LIVE Trento-ZAKSA Kedzierzyn 1-3, Finale Champions League volley in DIRETTA. La coppa torna in Polonia dopo 43 anni

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA CRONACA DI TRENTO-ZAKSA KEDZIERZYN 1-3

22.57: Si chiude qui, con un pizzico di amarezza, la lunga giornata delle Super Final di volley. Lo Zaksa Kedzierzyn conquista la sua prima Champions League battendo 3-1 (25-22, 25-22, 20-25, 28-26) l’Itas Trentino. Grazie per averci seguito, buona notte

22.54: Il miglior giocatore in campo è senza dubbio Sliwka che ha chiuso con 18 punti, bene anche Semeniuk e Kaczmarek che hanno chiuso con 15 punti a testa. In casa Itas 21 punti per Abdel Aziz, 13 per Lucarelli e 11 per Lisinac non sono bastati a evitare la sconfitta

22.51: Poca pazienza, tanto nervosismo in casa Itas nella prima parte, l’unica buona notizia è la prova di Michieletto che ha dimostrato di poter tenere questo livello

22.49: Meno coesione, meno determinazione per la formazione di Lorenzetti che nel terzo set sembrava poter riaprire definitivamente l’incontro e invece ha iniziato a soffrire la continuità dei rivali, cedenmdo nel finale

22.48: Trento esce dal campo non senza rammarico. In tutti i tre set persi ha avuto le possibilità per incanalare il match sui binari giusti ma, come in tutta la stagione, alla squadra di Lorenzetti è mancato qualcosa nei momenti decisivi del match

22.47: Grande vittoria dello Zaksa Kedzierzyn che, dopo Lube e Zenit, batte anche Trento e si alurea meritatamente campione d’Europa. Bravissimi i polacchi con una squadra molto ben costruita e molto ben guidata da Nikola Grbic

26-28 Lo Zaksa è campione d’Europa. Kacmarek trova l’ace e riporta la Champions in Polonia dopo 43 anni

26-27 La pipe spinta di Sliwka sulle mani del muro

26-26 MUROOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO LISINAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAC

25-26 Errore al servizio Trento

25-25 Errore al servizio Zaksa

24-25 Vincente il diagonale stretto di Sliwka da zona 2

24-24 Abdel Aziiiiiiiiiiiiz!!! Annullato il match ball con attacco da zona 2

23-24 Mano out di Kaczmarek, match point Zaksa

23-23 Mano out di Sliwka da zona 4

23-22 Errore al servizio Zaksa

22-22 Errore al servizio Trento

22-21 Primo tempo Podrascanin ma gran palla di Giannelli

21-21 Primo tempo Smith

21-20 Vincente Abdel Aziz contro il muro a uno da seconda linea!

20-20 Out Lucarelli da zona 4

20-19 errore al servizio Zaksa

19-19 Errore di Michieletto da zona 4, palla in rete

19-18 Errore al servizio Trento

19-17 Primo tempo di Lisinac

18-17 Kaczmarek vincente sulle mani del muro da zona 4 dopo la ricezione non precisa dello Zaksa

18-16 La pipe di Lucarelli sulle mani del muro

17-16 Mano out di Sliwka ancora con attacco a due mani

17-15 Errore al servizio Zaksa

16-15 out l’attacco di Abdel Aziz

16-14 Errore al servizio Giannelli

16-13 primo tempo di Podrascanin

15-13 Out l’attacco di Abdel Aziz da seconda linea a chiudere uno scambio lunghissimo

15-12 La parallela di Abdel Aziz da seconda linea

14-12 primo tempo di Smith

14-11 MUROOOOOOOOOOOOOOOOO GIANNELLIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

13-11 La diagonale di Abdel Aziz da seconda linea

12-11 Diagonale stretta di Kaczmarek da zona 2

12-10 Primo tempo di Lisinac

11-10 Primo tempo di Kochanowski

11-9 Micheielettoooooooooooooo!!! Manio out da zona 4. Ora Trento ha pazienza e riesce a mettere a terra anche le rigiocate

