimi di vantaggio su Petrucci e 0″104 su Morbidelli.

14.51: Dovizioso guadagna una posizione, ora, ed è settimo a 0″310, perdendo molto nel t-4 rispetto a chi guida.

14.50: Non migliora il suo crono Maverick Vinales, dopo aver fatto tre intertempi a casco rosso (i migliori).

14.47: Valentino Rossi migliora il proprio tempo ed è 13° a 0″725. Il “Dottore” ha girato con il crono di 1’55″577.

14.44: Vinales va forte e lo dimostra ancora una volta: secondo lo spagnolo della Yamaha a 0″018 da Petrucci, mentre sul tracciato anche Valentino Rossi 15° in questo momento, autore di un crono d’avvio piuttosto alto.

14.43: Yamaha che, quindi, si confermano estremamente veloci e performanti, anche se davanti c’è Petrucci con la Ducati, abile a giocarsi la simulazione del time-attack.

14.39: Vinales migliora il proprio riscontro (1’54″976), ma è sempre quinto a 0″124 da Petrucci.

14.36: 1’54″871 per Morbidelli che si porta in seconda posizione a 19 millesimi da Petrucci.

14.35: Attenzione a Morbidelli che si sta lanciando per un giro veloce!

14.32: Forniamo un aggiornamento della situazione dunque:

1
9
D. PETRUCCI
1:54.852
2
44
P. ESPARGARO
+0.038
3
21
F. MORBIDELLI
+0.102
4
20
F. QUARTARARO
+0.122
5
12
M. VIÑALES
+0.208
6
36
J. MIR
+0.258
7
43
J. MILLER
+0.342
8
4
A. DOVIZIOSO
+0.396
9
30
T. NAKAGAMI
+0.544
10
63
F. BAGNAIA
+0.583

14.28: Cambia subito la classifica e ci pensa la KTM di Pol Espargaro a inserirsi ai piani alti: 1’54″890 per lui a 0″038 da Petrucci. Valentino Rossi ha migliorato il suo crono ma è sempre 13° ed è rientrato ai box.

14.26: 1’55″641 per Valentino Rossi che migliora il proprio crono, portandosi in 13ma posizione. Sempre però distanziato il “Dottore” dal vertice a 0″789.

14.25: Di seguito la nuova classifica:

1
9
D. PETRUCCI
1:54.852
2
21
F. MORBIDELLI
+0.102
3
20
F. QUARTARARO
+0.122
4
12
M. VIÑALES
+0.208
5
36
J. MIR
+0.258
6
43
J. MILLER
+0.342
7
4
A. DOVIZIOSO
+0.396
8
44
P. ESPARGARO
+0.467
9
63
F. BAGNAIA
+0.583
10
42
A. RINS
+0.712

14.22: COLPO A SORPRESA DI DANILO PETRUCCI! Il ducatista si porta al comando con il crono di 1’54″852.

14.19: Torna in pista proprio Valentino Rossi, vedremo quali saranno i suoi tempi.

14.17: Le tre Yamaha davanti a tutti in questo momento certificando l’ottimo stato di “salute” della M1, ritrovatasi assolutamente rispetto ai problemi dell’anno scorso. L’unico che, al momento, non ha risposto all’appello è stato Valentino Rossi, solo 14°, ma dipende anche dal lavoro che il “Dottore” sta facendo.

14.15: Di seguito l’ordine dei tempi aggiornato:

1
21
F. MORBIDELLI
1:54.954
2
20
F. QUARTARARO
+0.020
3
12
M. VIÑALES
+0.106
4
36
J. MIR
+0.156
5
43
J. MILLER
+0.240
6
4
A. DOVIZIOSO
+0.294
7
9
D. PETRUCCI
+0.358
8
44
P. ESPARGARO
+0.365
9
63
F. BAGNAIA
+0.481
10
42
A. RINS
+0.610

14.12: GRANDE FRANCO MORBIDELLI! Il pilota italiano si prende la vetta della classifica con 20 millesimi di vantaggio su Quartararo, mentre Dovizioso è sesto a 0″294. Valentino Rossi è 14°.

14.11: Grande Franco Morbidelli! Con la Yamaha Petronas è secondo a 0″085 dal team-mate in vetta.

14.08: Andrea Dovizioso inizia a “scaldarsi” e si porta in 13ma posizione, scavalcando Valentino Rossi, a 0″759 da Quartararo.

14.06: Dovizioso realizza il tempo di 1’56″679 e si porta in 18ma posizione.

