Show Player

LIVE MotoGP, GP Australia 2019 in DIRETTA: Vinales un fulmine nelle FP2! Bene Valentino Rossi: “Veloci in tutte le condizioni”



CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

Loading...
Loading...

LA CRONACA DELLE FP2

LA CRONACA DELLE FP1

VIDEO IL CONTATTO TRA MARQUEZ E LORENZO

ORARI QUALIFICHE GP AUSTRALIA 2019 MOTOGP: COME VEDERLE IN TV E STREAMING

VIDEO MOTOGP: HIGHLIGHTS E SINTESI PROVE LIBERE GP AUSTRALIA 2019

VALENTINO ROSSI: “SIAMO STATI VELOCI E CON LE GOMME 2020 MI TROVO MOLTO MEGLIO”

ANDREA DOVIZIOSO: “BENE LE FP2, MA IL GRIP CONTINUA A MANCARE”

ANALISI PROVE LIBERE MOTOGP

DANILO PETRUCCI: “IO E DOVIZIOSO CI STIAMO SPRONANDO L’UN L’ALTRO”

IL RIEPILOGO DELLE PROVE LIBERE DI MOTO2

IL RIEPILOGO DELLE PROVE LIBERE DI MOTO3

MARC MARQUEZ: “LORENZO MI HA OSTACOLATO, MA ABBIAMO GIA’ CHIARITO”

VIDEO MOTO2: HIGHLIGHTS E SINTESI PROVE LIBERE

VIDEO MOTO3: HIGHLIGHTS E SINTESI PROVE LIBERE

JOHAN ZARCO: “DEVO ANCORA TROVARE IL FEELING GIUSTO, SPERO NEL BAGNATO”

LE DICHIARAZIONI DI MAVERICK VINALES

VIDEO LE DICHIARAZIONI DI VALENTINO ROSSI

NESSUNA FRATTURA PER FABIO QUARTARARO, MIRINO SULLE QUALIFICHE

VIDEO LE DICHIARAZIONI DI MARC MARQUEZ

VIDEO UN CANGURO ATTRAVERSA IL CIRCUITO DURANTE LE PROVE LIBERE

VIDEO LE DICHIARAZIONI DI FABIO QUARTARARO

VIDEO JORGE LORENZO: “HO CHIARITO CON MARC MARQUEZ”

VIDEO MARC MARQUEZ, CHE RISCHIO NEL TEST GOMME

Chiudiamo qui la nostra DIRETTA LIVE. Un saluto dalla redazione di OA Sport e appuntamento a domani per le qualifiche

7.22: Marquez, dunque, termina davanti a tutti questo test con gomme 2020, a precedere di 0″167 Iannone e di 0″242 Vinales. Dovizioso è quarto a 0″389 e Valentino Rossi è settimo a 0″657

1
93
M. MARQUEZ
1:29.254
2
29
A. IANNONE
+0.167
3
12
M. VIÑALES
+0.242
4
4
A. DOVIZIOSO
+0.389
5
9
D. PETRUCCI
+0.414
6
35
C. CRUTCHLOW
+0.544
7
46
V. ROSSI
+0.657
8
36
J. MIR
+0.728
9
42
A. RINS
+0.788
10
43
J. MILLER
+0.917

7.20: Si conclude qui questo test di 20′ sulle gomme del 2020!

7.19: Migliora Vinales e terzo crono per lui a 0″242 da Marquez

7.17: Nel frattempo numero di Marquez che, in uscita dalla curva-10, si salva alla grande con il solito stile in “controsterzo”

7.16: Aprilia che va fortissimo con Iannone a 0″167 da Marquez. Vinales è terzo a 0″335, Dovizioso 4° a 0″389. Valentino Rossi ha il settimo tempo a 0″712

7.15: La richiesta di Michelin è quello di inanellare un minimo di 11 giri per verificare la bontà delle gomme

7.14: Iannone stupice e si porta a 0″116 da Marquez, mentre Dovizioso migliora ancora con 338 millesimi di ritardo da Marquez

