Seguici su

Senza categoria

Coppa Davis 2022: la Spagna batte la Serbia per 3-0 con Ramos e Bautista Agut decisivi

Pubblicato

il

Vittoria per la Spagna nell’esordio del girone di Coppa Davis 2022 che ha sede a Valencia. Pur senza Carlos Alcaraz, tenuto a riposo dopo il viaggio da New York alla Fonteta (alias Pabellon Fuente de San Luis, ma da tutti conosciuto nel modo appena citato), arriva il successo sulla Serbia, concretizzato grazie ai singolari.

RAMOS-VINOLAS b. DJERE 3-6 7-6(5) 7-5
L’esperto spagnolo contro uno dei più complicati serbi da affrontare, uno di quelli che se non si è in forma può creare tanti problemi. E, in effetti, Ramos all’inizio non sembra particolarmente in grado di tenere la furia del suo avversario, che prova a fare le veci di Djokovic con un perentorio 6-2. L’iberico, però, non è tipo da mollare: break immediato nel secondo set, anche se viene subito restituito. Sul 3-3 una chance di allungo di Djere viene sventata nel settimo game e un equilibrato tie-break viene deciso da un solo minibreak (7-5). Il terzo parziale vede la fuga del serbo sullo 0-3, ma Ramos lo riprende velocemente e, sul 5-5, gli strappa la battuta a 30 per poi chiudere alla soglia delle tre ore.

Coppa Davis 2022, Francia-Germania 1-2: i tedeschi la spuntano grazie al doppio

BAUTISTA AGUT b. KECMANOVIC 7-6(5) 7-6(5)
Set di punteggio uguale, ma d’andamento diverso per il secondo match di giornata. Il primo set si apre con un break a favore di Kecmanovic, che viene recuperato da Bautista Agut nel sesto gioco e a 15. Il tie-break, che giunge dopo varie possibilità per entrambi, va all’iberico di strettissima misura; questo lo lancia a inizio secondo parziale, con battuta strappata all’istante. Sul 5-3 potrebbe chiudere, ma finisce per perdere la battuta a 30 e si ritorna al 13° e decisivo gioco, dove si verifica il festival dei minibreak perduti. A prevalere, alla fine, è Bautista Agut, e con lui anche la Spagna.

GRANOLLERS/MARTINEZ b. CACIC/LAJOVIC 6-7(5) 6-2 6-2
La festa spagnola è completata dal doppio, che parte piano e finisce forte. Di game molto lottati nel primo set ce ne sono tre: il secondo, il terzo e soprattutto l’ottavo, che dura 20 punti. Nessuno di questi porta ad alcunché: il tie-break è la logica conseguenza, ma stavolta sono i serbi (con qualche brivido) a portarlo a casa. Di lì è un monologo iberico: per Granollers e Martinez le porte si spalancano fin da subito nei due restanti parziali.

Foto: LaPresse

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online