14.04: Piuttosto arretrato, in questo momento, è Andrea Dovizioso (19°) che è tornato in pista e ha ripreso a girare.

14.03: Valentino Rossi, nel frattempo, ha fatto rientro ai box.

14.01: Vinales abbassa il proprio limite e si porta a 0″086 da Quartararo, a testimonianza della bontà del proprio pacchetto.

14.00: Di seguito l’ordine dei tempi:

1
20
F. QUARTARARO
1:54.974
2
36
J. MIR
+0.136
3
43
J. MILLER
+0.220
4
12
M. VIÑALES
+0.223
5
9
D. PETRUCCI
+0.338
6
44
P. ESPARGARO
+0.345
7
63
F. BAGNAIA
+0.461
8
42
A. RINS
+0.590
9
88
M. OLIVEIRA
+0.626
10
93
M. MARQUEZ
+0.628

13.59: 1’55″725 per Valentino Rossi che abbassa il suo tempo e si porta a 0″761, ma viene scavalcato da Alex Marquez che lo precede di appena 10 millesimi. Il “Dottore” è 13°.

13.57: Migliora il proprio riscontro anche Danilo Petrucci che ora è quinto a 0″338 da Quartararo. Miller si rilancia per un altro giro veloce che potrebbe insidiare l’attuale leader.

13.55: Attenzione a Jack Miller che con la Ducati Pramac scala la classifica e si prende la terza posizione a 0″220 da Quartararo, mentre Valentino Rossi porta il proprio riferimento a 1’55″903 ed è 12° ora.

13.53: 1’57″152 il giro di Valentino Rossi, che inizia il proprio lavoro con un tempo alto.

13.50: Lo avevamo invocato e finalmente si vede in pista Valentino Rossi!

13.48: 1’55″732 il giro completato da Quartararo, mentre Valentino Rossi è ancora fermo ai box.

13.46: Quartararo, come Vinales (tornato in pista), si dedica al lavoro sui long run, uno dei suoi punti deboli nella stagione passata.

13.44: Ritroviamo in pista Fabio Quartararo, che monopolizza la scena al momento nella graduatoria di questa seconda giornata di test.

13.42: Un solo giro lanciato per Marc Marquez, che è rientrato ai box. Vinales anche è tornato nel proprio garage, ma completando un long run davvero notevole con la Yamaha.

13.39: Marc Marquez si porta in nona posizione con la sua Honda a 0″628 da Quartararo, piccolo miglioramento del campione del mondo in carica, mentre Valentino Rossi ancora non è sceso in pista.

13.38: Attenzione sul tracciato di si vede Marc Marquez, che sta provando a migliorare.

13.36: 1’55″689 per Vinales, altro giro considerevole dello spagnolo in sella alla Yamaha. Si attende ancora in pista Valentino Rossi, ancora non in pista.

13.34: 1’55″576 per Vinales che inizia a macinare con il suo passo costante veloce, già messo in mostra ieri.

13.32: 1’59″387 il giro di lancio di VInales, piuttosto lento.

13.30: Sul tracciato Vinales che potrebbe fare delle prove sui long run.

13.28: “Pecco” Bagnaia scala la classifica e si porta in sesta posizione a 0″461 dal crono di Quartararo che comanda la classifica.

13:26 Questa la top 5 al momento:

  1. Fabio Quartararo Yamaha 1:54.974
  2. Joan Mir Suzuki +0.136
  3. Maverick Vinales Yamaha +0.223
  4. Pol Espargaro KTM +0.345
  5. Danilo Petrucci Ducati +0.424

13:23 Giro interessante di Petrucci, quinto a 424 millesimi da Quartararo.

13:21 Dopo aver sparato questo bel tempo Vinales rientra ai box.

13:19 Squillo di Vinales! L’alfiere della Yamaha è terzo a 2 decimi da Quartararo.

13:18 Petrucci porta la Ducati in settima posizione a 8 decimi dalla prima posizione.

13:17 Mir suona la carica! Altro balzo in avanti dello spagnolo, secondo a poco più di un decimo dalla testa.

13:15 Rossi sempre ai box, a causa probabilmente delle temperature del tracciato troppo elevate.

13:13 Mir si migliora notevolmente portando la sua Suzuki in terza posizione a 414 millesimi da Quartararo.

13:10 Marc Marquez prende sempre più confidenza con il tracciato: l’alfiere della Honda è quinto a 7 decimi dalla vetta.