7.12: Dovizioso si porta in quinta posizione con il crono di 1’29″973, mentre Valentino Rossi è 12° a 1″413

7.12: I piloti stanno spingendo a fondo per testare la consistenza di questo nuovo pneumatico

7.11: Di seguito l’ordine dei tempi:

1
93
M. MARQUEZ
1:29.305
2
12
M. VIÑALES
+0.402
3
29
A. IANNONE
+0.540
4
4
A. DOVIZIOSO
+0.668
5
36
J. MIR
+0.677
6
9
D. PETRUCCI
+0.955
7
43
J. MILLER
+0.974
8
35
C. CRUTCHLOW
+1.053
9
55
H. SYAHRIN
+1.190
10
42
A. RINS
+1.247

7.09: Marquez risponde a Vinales ed arriva un super crono di 1’29″305. Vinales secondo a 0″402, Iannone terzo a 0″540. Dovizioso è quarto a 0″668

7.07: Stanno girando tutti in configurazione da qualifica con queste gomme, nel frattempo Vinales si conferma velocissimo: 1’29″707, a precedere Marquez di 248 millesimi. Valentino Rossi è settimo a 1″011.

7.05: Vinales si conferma velocissimo anche in questa configurazione particolare: 1’29″707 a precedere Cruthchlow di 0″807 e Rins di 0″845. Valentino Rossi è quinto a 1″011, Marquez è decimo

7.00: Si parte con questo test di 20′

6.55. L’attività in pista non si è ancora esaurita, visto il test che i team faranno qui a Phillip Island su gomme 2020

6.53: Si conclude qui un turno molto interessante, che conferma la velocità di Vinales anche in condizioni di asciutto, a precedere Andrea Dovizioso sulla Ducati e Cal Crutchlow sulla Honda. Marquez ha concluso in sesta posizione, davanti a Valentino Rossi

BANDIERA A SCACCHI!

1
12
M. VIÑALES
1:28.824
2
4
A. DOVIZIOSO
+0.496
3
35
C. CRUTCHLOW
+0.501
4
9
D. PETRUCCI
+0.503
5
43
J. MILLER
+0.520
6
93
M. MARQUEZ
+0.597
7
46
V. ROSSI
+0.612
8
42
A. RINS
+0.648
9
21
F. MORBIDELLI
+0.894
10
41
A. ESPARGARO
+0.967

6.50: DOVIZIOSO! Secondo il crono del ducatista che si porta 0″496 dal superbo Vinales, Marquez è sesto, Valentino Rossi settimo

6.49: VINALES! 1’28″824, tempo pazzesco dello spagnolo della Yamaha. L’iberico porta il suo vantaggio a 0″501 su Crutchlow, sta arrivando Marquez!

6.48: 1’29″012 per Vinales che rafforza la propria leadership a precedere di 313 millesimi Crutchlow e di 315 Petrucci. Valentino Rossi è quinto a 0″485, Dovizioso è sesto a 0″467. Sono tutti molto vicini

6.46: Pioggia di “caschi rossi” in questo momento, è simulazione del time-attack!

6.44: Petrucci con le due morbide si porta in seconda posizione a 0″132 da Vinales. Rossi e Dovizioso dovranno probabilmente fare un altro tentativo con le soft

6.43: Arriva però Crutchlow con la LCR Honda, che si prende la quarta posizione di Valentino, facendolo scalare in quinta, Dovizioso è settimo

6.42: Due gomme morbide anche per Rossi che si porta in quarta posizione a 0″619 da Vinales

6.41: Dovizioso monta le due gomme morbide e si porta in quinta posizione a 0″794 dalla vetta.

