Show Player

LIVE Nuoto, Campionati Italiani 2019 in DIRETTA: Martinenghi e Quadarella volano a Tokyo 2020!



CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DEI CAMPIONATI ITALIANI 2019 DI NUOTO DI OGGI (VENERDI’ 13 DICEMBRE)

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

Loading...
Loading...

RIEPILOGO DELLE FINALI DI OGGI

L’ITALIA RITROVA UN GRANDE TALENTO NELLA RANA CON MARTINENGHI

LE DICHIARAZIONI DI MARTINENGHI DOPO IL PASS OLIMPICO NEI 100 RANA

RECORD ITALIANO E PASS OLIMPICO PER NICOLO’ MARTINENGHI NEI 100 RANA

LE DICHIARAZIONI DI SIMONA QUADARELLA DOPO IL PASS OLIMPICO NEI 1500

SIMONA QUADARELLA DOMINA I 1500 SL E SI QUALIFICA PER TOKYO 2020

GABRIELE DETTI LA SPUNTA IN VOLATA NEI 400 SL, PASS OLIMPICO RINVIATO

FEDERICA PELLEGRINI SECONDA NEI 50 SL, VINCE DI PIETRO

18.57 Appuntamento a domani per una nuova giornata degli Assoluti invernali di nuoto. Grazie per averci seguito e buon proseguimento di serata. Un saluto sportivo.

18.55 La giornata si chiude con due pass olimpici per l’Italia: Nicolò Martinenghi (record italiano di 58″75 nei 100 rana) e Simona Quadarella (15’57″18 nei 1500 sl). Nulla da fare per Gabriele Detti, limitato da problemi intestinali.

18.54 Martina Caramignoli, al primato personale, è seconda in 16’04″62. Per lei il pass olimpico è rimandato, ma sicuramente alla portata.

18.52 SIMONA QUADARELLA A TOKYO 2020! La romana vince i 1500 sl in 15’57″18, timbrando il pass per il Giappone!

18.52 Ultimi 100 metri, Quadarella verso il pass olimpico.

18.51 1300 metri, 13’49″29 per Simona Quadarella, crolla a 7 secondi di distacco Caramignoli.

18.50 Iniziano i doppiaggi per Simona Quadarella, andata a riprendere Silvia Ciccarella (corsia 7).

18.48 400 metri al termine, 11’40″19, è in linea per scendere sotto i 16 minuti e qualificarsi a Tokyo 2020. Missione quasi impossibile ormai per Caramignoli.

18.46 Simona Quadarella sta dominando, ma la sua è una lotta contro il cronometro. 9’30″84 ai 900 metri. Caramignoli è seconda a 4 secondi dalla romana.

18.44 Ai 700 metri 7’22″35 per Quadarella, che prova ad aumentare l’andatura.

18.43 Pratica non semplice per Quadarella, al momento sta viaggiando al pelo per abbattere il muro dei 16 minuti.

18.42 Ai 500 metri (1/3 di gara) Quadarella transita in 5’14″89, quasi sei secondi sopra il proprio record nazionale.

18.41 Ricordiamo che Quadarella deve nuotare circa 20 secondi più lenta rispetto al proprio record italiano per timbrare il cartellino per Tokyo 2020.

18.40 3’07″79 per Quadarella ai 300 metri, a mezzo secondo Caramignoli.

18.39 Ai 200 metri Quadarella in testa in 2’04″34, Caramignoli per il momento prova a rimanere in scia.

18.36 Ora la finale dei 1500 sl con Ponselé, Taddeucci, Tettamanzi, Salin, Quadarella, Gabbrielleschi, Caramignoli, Ciccarella, Bridi e Bruni. 16’00” per volare a Tokyo, tempo alla portata per Simona Quadarella.

18.35 Dotto ha preceduto Deplano, Miressi e Vergani, quest’ultimo grande deluso di giornata.

18.34 Finale dei 50 sl molto modesta. Dotto vince in 21″99, a 0.49 dal crono che occorreva per il pass olimpico.

18.30 Davide Marchese vince la Finale B in 26″69, tempo molto alto. Seguono Frigo, Izzo, Orsi e Bori. Ora la Finale A.

18.28 E’ il momento della Finale B dei 50 sl uomini.

18.27 La Finale A dei 50 sl, forse la più equilibrata di oggi, vedrà in vasca Zazzeri, Condorelli, Deplano, Dotto, Vergani, Miressi, Vendrame e Bocchia.

