Show Player

LIVE MotoGP, GP Australia 2019 in DIRETTA: Vinales in pole position! Marquez 3° davanti a Valentino, Dovizioso 10°. Alle 5.00 la gara



CLICCA QUI PER SEGUIRE LA DIRETTA LIVE DEL GP D’AUSTRALIA DI MOTOGP (SI COMINCIA ALLE ORE 05.00 ITALIANE)

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

Loading...
Loading...

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

LA CRONACA DELLE QUALIFICHE

LA GRIGLIA DI PARTENZA

LE DICHIARAZIONI DI VINALES

LE DICHIARAZIONI DI QUARTARARO

LE DICHIARAZIONI DI MARQUEZ

E’ tutto per questa DIRETTA LIVE! Appuntamento alle 05.00 per la gara di MotoGP. Un saluto dalla redazione di OA Sport

Di seguito l’ordine dei tempi:

POS # RIDER GAP
1
12
M. VIÑALES
1:28.492
2
20
F. QUARTARARO
+0.551
3
93
M. MARQUEZ
+0.724
4
46
V. ROSSI
+0.751
5
9
D. PETRUCCI
+0.847
6
35
C. CRUTCHLOW
+1.043
7
41
A. ESPARGARO
+1.066
8
29
A. IANNONE
+1.089
9
43
J. MILLER
+1.123
10
4
A. DOVIZIOSO
+1.175

BANDIERA A SCACCHI!!

2.00: PAZZESCO VINALES! Altro miglioramento dello spagnolo: 1’28″492, con 551 millesimi di vantaggio su Quartarato e 724 su Marquez. Valentino Rossi è quarto a 0″751 e Petrucci è quinto a 0″847. Dovizioso è decimo a 1″175

2.00: Errore di Marquez nell’ultimo tentativo, andando lungo nel primo settore

1.59: SUPER VINALES! 1’28″578 per lo spagnolo della Yamaha, davanti a Quartararo di 0″465 ed Marquez di 0″638. Ottimo Valentino Rossi! Quarto a 0″665. Dovizioso è decimo a 1″089

1.57: Vinales conferma il best time in 1’28″720 a precedere Quartararo di 323 millesimi e Marquez di 597. Dovizioso e Valentino Rossi sono 11° e 12°

1.55: Via all’ultimo tentativo per i piloti

1.54: I piloti sono tutti ai box, quando mancano 6′ al termine. Ci si prepara all’ultimo run

1.52: Di seguito l’ordine dei tempi aggiornato:

1
12
M. VIÑALES
1:28.736
2
20
F. QUARTARARO
+0.307
3
93
M. MARQUEZ
+0.581
4
9
D. PETRUCCI
+0.791
5
35
C. CRUTCHLOW
+0.799
6
41
A. ESPARGARO
+0.822
7
29
A. IANNONE
+0.845
8
43
J. MILLER
+0.879
9
21
F. MORBIDELLI
+1.102
10
42
A. RINS
+1.211

1.50: Vinales si conferma velocissimo e porta il proprio limite a 1’28″736, a precedere di 307 millesimi Quartararo e Marquez di 581 millesimi. Petrucci è quarto a 0″791, mentre Dovizioso e Rossi sono 11° e 12°

1.49: VINALES! 1’29″000 per lo spagnolo, come tempo d’attacco, balzando in vetta.

1.48: Primo crono: Miller si porta in vetta con il crono di 1’29″615 a precedere di 0″150 Petrucci e di 0″733 Crutchlow. Siamo solo all’inizio

1.45: VIA AI 15′ DEL TIME-ATTACK!!!

1.43: Ci si prepara per il time-attack e Vinales è il favorito per la pole position. Vedremo come risponderanno gli altri

1.40: All’1.45 via alla Q2!

1.35: Quartararo e Iannone conquistano l’accesso alla Q2, eccezionale davvero il francese, ma altrettanto l’abruzzese, che stacca il biglietto per il prossimo round delle qualifiche. Zarco partirà 14°, Bagnaia 17° e Lorenzo 19°

1
20
F. QUARTARARO
1:28.949
2
29
A. IANNONE
+0.606
3
36
J. MIR
+1.046
4
5
J. ZARCO
+1.059
5
17
K. ABRAHAM
+1.262
6
44
P. ESPARGARO
+1.266
7
63
F. BAGNAIA
+1.273
8
82
M. KALLIO
+1.546
9
99
J. LORENZO
+2.230
10
55
H. SYAHRIN
+2.336

1.34: Super crono di Quartararo che sigla 1’28″949 a precedere un eccezionale Iannone di 606 millesimi.