6.40: A 10′ dal termine, Miller vola con le due soft: 1’29″609, con 414 millesimi di ritardo da Vinales ed è secondo. Tuttavia lo spagnolo della Yamaha ha ottenuto il suo crono con gomme dure

6.38: Si migliora Jack Miller che con una coppia di soft si porta in terza posizione a 0″480 dal vertice

6.37: Di seguito l’ordine dei tempi aggiornato:

1
12
M. VIÑALES
1:29.195
2
93
M. MARQUEZ
+0.426
3
9
D. PETRUCCI
+0.715
4
42
A. RINS
+0.889
5
41
A. ESPARGARO
+1.051
6
36
J. MIR
+1.180
7
43
J. MILLER
+1.221
8
63
F. BAGNAIA
+1.231
9
35
C. CRUTCHLOW
+1.286
10
21
F. MORBIDELLI
+1.313

6.35: Arriva Iannone che scavalca il “Dovi” e Rossi: 11° il pilota dell’Aprlia a 1″369

6.34: Dovizioso e Valentino Rossi, nel frattempo sono in decima e undicesima posizione, a 1″272 ed a 1″494

6.33: VINALES! 1’29″195, super giro dello spagnolo della Yamaha. Ora il vantaggio di Maverick è di 0″426 su Marquez, avendo però meno giri sulle mescole rispetto all’hondista

6.32: Vinales risponde a Marquez, portandosi in seconda posizione a 0″122: media e dura le gomme usate dall’iberico della Yamaha

6.30: Marquez ancora velocissimo: 1’29″261 e il suo vantaggio è di 0″289 su Petrucci. Dovizioso è ottavo ora, davanti a Valentino, con un ritardo di 1″063 da Marc

6.29: Tornano in pista Rossi e Dovizioso: il “46 con una coppia di media/dura, mentre il forlivese soft/medium

6.27: Marquez vola in testa con il crono di 1’29″718 (coppia di hard) con 192 millesimi di vantaggio su Petrucci e 0″198 su Vinales. Rossi e Dovizioso ora sono ottavo e nono a 0″971 ed a 0″983 dalla vetta

6.26: Marquez continua a girare con una coppia di dure, facendo dei crono notevolissimi

6.25: Petrucci si migliora e con una coppia di soft si porta a 7 millesimi da Vinales in seconda piazza. Una simulazione da time-attack?

6.22: Da osservare con attenzione Danilo Petrucci che sta migliorando i suoi tempi: il centauro umbro è terzo al momento

6.20: Vinales semplicemente fantastico, unico ad abbattere il muro dell’1’30”, confermando il suo feeling con la pista.

6.18: Di seguito l’ordine dei tempi aggiornato

1
12
M. VIÑALES
1:29.916
2
93
M. MARQUEZ
+0.253
3
9
D. PETRUCCI
+0.414
4
36
J. MIR
+0.710
5
35
C. CRUTCHLOW
+0.711
6
43
J. MILLER
+0.761
7
46
V. ROSSI
+0.773
8
4
A. DOVIZIOSO
+0.785
9
42
A. RINS
+0.917
10
29
A. IANNONE
+0.940

6.16: Una battaglia appassionante, per via di una pista che si sta gommando sempre di più: 1’30″012 per Vinales che si prende la vetta con 157 millesimi di vantaggio su Marquez. Petrucci è terzo a 0″318. Valentino Rossi è sesto a 0″677, Dovizioso è settimo a 0″689

6.14: Valentino Rossi e Dovizioso migliorano, portandosi in quinta e sesta posizione a 0″508 ed a 0″520 da Marc che ha portato il limite a 1’30″181

6.12: Arriva Vinales che si porta in seconda posizione con due media a 0″135, Rossi e Dovizioso sono settimo e nono a 0″894 ed a 0″904

6.11: Marquez si conferma in vetta, abbassando nettamente il suo crono: 1’30″332. In seconda posizione, sempre con due hard, Cruchtlow a 0″504. Prtrucci è terzo a 0″511.

6.09: Si va già fortee, con Marquez che stampa subito un ottimo 1’31″065 a precedere di 366 millesimi Dovizioso e di 430 Miller. Rossi è quarto a 0″566. Marc sta girando con una coppia di hard, mentre il “Dovi” e Valentino con una soft sull’anteriore e una media sul posteriore

6.07: Quartararo, per via delle contusioni, non prenderà parte a questo turno. Non ci sono frattura, ma per precauzione non girerà oggi. Lo rivedremo domani probabilmente

6.05: VIA ALLE FP2!!!

