Ginnastica artistica, Europei 2021: risultati di oggi e podi Finali di Specialità. Italia di bronzo con Vanessa Ferrari

Oggi si sono disputate le ultime Finali di Specialità agli Europei 2021 di ginnastica artistica. A Basilea (Svizzera) si sono assegnati cinque titoli. La francese Melanie De Jesus Dos Santos si è imposta alla trave, la britannica Jessica Gadirova ha festeggiato al corpo libero. Sigillo dell’ucraino Igor Radivilov al volteggio, il turco Ferhat Arican ha fatto sue le parallele pari, il russo David Belyavskiy ha giganteggiato alla sbarra

L’Italia esulta per la conquista di una medaglia di bronzo. Porta la firma dell’infinita Vanessa Ferrari, spettacolare terza al corpo libero a 30 anni. La nostra Nazionale conclude così con tre podi questa rassegna continentale, dopo i bronzi ottenuti ieri da Nicola Bartolini (corpo libero) e Salvatore Maresca (anelli). Di seguito tutti i risultati di oggi agli Europei 2021 di ginnastica artistica, i podi e i punteggi delle Finali di Specialità.

VANESSA FERRARI, MONUMENTO DIVINO! BRONZO EUROPEO, “BELLA CIAO” LIBERATORIO

MELANIE DE JESUS VINCE ALLA TRAVE, MARTINA MAGGIO QUINTA

CARLO MACCHINI QUARTO ALLA SBARRA, VINCE BELYAVSKIY

RISULTATI FINALI SPECIALITÀ EUROPEI GINNASTICA ARTISTICA

TRAVE

1. Melanie De Jesus Dos Santos (Francia) 13.900
2. Sanne Wevers (Paesi Bassi) 13.866
3. Anastasiia Bachynska (Ucraina) 13.333
5. Martina Maggio (Italia) 13.000

CORPO LIBERO (FEMMINILE)

1. Jessica Gadirova (Gran Bretagna) 13.966
2. Angelina Melnikova (Russia) 13.900
3. Vanessa Ferrari (Italia) 13.600
4. Martina Maggio (Italia) 13.266

VOLTEGGIO (MASCHILE)

1. Igor Radivilov (Ucraina) 14.716
2. Andrey Medvedev (Israele) 14.658
3. Giarnni Regini-Moran (Gran Bretagna) 14.583

PARALLELE PARI

1. Ferhat Arican (Turchia) 15.300
2. David Belyavskiy (Russia) 15.133
3. Christian Baumann (Svizzera) 15.100

SBARRA

1. David Belyavskiy (Russia) 14.066
2. Andreas Toba (Germania) 13.833
3. Adem Asil (Turchia) 13.766
4. Carlo Macchini (Italia) 13.600

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ginnastica, Europei 2021: Carlo Macchini sbaglia un’infilata, la medaglia sfuma per un soffio

VIDEO Vanessa Ferrari, bronzo agli Europei! Corpo libero mitologico, sigillo da fuoriclasse a 30 anni. Riviviamo l’esercizio su “Bella Ciao”