Seguici su

Ciclismo

Trofeo Laigueglia 2022: iniziano le corse in Italia, Alessandro Covi tra i favoriti

Pubblicato

il

Entra sempre più nel vivo la nuova annata per il ciclismo su strada: mese di marzo importante in Italia che va ad aprirsi con la prima corsa azzurra della stagione, il Trofeo Laigueglia. L’appuntamento (corsa in programma domani) ormai classico, giunto alla sua 59ma edizione, vede al via una folta lista di squadre World Tour e dunque lo spettacolo sarà assicurato.

Ciclismo, Elia Viviani: “Al Mondiale ci penso. Ineos ha cambiato modo di correre. Non mi ritiro nel 2024”

PERCORSO

I corridori affronteranno un percorso di 202 chilometri totali, con partenza e arrivo previsti proprio nel comune di Laigueglia, in provincia di Savona, in Liguria. Il primo tratto sarà pianeggiante, per circa 30 km, salvo poi arrivare al GPM di Cima Paravenna e, successivamente, all’ostica salita di Testico.

Il tratto finale prevede un percorso di 12,6 chilometri da ripetere quattro volte in cui sarà assoluto protagonista, decisivo per le sorti della gara, il tratto in salita presentato dal borgo di Colla Micheri; infine, si farà ritorno a Laigueglia ove sarà posto il traguardo finale.

 

FAVORITI

Inizio di stagione super e tante attese per uno dei giovani talenti del ciclismo italiano: Alessandro Covi (UAE Emirates). Team emiratino che si presenta al via con un vero e proprio squadrone: presenti infatti anche il giovane spagnolo Juan Ayuso e l’altro azzurro Diego Ulissi. Da seguire ci sono gli scalatori puri: da Bauke Mollema (Trek-Segafredo), campione uscente, a Richard Carapaz (Ineos Grenadiers), fino ad arrivare a David Gaudu (Groupama – FDJ).

Sempre in casa italiana c’è curiosità nello scoprire lo stato di forma di Gianni Moscon (Astana Qazaqstan Team), che ha iniziato la stagione in ritardo a causa di problemi fisici, mentre può già dire la sua Giulio Ciccone (Trek-Segafredo).

Foto: Valerio Origo

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online