1.31: I piloti riprendano la via della pista, per l’ultimo tentativo e centrare la qualificazione alla Q2

1.30: A 5′ dal termine della Q1, di seguito l’ordine dei tempi:

1
20
F. QUARTARARO
1:29.551
2
36
J. MIR
+0.532
3
63
F. BAGNAIA
+0.671
4
5
J. ZARCO
+0.691
5
44
P. ESPARGARO
+0.884
6
82
M. KALLIO
+1.302
7
29
A. IANNONE
+1.510
8
17
K. ABRAHAM
+1.553
9
55
H. SYAHRIN
+1.865
10
99
J. LORENZO
+1.947

1.27: Mir si porta in seconda posizione a 0″532 da Quartararo, scavalcando Bagnaia

1.26: Quartararo conferma la sua leadership con il crono di 1’29″551, a precedere di 671 millesimi Bagnaia e di 691 Zarco

1.24: Quartararo stampa un buon 1’29″851 con 584 millesimi di vantaggio su Pol Espargaro. Zarco è a 0″669

1.23: Zarco si porta in vetta con il crono di 1’30″998 a precedere di 119 millesimi Bagnaia, attenzione a a Mir ed a Quartararo

1.20: Via alla Q1!

1.18: In casa Yamaha tiene banco la scelta della gomma posteriore: tra la morbida e la dura il dubbio, anche se Vinales sembra volare in tutte le condizioni, a differenza di Valentino Rossi

1.15: Alle 1.20 prenderanno il via le qualifiche, con le Q1 che vedranno protagonista Fabio Quartararo

1.11: Vinales on fire in questo turno e una bella risposta l’ha data a tutti. Marquez 4° a precedere Quartararo e Dovizioso. Undicesimo tempo per Valentino Rossi a 1″295

1
12
M. VIÑALES
1:29.498
2
41
A. ESPARGARO
+0.569
3
43
J. MILLER
+0.586
4
93
M. MARQUEZ
+0.601
5
20
F. QUARTARARO
+0.770
6
4
A. DOVIZIOSO
+0.968
7
21
F. MORBIDELLI
+1.004
8
42
A. RINS
+1.047
9
63
F. BAGNAIA
+1.078
10
9
D. PETRUCCI
+1.118

 

1.10: BANDIERA A SCACCHI!

1.09: Marquez è quarto a 0″601 da Vinales, ma lo spagnolo della Honda sta girando costantemente con le stesse gomme e con una dura sul posteriore

1.08: Migliorano Dovizioso e Valentino Rossi che salgono in sesta e undicesima posizione. Vinales, nel frattempo, abbassa il proprio limite: 1’29″498

1.07: Cambio di gomme per Vinales che prova l’accoppiata di morbide, per verificare magari le condizioni in vista delle qualifiche. Una mossa che sanno facendo in tanti, a parte le due Ducati e Marquez

1.05: Di seguito l’ordine dei tempi:

1
12
M. VIÑALES
1:29.893
2
41
A. ESPARGARO
+0.174
3
43
J. MILLER
+0.191
4
93
M. MARQUEZ
+0.206
5
20
F. QUARTARARO
+0.499
6
21
F. MORBIDELLI
+0.609
7
9
D. PETRUCCI
+0.723
8
4
A. DOVIZIOSO
+0.825
9
36
J. MIR
+0.861
10
42
A. RINS
+0.878

1.03: Dovizioso migliora il suo riferimento con il crono di 1’30″718 a 0″825 dalla vetta occupata da Vinales, Valentino Rossi è solo 12° a 0″980

1.01: Vinales abbassa ulteriormente il suo riferimento: 1’29″893 a precedere Aleix Espargaro 0″174 e Miller 0″191

00.58: Vinales ancora on fire con il crono di 1’30″035 davanti a Miller a 0″049 e a Marquez a 0″239. Quartararo è sesto a 0″683, Dovizioso settimo a 0″708 e Rossi ottavo a 0″838

00.57: Vinales vola letteralmente, stampando il crono di 1’30″566 davanti a Morbidelli di 10 millesimi. Pioggia di caschi rossi

00.55: Vinales migliora il suo riferimento portando il suo crono a 1’31″059 per lui, a precedere Aleix Espargar a 0″139 e Marquez di 0″182. Quartararo è quarto a 0″186. Marquez gira con una media/hard, Valentino Rossi è settimo a 1″051 con una media/soft

00.53: Arrivano i primi crono con Vinales che si porta in vetta con una soft/hard a precedere di 449 millesimi Quartararo e di 996 Rins. Valentino Rossi 7° davanti a Marquez. Dovizioso 14°, ma siamo solo all’inizio

00.51: Non sarà al via Oliveira, dichiarato unfit per l’incidente subito ieri nel corso delle prove libere

00.50: VIA AL WARM-UP!!!

