Volley, World League – Tutte le squadre ai raggi X. E le avversarie dell’Italia…

brasile-volley.jpg

Dal 15 al 19 luglio si disputerà al Maracanazinho di Rio de Janeiro (Brasile) la Final Six della World League 2015 di volley maschile. Analizziamo da vicino le squadre partecipanti e le avversarie dell’Italia.

 

SERBIA – La squadra allenata Grbic, coach che ha guidato Perugia fino alla Finale Scudetto e ai quarti di finale della Champions League. Gli slavi hanno sconfitto l’Italia per ben tre volte in questa stagione (l’unico nostro successo è il 3-2 di Bologna) e ci hanno eliminato dai Mondiali 2014.

Una difesa sempre attenta, un attacco preciso e potente: due caratteristiche peculiari di un’ottima squadra capace anche di sconfiggere il Brasile e di metterlo speso i difficoltà. L’imprevedibile regia di Jovovic manda in confusione gli avversari, bombardati poi da Atanasijevic e Stankovic. Oltre all’opposto lo schiacciatore Petric e il centrale Podrascanin sono conoscenze della nostra SuperLega. Temibilissimi, sarà un debutto in salita.

 

POLONIA – Sono i Campioni del Mondo in carica e tornano alle Final Six dopo un’assenza importante per il loro livello. Secondi nella Pool B, alle spalle degli USA ma bravi a scavalcare l’Iran sul filo di lana.

Stephane Antiga allena i biancorossi da due stagioni e li ha portati di bassifondi dell’eliminazione ai gironi degli Europei fino al trono iridato. Una formazione con pochi punti deboli, solida sui fondamentali e trascinata da Bartosz Kurek che in Nazionale riesce sempre a dare il meglio di sé. Non perdonano distrazioni e cali di tensione, purtroppo soventi alla “vecchia” Italia. Mika, Kubiak, Wrona sono sempre degli ossi duri.

L’Italia giocherà contro la Polonia la seconda partita del girone: sarà fondamentale per la qualificazione prima del match tra i Campioni del Mondo e la Serbia.

 

USA – Detengono il trofeo, conquistato lo scorso anno a Firenze. Hanno vinto la Pool B contro Polonia, Iran e Russia. Si presentano carichi all’appuntamento, con una formazione ben rodata e motivata. Un gioco ben ponderato, snello, veloce, che punta molto sull’attenzione difensiva e sulla rapidità in attacco.

BRASILE – Sono i padroni di casa. Al Maracanazinho hanno perso ben due volte: contro l’Italia e contro gli USA. I ragazzi di Bernardinho vorranno riscattare i ko ormai lontani, per mandare in visibilio il popolo verdeoro. Dopo la Finale persa lo scorso anno contro gli USA questa potrebbe essere l’occasione buona per la conquista della decima World League. Bruninho, Wallace, Lucarelli gli uomini più temibili.

FRANCIA – Si presenta da vincitrice del secondo livello e soprattutto da quarta squadra al Mondo. Ngapeth, Rouzier, Le Roux, Tillie, Le Goff: una squadra compatta, individualità di spicco, un gioco di difficile gestione per gli avversari. Saranno sicuramente la mina vagante del torneo: hanno una striscia aperta di 14 vittorie consecutive nel torneo!

 

Articoli correlati:

World League – Final Six: tutto il programma, orari e tv

World League – Final Six: si respirano le Olimpiadi! Il Maracanazinho è pronto per Rio 2016

World League – Final Six: montepremi milionario! Quanti soldi per l’Italia?

World League – Final Six: tutti i convocati dell’Italia. A caccia dell’oro

World League – Final Six: tutti gli azzurri ai raggi X. Stagione, stato di forma, obiettivi e…

World League – Final Six: si aprono dualismi “Indesiderati”. Travica vs Giannelli, quattro diagonali e…

World League – Italia che digiuno! La Finale manca da 11 anni, la Coppa da una vita

World League – Final Six. Mauro Berruto: “Vogliamo la Finale. Italia sulla strada giusta, la squadra sta bene”

World League – Tutte le statistiche: Zaytsev è il miglior ricevitore! Le altre classifiche comandano…

World League – L’Italia perde la bussola: liti interne, confronti serrate e…

World League – Ivan Zaytsev dopo la cacciata: “Chiedo scusa. Ho tradito tutto il gruppo. Tanta fatica e poi…”

World League – Dragan Travica dopo la cacciata: “Ho commesso una leggerezza. Un capitano non doveva farlo”

World League – Giulio Sabbi dopo la cacciata: “Errore gravissimo. Capita di sbagliare. Chiedo scusa”

World League – Final Six. Italia clamorosa! Cacciati 4 azzurri: Zaytsev e Travica, motivi disciplinari

World League – Final Six. L’Italia ha il suo nuovo capitano. La cacciata di Travica ci regala…

World League – Final Six. La “cacciata dei 4″ rivoluziona l’Italia. Questo il sestetto titolare?

World League – Final Six. Mauro Berruto: “Rispettare i valori quando si veste l’azzurro! L’Italia al centro”

World League – Final Six: l’Italia è a pezzi. Scoppia il gruppo, la cacciata distrugge la Nazionale. E il futuro…

Lascia un commento

Top