10-9 Primo tempo di Lisinac ma che recupero che aveva fatto lo Zaksa

9-9 Vincente sulle mani del muro Abdel Aziz da zona 2

8-9 Errore al servizio Trento

8-8 Errore al servizio Zaksa

7-8 Pallonetto a due mani di Sliwka e si blocca la difesa di Trento

7-7 Diagonale strettissima di Lucarelli da zona 4

7-6 Errore al servizio Zaksa

7-5 Ancora il diagonale di Kaczmarek da seconda seconda linea. Si è fermata Trento

6-5 Vincente la pipe di Semeniuk

5-5 Vincente Kaczmarek da seconda linea

4-5 Errore di Toniutti, non ci arriva Semeniuk. Lo Zaksa non è più la macchina perfetta dei primi due set

4-4 Errore al servizio Michieletto

4-3 La rigiocata di trento e la chiude Abdel Aziz da seconda linea

3-3 Errore al servizio Zaksa

2-3 Fallo in palleggio di Michieletto

2-2 Mano out di Michieletto da zona 4

1-2 Pipe di Semeniuk

1-1 Errore al servizio Zaksa

0-1 Primo tempo Kochanowski

25-20 Lucarelliiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!! Vincete da zona 4 la diagonale stretto e Trento la riapre! Non è finita. I trentini si sono ricordati la sfida con Novosibirsk

24-20 Errore al servizio Trento

24-19 Invasione aerea di Smith

23-19 Errore al servizio Abdel Aziz

23-18 Michielettoooooooooooooooooooo!!! La diagonale stretta da zona 4

22-18 Il muro di Semeniuk su Abdel Aziz

22-17 La pipe di Sliwka

22-16 Murooooooooooooooooooooooo Abdel Aziiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiz

21-16 Invasione Trento

21-15 Murooooooooooooooo Podrascaniiiiiiiiiiiiiiin

20-15 La free ball di Podrascanin!!!

19-15 Errore al servizio Zaksa

18-15 Errore al servizio Trento

18-14 Errore di Sliwka da zona 2, è il primo???

17-14 LUCARELLIIIIIIIIIIIIIIIII!!! Diagonale vincente del brasiliano da zona 4

16-14 Murooooooooooooooooo Abdel Aziiiiiiiiiiiiiiiiiiiz

15-14 Vincente Abdel Aziz da seconda linea

14-14 Errore al servizio Trento

14-13 Errore al servizio Zaksa

13-13 Diagonale vincente di Kaczmarek da seconda linea

13-12 Errore al servizio Zaksa

12-12 il tocco vincente sulle mani del muro di Semeniuk da zona 4. Altra occasione persa per Trento.

12-11 Primo tempo Lisinac

11-11 La diagonale stretta di Kaczmarek da zona 2

11-10 Vincente il diagonale di Michieletto da zona 4, bene in difesa Trento

10-10 Errore al servizio di Trento

10-9 La diagonale stretta di Abdel Aziz da zona 4

9-9 Il muro di Kaczmarek a uno su Abdel Aziz

9-8 Primo tempo di Kochanowski

9-7 Diagonale lunga vincente di Abdel Aziz da seconda linea

8-7 La pipe di Semeniuk

8-6 Primo tempo Lisinac

7-6 Errore al servizio Trento

7-5 La pipe di Lucarelli

6-5 Muro imperiale di Sliwka su Abdel Aziz che sta trascinando nel baratro Trento con una partita non all’altezza delle aspettative

6-4 Primo tempo di Smith

6-3 errore al servizio Trento

6-2 Primo tempo Lisinac

5-2 Mano out di Semeniuk da zona 4

5-1 La pipe di Lucarelli

4-1 Primo tempo Kochanowski

4-0 Aceeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee Lucarelliiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

