LIVE Olimpia Milano-Virtus Bologna 77-83, Finale Serie A basket in DIRETTA: le V nere espugnano il Forum in gara-1

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

Termina qui la nostra DIRETTA LIVE. Un saluto a tutti i lettori di OA Sport e buon proseguimento di serata!

21/34 da due, 9/26 da tre: questi i numeri delle V nere vittoriose, numeri che raccontano molto, ma non tutto. Non raccontano dei 19 con 7 assist di Milos Teodosic, ancora una volta trascinatore. Milano tiene con il 29/35 in lunetta, ma paga brutte percentuali generale e un’idea di gioco che quest’oggi non si è vista che per pochi minuti. Al contrario, Bologna ha messo in mostra circolazione, preparazione costante e in generale un migliore approccio.

TOP SCORER – MILANO: LeDay, Rodriguez 16; BOLOGNA: Teodosic 19

FINISCE QUI: LA VIRTUS BOLOGNA ESPUGNA IL FORUM DI ASSAGO E PARTE IN VANTAGGIO NELLA SERIE FINALE!

77-83 2/2 Teodosic.

77-81 Rodriguez non si arrende a 10″ dal termine, poi c’è il fallo su Teodosic che va in lunetta.

74-81 1/2 Shields.

Sbaglia Hunter, poi Markovic manda Shields in lunetta.

Pessima rimessa di LeDay che probabilmente consegna il match a Bologna.

73-81 2/2 Weems, time out chiamato da Messina.

Rimbalzo in attacco di Hunter, azione caotica di Bologna, fallo di Punter su Weems nel tentativo di penetrare dal lato sinistro, ci sono due tiri liberi con 1’03” sul cronometro.

73-79 HINES PER PUNTER! Bellissimo questo backdoor!

Fallo di Hunter, il quarto, su Shields. Esaurito il bonus dalla Virtus con 1’42” da giocare.

71-79 2/2 Teodosic, 2’27” alla fine.

Teodosic guadagna un paio di liberi, il fallo è di Hines mentre lui era in aria. Considerata questa un’azione di tiro anche se alla fine la palla aveva preso un’altra direzione.

71-77 1/2 Hunter.

Punter guadagna due liberi sul fallo di Hunter sul tiro dalla media, che è il terzo; 2’41” da giocare.

Time out chiamato da Messina.

70-77 BELINELLI! Canestro dei suoi, fuori equilibrio in entrata contro Shields! Meno di 3′ alla fine.

Sfondamento preso da Markovic sulla penetrazione con assist di Rodriguez.

70-75 MARKOVIC! La bomba da nove metri!

Ultimi 3’54”, cerca l’entrata Teodosic, palla deviata e rimessa Virtus.

70-72 LEDAY! Schiacciata da assist di Punter successiva a recupero a metà campo, time out per Djordjevic, e attenzione: adesso tutto si decide sui dettagli dopo questa rimonta dell’Olimpia!

68-72 Punter in avvicinamento, Milano continua a recuperare!

0/2 Gamble, rimbalzo Milano.

Gamble pescato vicino a canestro, raddoppio con fallo di Biligha per fermarlo, liberi.

66-72 LeDay pescato dall’angolo! -6 Milano che ha alzato i giri anche in difesa!

63-72 Rodriguez da tre! E adesso forse si riaccende la partita, con Djordjevic costretto al time out a 7′ dalla fine.

60-72 2/2 Shields.

Teodosic raddoppia la marcatura di Abass su Shields, c’è il suo terzo fallo che manda in lunetta il numero 31 dell’Olimpia a 7’47” dalla fine.

58-72 Sbaglia da tre Weems, rimbalzo di Hunter che gli rimette la palla in mano, lui entra nel pitturato, appoggia e segna.

58-70 Hines ovunque! Stoppa da una parte, ritrova Rodriguez per la tripla dall’altra!

55-70 Che tripla di Teodosic!

55-67 Inizia a tentare di suonare la carica Hines per l?Olimpia, battendo Hunter.

Inizia l’ultimo quarto!

TOP SCORER – MILANO: Datome 15; BOLOGNA: Teodosic 12

53-67 E gran palla di Rodriguez per Hines che chiude il terzo quarto, con la Virtus che però può gestire un grande vantaggio, di 14 punti!

