Seguici su

Live Sport

LIVE Sci alpino, SuperG Cortina 2023 in DIRETTA: Dominik Paris torna sul podio ed è 2° dietro Odermatt! Bosca ed Innerhofer in top10

Pubblicato

il

mattia casse

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

I PETTORALI DI PARTENZA DEL SUPERG DI OGGI

LA DIRETTA LIVE DELLO SLALOM FEMMINILE DI SCI ALPINO ALLE 9.15 E ALLE 12.15

12.49 La DIRETTA LIVE del secondo superG di Cortina d’Ampezzo termina qui. Grazie per averci seguito e per aver vissuto con noi il ritorno sul podio dell’azzurro Dominik Paris! Su OA Sport potete trovare tutte le analisi ed gli approfondimenti su questa gara e su tutta la stagione dello sci alpino. Vi auguriamo una buona domenica!

12.47 Si chiude dunque l’ultimo superG di Coppa del Mondo prima dei Mondiali di Courchevel. Vince Odermatt che allunga nella classifica di specialità, portandosi a 540 contro i 392 di un Kilde che oggi fa segnare il primo 0. Nella generale l’elvetico sale 1386 ed i punti di vantaggio sul norvegese sono 313.

12.46 Questa dunque la classifica finale:

1 ODERMATT Marco SUI 1:25.13
2 PARIS Dominik ITA 1:25.89 +0.76
3 HEMETSBERGER Daniel AUT 1:26.16 +1.03
4 SANDER Andreas GER 1:26.20 +1.07
5 KRIECHMAYR Vincent AUT 1:26.22 +1.09
6 PINTURAULT Alexis FRA 1:26.23 +1.10
7 MURISIER Justin SUI 1:26.34 +1.21
8 HAASER Raphael AUT 1:26.36 +1.23
9 BOSCA Guglielmo ITA 1:26.48 +1.35
10 INNERHOFER Christof ITA 1:26.58 +1.4

18 SCHIEDER Florian ITA 1:27.30 +2.17
21 MARSAGLIA Matteo ITA 1:27.34 +2.21
DNF CASSE Mattia
DNF FRANZOSO Matteo

12.43 Arriva al traguardo anche l’ultimo atleta. Ufficiali la vittoria di Odermatt e lo splendido secondo posto di Paris! Sul podio con loro un ottimo Daniel Hemetsberger.

12.35 Schieder era l’ultimo azzurro in partenza. Gara straordinaria per la squadra di velocità italiana, nonostante la caduta di Mattia Casse. Il podio di Dominik Paris è il quinto per il settore azzurro maschile, tutti in velocità. 3 per Mattia Casse, uno per Schieder e finalmente uno anche per il leader del movimento.

12.33 Diciottesimo Florian Schieder a 2.17 nonostante tantissimi errori! L’azzurro gli sci sa lasciarli andare. Si porta davanti a Marsaglia ed è il quinto azzurro in top20.

12.30 Al cancelletto Florian Schieder. Ieri uscito prima del Rumerlo mente stava facendo una buona gara.

12.25 Altra buona gara per l’esperto azzurro! 18° al traguardo con 2.21 di ritardo. Nessuno con un pettorale così alto ha avvicinato queste posizioni.

12.24 Finalmente tocca a Matteo Marsaglia. Ieri decimo, può fare bene anche oggi.

12.18 Approfittiamo dell’ennesima pausa per darvi un po’ di numeri su Marco Odermatt: l’elvetico ha vinto oggi l’ottava gara stagionale, cifra record per lui in una singola annata di Coppa del Mondo. 1386 punti in classifica generale e siamo ancora a gennaio, vantaggio in quella di superG che sale a 148 punti su Kilde quando mancano solo due gare. Semplicemente un dominatore, il biglietto da visita per i Mondiali è pronto.

12.14 Continua nel frattempo la gara ad eliminazione a Cortina: siamo già a 16 atleti usciti in vari punti del percorso su 43 partiti. Un numero enorme, cresciuto tra i pettorali dopo il 30, di cui sinora sei sono arrivati al traguardo ed altrettanti sono usciti.