3-0 Aceeeeeeeeeeeeeeee Lucarelliiiiiiiiiiiiiiiiii

2-0 La diagonale stretta di Abdel Aziz ma servono quattro attacchi a Trento per metterla a terra

1-0 Vincente Abdel Aziz da zona 4

Trento è spalle al muro. E’ sotto 0-2 e adesso è il momento di ricordare cosa accadde a novembre, quando era sotto 0-2 contro il Novosibirsk nella prima sfida di Champions nel momento più difficile della stagione. Quella rimonta diede il la ad una serie di vittorie lunghissima che hanno permesso ai trentini di essere qui. deve cambiare il ritmo la squadra di Lorenzetti: non è facile ma lo Zaksa non è imbattibile

22-25 Mano out di Sliwka sa zona 4 e adesso lo Zaksa è avanti 2-0, a un passo dal trionfo

22-24 Primo tempo Podrascanin

21-24 Errore al servizio Trento

21-23 Errore al servizio Zaksa

20-23 Semeniuk non sbaglia da zona 4

20-22 La parallela di Lucarelli da zona 4

19-22 Vincente la diagonale di Semeniuk

19-21 Errore al servizio Zaksa

18-21 Primo tempo Kochanowski

18-20 Azione confusa e la chiude Abdel Aziz da zona 2. Grande Giannelli a una mano

17-20 Errore al servizio Trento

17-19 Vincente Michieletto da zona 4

16-19 Errore al servizio Trento

16-18 Vincente il primo tempo di Podrascanin

15-18 Vincente la parallela di Sliwka da zona 4

15-17 Murooooooooooooooo Podrascaniiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiin

14-17 Errore al servizio Zaksa

13-17 Sliwka non sbaglia mai, vincente da zona 4

13-16 Il muro di Sliwka su Lucarelli, fa malissimo

13-15 Ancora l’ace di Semeniuk

13-14 Ace di Semeniuk

13-13 La pipe di Sliwka

13-12 Murooooooooooooooooo Giannelliiiiiiiiiiiiiiiiii

12-12 Il muro di Semeniuk su Lucarelli, non basta il miracolo in difesa di Rossini

12-11 Primo tempo Smith

12-10 Diagonale di Abdel Aziz da seconda linea, potentissimo

11-10 errore al servizio Trento

11-9 Abdel Aziiiiiiiiiz da seconda linea in diagonale!!!

10-9 Primo tempo di Lisinac

9-9 Fallo in palleggio di Kooy

9-8 Potentissimo l’attacco di Sliwka senza muro da zona 2

9-7 Primo tempo Podrascanin

8-7 La diagonale di Sliwka da zona 4

8-6 Mano out di Abdel Aziz dopo la magia di Lucarelli

7-6 Errore al servizio Trento

7-5 Ancora Lucarelli!!! Mano out da zona 4

6-5 Diagonale stretta di Lucarelli da zona 4

5-5 Errore al servizio Trento

5-4 Errore al servizio Zaksa

4-4 Muro di Semeniuk

4-3 errore al servizio Trento

4-2 Errore al servizio Zaksa

3-2 Out la parallela di Kooy da zona 4

3-1 Il pallonetto vincente di Kczmarek

3-0 Diagonale vincente di Kooy da zona 4

2-0 Aceeeeeeeeeeeeeeeeeeee Abdel Aziiiiiiiiiiiiiiiiiiiiz

1-0 Primo tempo di Lisinac

Qualche problema di troppo in ricezione per Trento che non è riuscito a dare continuità ad un buon avvio ed ha sofferto a muro e in difesa uno Zaksa che invece ha in parte imbavagliato gli attaccanti avversari con la difesa e che è riuscito a limitare i danni nonostante i tanti errori in battuta