18.26 E’ ancora il momento delle premiazioni.

18.25 Nei 50 sl uomini occorre nuotare 21″5 per qualificarsi alle Olimpiadi di Tokyo 2020.

18.24 Vediamo se assisteremo ai botti finali…Prima un’incertissima finale dei 50 sl uomini, poi i 1500 sl con Simona Quadarella.

18.22 Una buona gara per una ritrovata Silvia Di Pietro, il tempo per volare a Tokyo era di 24″3. mezzo secondo meglio del record italiano che detiene.

18.21 24″95 per Silvia Di Pietro, vince davanti a Federica Pellegrini (25″18).

18.19 Aglaia Pezzato vince la Finale B dei 50 sl in 25″91.

18.16 Ferraioli, Biondani, Ruberti, Pellegrini, Di Pietro, Spaziani, Cocconcelli e Fiorito al via della Finale A dei 50 sl donne.

18.12 Ora le premiazioni, poi le finali dei 50 sl e il gran finale con i 1500 sl di Simona Quadarella.

18.10 Codia ha preceduto di 28 centesimi Rivolta e di 41 Burdisso, che punterà tutto sui 200 farfalla.

18.09 52″10 per Piero Codia, che vince il titolo italiano rimanendo però distante dal pass a cinque cerchi.

18.09 Iniziata la finale dei 100 farfalla uomini. 51″0 il tempo utile per Tokyo 2020.

18.05 Silvia Scalia ha vinto la finale dei 50 dorso donne in 28″49, precedendo Carlotta Zofkova di 13 centesimi.

18.02 Martinenghi, con il 58″75, sarebbe giunto quarto agli ultimi Mondiali.

17.59 Martinenghi ha vinto i 100 rana in 58″75. Una finale pazzesca, con la rivelazione Federico Poggio secondo in 59″58! Terzo Scozzoli a 59″80.

17.58 MARTINENGHIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!! RECORD ITALIANOOOOOOOOOOOOOOOOO!!! VA A TOKYOOOOOOOOOOOO!!! FINALMENTE E’ SBOCCIATO UN CAMPIONE! 58″75!

17.57 27″51 per Martinenghi a metà gara, Poggio secondo a 0.03.

17.56 Iniziata la finale dei 100 rana maschili.

17.55 Ora la finale dei 100 rana uomini. Serve 59″0 per il pass olimpico, ovvero il record italiano…

17.54 1’01″27 per Pizzini che vince la Finale B. Piccola soddisfazione per lo specialista dei 200 rana.

17.49 Cerasuolo, Castello, Giorgetti, Martinenghi, Poggio, Pinzuti, Scozzoli e Fusco nella Finale A dei 100 rana uomini.

17.48 Ora altre premiazioni, poi i 100 rana con Scozzoli e Martinenghi.

17.46 Terza nei 100 rana donne Ilaria Scarcella in 1’08”, poi Fangio, Foffi, Pirovano, Angiolini e Benedetta Pilato. La giovanissima pugliese ancora non riesce a nuotare tempi competitivi nella distanza olimpica.

17.45 Martina Carraro ed Arianna Castiglioni vincono a pari merito in 1’07″20! Anche in questo caso, però, sfuma il pass olimpico per Tokyo 2020.

17.44 31″78 per Martina Carraro, 3 centesimi davanti a Benedetta Pilato a metà gara.

17.43 Iniziata la finale dei 100 rana donne.

17.42 Ora la Finale A con Martina Carraro ed Arianna Castiglioni.

17.41 La Finale B vede prevalere Sara Morotti in 1’10″60.

17.40 Parte la Finale B dei 100 rana donne.

17.37 Ora le premiazioni delle gare precedenti.

17.35 Tra poco l’attesa finale dei 100 rana donne con Martina Carraro ed Arianna Castiglioni che andranno all’assalto dell’1’06″4 che varrà la qualificazione a Tokyo 2020.

