Seguici su

Basket

Basket femminile, Serie A1 2022-2023: 12a giornata chiave per girone d’andata e Final 8 di Coppa Italia

Pubblicato

il

La 12a giornata della Serie A1 2022-2023 potrebbe regalare al Famila Schio il titolo di Campione d’Inverno. Ma non solo: ci sono numerosissime questioni ancora da risolvere per quel che concerne la Coppa Italia, con le Final Eight che stanno cercando di avere una chiara composizione.

FAMILA WUBER SCHIO-BRUSCHI SAN GIOVANNI VALDARNO (Sabato 17 dicembre, ore 19:30)
Per le leader (imbattute) del campionato turno potenzialmente morbido contro le toscane, e che arriva oltretutto con una situazione di grande fiducia in Eurolega dal momento che c’è la testa della classifica insieme ad Avenida in quel frangente. Da scoprire il turnover scledense, soprattutto in vista della certamente più probante partita contro Sassari del prossimo venerdì. Giorgia Sottana è a tre punti da quota 4000 in carriera sul suolo tricolore.

ALLIANZ GEAS SESTO SAN GIOVANNI-PASSALACQUA RAGUSA (Domenica 18 dicembre, ore 16:30)
Il Geas potrebbe arrivare a finire il girone d’andata al quinto posto, ma le recenti performance della Passalacqua mettono sull’attenti il club allenato da Cinzia Zanotti; peraltro, le ragazze allenate da Lino Lardo potrebbero conquistare le Final Eight vincendo in Lombardia. Peraltro, Sesto San Giovanni è poi attesa nell’ultima di andata dalla difficile trasferta di Venezia.

Basket femminile, EuroCup 2022-2023: sarà Venezia-Sassari al primo turno di playoff

VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA-BANCO DI SARDEGNA SASSARI (Domenica 18 dicembre, ore 18:00)
Le V nere hanno qualche problema di assenze, perché mancheranno sia Ivana Dojkic che Iliana Rupert (due fattori, questi, di grande importanza nella sconfitta a Szekszard in Eurolega). Dall’altra parte arriva una Sassari molto carica in virtù della qualificazione, proprio all’ultimo istante, per la fase a eliminazione diretta di EuroCup. In palio c’è il secondo posto in classifica, anzi si può tranquillamente parlare di scontro diretto di grande importanza per la Coppa Italia.

AKRONOS TECH MONCALIERI-LA MOLISANA MAGNOLIA CAMPOBASSO (Domenica 18 dicembre, ore 18:00)
Ultime speranze di Coppa Italia per l’Akronos, che però può dirsi anche ben contenta di arrivare ancora in corsa a questo punto della situazione. Del resto, la situazione infortuni è la più pesante della Serie A1. Campobasso rincorre il Geas per il quinto posto, obiettivo possibile qualora sul fronte rossonero non tutto andasse per il verso giusto.

E-WORK FAENZA-PARKING GRAF CREMA (Domenica 18 dicembre, ore 18:00)
Due squadre, queste, in cerca di qualcosa di positivo, perché l’ultima giornata ha lasciato molti dubbi sia da una parte che dall’altra. In palio c’è la decima posizione solitaria, visto che le due compagini si trovano a quota 4 punti in quella che è un’enorme separazione col resto della massima serie.

GESAM GAS E LUCE LUCCA-RMB BRIXIA BASKET (Domenica 18 dicembre, ore 18:00)
Al PalaTagliate l’attesa è per quella vittoria che manca ormai da inizio stagione, viste le nove perse di fila e la situazione inaspettatamente critica, considerato il roster di partenza. Nella scorsa giornata non era disponibile Carlotta Zanardi mentre era in panchina pro forma Sara Crudo, nuovo acquisto di peso della squadra lombarda. Lucca arriva senza grandi problemi a livello fisico e con la fiducia arrivata dal match con Ragusa, anche se non andato secondo i piani.

FILA SAN MARTINO DI LUPARI-UMANA REYER VENEZIA (Domenica 18 dicembre, ore 20:00)
Settimo a quota 12 insieme a Ragusa, il Fila riceve la Reyer in un derby dai tanti significati. In casa Umana Lorela Cubaj è tornata ad assaggiare il parquet, ma rimane fuori Jessica Shepard. La principale ex è Martina Fassina, che proprio con la maglia giallonera ha vissuto gli anni della propria esplosione.

Credit: Ciamillo

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online