13:08 Rins si sta concentrando sul passo gara: serie di giri interessanti per lo spagnolo, tutti sul 1’55”8.

13:05 Marc Marquez si è inserito in sesta posizione a 9 decimi da Quartararo.

13:02 In pista anche Rins per rispondere ai tempi di Quartararo.

12:59 Marc Marquez e Vinales escono dai box, non ancora Valentino Rossi.

12:58 Martella Quartararo! 1:54.974, abbattuto il muro di 1’55”.

12:56 QUARTARARO! Nuovo best lap per il francese in 1:55.014.

12:54 Impressiona Quartararo che continua a girare vicino al suo miglior tempo di 1:55.2.

12:52 Dovizioso inizia a migliorare i suoi tempi ma resta a due secondi da Quartararo.

12:49 Comincia la giornata di lavoro anche per Crutchlow e Bagnaia.

12:47 Torna sul tracciato Dovizioso, vediamo se stavolta il run sarà più lungo.

12:45 Vinales sembra pronto per questa giornata di test

12:42 Partenza a rilento per Mir, ottavo ad oltre un secondo dalla vetta.

12:40 Sempre ai box Valentino Rossi, Marc Marquez e Vinales.

12:38 Serie di giri per Morbidelli tutti intorno l’1:55.7, non riesce a migliorarsi l’italiano.

12:35 Scende nuovamente in pista Quartararo, primi giri anche per Mir.

12:32 Immagini di Morbidelli in sella alla Yamaha

12:29 In pista pure Alex Marquez, prima Honda ad assaporare il circuito.

12:27 Sul tracciato anche Lecuona e Petrucci.

12:24 Morbidelli rompe il silenzio, vediamo se l’azzurro saprà migliorarsi.

12:21 Questa attesa sa tanto di quiete prima della tempesta: ci si aspetta un acuto da Marquez o Valentino Rossi.

12:19 Il tracciato si è svuotato, il pilota con più giri al momento è Quartararo che ha corso 11 tornate.

12:16 In pista solo Binder ed Oliveira in questo momento, su tempi piuttosto alti.

12:14 Solo tre giri per Dovizioso che rientra ai box, finito anche il secondo run di Morbidelli.

12:12 Morbidelli accende due caschi rossi ma perde tutto negli ultimi due settori e resta quarto a mezzo secondo dalla vetta.

12:09 Sul tracciato si vede Dovizioso! Comincia il lavoro anche per la Ducati.

12:07 Tempone di Pol Espargaro che si inserisce in seconda posizione con la sua KTM a 2 decimi da Quartararo.

12:05 Questa la classifica dei tempi provvisoria:

12:02 Nuovamente in pista Rins e Morbidelli, non manca l’azione in questo momento.

12:00 Lima ancora il tempo Quartararo, 1:55.192 per lui.

11:57 QUARTARARO! 1:55.342 per il francese che vola al comando.

11:55 Quartararo spinge e si inserisce tra Rins e Morbidelli, a 120 millesimi dallo spagnolo.

11:53 Cinque giri per Morbidelli che rientra ai box: l’azzurro si è portato a 3 decimi da Rins.

11:51 Di nuovo Quartararo in pista, mentre Morbidelli si migliora ancora.

11:50 Tempo interessante di Morbidelli che si inserisce in seconda posizione a 4 decimi da Rins.

11:48 Scatti odierni di Quartararo

11:45 C’è una cosa che sorprende più di tutte: la Suzuki di Rins in rettilineo arriva a 340 km/h, cosa impensabile fino all’anno scorso!

11:42 Cinque giri ben tirati per Quartararo e Rins che rientrano ai box, mentre sul tracciato compaiono Binder e Morbidelli.

11:39 Giro di raffreddamento di Rins che poi piazza un 1:55.564 davvero niente male!

11:36 Sono partiti a tamburo battente! Rins in 1:55.821, Quartararo segue a 7 decimi.

11:33 Primi giri lanciati molto più veloci di ieri: Rins fa segnare un 1:57.410.

11:30 Escono in pista Quartararo e Rins! Oggi si fa sul serio sin da subito.

11:25 Notizia importante per quanto riguarda Aprilia: Savadori sarà il collaudatore della casa italiana.

11:20 In casa Honda preparano le tabelle per i fratelli Marquez

11:14 Silenzio assoluto sul circuito di Losail, chi sarà il primo a rompere gli indugi?

