Seguici su

Calcio

Cesare Casadei capocannoniere ai Mondiali Under 20! Più di 1 gol a partita, dominatore assoluto

Pubblicato

il

Cesare Casadei

Il Mondiale Under 20 2023 sta proseguendo spedito e verso l’inesorabile Finale. Chi prenderà parte all’ultimo atto della competizione lo abbiamo conosciuto nella giornata di ieri. La prima formazione in grado di qualificarsi è stata l’Uruguay di Marcelo Broli: alle 19.30 è scesa in campo contro Israele ed è riuscita a imporsi per 1-0. Decisiva la rete di Anderson Duarte.

La seconda squadra in grado di ottenere il pass per la Finale che si giocherà, lo ricordiamo, domenica 11 giungo alle 23.00 (ora italiana), è stata l’Italia di Carmine Nunziata. La nostra Selezione ha portato avanti un cammino vincente sin qui, macchiato solo da una partita: la sconfitta amara contro la Nigeria per 0-2. Per il resto delle partite, invece, chiedere a Brasile, Repubblica Dominicana, Inghilterra, Colombia e, infine ieri sera, alla Corea del Sud, spazzata via a seguito di un 2-1 letale.

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN: 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. Attiva Ora

CESARE CASADEI: UNA MACCHINA DA GOL

Un percorso che, si spera, possa diventare trionfale. Per la prima volta gli Azzurrini disputeranno una Finale del Mondiale Under 20 e in questo straordinario collettivo messo su dal ct Nunziata non si può non tirare in ballo probabilmente l’uomo più decisivo e incisivo: Cesare Casadei. Il centrocampista del Chelsea, prelevato dall’Inter e, quest’anno, girato in prestito al Reading, sembra essere un fuori categoria.

Casadei, classe 2003, attualmente è capocannoniere del torneo ed è destinato a esserlo. Ha più gol messi a segno che partite giocate in questo Mondiale. Sei gli incontri disputati con l’Italia e 7 le volte in cui ha inciso il proprio nome sul tabellino dei marcatori: non dimentichiamoci che 4 di questi sette gol sono stati figli di due doppiette (contro Brasile e Repubblica Dominicana).

Nella classifica marcatori Casadei regna dunque incontrastato: nessuno più è praticamente in corsa per scalzare il giocatore di proprietà dei Blues. Si pensi che il secondo è Marcos Leonardo del Brasile oramai fuori dai giochi (a quota 5). Un centrocampista come bomber insomma, una vera e propria macchina da gol: è veloce, tecnico e forte fisicamente, il prototipo del calciatore moderno. Chissà che magari, anche in Finale contro l’ostico Uruguay, non riesca a lasciare il segno

Foto: LaPresse

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online