Seguici su

Senza categoria

Tennis, Taylor Fritz polemico sugli ATP Awards: “Meritavo la nominations per il Most Improved Player”

Pubblicato

il

Sono state diramate ieri le nominations per gli ATP Awards 2022, i premi rilasciati dalla massima organizzazione tennistica per i giocatori che si sono più distinti durante questa stagione. Tra le categorie c’è quella del ‘Most Improved Player’, il giocatore più migliorato dell’anno, con in lizza Carlos Alcaraz, Holger Rune, Jack Draper e Maxime Cressy. Ma c’è qualcuno che non è d’accordo, nello specifico Taylor Fritz.

Il giocatore americano, al momento numero 9 delle classifiche mondiali, non ha preso bene la sua assenza nella rosa dei giocatori più migliorati del 2022, commentando su Twitter la scelta: “Sento che sarei dovuto essere nominato per questo premio. Non dico che avrei dovuto vincere o altro, ma magari solo una nomination“.

Taylor Fritz è stato uno dei protagonisti di quest’annata, con tre tornei vinti. Tra questi, spicca il Masters1000 di Indian Wells in finale con Rafa Nadal. Dopo aver iniziato la stagione da numero 23 al mondo, lo statunitense è arrivato fino in top 10, toccando come migliore posizione l’ottavo posto in classifica e arrivando alle ATP Finals, dove si è spinto fino alla semifinale.

Sicuramente non sarebbe stato il favorito per vincere il titolo, tenendo conto che tra i quattro finalisti c’è Carlos Alcaraz, salito fino al primo posto del Ranking con due Masters1000 e gli US Open vinti da assoluto protagonista. Quest’assenza potrà però portarlo a volersi migliorare ancor di più e puntare ad essere protagonista nel 2023.

IL POST POLEMICO DI TAYLOR FRITZ

Foto: LaPresse

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online