12.03 Rimangono due azzurri: Matteo Marsaglia e Florian Schieder.

12.01 Si rialza Franzoso e scende sugli sci fino al traguardo. Peccato, stava facendo una gara da zona punti come ieri.

12.00 CADUTA PER FRANZOSO! Stesso punto e stessa dinamica della caduta che ha coinvolto Lukas Feurstein! Rimane incastrato nelle reti ma non sembra dolorante.

11.59 Prossimo alla partenza Matteo Franzoso, ieri per lui primi punti in Coppa del Mondo.

11.50 Rimaniamo dunque in attesa delle prove degli altri azzurri, nell’ordine: Matteo Franzoso col 40, Matteo Marsaglia col 48 e Florian Schieder col 53. Lecito aspettarsi prove importanti anche da parte loro, quanto meno in zona punti se non di più.

11.47 Ormai possiamo dare per certo il primo podio stagionale di un meraviglioso Dominik Paris! Per come era iniziata la stagione non era certo da dare per scontato, a maggior ragione se si parla di superG. Certo è stato favorito dai tanti errori commessi da rivali accreditati, ma d’altronde lo sci alpino è così, non lo scopriamo certo oggi.

11.45 Questa la classifica che, mai come oggi in questa stagione in superG, è tinta d’azzurro:

1 11 11 ODERMATT Marco SUI 1:25.13
2 1 1 PARIS Dominik ITA 1:25.89 +0.76
3 18 18 HEMETSBERGER Daniel AUT 1:26.16 +1.03
4 7 7 SANDER Andreas GER 1:26.20 +1.07
5 6 6 KRIECHMAYR Vincent AUT 1:26.22 +1.09
6 10 10 PINTURAULT Alexis FRA 1:26.23 +1.10
7 20 20 MURISIER Justin SUI 1:26.34 +1.21
8 15 15 HAASER Raphael AUT 1:26.36 +1.23
9 30 30 BOSCA Guglielmo ITA 1:26.48 +1.35
10 22 22 INNERHOFER Christof ITA 1:26.58 +1.45

11.42 NONO! Ottima prova per Guglielmo Bosca che si mette davanti a Christof Innerhofer con un distacco di 1.35! Al momento tre azzurri in top10!

11.41 Bene nella parte alta ma poi fa lo stesso errore di Sarrazin al Delta! Rimane nel percorso e può puntare ad una top 10 momentanea!

11.40 Tocca a Guglielmo Bosca! L’azzurro chiuderà i primi 30!

11.39 Errore per Sarrazin che è fuori! Fuori anche uno degli ultimi spauracchi per Dominik Paris che ora vede il podio vicinissimo!

11.38 Sarrazin vicino ai migliori nella parte alta! Lungo al Delta come tanti prima di lui ma rimane nel percorso.

11.36 Fuori anche Jocher! Inforca all’uscita del Duca d’Aosta per provare a tenere la linea più stretta possibile. Ora una prova estremamente interessante: tocca al francese Cyprien Sarrazin.

11.34 Prova costellata di errori per il nordamericano che non va oltre la 15a piazza a +2.36. Ora il tedesco Simon Jocher.

11.33 Si riparte! Tocca al canadese Read.

11.32 Feurstein è finalmente in piedi. Zoppica ma scende sulle sue gambe. Sospiro di sollievo per lui e per il team austriaco.

11.29 Feurstein è ancora a terra, acciaccato ma apparentemente tranquillo. La gara riprenderà col pettorale numero 27, Jeffrey Read. Il prossimo azzurro sarà Guglielmo Bosca col 30.

11.27 L’ultimo podio per Paris in superG risale al lontano 1 dicembe 2019, quando fu secondo a Lake Louise. L’altoatesino in stagione non è ancora salito sul podio per giunta, avendo due quinti posti come migliori piazzamenti.

