Show Player

MotoGP, Risultato FP1 GP Australia 2019: Vinales vola sul bagnato, Marquez 3° e Valentino Rossi 4°. Dovizioso chiude la top-10



CLICCA QUI PER SEGUIRE LA DIRETTA LIVE DELLE QUALIFICHE DEL GP AUSTRALIA DI MOTOGP (SI COMINCIA ALLE 5.25 ITALIANE)

CLICCA QUI PER SEGUIRE LA DIRETTA LIVE DELLE FP3 DEL GP AUSTRALIA DI MOTOGP, SI COMINCIA ALLE ORE 01.50 ITALIANE

Loading...
Loading...

CLICCA QUI PER SEGUIRE LA DIRETTA LIVE DELLE FP2 DEL GP AUSTRALIA DI MOTOGP, SI COMINCIA ALLE 6.05 

Maverick Vinales vola sul bagnato nelle FP1 del GP d’Australia, 17° round del Mondiale 2019 di MotoGP. Sul tracciato di Phillip Island l’iberico della Yamaha ha confermato di apprezzare particolarmente il lay-out oceanico (ricordando il successo dell’anno scorso). Il “Top Gun” della classe regina ha stampato il crono di 1’38″957, essendo l’unico ad infrangere la barriera dell’1’39” e mettendo in mostra in queste condizioni particolari un gran passo gara.

Alle sue spalle seguono la Ducati Pramac dell’australiano Jack Miller (+0″147), motivatissimo a far bene nell’appuntamento di casa, e il campione del mondo della Honda Marc Marquez (+0″385). Un primo turno di pura gestione per Marc che, saggiamente, ha deciso di non forzare troppo il ritmo, per accumulare giri e comprendere il degrado delle gomme da pioggia.

In quarta posizione Valentino Rossi: il Dottore ha ottenuto il crono di 1’39″885, fermandosi a 0″928 dalla vetta. Il distacco dal compagno di squadra è importante, ma anche il posizionamento lo è. Su pista bagnata, Valentino ha fatto vedere un buon feeling e, se questo status meteorologico dovesse perdurare nel weekend, si potrebbe vedere VR46 lottare per il podio. Nella top-10 troviamo poi Danilo Petrucci con la Ducati ufficiale a 0″953, la Yamaha Petronas di Franco Morbidelli (+1″363) e l’altra M1 del francese Fabio Quartararo (+1″618). Il transalpino, negli ultimi minuti del turno, è stato protagonista di un brutto incidente: un highside notevole, con ricaduta pesante a terra. Fabio è parso particolarmente dolorante al piede sinistro e per questo si sottoporrà ad accertamenti presso la clinica mobile del circuito.

Gli ultimi centauri della lista dei dieci sono stati i due alfieri della KTM Pol Espargaro e Miguel Oliveira e la Rossa di Andrea Dovizioso. FP1 controllate dal forlivese, che non si è dannato l’anima alla ricerca di un risultato, preparandosi essenzialmente per le qualifiche e la gara che potrebbero essere sempre sul bagnato. Da segnalare il 13° posto del francese Johann Zarco, che ha preso e prenderà per i GP restanti il posto dell’infortunato giapponese Takaaki Nakagami. In casa italiana, opportuno citare il 16° posto di Francesco “Pecco” Bagnaia e del 21° di Andrea Iannone (Aprilia), mentre la Honda ufficiale dello spagnolo Jorge Lorenzo si è classificata in 18esima piazza.

CLASSIFICA PROVE LIBERE 1 – GP AUSTRALIA 2019 – MOTOGP

1 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP YAMAHA 1’38.957 13 20 323.4
2 43 Jack MILLER AUS Pramac Racing DUCATI 1’39.104 12 15 0.147 0.147 315.0
3 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team HONDA 1’39.342 17 17 0.385 0.238 316.8
4 46 Valentino ROSSI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP YAMAHA 1’39.885 17 19 0.928 0.543 313.1
5 9 Danilo PETRUCCI ITA Ducati Team DUCATI 1’39.910 12 16 0.953 0.025 325.4
6 21 Franco MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT YAMAHA 1’40.320 16 23 1.363 0.410 315.9
7 20 Fabio QUARTARARO FRA Petronas Yamaha SRT YAMAHA 1’40.575 18 19 1.618 0.255 313.1
8 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 1’40.587 17 20 1.630 0.012 323.4
9 88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Tech 3 KTM 1’40.675 20 21 1.718 0.088 314.0
10 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team DUCATI 1’40.690 7 18 1.733 0.015 315.9
11 17 Karel ABRAHAM CZE Reale Avintia Racing DUCATI 1’40.799 16 17 1.842 0.109 304.3
12 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR SUZUKI 1’40.860 14 21 1.903 0.061 319.6
13 5 Johann ZARCO FRA LCR Honda IDEMITSU HONDA 1’41.052 13 21 2.095 0.192 323.4
14 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda CASTROL HONDA 1’41.073 13 16 2.116 0.021 315.0
15 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR SUZUKI 1’41.118 15 20 2.161 0.045 306.1
16 63 Francesco BAGNAIA ITA Pramac Racing DUCATI 1’41.180 12 21 2.223 0.062 316.8
17 55 Hafizh SYAHRIN MAL Red Bull KTM Tech 3 KTM 1’41.371 19 21 2.414 0.191 309.6
18 99 Jorge LORENZO SPA Repsol Honda Team HONDA 1’41.958 14 16 3.001 0.587 315.9
19 82 Mika KALLIO FIN Red Bull KTM Factory Racing KTM 1’42.306 20 20 3.349 0.348 302.6
20 53 Tito RABAT SPA Reale Avintia Racing DUCATI 1’43.547 21 21 4.590 1.241 300.1
21 29 Andrea IANNONE ITA Aprilia Racing Team Gresini APRILIA 1’43.779 9 13 4.822 0.232 318.7
22 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini APRILIA 1’44.148 8 13 5.191 0.369 322.5

 

 

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

 

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top