51-67 1/2 Teodosic. 20″ per l’azione di Milano ora.

Altre triple sbagliate, poi arriva il dito in un occhio di Belinelli, ce lo mette Moraschini involontariamente. I due liberi non li tirerà lui, perché sarà medicato prima.

51-66 Pajola per Alibegovic che accorre dal rimorchio e appoggia, ultimo minuto prima dell’ultimo mini-intervallo.

Numerose triple sbagliate sui due fronti, meno di 2′ alla fine del terzo periodo.

51-64 Magia di Rodriguez che prende il tempo a tutti e guadagna la via centrale per il canestro!

Fallo di Rodriguez sul blocco per favorire Pajola, bonus esaurito per Milano a 3’54” dalla penultima sirena.

49-64 Datome pescato nell’angolo da tre, sono 15 per lui.

46-64 ABASS! Che tripla complicata e cadendo indietro a metà terzo quarto!

Viene mantenuto il fallo di gioco.

Si discute su una trattenuta un po’ troppo energica di Rodriguez su Markovic, Djordjevic vorrebbe l’antisportivo. Si rivede.

46-61 Fallo di Alibegovic su Rodriguez, 2/2 per il Chacho.

44-61 Gran finta di Markovic che segna contro Hines.

44-59 Pescato sotto LeDay, interrompe l’emorragia Milano.

42-59 CHE BOLOGNA! Alibegovic corregge l’errore di Weems sul contropiede, dall’altra parte altra brutta esecuzione milanese ed è time out Messina con 6’22” sul cronometro del terzo quarto.

42-57 Hunter attacca Biligha e appoggia: +15 dopo 3′ di terzo quarto, è massimo vantaggio Bologna!

42-55 Weems in faccia a Shields dalla rimessa: la Virtus non si ferma!

42-53 Piazza la tripla dal mezzo angolo Alibegovic, sesto assist di Teodosic.

42-50 3/3 Punter.

Gamble commette di nuovo fallo sul tiro da tre di Punter, che si vede letteralmente elargiti tre liberi.

39-50 Si ricomincia al ritmo di Teodosic, altri due per lui che va a 11.

21:53 Si ritorna sul parquet!

21:51 Squadre che stanno concludendo il nuovo riscaldamento, due minuti al via del terzo periodo.

21:48 5 minuti all’inizio del terzo quarto.

21:45 Situazione falli piuttosto pericolosa per due dei giocatori più importanti delle rispettive squadre: 3 di Hines per Milano, 3 di Ricci per Bologna.

Highlights dai primi due quarti

39-48 Il tiro di Rodriguez è stato considerato da tre, dunque il punteggio è quello riportato ora.

TOP SCORER – MILANO: Datome 12; BOLOGNA: Teodosic, Weems 9

38-48 Rodriguez arretra e segna! Si chiude così il secondo quarto di una partita finora sostanzialmente dominata dalla Virtus.

36-48 2/2 Brooks.

Fallo a rimbalzo su Brooks, lo commette Teodosic dopo l’errore da tre di Rodriguez.

34-48 BELINELLI DA NOVE METRI! +14 Bologna!

34-45 E COSA FA TEODOSIC! Parte dal palleggio per la linea centrale e va ad appoggiare con mezza difesa milanese addosso!

34-43 Dai sei metri, Marco Belinelli!

34-41 2/2 LeDay.

Terzo fallo anche di Ricci, finora molto bene, nel tentativo di impedire la partenza di LeDay. Due liberi, 2’32” all’intervallo.

32-41 Dormita milanese in difesa, ne approfitta Weems per il +9.

Arriva il terzo fallo di Hines, pesantissimo nel tentativo di impedire la ricezione di Gamble vicino a canestro.

32-39 Prodezza in forma d’assist per Hines, che serve in angolo LeDay per la tripla! Time out Bologna.

29-39 Perfetto uso del semigancio di Gamble.

29-37 1/3 Delaney.

Altri liberi, stavolta per Delaney con Gamble che cerca di fermare il suo tiro da tre e trova il braccio.

