Seguici su

Baseball

Baseball, Europei 2023: l’Italia conquista il nono posto. Croazia battuta 6-5

Pubblicato

il

Italia-Croazia

l’Italia conquista la nona posizione ai Campionati Europei 2023 di baseball, rassegna in fase di svolgimento in Repubblica Ceca. Dopo la clamorosa eliminazione dal Torneo principale gli azzurri infatti hanno vinto l’ultima sfida valida per la nona piazza, superando in rimonta la Croazia con il risultato di 6-5.

Un match molto tirato nelle battute iniziali quello andato in scena tra le due compagini che, nei primi tre inning, hanno tenuto il tabellino fermo. Il primo squillo arriva dai croati quando, alla quarta ripresa, Hortavic mette a referto un doppio consentendo a Smith di segnare l’1-0, raddoppiando poi nell’attacco successivo, complice un sacrificio sempre di Hortavic e il successivo punto di Gojkoiv.

Nello stesso turno però gli uomini di Mike Piazza accorciano le distanze con un sacrificio di Monello e il relativo timbro di Mercuri, cercando di completare una rimonta che viene incartata però dai croati, i quali al settimo ining tornano di nuovo in vantaggio allungando sul 4-1 con il singolo al centro da due punti di Olic.

Baseball, Europei 2023: impresa Spagna, Olanda battuta. Finale inedita con la Gran Bretagna

Ma nel momento più complesso è emersa la grande personalità dell’Italia. La squadra azzurra infatti a soli due turni dalla fine mette sul piatto un big inning, siglando ben cinque punti che ribaltano totalmente il risultato sul 6-4 grazie ai colpi di Celli e Garcia (autori un un singolo al centro), di Vito Friscia (artefice di un singolo da due sul lato sinistr) e di Mercuri (abile a terminare la manita con un grandout). La Croazia all’ultimo attacco si rende per pericolosa, raggiungendo il 6-5 con il grand out di Horvatic, non riuscendo però a riportare la disputa in parità.

Termina dunque una rassegna continentale sottotono per i nostri ragazzi, autori a prescindere da tutto del peggior risultato della storia dell’Italbaseball. Ma da qui si può solo risalire.

Foto: WBSC Europe/Peta Voet