Seguici su

Atletica

Atletica, Fausto Desalu vince i 200 a Barcellona. Sigillo di Malavisi, debutto di Meslek, Bocchi rientra

Pubblicato

il

Fausto Desalu
Desalu / Lapresse

Fausto Desalu ha vinto i 200 metri al Meeting di Barcellona con l’alto tempo di 20.73 (1,8 m/s di vento a favore), ben superiore al recente 20.47 corso a Milano. Il Campione Olimpico della 4×100 sta faticando a ritrovare la forma dei giorni migliori e anche sul mezzo giro di pista non sembra trovare lo smalto che tre anni fa gli permise di pennellare quella leggendaria curva a Tokyo. Il velocista lombardo, che non è stato convocato per le recenti World Relays, cercherà di migliorarsi in vista degli ormai imminenti Europei.

In terra spagnola ha vinto anche Sonia Malavisi (4.50 alla seconda prova nel salto con l’asta, a un solo centimetro dal personale) superando Maria Roberta Gherca (terza con 4.20) e Virginiza Scardanzan (quarta con 4.10), mentre Irene Siragusa è terza sui 100 metri con 11.30 (1,3 m/s di vento alle spalle, non correva così veloce da sei anni). Tobia Bocchi era al rientro da un fastidio fisico e si è espresso in 16.62 (+2,3) nel salto triplo, fermandosi dopo tre tentativi a scopo precauzionale.

Ossama Meslek ha invece fatto il proprio esordio stagionale sui 1500 metri a Rehlingen (Germania), chiudendo al sesto posto in 3:33.92. Giacomo Bertoncelli si è migliorato sui 400 ostacoli (49.35 nella località tedesca), mentre Alice Muraro si è aggiudicata la serie B in 56.71 su pista bagnata. Giulia Aprile undicesima sui 1500 metri (4:13.73), Eugenio Meloni nono con 2.10.

Completiamo la carrellata di risultati della domenica con il Meeting di Gerusalemme: Nicla Mosetti seconda sui 100 ostacoli (13.10, +2,0 m/s), Stefania Strumillo vince il lancio del disco con 56.52, Diego Pettorossi nono sui 200 metri (20.99, +1,9 m/s).