Superata la prima metà del secondo quarto.

28-37 2/2 Hines.

Belinelli si aggancia con Hines, liberi perché Bologna ha esaurito il bonus.

26-37 Usa tutti i 24 la Virtus, Markovic ci prova in post basso contro Delaney, lo batte e va a segno.

26-35 1/2 Hines in lunetta per fallo di Weems.

25-35 Gamble non lo ferma neanche Datome, di nuovo +10 Virtus.

25-33 Belinelli interrompe il breve digiuno bolognese.

25-31 Datome dalla media, va a scrivere 12.

23-31 Si avvicina verso canestro Datome contro Teodosic, si gira e appoggia.

21-31 RICCI! E su questo ribaltamento di campo creato da Teodosic altro time out Messina perché con questa tripla si preoccupa eccome. Poco più di 7′ al riposo lungo.

21-28 Spara la tripla Abass, ed è massimo vantaggio Bologna!

Momenti di basket complicato al Forum, ma in chiave Virtus è Pajola che si incarica di un’ottima difesa e costringe Shields a commettere sfondamento. Time out Messina con 8’30” all’intervallo.

21-25 Fuga veloce di Abass su gran palla di Teodosic!

21-23 2/2 LeDay.

Alibegovic frana su LeDay sotto canestro, liberi.

Inizia il secondo quarto.

TOP SCORER – MILANO: Datome 8; BOLOGNA: Teodosic 7

19-23 RICCI! E con la sua tripla da oltre sette metri si chiude il primo quarto!

19-20 La scienza di Datome funziona sempre: il suo marchio di fabbrica lo porta a 8 punti.

17-20 2/2 LeDay, in conclusione ultimo destinatario del fallo.

Si va a rivedere l’azione, confermato il fallo normale: Hunter spinge LeDay che va a finire su Teodosic che accorreva.

Prende la linea di fondo Delaney, c’è il fallo di Hunter mentre LeDay e Teodosic si colpiscono in maniera non esattamente leggera, ma per loro due nulla di problematico.

Ultimo minuto del quarto.

15-20 2/2 Datome.

Fallo a rimbalzo su Datome, lo commette Abass. Sono due liberi.

13-20 Realizza l’aggiuntivo Teodosic.

13-19 TEODOSIC! Batte Rodriguez dal post basso, appoggia, subisce il fallo di Hines e avrà un altro libero.

Fallo in attacco di Rodriguez che usa troppo il braccio sinistro su Alibegovic, momento di difficoltà per Milano. Dall’altra parte altro fallo in attacco, stavolta contro Hunter, sul blocco.

13-17 2/3 Teodosic.

Secondo fallo in un amen di Punter su Teodosic, questa volta è però sulla tripla: dunque sono tre i tiri liberi a disposizione.

13-15 2/2 Teodosic.

Sfiora il canestro con fallo Teodosic, ubriaca Punter che lo manda in lunetta con due liberi.

13-13 1/2 Biligha.

Fallo a rimbalzo di Pajola su Biligha, liberi.

12-13 Si gira e segna Gamble contro Biligha.

12-11 Realizza l’aggiuntivo Punter. 3’40” a fine primo quarto.

11-11 CHE BOMBA DI PUNTER! E dire che poco fa Gamble aveva piazzato un’altra stoppata, ma questa, e per di più col fallo di Markovic, diventa l’azione della partita finora e ce la si ritroverà nelle highlights!

8-11 Gamble per il taglio di Ricci, e Messina è costretto a chiamare time out. Parziale di 2-11 virtussino!

8-9 Da una parte Gamble stoppa, dall’altra Weems appoggia: grande spettacolo al Forum a metà quarto!

8-7 2/2 Shields.

Weems prova a fermare la penetrazione di Shields, ma con il suo fallo il bonus di Bologna si esaurisce dopo 3’46”. E ci sono anche due liberi perché la situazione è giudicata su azione di tiro.

6-7 Weems da tre! Ed è il primo vantaggio Virtus nella serie!

6-4 Semigancio con la mano sinistra di Gamble.

6-2 2/2 Weems. Sono i primi due punti della Virtus dopo 2’17”.