11.25 Ribadiamo la classifica che al momento sorride eccome a Dominik Paris:

1 11 11 ODERMATT Marco SUI 1:25.13
2 1 1 PARIS Dominik ITA 1:25.89 +0.76
3 18 18 HEMETSBERGER Daniel AUT 1:26.16 +1.03
4 7 7 SANDER Andreas GER 1:26.20 +1.07
5 6 6 KRIECHMAYR Vincent AUT 1:26.22 +1.09
6 10 10 PINTURAULT Alexis FRA 1:26.23 +1.10
7 20 20 MURISIER Justin SUI 1:26.34 +1.21
8 15 15 HAASER Raphael AUT 1:26.36 +1.23
9 22 22 INNERHOFER Christof ITA 1:26.58 +1.45
10 19 19 ALLEGRE Nils FRA 1:26.65 +1.52

11.22 Brutta caduta per il giovane austriaco prima dello Scarpadon! Stava facendo una prova eccezionale, era a soli 3 decimi da Odermatt e poteva attaccare il podio. Finisce nelle reti ma apparentemente senza conseguenze.

11.21 Attenzione a Feurstein! Vicino ad Odermatt nella parte alta! CADUTA!

11.19 Seger è 14° a +2.12. Ora un nuovo atleta da tenere d’occhio: Lukas Feurstein, ieri sesto.

11.18 Grande fatica per Seger che rimane nel tracciato ma senza fare grande velocità.

11.16 Fuori anche Niels Hintermann, inutile a dirsi, anche lui al Delta. Ora il canadese Brodie Seger.

11.15 Josef Ferstl chiude in 15a piazza una prova compromessa da un errore nella parte alta in cui ha perso anche un bastone distruggeddo anche una porta. Ora tocca allo svizzero Niels Hintermann, dopo la pausa per rimettere in sesto il percorso.

11.13 Questa la classifica provvisoria:

1 11 11 ODERMATT Marco SUI 1:25.13
2 1 1 PARIS Dominik ITA 1:25.89 +0.76
3 18 18 HEMETSBERGER Daniel AUT 1:26.16 +1.03
4 7 7 SANDER Andreas GER 1:26.20 +1.07
5 6 6 KRIECHMAYR Vincent AUT 1:26.22 +1.09
6 10 10 PINTURAULT Alexis FRA 1:26.23 +1.10
7 20 20 MURISIER Justin SUI 1:26.34 +1.21
8 15 15 HAASER Raphael AUT 1:26.36 +1.23
9 22 22 INNERHOFER Christof ITA 1:26.58 +1.45
10 19 19 ALLEGRE Nils FRA 1:26.65 +1.52

11.11 Innerhofer chiude al nono posto con un ritardo di 1.45. Nella parte alta era stato uno dei migliori in assoluto, poi al Delta ha dovuto rallentare tanto perdendo tanta velocità che hanno inevitabilmente compromesso la sua prova. Nessun errore in fondo ma poca velocità. La prova nel complesso non è da buttare comunque.

11.10 Benissimo Inner nel tratto alto! Poi sbavatura anche per lui sul Delta. 58 centesimi di ritardo!

11.09 Schwarz si inserisce al 1o° posto con 1.56 di ritardo. ORA CHRISTOF INNERHOFER! Ieri è caduto ma la sua prova era ottima, ci può provare!

11.08 Come tanti degli ultimi entra frenando tanto al Delta. In pochissimi hanno interpretato al meglio la curva. Il distacco dell’austriaco è già superiore agli 8 decimi.

11.07 Perde tanto nel finale con un errore alle Pale di Rumerlo ed è settimo a 1.21. Il podio in realtà è lontano solo 18 centesimi ma lì sono tutti attaccati. Ora Marco Schwarz, altro atleta pericoloso.

11.06 Salta tantissimo allo Schuss, entra rallentando tanto al Delta per tenere la linea corretta. Tempo in lotta per il podio.