22-25 La chiude Kaczmarek con un diagonale dal seconda linea

22-24 primo tempo Podrascanin

21-24 la mette fuori Lucarelli dopo la ricezione traballante di Trento

21-23 Ace di Smith

21-22 Errore di Abdel Aziz

21-21 Out Sliwka da zona 4

20-21 Errore al servizio Zaksa

19-21 Difesa dei polacchi e attacco vincente di Sliwka, break pesantissimo

19-20 Vincente Kaczmarek dopo la bella difesa su Abdel Aziz

19-19 Vincente la parallela di Semeniuk da zona 4

19-18 errore al servizio Zaksa

18-18 Errore al servizio Trento

18-17 La diagonale stretta di Kooy da zona 4 col muro a uno

17-17 Diagonale potente di Semeniuk da zona 4

17-16 Non passa Semeniuk da zona 4

16-16 La pipe di Lucarelli mano out

15-16 La diagonale di Sliwka da zona 2

15-15 Vincente Abdel Aziz da zona 2

14-14 Parallela di Kaczmarek da seconda linea

14-13 Muroooooooooooooooooo Abdel Aziiiiiiiiiiiiiiiiiiz

13-13 Primo tempo Podrascanin

12-13 Sliwka sulle mani del muro da zona 4

12-12 La pipe di kooy, entrato subito in partita

11-12 Primo tempo di Smith, sorpasso Zaksa

11-11 Errore al servizio Trento

11-10 Primo tempo di Lisinac

10-10 Muro di Semeniuk su Abdel Aziz

10-9 Primo tempo Smith

10-8 Mano out di Kooy da zona 4

9-8 Muro di Smith su Lisinac

9-7 Errore al servizio Trento

9-6 Mano out di Kooy da zona 4

8-6 errore al servizio Trento

8-5 La pipe di Lucarelli

7-5 Tocco vincente a due mani sul muro di Sliwka da zona 4

7-4 Errore al servizio Zaksa

6-4 Diagonale stretto vincente di Kaczmarek da seconda linea

6-3 Errore al servizio Zaksa

5-3 Errore al servizio Trento

5-2 Errore al servizio Zaksa

4-2 Invasione Trento

4-1 Aceeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee Kooooooooooooy

3-1 Muroooooooooooooooooooo Lisinaaaaaaaaaaaaaaaaaac

2-1 Vincente Abdel Aziz da zona 2

1-1 Il tocco vincente di Kochanowski

1-0 Errore al servizio Zaksa

20.31: Tutto pronto per l’inizio del match

20.28: Sestetto confermato per lo Zaksa, ci sarà Kooy nello starting seven di Trento

20.27: Squadre schierate a fondo campo per l’inno della Champions

20.25: Grbic risponderà con Benjamin Toniutti in regia, l’opposto Łukasz Kaczmarek, i centrali sono Jakub Kochanowski e lo statunitense David Smith, in banda Kamil Semeniuk, 153 punti messi a segno finora in questa edizione di Champions, Aleksander Śliwka e il libero  Pawel Zatorski, due titoli mondiali in bacheca.

20.22: Coach Lorenzetti si affiderà alla squadra titolare con Giannelli in regia, Abdel-Aziz opposto, i centrali Lisinac e Podrascanin, le bande Michieletto e Lucarelli e Rossini libero.

20.19: Dall’altra parte c’è uno ZAKSA senza grandi star ma il punto di forza della formazione polacca è proprio il gruppo, lo spirito di squadra: quello che ha permesso alla formazione di Nikola Grbic di eliminare nella fase decisiva in Champions prima la Lube campione d’Europa in carica e poi lo Zenit Kazan

20.16: Trento, capace di eliminare il Berlino e di firmare un’impresa in semifinale contro Perugia, vuole chiudere la stagione col colpaccio assoluto dopo essere uscita nelle semifinali dei play-off scudetto.

20.13: Da 43 anni una squadra polacca non vince la Champions. Fu il Płomień Milowice a vincere la finale a Basilea nell’edizione 1977/78.