00.47: Il meteo è decisamente migliore rispetto a ieri, con meno vento, pur presente ma meno fastidioso

00.45: 5′ al via del warm-up della classe regina!

00.43:  Il “Dottore” merita un capitolo a parte perché i 205 punti di ritardo dal leader nella graduatoria generale (settimo posto) sono l’emblema di un’annata dai troppi risvolti negativi. Se per Vinales e Quartararo la M1 è prestazionale, lo stesso non si può dire per Valentino, in cerca di feeling sulla moto.

00.40: 10′ al via di questo warm-up così particolare che dovrà valere come una specie di FP4, visto che poi ci saranno le qualifiche

00.37: Proveranno a contrastarlo la Yamaha e la Ducati. La scuderia di Iwata, sulla carta, punterà le proprie fiches sul francese Fabio Quartararo e sullo spagnolo Maverick Vinales. Il transalpino, miglior esordiente dell’anno con i suoi sei podi, vuol dare conferma del grande feeling con la M1 (non ufficiale) del Team Petronas, mettendo nel mirino quel successo che ancora manca alla propria collezione.

00.35: Potendo correre libero dal peso del risultato ad ogni costo, Marc sarà ancor più pericoloso per i suoi avversari, come il fine settimana nipponico ha dimostrato.

00.32: Una stagione dominata in lungo e in largo da Marquez, vincitore delle ultime quattro gare disputate (dieci in totale) e cinque volte secondo nei sedici appuntamenti andati in scena. Potendo correre libero dal peso del risultato ad ogni costo, Marc sarà ancor più pericoloso per i suoi avversari, come il fine settimana nipponico ha dimostrato.

00.30: Come è noto, i giochi sono fatti: lo spagnolo Marc Marquez ha vinto il titolo iridato, il sesto nella classe regina e l’ottavo in totale nella sua carriera, e la Honda si è imposta per la 25esima volta nella propria storia nella graduatoria riservata ai costruttori

00.27: Un programma particolarmente intenso ci aspetta sul tracciato di Phillip Island. Sì perché, ieri, non è stato possibile girare per via delle fortissime raffiche di vento che si sono abbattute nella zona del tracciato australiano. Per motivi di sicurezza, dunque, si godrà di uno spettacolo piuttosto intenso.

00.25: Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE del warm-up e delle qualifiche del GP d’Australia, 17° round del Mondiale 2019 di MotoGP.

La cronaca delle FP1La cronaca delle FP2La cronaca delle FP3 – Il programma rivoluzionato – La presentazione del GP Australia 

Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE del warm-up e delle qualifiche del GP d’Australia, 17° round del Mondiale 2019 di MotoGP. Un programma particolarmente intenso ci aspetta sul tracciato di Phillip Island. Sì perché, ieri, non è stato possibile girare per via delle fortissime raffiche di vento che si sono abbattute nella zona del tracciato australiano. Per motivi di sicurezza, dunque, si godrà di uno spettacolo piuttosto intenso.

Come è noto, i giochi sono fatti: lo spagnolo Marc Marquez ha vinto il titolo iridato, il sesto nella classe regina e l’ottavo in totale nella sua carriera, e la Honda si è imposta per la 25esima volta nella propria storia nella graduatoria riservata ai costruttori. Una stagione dominata in lungo e in largo da Marquez, vincitore delle ultime quattro gare disputate (dieci in totale) e cinque volte secondo nei sedici appuntamenti andati in scena. Potendo correre libero dal peso del risultato ad ogni costo, Marc sarà ancor più pericoloso per i suoi avversari, come il fine settimana nipponico ha dimostrato.

Proveranno a contrastarlo la Yamaha e la Ducati. La scuderia di Iwata, sulla carta, punterà le proprie fiches sul francese Fabio Quartararo e sullo spagnolo Maverick Vinales. Il transalpino, miglior esordiente dell’anno con i suoi sei podi, vuol dare conferma del grande feeling con la M1 (non ufficiale) del Team Petronas, mettendo nel mirino quel successo che ancora manca alla propria collezione. Le lodi nei suoi confronti sono state molte, ma è chiaro che le ambizioni per un pilota con queste caratteristiche sono sempre maggiori. E Valentino Rossi? Il “Dottore” merita un capitolo a parte perché i 205 punti di ritardo dal leader nella graduatoria generale (settimo posto) sono l’emblema di un’annata dai troppi risvolti negativi. Se per Vinales e Quartararo la M1 è prestazionale, lo stesso non si può dire per Valentino, in cerca di feeling sulla moto.

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE del warm-up e delle qualifiche del GP d’Australia, 17° round del Mondiale 2019 di MotoGP: cronaca in tempo reale ed aggiornamenti costanti. Si comincia alle 00.50 italiane. Buon divertimento (Foto: LaPresse)

Loading...

Lascia un commento

scroll to top