Vuelta a España 2015: la nona tappa, Torrevieja-Cumbre del Sol. Benitatxell

PROFIL1.png

Dopo una tappa interlocutoria, posta stranamente al sabato, si ritorna a salire alla Vuelta a España 2015 nella nona tappa. Partenza da Torrevieja, nella provincia valenciana, e arrivo in vetta a Cumbre del Sol, ad Alicante, sulla Costa Blanca, dopo 168 chilometri.

Prima parte di gara davvero noiosa: oltre 120 chilometri completamente pianeggianti, poi si comincia a far sul serio. Al chilometro 123 la prima ascesa di giornata: l’Alto de Puig Llorenca, di seconda categoria. Una salita breve (circa quattro chilometri), ma molto dura: dopo una prima parte al 5%, arriva un durissimo strappo al 19%; piccolo falsopiano e poi ultima parte in costante ascesa al 10%. Conclusa la salita mancheranno circa quaranta chilometri al traguardo: ancora tanta pianura. A quattro dall’arrivo si sale ancora verso l’Alto de Puig Llorenca: questa volta l’ascesa si rivelerà decisiva ai fini della vittoria di tappa, difficilmente invece creerà grandi distacchi per la classifica generale.

La prima tappa
La seconda tappa
La terza tappa
La quarta tappa
La quinta tappa
La sesta tappa
La settima tappa
L’ottava tappa
Tutte le tappe e le stellette per le difficoltà
Il montepremi della Vuelta e confronto con Giro e Tour
I dubbi di Fabio Aru: capitano o gregario di Nibali?
Nairo Quintana, l’uomo da battere

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

 

Tag

Lascia un commento

Top