11.05 Allegre è ottavo al traguardo con un distacco di 1.52. Ora nuovo candidato al podio: Justin Murisier.

11.04 Ora il francese Nils Allegre. Non riesce a fare velocità dopo lo Schuss ed ha già 6 decimi al Duca d’Aosta.

11.03 Hemetsberger è terzo! 1.03 per l’austriaco che va dietro Paris e scalza Sander dalla terza piazza!

11.02 Bene l’austriaco nella parte alta, 43 centesimi di ritardo dopo il Delta ed è in lotta per il podio!

11.01 L’austriaco non replica la gara di ieri e si piazza provvisoriamente al settimo posto a +1.80. Ora il suo connazionale Daniel Hemetsberger.

11.00 Babinsky è già lontano nella parte alta, 88 centesimi al terzo intermedio dal leader.

10.59 Ora un altro attacco a Paris ed al podio: Stefan Babinsky, ieri quarto.

10.58 FUORI ANCHE MEILLARD! ANCHE LUI AL DELTA! Pazzesco come una singola curva stia continuando a mettere in estrema difficoltà atleti esperti e preparatissimi!

10.57 La vittoria di Odermatt sembra in ghiaccio, Paris può sperare in un podio ma gli sfidanti sono ancora tantissimi. Il primo sarà proprio il prossimo a partire: Loic Meillard.

10.56 Questa la classifica dopo i primi 15 pettorali:

1 11 11 ODERMATT Marco SUI 1:25.13
2 1 1 PARIS Dominik ITA 1:25.89 +0.76
3 7 7 SANDER Andreas GER 1:26.20 +1.07
4 6 6 KRIECHMAYR Vincent AUT 1:26.22 +1.09
5 10 10 PINTURAULT Alexis FRA 1:26.23 +1.10
6 15 15 HAASER Raphael AUT 1:26.36 +1.23
7 2 2 GIEZENDANNER Blaise FRA 1:27.06 +1.93
8 9 9 CAVIEZEL Gino SUI 1:27.49 +2.36
9 14 14 COCHRAN-SIEGLE Ryan USA 1:29.07 +3.94
10 3 3 BAUMANN Romed GER 1:29.36 +4.23

10.55 Non gli basta la linea corretta, perde ancora tanto e chiude al sesto posto con un distacco di 1.23 da Odermatt, mezzo secondo dietro Paris.

10.54 Subito un errore evidente per Haaser che poi però fa il Delta meglio di tutti!

10.53 Ora l’austriaco Raphael Haaser. Può fare una buona prova su un tracciato così esigente.

10.52 Da dimenticare la prova dello statunitense Ryan Cochran Siegle che commette tantissimi errori, rimane in pista ma alla fine è ottavo a 3,94.

10.50 Ora sarà difficile andare a prendere Odermatt per chiunque. Di conseguenza si alzano anche le quotazioni di Paris…

10.48 FUORI KILDE!!! CLAMOROSO A CORTINA! Anche per lui lo stesso errore che stanno facendo in tanti! Entra troppo stretto sul Delta e non riesce a chiudere la curva in tempo!

10.47 Fuori anche Rogentin! Errore sul Delta anche per lui! La curva a sinistra dopo il Duca d’Aosta sta continuando a mietere vittime. ORA LO SFIDANTE: ALEKSANDER AAMODT KILDE!

10.46 Prova interessante ora, tocca a Stefan Rogentin.

10.45 MARCO ODERMATT VA IN TESTA! 76 centesimi di vantaggio su Paris! Prova con qualche sbavatura ma in cui ha espresso una velocità semplicemente spaziale! Le linee che ha tenuto lui può tenerle solo lui!

10.44 Odermatt è davanti a Paris dopo il Duca d’Aosta, anche lui lungo sul Delta ma sta facendo grande velocità!

10.43 Anche Pinturault è dietro! Quarto ad un solo centesimo dalla terza piazza di Kriechmayr e dunque a 34 centesimi da Paris. ORA IL GRANDE FAVORITO, MARCO ODERMATT!

10.42 Lontano nella parte alta, dove prende 3 decimi da Paris, al Delta meglio di altri ma non perfetto.

10.41 Caviezel è quinto con un ritardo di 1.60! Ora Alexis Pinturault, lui potrebbe fare bene nella parte tecnica che ha mietuto molte vittime per ora.