Belinelli serve sulla linea di fondo Weems, il backdoor lo vede prendere il fallo sul tentativo di stoppata di Weems: liberi.

6-0 E ancora Datome, dai sei metri girandosi!

Difesa allungata di Milano e Shields si prende lo sfondamento a metà campo.

4-0 2/2 Datome.

Tiro cadendo indietro nel classico stile Datome, Belinelli prova a fermarlo, gli regala due tiri liberi.

2-0 I primi due sono di Shields che batte Belinelli e appoggia.

Primo possesso Bologna.

20:45 Squadre in campo, palla a due a brevissimo termine!

20:44 QUINTETTI – MILANO: Delaney Shields Datome LeDay Hines BOLOGNA: Markovic Belinelli Abass Ricci Gamble

20:42 Si sta per iniziare, ora che è finita la cerimonia dell’inno, con questa finale scudetto!

20:40 Inno nazionale in scena al Forum!

20:38 In scena la presentazione delle due squadre. C’è il pubblico, con 3164 posti a disposizione del pubblico del Mediolanum Forum.

20:36 Meno di dieci minuti all’inizio. Particolare da non dimenticare: questa sfida ha di fatto aperto la stagione, in termini di confronto che assegnava un titolo (la Supercoppa italiana), e questa sfida la chiude.

20:33 Ettore Messina cerca di raggiungere Simone Pianigiani come numero di gare vinte nei playoff, in caso di quattro vittorie salirebbe a 72. Il due volte coach azzurro ha inoltre vinto tutte le quattro finali cui ha preso parte, da allenatore. Djordjevic è invece all’esordio in terra tricolore.

20:30 Nella stagione 2003-2004 l’ultima volta di due squadre, che allora erano Fortitudo Bologna e Siena, arrivate in finale senza perdere una singola partita in precedenza.

20:27 Per la società meneghina è la diciottesima finale da quando esiste l’era dei playoff, mentre per quel che concerne i bianconeri si tratta della dodicesima.

20:24 La Virtus conferma invece, in sostanza, quelli che hanno già disputato le ultime partite di postseason, a causa dell’assenza prolungata di Tessitori.

20:21 Il roster di Milano per oggi

20:18 Da 37 anni si aspettava un ultimo atto Olimpia-Virtus, in quella che, paradossalmente, è la stagione che più ha sofferto di playoff a larga maggioranza poco incerti (solo Venezia-Sassari è arrivata a gara-5 e nessun’altra serie ha visto una gara-4).

20:15 Buonasera a tutti. Comincia questa sera la Finale del campionato italiano, la prima che si disputa dal 2019 dopo che lo scorso anno non si è disputata per le conseguenze iniziali della pandemia di Covid-19.

La presentazione della finale

Buonasera, e benvenuti alla DIRETTA LIVE di Olimpia Milano-Virtus Bologna, gara-1 della Finale Scudetto 2021. Trentasette anni dopo Olimpia e Virtus si ritrovano nell’ultimo atto del campionato in una serie che promette spettacolo.

Milano e Bologna non hanno mai perso in questi playoff. Milano ha prima battuto per 3-0 Trento e poi ha replicato il medesimo risultato in semifinale contro Venezia. Per Bologna, invece, c’è stato prima il 3-0 contro Treviso e successivamente il percorso netto conto la Happy Casa Brindisi.

In stagione Olimpia e Virtus si sono affrontate per tre volte in stagione e ha sempre vinto la squadra di Ettore Messina. Milano ha prima vinto la finale di Supercoppa Italiana e poi si è imposta anche nelle due partite di campionato. Tantissime le sfide in campo tra campioni del calibro di Hines, Rodriguez, Datome, Teodosic e Belinelli, ma anche in panchina tra Messina e Djordjevic.

La palla a due di Olimpia Milano-Virtus Bologna, gara-1 della Finale Scudetto 2021, è in programma alle ore 20.45. Buon divertimento con la DIRETTA LIVE di OA Sport!

Credit Ciamillo

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Rugby, Rainbow Cup 2021: le Zebre non convincono e Cardiff vince

Basket, Finale Scudetto 2021: gara-1 è della Virtus Bologna. Teodosic e Weems affondano Milano