Seguici su

Basket

Basket, l’Olimpia Milano sconfigge il Bayern Monaco in Eurolega e tiene vive le speranze playoff!

Pubblicato

il

Shabazz Napier

L’Olimpia Milano tiene ancora vivo il sogno playoff in Eurolega! I meneghini, dopo aver espugnato Istanbul battendo il Fenerbahce (75-82) nel recupero della ventiquattresima giornata martedì sera, sconfiggono nettamente al Forum di Assago il Bayern Monaco di Andrea Trinchieri per 99-74 nel trentesimo turno della regular season 2022-2023. Match mai in discussione, messo sui binari giusti per i meneghini con un primo quarto da 25-8 che ha indirizzato l’Olimpia verso il quattordicesimo sigillo stagionale per rimanere aggrappati ancora alla zona playoff (distante una sola vittoria).

Shabazz Napier si prende la copertina con ben 20 punti segnati, insieme a Timothe Luwawu-Cabarrot con 14. Doppia cifra anche per Brandon Davies con 10, mentre Stefano Tonut e Billy Baron chiudono con 9 a referto (8 per capitan Melli). Tra le fila dei bavaresi 27 di Andreas Obst e 17 di Zylan Anthony Chetham, mentre resta a bocca asciutta con zero punti uno dei terminali offensivi più temuti dalla difesa milanese ovvero Vladimir Lucic.

Si rivede in campo Shavon Shields, dopo lo stop delle ultime settimane (ancora out Datome, Pangos, Hall e Biligha). Obst sblocca subito il punteggio (0-2), ma l’Olimpia non ci mette troppo tempo a prendere le misure e piazza un break di 6-0 che ribalta subito la partita (6-2). Cheatham accorcia per i bavaresi (6-4), con Milano che ritorna a spingere sull’acceleratore e scappa letteralmente nel punteggio: altro parziale di 9-0 firmato Melli-Voigtmann e doppia cifra di vantaggio sfiorata (15-6). Il rientrante Shields manda a bersaglio per il +11 (17-6) a -2’19” dalla prima sirena. L’ala statunitense ma di passaporto danese è perfetta anche dall’arco (22-6): i meneghini non sbagliano nulla, mentre il Bayern torna a segnare con Walden dopo diversi minuti di digiuno offensivo (22-8). Billy Baron chiude il 2+1 che vale il 25-8 con cui si va al primo riposo breve del match.

Basket, Eurolega 2023: la Virtus Bologna perde contro il Real Madrid e dice addio al sogno playoff

Shavon Shields manda a bersaglio uno dei due liberi a disposizione in avvio di secondo quarto (26-8), con Billy Baron che spara la tripla del +21: esplode il Forum di Assago (29-8), con la squadra di coach Trinchieri che non riesce a contenere l’attacco milanese. Obst prova a scuotere i suoi dalla lunga distanza (29-11), ma un piazzato di DeShaun Thomas e cinque punti in fila di Timothe Luwawu-Cabarrot portano l’Olimpia a +25 (36-11). Mini-parziale dei tedeschi con Weiler-Bebb e Cheatham per tornare a -20 (36-16), mentre Brandon Davies fa 1 su 2 in lunetta (39-18). Gli ospiti segnano quasi esclusivamente a cronometro fermo: 2/2 di Cheatham (39-20) quando si entra negli ultimi 5’ del primo tempo. Andreas Obst arma il braccio ben tre volte di fila dall’arco, salendo in doppia cifra a quota 14 (43-29) e provando a caricarsi la squadra sulle spalle: Ettore Messina ferma subito il gioco e chiama time-out. L’attaccante tedesco non si ferma e segna ancora dalla lunga distanza (46-32): il Bayern innesta le marce alte e torna a -14, con Stefano Tonut che risponde prontamente con la stessa moneta (49-32). Due piazzati di Bonga ed Obst fissano il punteggio sul 49-36 con cui si va all’intervallo lungo.

Cheatham segna il primo canestro della ripresa: gli ospiti tornano a -11 (49-38), con Milano che non si scompone e risponde con Luwawu-Cabarrot dal pitturato (52-40). Bomba di Shabazz Napier: si scuote il Forum di Assago, con Milano che torna a +15 (55-40) e costringe coach Trinchieri a chiamare time-out. Botta e risposta tra Voigtmann e Cheatham (51-43), con Napier da un lato e Walden dall’altro che non sbagliano dall’arco (60-46). Luwawu-Cabarrot brucia la retina dalla lunga distanza: l’Olimpia innesta nuovamente le marce alte e ritorna a +19 (65-46). 2/2 per DeShaun Thomas a cronometro fermo (69-48), con Gillespie che tiene i bavaresi sotto i venti punti di margine (69-50) a -2’51” dalla terza sirena. Penetrazione di Seeley e -14 Bayern, con tre liberi complessivi di Thomas e Baron che tengono l’Olimpia a +18 dopo 30’ (72-54).

Seeley dal pitturato apre le marcature dell’ultimo quarto: i bavaresi provano a rientrare (72-56). Shabazz Napier è spietato dalla lunga distanza: doppia bomba e +17 (78-61), con il pubblico del Forum che si scalda. Kyle Hines appoggia e subisce fallo (80-61), con Tonut che in contropiede riporta l’EA7 Emporio Armani a +21 (82-61): coach Trinchieri ferma il gioco per un minuto di sospensione. Tap-in vincente dell’ex Reyer Venezia (84-61), mentre Obst continua a segnare dall’arco (84-64, 24 punti e 6/7 da tre). Shabazz Napier raggiunge quota venti punti segnati (87-64), con i campioni d’Italia che iniziano a vedersi concretizzare una vittoria importantissima in ottica playoff. Andreas Obst non vuole mollare (89-67), ma l’Olimpia non alza il piede e continua a segnare sfondando anche quota novanta punti grazie a Davies da due e Mitrou-Long da tre (95-69). Doppia cifra anche per Brandon Davies (99-72 e 10 punti per l’ex Barcellona), mentre il piazzato col fallo di Cheatham fissa il punteggio finale sul 99-74 con cui l’Olimpia Milano centra l’ottava vittoria nelle ultime nove partite disputate: i playoff dell’Eurolega sono ancora possibili!

IL TABELLINO DEL MATCH

EA7 EMPORIO ARMANI MILANO-FC BAYERN MONACO 99-74 (25-8, 24-28, 23-18, 27-20)

Olimpia Milano: Davies 10, Thomas 6, Luwawu-Cabarrot 14, Mitrou-Long 3, Tonut 9, Melli 8, Baron 9, Napier 20, Ricci, Shields 9, Hines 4, Voigtmann 7.

Bayern Monaco: Weiler-Babb 3, Walden 7, Seeley 8, Giffey, Bonga 2, Lucic, Obst 27, Zipser, Wimberg 2, Gillespie 8, Cheatham 17.

Credit: Ciamillo

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online