17.33 Detti ha nuotato benissimo i primi 200 metri, è andato in difficoltà nelle tre vasche successive, poi si è ridestato con orgoglio. Per lui 3’47″04, precede De Tullio di 014 e Ciampi di 0.37. Un 400 sl spettacolare, ma il tempo utile è rimasto distante oltre 2 secondi. m

17.32 Con una rush finale dei suoi, Detti passa a velocità doppia De Tullio e Ciampi e si prende il titolo italiano, ma resta distante dal crono utile per il pass olimpico.

17.31 2’50″30 per De Tullio, 48 centesimi su Ciampi ai 300 metri. Detti in difficoltà.

17.30 De Tullio sorpassa Detti ai 250 metri, la proiezione sul crono finale si sta alzando.

17.30 Gara bellissima. Ai 200 metri 1’52″24 per Detti, ma De Tullio è dietro di appena 6 centesimi! Ciampi terzo a 0.15!

17.29 Ai 100 metri Detti è avanti in 54″58. Ma Ciampi e De Tullio sono vicinissimi.

17.28 Iniziata la Finale A dei 400 sl con Gabriele Detti.

17.26 Alessio Occhipinti vince la Finale B dei 400 in 3’54″86.

17.25 3’44″8 il crono che serve per il pass olimpico nei 400 sl. E’ un tempone, quinto tempo al mondo nel 2019…

17.24 Sulla carta Detti favorito, ma il livornese non sta bene per problemi intestinali. Il giovane De Tullio potrebbe sorprenderlo.

17.23 Nella Finale A dei 400 sl troveremo Lombini, Lamberti, De Tullio, Detti, Ciampi, Proietti Colonna, Mosconi e Freri.

17.22 Ora la Finale B dei 400 sl.

17.21 Anna Chiara Mascolo ha concluso seconda in 4’11″16, completa il podio Giulia Salin in 4’11″55. A seguire Gailli, Musso, Romei, Carli, Casarano. Gara di livello tutt’altro che eccelso.

17.20 Stefania Pirozzi campionessa d’Italia in 4’10″09, lontanissima dal 4’03″6 che sarebbe servito per il pass olimpico.

17.19 Sorpasso Pirozzi, davanti a 100 metri dalla fine. In crisi Musso.

17.18 2’04″19 per Musso, in testa a metà gara.

17.16 Iniziata la Finale A dei 400 sl donne. Salin, Pirozzi e Romei favorite.

17.15 Giunge intanto la notizia che Gabriele Detti, in gara tra poco nei 400 sl, soffre di problemi intestinali, dunque, non è al meglio.

17.14 La Finale B viene vinta da Noemi Cesarano in 4’16″86.

17.13 4’03″6 il crono che serve nei 400 sl per approdare a Tokyo 2020. Un limite forse irraggiungibile per le azzurre in acqua quest’oggi.

17.12 La finale A dei 400 sl donne vedrà al via Musso, Cesarano, Pirozzi, Salin, Romei, Gailli, Mascolo e Carli. Pass olimpico difficilissimo.

17.09: Partita la finale B del 400 stile libero donne

17.08 Primo posto a pari merito per Simone Sabbioni e Matteo Milli con 25”17, terzo posto per Nicoló Bonacchi con  25”40

17.04: Questi i finalisti dei 50 dorso uomini: Milli, Sabbioni, Lamberti, Bonacchi, Ciccarese, Mora, Restivo, Laugeni

17.05: La finale B dei 50 uomini va a Alessandro Baffi in 25”97

17.03: Silvia Di Pietro torna sul gradino più alto del podio di un campionato italiano vincendo i 50 farfalla in 26”41, battendo Di Liddo (26”58) e Bianchi (26”93)

17.01: Angela D’Afiero vince la finale B con 27”57

16.58: Queste le finaliste dei 50 farfalla donne: Di Liddo, Di Pietro, Bianchi, Greco, Biasibetti, Biondani, Scotto di Greco, D’Innocenzo, si parte con la finale B

