Seguici su

Tennis

Alcaraz attonito dopo la sconfitta con Dimitrov: “Mi ha fatto sentire come se avessi 13 anni…”

Pubblicato

il

Carlos Alcaraz
Alcaraz / LaPresse

Il numero 1 del tabellone, lo spagnolo Carlos Alcaraz, ha parlato in conferenza stampa dopo il match dei quarti di finale dei Miami Open 2024 perso contro il bulgaro Grigor Dimitrov: l’iberico si è complimentato con l’avversario, affermando di non aver capito come poterlo mettere in difficoltà nonostante abbia giocato un tennis di buon livello.

Lo spagnolo fa i complimenti a Dimitrov: “Ha giocato un tennis strepitoso, quasi perfetto, anzi posso dire perfetto. Non riuscivo a trovare soluzioni, non riuscivo a trovare un modo per farlo sentire a disagio in campo. È stata una grande partita da parte sua, sono molto frustrato in questo momento, perché mi ha fatto sentire come se avessi 13 anni“.

L’iberico non ha trovato il bandolo della matassa in campo, pur giocando bene: “È stato pazzesco, stavo parlando con la mia squadra e dicevo che non sapevo cosa devo fare. Non capivo il suo punto debole. Penso di aver giocato un buon tennis, ho lasciato il campo pensando che probabilmente avrei dovuto cambiare il mio gioco un po’ prima, ma comunque sento di aver giocato un buon tennis. Non perfetto ma buono“.

VIDEO Dimitrov-Alcaraz 2-0: la sintesi della vittoria del bulgaro a Miami

Seconda sconfitta consecutiva per Alcaraz contro Dimitrov: “Onestamente a Shanghai non ho giocato molto bene, penso di aver giocato meglio oggi rispetto al secondo e terzo set di Shanghai. Devo aspettare qualche giorno per rivedere tutto, non c’è tempo per buttarsi giù adesso. Ci sono molti tornei, la stagione è appena iniziata. Devo allenarmi al 100%, ho voglia di continuare ad allenarmi bene, di divertirmi e non vedo l’ora di giocare il prossimo torneo“.

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online