20.11: I trentini sono alla quinta finale della loro storia e vogliono riportare a casa la Champions League a dieci anni dal terzo e ultimo trionfo. La squadra polacca, allenata da Nikola Grbic, è alla prima finale della sua storia

20.09: Buonasera agli amici di OA Sport e benvenuti alla diretta live della Super Final della Champions League maschile 2021 in programma a Verona tra Itas Trentino e ZAKSA Kedzierzyn

LA DIRETTA LIVE DI CONEGLIANO-ISTANBUL DALLE 17.00

Programma, Orari, Tv e streaming di Trento-ZAKSA Kedzierzyn – Presentazione finale Champions League maschile – Lo ZAKSA Kedzierzyn ai raggi XLe ultime da Trento e Kedzierzyn

Buonasera e benvenuti alla DIRETTA LIVE della Super Final della Champions League maschile 2021 in programma a Verona tra Itas Trentino e ZAKSA Kedzierzyn. I trentini sono alla quinta finale della loro storia e vogliono riportare a casa la Champions League a dieci anni dal terzo e ultimo trionfo. La squadra polacca, allenata da Nikola Grbic, è alla prima finale della sua storia e prova a regalare la Coppa alla Polonia 43 anni dopo il successo del Płomień Milowice a Basilea nell’edizione 1977/78.

Partita secca, da tutto o niente: chi vince alza al cielo la Coppa. Si preannuncia una gara davvero molto ostica per i dolomitici, che avranno il vantaggio di giocare in Italia ma non potranno usufruire del pubblico sugli spalti visto che l’evento si disputa a porte chiuse. Trento, capace di eliminare il Berlino e di firmare un’impresa in semifinale contro Perugia, vuole chiudere la stagione col colpaccio assoluto dopo essere uscita nelle semifinali dei play-off scudetto. Coach Lorenzetti si affiderà alla squadra titolare con Giannelli in regia, Abdel-Aziz opposto, i centrali Lisinac e Podrascanin, le bande Michieletto (con l’opzione Kooy) e Lucarelli e Rossini libero. 

Dall’altra parte c’è uno ZAKSA senza grandi star ma il punto di forza della formazione polacca è proprio il gruppo, lo spirito di squadra: quello che ha permesso alla formazione di Nikola Grbic di eliminare nella fase decisiva in Champions prima la Lube campione d’Europa in carica e poi lo Zenit Kazan che di Champions ne ha vinte a grappoli nell’ultimo decennio ed è stata comunque finalista nel 2019. A far girare tutti i meccanismi dello Zaksa Kedzierzyn Kozle dalla cabina di regia ci pensa l’alzatore della nazionale francese Benjamin Toniutti. L’opposto è Łukasz Kaczmarek, i centrali sono Jakub Kochanowski, campione del mondo in carica con la sua Nazionale e lo statunitense David Smith, bronzo olimpico a Rio e iridato nel 2018. Nel reparto schiacciatori Grbic può pescare a occhi chiusi: l’uomo in più di questa stagione è il polacco Kamil Semeniuk, 153 punti messi a segno finora in questa edizione di Champions, l’altro schiacciatore dello Zaksa, Aleksander Śliwka, uomo d’ordine ma c’è anche  Lukasz Kaczmarek, capace di giocare frazioni delle ultime sfide di Champions su livelli elevatissimi. A completare lo starting seven c’è Pawel Zatorski, il libero che vanta due titoli mondiali in bacheca.

OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE della Super Final della Champions League maschile 2021 in programma a Verona tra Itas Trentino e ZAKSA Kedzierzyn, cronaca in tempo reale, minuto dopo minuto, punto dopo punto, per non perdersi davvero nulla, il match prenderà il via alle ore 20.30. 

Photo LiveMedia/Lorena Bonapace

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Hockey pista, Serie A1 2021: Correggio supera Valdagno, Grosseto vince nei play-out

VIDEO Milan-Benevento 2-0, Highlights, gol e sintesi: Calhanoglu ed Hernandez a segno a San Siro