11:09 In queste prime ore non ci sono le condizioni ideali per provare nuovi assetti, in quanto la gara si svolgerà alle 16 e quindi con temperature differenti rispetto a quelle attuali.

11:05 Ovviamente ancora nessuno in pista, ricordiamo che ieri i primi a scendere sul tracciato sono stati gli uomini KTM abbondantemente dopo la prima ora disponibile.

11:00 SEMAFORO VERDE! Comincia ufficialmente la seconda giornata di test da Losail.

10:55 Cinque minuti all’apertura della pit lane, probabile che si aspetti altro tempo però prima di scendere in pista.

10:52 Da capire poi in casa Honda se i problemi sono dovuti principalmente alle condizioni fisiche non ottimali di Marc Marquez oppure ad una moto meno congrua rispetto agli scorsi anni allo stile di guida dello spagnolo.

10:48 Passi in avanti per la Ducati ma non basta: il team di Borgo Panigale ha tanto ancora da fare per poter consegnare a Dovizioso e Petrucci una moto in grado di competere per la classifica generale.

10:45 Suzuki estremamente performante e a sorprendere è la grandissima velocità mostrata su un tracciato non proprio congeniale alla squadra giapponese. Sicuramente le nuove gomme stanno aiutando ma il lavoro dietro la costruzione della moto è stato eccezionale.

10:40 Questi i migliori tempi di ieri:

1
42
A. RINS
1:54.462
2
36
J. MIR
+0.002
3
12
M. VIÑALES
+0.032
4
9
D. PETRUCCI
+0.172
5
21
F. MORBIDELLI
+0.238
6
93
M. MARQUEZ
+0.361
7
46
V. ROSSI
+0.414
8
20
F. QUARTARARO
+0.612
9
63
F. BAGNAIA
+0.742
10
41
A. ESPARGARO
+0.806

10:36 Anche Ducati lo è e ci ricorda che tra non molto aprirà la pit lane

10:33 Il team Honda è pronto per questo day-2

10:30 Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE della seconda giornata di test in Qatar di MotoGP.

Il programma dei Test Losail 2020 (23 febbraio)La cronaca del primo giorno dei Test Losail 2020L’analisi del primo giorno dei Test Losail 2020

VIDEO ANDREA IANNONE: “SONO MOLTO MOTIVATO, VOGLIO TORNARE AL PIU’ PRESTO”

Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE della seconda giornata di test in Qatar di MotoGP. Sul tracciato di Losail si accenderanno le luci, non solo in senso figurato, per definire assetti e sviluppo delle nuove moto e arrivare all’esordio iridato (8 marzo), proprio su questo tracciato, al meglio possibile.

Si riprende da quel che Sepang ci aveva lasciato, ovvero una Yamaha e una Suzuki in grande forma. Sul circuito asiatico le nuove “creature” di Iwata e di Hamamatsu hanno impressionato. Le nuove gomme introdotte dalla Michelin, con una carcassa un po’ più morbida che offre maggior grip, paiono adattarsi bene alla M1 e alla GSX-RR 2020. Può essere contento di questo Valentino Rossi, apparso decisamente in ripresa rispetto a un’ultima annata nella quale i risultati erano stati piuttosto deludenti. Non a caso la Yamaha ha deciso di puntare su una nuova coppia per il team ufficiale, ovvero quella formata dallo spagnolo Maverick Vinales e da Fabio Quartararo, velocissimi in Malesia. Rossi, dal canto suo, non vuol gettare la spugna e già da questi test vuol mostrarsi all’altezza della situazione.

Honda e Ducati, invece, sono un po’ chiamate al riscatto. Sia la squadra giapponese che quella italiana non hanno particolarmente gradito la nuova copertura francese. La RC213V e la Desmosedici faticano a trovare un buon assetto sull’anteriore e per i piloti non è così facile massimizzare la prestazione. Il campione del mondo Marc Marquez arriva all’appuntamento con il contratto rinnovato, ma con preoccupazioni relative sia alla sua spalla operata che alla moto giapponese. Perplessità, come detto, anche per Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci, speranzosi di uscire dal tunnel, sfruttando un tracciato solitamente favorevole alla moto di Borgo Panigale. La potenza, infatti, è sempre un punto di forza della GP20 e quindi non resta che dare uno sguardo al cronometro.

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE della seconda giornata di test in Qatar di MotoGP: cronaca in tempo reale e aggiornamenti costanti. Si comincia alle ore 11.00 italiane e il turno terminerà alle ore 18.00. Buon divertimento!

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top