Seguici su

Sci Alpino

Sci alpino, Dominik Paris torna a ruggire ed è 2° nel superG di Cortina! Tre azzurri in top10, vince Odermatt

Pubblicato

il

dominik paris

Marco Odermatt fa un passo decisivo verso la conquista della coppa di superG. Lo svizzero concede il bis a Cortina, vincendo anche la seconda gara sull’Olympia delle Tofane ed allungando in maniera decisiva nella classifica di specialità. Il diciannovesimo successo della carriera in Coppa del Mondo, l’ottavo di una stagione finora formidabile, ha permesso all’elvetico di portare a 148 punti il vantaggio sul norvegese Aleksander Aamodt Kilde, oggi clamorosamente uscito di pista, quando mancano solo due superG alla fine.

Fa festa anche l’Italia, che ritrova finalmente Dominik Paris. L’altoatesino, partito con il pettorale numero uno, conquista il primo podio della stagione, chiudendo al secondo posto a 76 centesimi dall’inarrivabile Odermatt. Un segnale importantissimo per l’azzurro in vista degli imminenti Mondiali, con Paris che torna sul podio in superG dopo oltre tre anni dall’ultima volta (secondo nel dicembre 2019 a Lake Louise).

Distacchi abissali quelli rifilati da Odermatt, visto che già dal terzo posto dell’austriaco Daniel Hemetsberger il ritardo dallo svizzero sale oltre il secondo (+1.03). Quarta posizione per il tedesco Andreas Sander (+1.07), che manca il primo podio della carriera per soli quattro centesimi. Quinto l’austriaco Vincent Kriechmayr (+1.09), che ha preceduto di pochissimo il francese Alexis Pinturault (+1.10).

Settimo lo svizzero Justin Murisier (+1.21) davanti all’austriaco Raphael Haaser (+1.23). Una bella gara anche per Guglielmo Bosca e Christof Innerhofer, che terminano in Top-10. Nono posto per Bosca, bravissimo ad inserirsi con il pettorale numero 30, ad 1.35 da Odermatt, mentre il veterano azzurro, che si riscatta dopo la caduta di ieri, è decimo a 1.45.

Sono usciti veramente tantissimi atleti, tutti vittime di un tracciato molto complicato. Tra loro anche Mattia Casse, reduce dal terzo posto della gara di ieri. L’azzurro è caduto nella parte alta, finendo anche contro le reti, ma non ci dovrebbero essere state assolutamente conseguenze.

A punti ci va anche Florian Schieder (18°, +2.17), mentre Matteo Marsaglia è 21° (+2.21). E’ uscito, invece, Matteo Franzoso.

FOTO: FISI/Pentaphoto

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online