10.40 Parte Caviezel! Difficoltà per lui nella parte alta e poi come tutti sbaglia sul Delta! Perde ancora tanto da Paris!

10.39 La prova di Paris non è stata di certo perfetta, ma non ha avuto grandi sbavature. L’azzurro è stato preciso nella parte alta ed halasciato andare gli sci nel finale. Potrebbe uscirne un buon piazzamento.

10.37 Mentre Paris consola Casse dopo il traguardo, l’elvetico Gino Caviezel si prepara per la partenza. Dopo di lui partiranno i grandi favoriti.

10.36 Questa dunque la classifica provvisoria:

1 1 1 PARIS Dominik ITA 1:25.89
2 7 7 SANDER Andreas GER 1:26.20 +0.31
3 6 6 KRIECHMAYR Vincent AUT 1:26.22 +0.33
4 2 2 GIEZENDANNER Blaise FRA 1:27.06 +1.17
5 3 3 BAUMANN Romed GER 1:29.36 +3.47

10.34 Anche il canadese Crawford è fuori! Gara ad eliminazione per ora a Cortina!

10.33 Parte il canadese James Crawford, ultimamente in un momento di grande difficoltà.

10.32 Sander si mette al secondo posto scalzando Kriechmayr! 31 centesimi di ritardo da Paris, da cui ha perso poco ma in ogni settore. La prova di Domme si fa sempre più interessante.

10.31 Ora il tedesco Andreas Sander. In alto non è veloce come Paris, ed è dietro di 16 centesimi al secondo intermedio.

10.30 Kriechmayr è dietro Paris! L’errore sul Delta gli costa tanto ed è secondo con ritardo di 33 centesimi!

10.29 L’austriaco parte forte e dopo il Duca d’Aosta è davanti di 17 centesimi, poi un errore al Delta!

10.27 In attesa che la gara riparta, ora ferma per rimettere a posto le reti, vi ricordiamo che il prossimo azzurro sarà Christof Innerhofer, col pettorale numero 22.

10.25 Errore in entrata del Duca d’Aosta per Casse e Paris si dispera sulla sedia del leader. Era partito molto deciso, forse troppo. Ora tocca ad un altro dei favoriti della vigilia, Vincent Kriechmayr.

10.23 NOOOOOOOOO! Errore subito per Casse! L’azzurro si stende dopo lo Schuss e finisce sulle reti! Che peccato…

10.22 ALLA PARTENZA MATTIA CASSE! FORZA MATTIA!

10.21 Fuori Sejersted! Errore per lui dopo il Duca d’Aosta, proprio dove aveva sbagliato Baumann!

10.20 Altro erroraccio per Baumann che rimane dentro ma ha ormai compromesso la gara. Non è nato il feeling tra lui e l’Olympia delle Tofane… Al traguardo ha un ritardo di 3.47. Tocca ora ad Adrian Smiseth Sejersted.

10.19 Tanti errori per il transalpino che chiude con un ritardo di 1.17. Ora i tedesco Romed Baumann, ieri uscito col pettorale numero 1.

10.18 Ora il francese Blaise Giezendanner. Nella parte alta perde da Paris ma la gara si fa in basso.

10.17 Dominik Paris chiude una prova con qualche piccola sbavatura con il tempo di 1.25.89! Sicuramente l’azzurro ha fatto velocità, vediamo dove potrà portarlo.

10.15 Piccolo errore dopo lo Schuss per Paris che sembra però veloce. Non male anche nella parte tecnica.

10.14 CI SIAMO! DOMINIK PARIS PRONTO A DARE IL VIA ALLA GARA!

10.13 Tracciato disegnato dal tecnico degli elvetici Reto Nydegger. Sembra molto simile a quello di ieri ma d’altronde l’Olympia delle Tofane non permette grandi invenzioni nel disegno.

