Seguici su

Ciclismo

Ciclismo su pista, AZZURRE CICLOPICHE! Gran Bretagna asfaltata, quartetto campione d’Europa!

Pubblicato

il

Si apre il medagliere azzurro agli Europei di ciclismo su pista in quel di Apeldoorn e arriva la prima medaglia d’oro per l’Italia. Lo scorso anno c’erano stati gli infortuni a frenare la corsa di questo gruppo che era stato campione del mondo pochi mesi prima in Francia, nel 2024 non c’è storia e arriva il primo importante segnale verso le Olimpiadi da parte del quartetto dell’inseguimento a squadre femminile.

Un vero e proprio dominio in finale per Elisa Balsamo, Martina Fidanza, Vittoria Guazzini e Letizia Paternoster che hanno siglato il tempo di 4:12.551 (un crono decisamente importante, se pensiamo che siamo a gennaio) per andare a trionfare davanti alle campionesse del mondo della Gran Bretagna (4:15.950, mancava la stella Archibald).

Quello di oggi è uno dei migliori tempi mai timbrati da parte della squadra azzurra (lontano dal record italiano di Tokyo in 4’10″063, ma ricordiamo che la pista nipponica era particolarmente favorevole) e dunque dà grandissime aspettative per il futuro, visto che siamo ad inizio stagione.

Dall’argento di Grenchen 2023 all’oro di Apeldoorn 2024, riscattando la sconfitta proprio con le britanniche e migliorando il tempo fatto segnare dalle rivali nella passata stagione. Non può esserci una soddisfazione maggiore da parte della pattuglia azzurra e di Marco Villa, ma ora non ci si può fermare: si sogna verso il futuro, che si chiama Parigi 2024.

Foto: Federciclismo

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online