6.00:  Il “Dottore” merita un capitolo a parte perché i 205 punti di ritardo dal leader nella graduatoria generale (settimo posto) sono l’emblema di un’annata dai troppi risvolti negativi. Se per Vinales e Quartararo la M1 è prestazionale, lo stesso non si può dire per Valentino, in cerca di feeling sulla moto.

5.57: C’è Quartararo ai box che, per la caduta in curva-6, non dovrebbe prendere parte a questo turno

5.55: Proveranno a contrastarlo la Yamaha e la Ducati. La scuderia di Iwata, sulla carta, punterà le proprie fiches sul francese Fabio Quartararo e sullo spagnolo Maverick Vinales. Il transalpino, miglior esordiente dell’anno con i suoi sei podi, vuol dare conferma del grande feeling con la M1 (non ufficiale) del Team Petronas, mettendo nel mirino quel successo che ancora manca alla propria collezione

5.53: Come è noto, i giochi sono fatti: lo spagnolo Marc Marquez ha vinto il titolo iridato, il sesto nella classe regina e l’ottavo in totale nella sua carriera, e la Honda si è imposta per la 25esima volta nella propria storia nella graduatoria riservata ai costruttori

5.51: Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE delle prove libere 2 del GP d’Australia, terzultimo round del Mondiale 2019 di MotoGP. Sul tracciato di Phillip Island, team e piloti lavoreranno sull’assetto per massimizzare la loro prestazione in vista delle qualifiche della gara.

La cronaca delle FP1Il programma del GP Australia (25 ottobre)La presentazione del GP Australia 

Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE delle prove libere 2 del GP d’Australia, terzultimo round del Mondiale 2019 di MotoGP. Sul tracciato di Phillip Island, team e piloti lavoreranno sull’assetto per massimizzare la loro prestazione in vista delle qualifiche della gara.

Come è noto, i giochi sono fatti: lo spagnolo Marc Marquez ha vinto il titolo iridato, il sesto nella classe regina e l’ottavo in totale nella sua carriera, e la Honda si è imposta per la 25esima volta nella propria storia nella graduatoria riservata ai costruttori. Una stagione dominata in lungo e in largo da Marquez, vincitore delle ultime quattro gare disputate (dieci in totale) e cinque volte secondo nei sedici appuntamenti andati in scena. Potendo correre libero dal peso del risultato ad ogni costo, Marc sarà ancor più pericoloso per i suoi avversari, come il fine settimana nipponico ha dimostrato.

Proveranno a contrastarlo la Yamaha e la Ducati. La scuderia di Iwata, sulla carta, punterà le proprie fiches sul francese Fabio Quartararo e sullo spagnolo Maverick Vinales. Il transalpino, miglior esordiente dell’anno con i suoi sei podi, vuol dare conferma del grande feeling con la M1 (non ufficiale) del Team Petronas, mettendo nel mirino quel successo che ancora manca alla propria collezione. Le lodi nei suoi confronti sono state molte, ma è chiaro che le ambizioni per un pilota con queste caratteristiche sono sempre maggiori. E Valentino Rossi? Il “Dottore” merita un capitolo a parte perché i 205 punti di ritardo dal leader nella graduatoria generale (settimo posto) sono l’emblema di un’annata dai troppi risvolti negativi. Se per Vinales e Quartararo la M1 è prestazionale, lo stesso non si può dire per Valentino, in cerca di feeling sulla moto.

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE delle prove libere 2 del GP d’Australia, terzultimo round del Mondiale 2019 di MotoGP: cronaca in tempo reale ed aggiornamenti costanti. Si comincia alle ore 06.05 italiane. Buon divertimento! (Foto: Valerio Origo)

Loading...

Lascia un commento

scroll to top