16.56: Tutto pronto per il via delle gare

16.55: L’ultima gara di giornata sono i 1500 stile donne con Quadarella e Caramignoli a caccia di un minimo per Tokyo non impossibile

16.52: Nella seconda parte del programma sono previste le finali di 50 dorso donne (specialità non olimpiche), 100 farfalla uomini (Codia favorito), 50 stile libero donne e uomini

16.50: A seguire le due gare di rana. Castiglioni e Carraro fra le donne, Martinenghi tra gli uomini punteranno al minimo per le Olimpiadi

16.47: Gabriele Detti, bronzo a Gwangju e De Tullio, quinto al Mondiale coreano, ma anche Ciampi, apparso in gran forma a Glasgow, cercheranno di dare l’assalto al minimo per Tokyo

16.45: Non ci sono papabili per la qualificazione olimpica nei 400 stile libero donne. Le più forti azzurre, Quadarella e Caramignoli, sono impegnate nei 1500 stile libero. Giulia Salin punta al primo titolo assoluto

16.43: Il programma del pomeriggio inizierà con le finali di due gare non olimpiche: i 50 farfalla donne e i 50 dorso uomini. Elena Di Liddo e Matteo Milli i favoriti per l’oro questo pomeriggio

16.40: Particolare interesse c’è per i 100 rana femminili: Martina Carraro, Benedetta Pilato ed Arianna Castigilioni sono le atlete più accreditate, anche se la giovane pugliese in mattinata ha fatto più fatica del previsto nel trovare la sua nuotata.

16.37: Una sessione nella quale saranno in palio i primi pass per le Olimpiadi e nella quale i nuotatori azzurri dovranno dare il massimo per centrare questo obiettivo.

16.35: Buon pomeriggio e bentrovati alla DIRETTA LIVE delle finali della prima giornata degli Assoluti invernali di nuoto a Riccione.

LA CRONACA DELLE BATTERIE DEL MATTINO

11.39: Si chiude qui la mattinata di gare a Riccione. Dalle 17.00 oggi pomeriggio sono in programma le finali. A più tardi e buona giornata

11.36: Questi i finalisti dei 50 stile libero maschili: Dotto, Vergani, Deplano, Miressi, Condorelli, Vendrame, Zazzeri, Bocchia

11.34: Il ritorno di Vergani! Il milanese vince l’ultima batteria in 21”14 davanti a Deplano e Frigo che fallisce l’ingresso in finale

11.32: Dotto con 22”12 vince la terza batteria davanti a Miressi (22”21), terzo Condorelli (22”24)

11.30: Zazzeri vince la seconda batteria in 22”38 davanti ai due medagliati di Glasgow Bocchia (22”54) e Izzo (22”87)

11.27: Franceschi vince la prima batteria dei 50 stile uomini con 23”31

11.26: Queste le finaliste dei 50 stile donne: Pellegrini, Di Pietro, Ruberti, Spaziani, Biondani, Cocconcelli, Ferraioli, Fiorito

11.25: Federica Pellegrini con 25”36 si impone nella quinta e ultima batteria e fa segnare il miglior tempo assoluto

11.23: Cocconcelli con 25”96 supera sul filo di lana Ferraioli (26”09). Ora Pellegrini

11.21: Di Pietro con 25”45 vince la terza batteria davanti a Biondani e Pezzato

11.19: Lutecka si aggiudica la seconda batteria in 26”29

11.16: La prima batteria dei 50 stile donne va a Bassi in 26”60

11.15: Questi i finalisti dei 100 farfalla uomini: Codia, Burdisso, Ponti, Razzetti, Geni, D’Angelo, Rivolta, Ceccon

11.14: Codia con 52”89 si aggiudica la terza e ultima batteria davanti a Ponti e Razzetti

11.11: D’Angelo con 53”38 vince la seconda batteria davanti a Rivolta in 53”58

11.06: Burdisso in 53”00 vince la prima di tre batterie dei 100 farfalla uomini

11.05: Queste le finaliste dei 50 dorso donne: Scalia, Zofkova, Pasquino, Cocconcelli, Siboni, Toso, Simicich, Gastaldi.

