Seguici su

Basket

Basket: l’Olimpia Milano sprofonda anche a Kaunas. Vince lo Zalgiris in Eurolega, non basta Mitrou-Long

Pubblicato

il

Finisce male in tutti i sensi l’ottavo turno di Eurolega per l’Olimpia EA7 Emporio Armani Milano. Sul tabellone, perché lo Zalgiris Kaunas passa per 71-62. Sul campo, perché gli uomini di Messina disputano una partita davvero difficile da comprendere sul piano tattico, con un attacco totalmente fuori fase tranne Naz Mitrou-Long (19 punti) a dispetto di una difesa che il suo lo fa. Per i padroni di casa è Keenan Evans il mattatore a quota 23.

Primo quarto davvero complicato, per usare un eufemismo, in relazione agli uomini di Messina. Nei primi sei minuti arriva un solo canestro, quello di Thomas, solo che nel frattempo Smits ha già portato lo Zalgiris a quota 7. In qualche modo la batteria dei lunghi tiene viva l’Olimpia, che risale fino al -1, ma è Birutis a fissare il 16-11 come punteggio dei 10 minuti iniziali.

Si comincia a segnare sempre meno, per un trend che durerà molto a lungo e che caratterizzerà una partita di bellezza sempre minore. Voigtmann e Davies riducono il divario, ma di avvicinamento non se ne parla, visto che Evans e Cavanaugh spingono lo Zalgiris fino al +11 (29-18). Si apre il duello Evans-Pangos, interviene però Smith che decide di mandare tutti al riposo con la tripla che vale il 34-24.

Basket: la Spagna sorpassa gli Stati Uniti in vetta al ranking mondiale FIBA. Italia decima

Per l’Olimpia le cose non migliorano in alcun modo al ritorno sul parquet, anzi: Evans trova cinque punti in fila per il 41-28. Sulle prime è Hall a cercare di riavviare il sistema Milano dall’arco, ma subito dopo Mitrou-Long inizia a dare evidenti segni di vita con un paio di soluzioni dall’arco. Nonostante questo, a 10′ dalla conclusione è ancora 49-39.

In un modo o nell’altro, gli uomini di Messina restano in partita anche nonostante le brutte percentuali (5/22 da tre a fine terzo quarto). Alviti e Mitrou-Long si accendono dall’arco ed è 50-45, ma anche lo Zalgiris dimostra di sapere il fatto suo: nonostante il -4 di Voigtmann (53-49), Evans si erge letteralmente a trascinatore dei lituani, con la collaborazione di Butkevicius: è 62-49 in un attimo. Per assurdo, con un’altra fiammata Milano rientra in partita (63-58) e ha la palla del -2, ma questa viene gettata via con un’azione in cui viene fatto di tutto meno che prendere in mano l’oggetto sferico del contendere. Finisce 71-62, è la quinta sconfitta stagionale per l’Olimpia in Europa.

ZALGIRIS KAUNAS-OLIMPIA MILANO 71-62 (16-11, 34-24, 49-39)

ZALGIRIS – Evans 23, Smits 10, Birutis 8, Brazdeikis 7, Butkevicius 7, Lekavicius 6, Cavanaugh 5, Ulanovas 5, Dimsa, Hayes, Lukosiunas, Krivas ne. All. Maskvytis

MILANO – Mitrou-Long 19, Pangos 11, Hall 8, Thomas 6, Voigtmann 6, Alviti 5, Melli 3, Davies 2, Hines 2, Baldasso, Ricci, Biligha ne. All. Messina

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online