10.11 In chiave Italia curiosità anche per Matteo Marsaglia, ieri decimo a sorpresa. Basti pensare che non centrava una top10 in superg dal lontanissimo 2015. Per lui anche un errore piuttosto evidente sul finale che gli ha precluso anche posizioni più nobili. Anche Florian Schieder stava facendo una buona gara prima di uscire all’inizio del Rumerlo.

10.09 Ieri la grande differenza Marco Odermatt l’ha fatta sul tratto tecnico che porta allo Scarpadon. Per l’elvetico oggi l’obiettivo è l’ottava vittoria stagionale (che sarebbe record personale) per provare anche a scappare nella classifica di specialità.

10.06 Tra i pretendenti al podio c’è anche Vincent Kriechmayr, ieri sottotono ma comunque quinto. L’Olympia delle Tofane è inoltre notoriamente pista che tiene molto bene e che può velocizzarsi col tempo, quindi attenzione anche a pettorali molto alti.

10.03 Questa la startlist completa:

1 291459 PARIS Dominik 1989 ITA Nordica
2 194298 GIEZENDANNER Blaise 1991 FRA Atomic
3 51215 BAUMANN Romed 1986 GER Salomon
4 422310 SEJERSTED Adrian Smiseth 1994 NOR Atomic
5 990081 CASSE Mattia 1990 ITA Rossignol
6 53980 KRIECHMAYR Vincent 1991 AUT Head
7 200379 SANDER Andreas 1989 GER Atomic
8 104531 CRAWFORD James 1997 CAN Head
9 511852 CAVIEZEL Gino 1992 SUI Dynastar
10 194364 PINTURAULT Alexis 1991 FRA Head
11 512269 ODERMATT Marco 1997 SUI Stoeckli
12 512038 ROGENTIN Stefan 1994 SUI Fischer
13 422139 KILDE Aleksander Aamodt 1992 NOR Atomic
14 6530319 COCHRAN-SIEGLE Ryan 1992 USA Head
15 54445 HAASER Raphael 1997 AUT Fischer
16 512182 MEILLARD Loic 1996 SUI Rossignol
17 54371 BABINSKY Stefan 1996 AUT Head
18 53975 HEMETSBERGER Daniel 1991 AUT Fischer
19 194858 ALLEGRE Nils 1994 FRA Salomon
20 511896 MURISIER Justin 1992 SUI Head
21 54320 SCHWARZ Marco 1995 AUT Atomic
22 293006 INNERHOFER Christof 1984 ITA Rossignol
23 202059 FERSTL Josef 1988 GER Head
24 512124 HINTERMANN Niels 1995 SUI Atomic
25 104272 SEGER Brodie 1995 CAN Atomic
26 54628 FEURSTEIN Lukas 2001 AUT Head
27 104468 READ Jeffrey 1997 CAN Atomic
28 202762 JOCHER Simon 1996 GER Head
29 194873 SARRAZIN Cyprien 1994 FRA Rossignol
30 6290845 BOSCA Guglielmo 1993 ITA Head
31 104096 THOMPSON Broderick 1994 CAN Head
32 192746 THEAUX Adrien 1984 FRA Head
33 54157 DANKLMAIER Daniel 1993 AUT Atomic
34 104708 ALEXANDER Kyle 1999 CAN Rossignol
35 191740 CLAREY Johan 1981 FRA Head
36 561255 CATER Martin 1992 SLO Salomon
37 110324 von APPEN Henrik 1994 CHI Head
38 422676 FOSSLAND Markus Nordgaard 1999 NOR Atomic
39 512039 ROULIN Gilles 1994 SUI Head
40 6293164 FRANZOSO Matteo 1999 ITA Atomic
41 54209 KRENN Christoph 1994 AUT Augment
42 54438 PLOIER Andreas 1997 AUT Fischer
43 103865 PHILP Trevor 1992 CAN Rossignol
44 180877 LEHTO Elian 2000 FIN Augment
45 54005 STRIEDINGER Otmar 1991 AUT Salomon
46 6532123 NEGOMIR Kyle 1998 USA Atomic
47 6190687 LORIOT Florian 1998 FRA Rossignol
48 293550 MARSAGLIA Matteo 1985 ITA Fischer
49 6530104 BENNETT Bryce 1992 USA Fischer
50 512408 MONNEY Alexis 2000 SUI Stoeckli
51 194167 MUZATON Maxence 1990 FRA Rossignol
52 561310 HROBAT Miha 1995 SLO Atomic
53 6291625 SCHIEDER Florian 1995 ITA Atomic
54 104537 ALEXANDER Cameron 1997 CAN Rossignol
55 104539 SEGER Riley 1997 CAN Rossignol
56 151238 ZABYSTRAN Jan 1998 CZE Atomic
57 6531444 ARVIDSSON Erik 1996 USA Head
58 6532084 RADAMUS River 1998 USA Rossignol
59 202345 SCHWAIGER Dominik 1991 GER Head
60 240148 SZOLLOS Barnabas 1998 ISR Kaestle