11.05: Silvia Scalina con 28”53 sì aggiudica la quinta batteria davanti a Zofkova

11.02: Cocconcelli vince con 29”05 la quarta batteria

11.00: Pasquino vince la terza batteria in 28”89

10.57: Valli si aggiudica la seconda batteria in 29”85

10.54: Giovannetti vince la prima batteria dei 50 dorso donne in 29”96

10.52: Questi i finalisti dei 100 rana maschili: Martinenghi, Poggio, Giorgetti, Pinzuti, Castello, Scozzoli, Cerasuolo, Fusco

10.51: Pinzuti vince l’ultima batteria con 1’01”04, davanti a Scozzoli in 1’01”41

10.47: Ora Scozzoli al via nella terza batteria

10.46: Nicolò Martinenghi vince la seconda batteria dei 100 rana con un ottimo 59”67

10.42: Poggio con 1’00”04 stabilisce il personale e la terza prestazione italiana di sempre e si aggiudica la prima batteria

10.39: Queste le finaliste dei 100 rana: Castiglioni, Carraro, Fangio, Scarcella, Angiolini, Provano, Foffi, Pilato

10.38: Carraro domina l’ultima batteria con il tempo di 1’07”63, davanti a Scarcella e Pirovano. Benedetta Pilato entra in finale con l’ultimo tempo

10.34: Castiglioni prende la mira per questo pomeriggio e domina la terza batteria con 1’07”60 davanti a Fangio (1’08”85)

10.32: Ora Castiglioni nella terza batteria

10.31: Vince Angiolini la seconda batteria con 1’08”89 davanti a Foffi e Pilato che chiude con 1’10”14 che difficilmente basterà per la finale

10.30: Ai 50 32”94 il passaggio di Pilato, terza dietro a Foffi e Angiolini

10.28: Compierchio con 1’11”89 sì aggiudica la prima batteria dei 100 rana donne. Ora Benedetta Pilato

10.27: Al via la prima batteria dei 100 rana donne, la gara più attesa di oggi

10.25: Questi i finalisti dei 400 stile libero uomini: Detti, Ciampi, De Tullio, Proietti Colonna, Lamberti, Mosconi, Lombini, Freri

10.24: Gabriele Detti allunga nel finale e vince in 3’50”65 davanti a Ciampi e Lombini

10.22: A metà gara dell’ultima batteria Detti passa in 1’53”50 davanti a Ciampi (1’53”94)

10.18: Marco De Tullio con 3’52”09 vince la seconda batteria dei 400 stile precedendo Proietti Colonna

10.17: NOTIZIA IMPORTANTE! Gregorio Paltrinieri ci sarà sabato al via dei 1500. Il modenese ha smaltito l’influenza che lo ha colpito di rientro da Glasgow e ha appena sciolto le riserve. Sarà a Riccione da oggi pomeriggio e parteciperà solo ai 1500 puntando alla qualificazione olimpica

10.16: A metà gara Proietti Colonna davanti con 1’55”38, seguono De Tullio e Lamberti

10.13: Luca De Tullio vince con 3’56”92 la prima batteria. Ora la seconda batteria con Marco De Tullio e Proietti Colonna

10.09: Partita la prima di tre batterie dei 400

10.08: Queste le finaliste dei 400 stile libero: Salin, Romei, Pirozzi, Gailli, Cesarano, Mascolo, Musso, Carli

10.06: Pirozzi con 4’15”62 vince la seconda batteria davanti a Cesarano e Mascolo

10.04: Ai 200 Pirozzi in testa con 2’06”24

10.02: Al via la seconda batteria dei 400 stile libero con Carli, Musso, Pirozzi e Cusinato

10.01: Giulia Salin vince i la prima batteria dei 400 stile con 4’14”41 davanti a Romei e Gailli

9.59: Salia con 2’06”00 in testa a metà gara

9.58:Via la prima di due batterie dei 400 stile donne con Romei e Salin

9.56: Questi i finalisti dei 50 dorso uomini: Milli, Sabbioni, Lamberti, Bonacchi, Ciccarese, Mora, Restivo, Laugeni

