Volley, Coppa del Mondo – Le parole dell’Italia. Blengini: “Buon atteggiamento”. Juantorena: “Decisivo? Conta il gruppo”. Lanza e Buti…

Italyteamwinningcelebration.jpg

Le dichiarazioni degli azzurri dopo la vittoria dell’Italia sul Canada al debutto in Coppa del Mondo.

 

OSMANY JUANTORENA: “Decisivo? Non direi. Siamo partiti bene, poi ci siamo innervositi e il Canada ha preso fiducia. L’obiettivo era vincere e ci siamo riusciti: la prima è andata. Il peluchino dell’MVP? Un regalo per la mia piccola Vittoria. L’importante è il gruppo e la vittoria dei ragazzi”.

 

CHICCO BLENGINI: “Buonissimo avvio dal punto di vista del risultato e dell’atteggiamento. Dobbiamo essere bravi a vivere la quotidianità, gestendo tutte le parti che compongono la preparazione alla partita. Dobbiamo capire che questa squadra ha delle qualità ma non è sempre quello che determina la partita. Oggi abbiamo fatto bene col servizio ma dobbiamo pensare anche a difendere di più e meglio per trovare una via d’uscita. Anche questa gestione fa la maturità di una squadra: avere diverse risorse e sfruttarle tutte anche in base all’avversario.

Il terzo set è stato un mix di bravura del Canada che ha fatto una buona partita e ha sviluppato cose interessante nei due set centrali. Nella parte finale quando siamo riusciti a recuperarli ci sono cascate un paio di palle in difesa che non puoi più concederti perché sei in rincorsa. Credo che comunque ci sei del merito anche del Canada tra attacco e ricezione”.

 

SIMONE BUTI: “Siamo partiti subito prima. Nello spogliatoio si respirava aria tesa, quella giusta prima dell’inizio di una grande manifestazione. Nel terzo set loro hanno azzeccato alcuni attacchi e noi abbiamo sbagliati. Siamo stati bravi a riprenderci e infatti nel quarto set abbiamo giocato un buon volley chiudendo agevolmente. Dobbiamo pensare giorno dopo giorno e ogni giorno sarà una storia a sé”.

FILIPPO LANZA: “Un momento di difficoltà nel terzo set che ci poteva stare. Normale che loro siano saltati fuori, noi abbiamo calato l’intensità. Tutto sotto controllo, nulla da recriminare. Un’Italia nuova che sa giocare a pallavolo: chiunque entri sa dare il proprio contributo. Non c’è bisogno di tanto rodaggio quando un gruppo vuole la stessa cosa: giocare e vincere”.

SIMONE GIANNELLI:Molto soddisfatti. Era una partita difficile perché il Canada era temibile. Il terzo ci è sfuggito per merito loro su dei giri battuti iniziali. Poi siamo stati bravi nel quarto”.

MATTEO PIANO: “Il ghiaccio è rotto. Chi ben comincia ben comincia. Siamo stati bravi nel secondo set, poi nel quarto siamo partiti forte. Potevamo forse prendere qualche palla in più. Ci siamo allenati duramente: possiamo e dobbiamo farlo”.

 

Articoli correlati:

Coppa del Mondo 2015 – Gran debutto dell’Italia: il Canada va ko con disattenzioni, Zaytsev e Juantorena ok

Coppa del Mondo 2015 – Italia, le pagelle del debutto: Canada sconfitto, Zaytsev Imperatore, Juantorena ruggisce

Coppa del Mondo 2015 – Le parole degli azzurri. Blengini: “Buon atteggiamento”. Juantorena: “Decisivo? Conta il gruppo”. Lanza, Buti, Giannelli e Piano contenti

Coppa del Mondo 2015 – L’Argentina beffa l’Iran: cade subito una big! Tutto facile per USA e Russia

Coppa del Mondo 2015 – Prima giornata: ok tutte le big, cade l’Iran. Tutti i risultati e la nuova classifica

 

(foto FIVB)

Lascia un commento

Top