Seguici su

Sci Alpino

Sci alpino, Aronsson Elfman fa suo il secondo slalom di Malbun. Rossetti e Mondinelli in top-10

Pubblicato

il

Rossetti - FISI/Pentaphoto

Niente back-to-back a Malbun (Liechtenstein) per Leona Popovic, con la vittoria del secondo slalom che va a Hanna Aronsson Elfman, prima di quattro svedesi nelle prime cinque posizioni. Per la croata, sul primo gradino del podio ieri, dopo aver chiuso in testa la prima manche con un vantaggio risicato, decisivo è l’errore sul muro finale nella seconda parte di gara, che la fa precipitare addirittura in quindicesima posizione. Elfman coglie così il primo successo di carriera in Coppa Europa, per una giovane che ha già fatto vedere qualcosa di assai interessante anche nel massimo circuito. Non arriva oggi il podio per l’Italia, con la migliore delle azzurre che è Marta Rossetti, settima a fine gara, con Emilia Mondinelli e Martina Peterlini quasi in scia. 

Rimonta vincente per Aronsson Elfman, che dopo aver chiuso in ottava posizione la prima manche inserisce il turbo nella seconda e riesce a mettersi tutte le sue avversarie alle spalle. Un dominio svedese quello odierno a Malbun, con la sola Nicole Good a interrompere le bandierine giallo-blu in seconda posizione a 22 centesimi dalla vincitrice. La svizzera, leader della classifica di specialità del circuito continentale, mette in archivio un altro grande risultato verso il suo obiettivo stagionale incrementando il vantaggio a tre appuntamenti dalla fine. Il podio è completato dalla svedese Moa Bostroem Mussener, terza a 37 centesimi dalla connazionale e al suo sesto podio in Coppa Europa.

Quarta posizione per la norvegese Bianca Bakke Westhoff (+0.53), che precede altre due svedesi con lo stesso tempo al quinto posto: la promettentissima classe 2005 Cornelia Oehlund e Elsa Fermbaeck (+0.66). In una classifica cortissima al settimo posto troviamo la prima delle italiane, Marta Rossetti. L’azzurra di punta nello slalom in Coppa del Mondo riesce ad inserirsi in 12ma posizione dopo la prima manche con il pettorale 34, quando la pista era assai rovinata, rimontando cinque posizioni nella seconda per chiudere con un distacco di 0″66 da Aronsson Elfman. Stesso tempo di Rossetti per la svizzera Aline Hoepli, capace di scalare ben diciannove posizioni nella seconda parte di gara grazie al miglior tempo di manche.

Nona piazza a 0.69 per Emilia Mondinelli, che fa un piccolo passo indietro rispetto al podio di ieri ma conferma una grande solidità in Coppa Europa. La top-10 è chiusa dalla slovena Andreja Slokar (+0.75), che precede di un decimo secco Martina Peterlini. L’Italia piazza dunque tre slalomiste nelle prime undici, per un movimento che sta cercando di scalare posizioni nel massimo circuito e venire fuori da anni di crisi. A punti per le azzurre anche Lucrezia Lorenzi, 19ma a 1.40; mentre è 31ma Ambra Pomaré. Due le uscite pesanti per quel che riguarda il tricolore, nella prima manche era partita bene Lara Della Mea, nella seconda invece non ha concluso la sua prova Beatrice Sola.

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online