9.55: Simone Sabbioni con 25”45 vince la quarta e ultima batteria davanti a Ciccarese

9.54: Matteo Milli domina la terza batteria in 25”21 davanti a Lamberti in 25”67

9.52: Bonacchi vince la seconda batteria in 25”69 davanti a Mora (25”93) e Restivo (25”97)

9.51: Zambelli vince la prima batteria dei 50 dorso uomini in  26”68

9.50: Queste le finaliste dei 50 farfalla donne: Di Liddo, Di Pietro, Bianchi, Greco, Biasibetti, Biondani, Scotto di Greco, D’Innocenzo

9.49: Di Liddo con 26”62 vince la quinta e ultima batteria e fa segnare il miglior tempo assoluto

9.48: Silvia Di Pietro vince la quarta batteria e balza al comando con 26”80 precedendo Greco e Scotto di Carlo

9.47: Ilaria Bianchi vince la terza batteria con 27”06 davanti a Biondani (27”36)

9.46: Laquintana vince la seconda batteria con 27”82

9.45: Petronio si aggiudica la prima batteria dei 50 farfalla con 28”29

9.41: A seguire i 50 dorso donne che non sono gara olimpica, i 100 farfalla uomini con Codia, Rivolta e Razzetti, i 50 stile libero donne e i 1500 donne serie lenta

9.38: Sfide stellari nei 100 rana donne con Carraro, Pilato e Castiglioni al via e nei 100 rana uomini con Scozzoli e Martinenghi

9.35: A seguire le due gare sui 400 stile libero con Gabriele Detti al via nella gara maschile

9.32: Si parte con le batterie dei 50 farfalla donne e 50 dorso uomini che non sono specialità olimpiche

9.30: Attesa oggi per i 400 stile uomini, i 100 rana uomini e donne e i 1500 donne, che potrebbero regalare agli azzurri le prime carte olimpiche

9.27: L’Assoluto invernale è la prima finestra di qualificazione olimpica per Tokyo 2020 con tempi molto selettivi, pari più o meno al quinto posto del Mondiale di Gwangju

9.25: Buongiorno agli appassionati di nuoto. Inizia la rincorsa a Tokyo 2020 per gli azzurri del nuoto. A quattro giorni dal termine degli Europei in corta, oggi iniziano gli Assoluti Invernali in vasca lunga a Riccione

Il programma delle gare (12 dicembre)La presentazione degli Assoluti invernaliI limiti imposti dalla FIN

Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE della prima giornata degli Assoluti invernali di nuoto. Nella piscina di Riccione andrà in scena un day-1 importante per la selezione azzurra. Questi campionati infatti saranno la prima vera occasione per ottenere la qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Non sarà affatto facile per gli atleti coinvolti, visto che i limiti cronometrici imposti dalla Federazioni sono di alto profilo. Una vera e propria sfida per i rappresentanti del Bel Paese.

L’Italia, reduce dalla grande prestazione degli Europei in vasca corta a Glasgow (6 ori, 7 argenti, 7 bronzi, 47 primati personali con 12 record assoluti e il terzo successo consecutivo nella classifica per nazioni), vuol dare ulteriore conferma delle proprie qualità. Oggi vedremo in azione Arianna Castiglioni, Martina Carraro e Benedetta Pilato nei 100 rana e il confronto sarà decisamente interessante, per quanto si è visto al Tollcross Swimming Centre. Saranno tre nuotatrici per due posti e la sfida sarà decisamente calda. Stesso discorso anche per i 100 rana maschili, dove il confronto tra Fabio Scozzoli e Nicolò Martinenghi promette scintille.

Da osservare con attenzione anche i 400 stile libero maschili, con Gabriele Detti, al pari di Marco De Tullio, usciti non troppo soddisfatti dalla piscina scozzese. E poi Simona Quadarella nei 1500 stile libero che, dopo aver fatto doppietta a Glasgow nei 400 e negli 800 sl, si esibisce nella gara più lunga in vasca.

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE della prima giornata degli Assoluti invernali di nuoto: cronaca in tempo reale ed aggiornamenti costanti. Si comincia alle ore 09.45. Buon divertimento.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top