10.00 La gara sarà aperta da Dominik Paris a cui è stato assegnato il pettorale numero 1. Ieri l’altoatesino ha commesso un grave errore che gli ha impedito di lottare per una posizione importante. La sciata è sembrata però convincente e oggi può riscattarsi.

9.57 Quello di oggi sarà l’ultimo superG, ed in generale l’ultima gara veloce, prima dell’appuntamento iridato di Courchevel. Interessante vedere dunque come terminerà il percorso di avvicinamento per tutti i grandi protagonisti.

9.54 Grande attesa per Mattia Casse: l’azzurro ha centrato ieri il primo podio in carriera in superG rimanendo vicino ai due fenomeni commettendo anche un piccolo errore. Oggi può riprovarci.

9.51 L’Olympia delle Tofane è pronta per dare vita ad una nuova spettacolare gara. Marco Odermatt e Aleksander Aamodt Kilde sono ancora i grandi favoriti, ma c’è chi può provare a dargli fastidio.

9.48 Amiche ed amici di OA Sport buongiorno e benvenute/i alla DIRETTA LIVE del secondo superG maschile di Cortina d’Ampezzo, valido per la Coppa del Mondo di sci alpino 2022/23!

Amiche ed amici di OA Sport buongiorno e benvenute/i alla DIRETTA LIVE del secondo superG maschile di Cortina d’Ampezzo, valido per la Coppa del Mondo di sci alpino 2022/23! Dopo il grande spettacolo di ieri, si replica oggi sull’Olympia delle Tofane, per l’ultimo appuntamento con le prove veloci prima dei Mondiali di Courchevel.

Ieri abbiamo assistito all’affermazione di Marco Odermatt, appena rientrato dal problema al ginocchio, che ha preceduto sul traguardo Aleksander Aamodt Kilde ed un fantastico Mattia Casse. L’azzurro andrà dunque oggi a caccia del secondo podio consecutivo, che diventerebbe il quarto totale di una stagione già eccezionale.

Nella gara odierna si potrebbe decidere anche una fetta importante della Coppa del Mondo di specialità per quanto riguarda il superG. Odermatt precede infatti Kilde di 48 punti e potrebbe prendere un vantaggio ancora più importante in vista delle ultime due gare stagionali.

La concorrenza per il podio è ovviamente agguerrita ed è capitanata da Vincent Kriechmayr, ieri solo quinto e sicuramente intenzionato a fare meglio. Occhio anche a Cyprien Sarrazin, Stefan Rogentin e Marco Schwarz in una pista che permette sempre ottime prestazioni anche ai pettorali più alti. Proveranno a recitare un ruolo in chiave podio anche gli azzurri Dominik Paris e Florian Schieder, ieri fermati da gravi errori, senza dimenticare Matteo Marsaglia, ieri splendido decimo.

Partenza prevista alle ore 10:15 sull’Olympia delle Tofane. OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE del secondo superG maschile di Cortina d’Ampezzo, valido per la Coppa del Mondo di sci alpino 2022/23, con aggiornamenti minuto per minuto ed in tempo reale, per farvi vivere ogni emozione di una gara che si preannuncia spettacolare. Non mancate!

Foto: LaPresse

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online