LIVE Francia-Scozia 23-27, Sei Nazioni rugby in DIRETTA: apoteosi scozzese a Parigi, Galletti beffati. Trofeo al Galles

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA CRONACA DEL MATCH

LA CLASSIFICA FINALE DEL TORNEO

23.08 Il Sei Nazioni 2021 giunge quindi al termine con la vittoria del Galles. Grazie per averci seguito in questa splendida avventura e un grande saluto a tutti gli appassionati di sport e di rugby. A presto!

23.06 La squadra di Townsend mettendo in campo una partita di grande qualità e intensità, sbanca lo Stade de France con merito, soffrendo nei momenti più bui e attaccando in maniera incisiva nei momenti più favorevoli. La Francia è sembrata poco brillante e poco lucida dopo la vittoria rocambolesca di sabato scorso. Il Galles vince quindi il Sei Nazioni 2021 chiudendo con quattro vittorie ed una sconfitta.

FINISCE QUI!! LA SCOZIA VINCE 27-23 A PARIGI E CONQUISTA IL SECONDO POSTO IN CLASSIFICA. FRANCIA BEFFATA.

86′ Azione determinata, decisa e ragionata che porta gli ospiti a conquistare il secondo posto in classifica. Russell firma l’apoteosi e la Scozia vince 27-23!!

85′ VAN DER MERWE!!!! VAN DER MERWE!!! LA SCOZIA COME I ROTOLONI REGINA, NON FINISCE MAI!!! META ALL’ULTIMO RESPIRO E VITTORIA A PARIGI!

84′ La Francia difende disperatamente, la Scozia adesso è dentro i cinque metri.

83′ Avvicinamento costante degli scozzesi alla linea di meta! Finale palpitante.

82′ Altra touche per la Scozia: frittata di Dulin che perde il pallone mentre provava a ripartire.

80′ La Scozia può ancora vincerla: Hogg entra dentro i ventidue con la rimessa laterale.

80′ Ultimo giro di orologio di questo Sei Nazioni. La Francia vuole chiudere in attacco con Thomas.

78′ Risultato in questo momento che non dà soddisfazione a nessuna delle due squadre: la Scozia non sarebbe seconda e la Francia è ben lontana dal vincere il Sei Nazioni.

77′ Cambio per la Scozia, entra Craig ed esce Skinner.

75′ Può risalire il campo la Francia con Dulin: calcio di punizione per la squadra di Galthié.

74′ Aggressione scozzese e turn-over. Grande attacco della Scozia che ha scardinato la retroguardia transalpina.

73′ AMMONIZIONE PER SERIN! Anche la Francia in quattordici in questo finale.

72′ ESPULSIONE PER RUSSELL! Indisciplina nei confronti di Dulin mentre stava difendendo la palla. Braccio troppo alto che arriva sotto il mento.

71′ La Scozia arriva sui cinque metri dopo una nuova rimessa laterale.

70′ Occasione sprecata per gli scozzesi che quindi falliscono una ghiotta opportunità.

69′ La Scozia decide di andare per la rimessa laterale dopo il calcio di punizione anziché andare per tre punti sicuri che avrebbero regalato il pareggio.

68′ Ntamack non trasforma la meta: i transalpini restano a +3.

67′ Da touche, cassaforte francese che si arresta a pochi passi dalla meta. Rebbadj poi ben imbeccato da Dupont sigla la terza meta francese.

66′ META FRANCIA! REBBADJ PROVA A REGALARE SPERANZA AI FRANCESI! 23-20.

66′ Touche per la Francia che prova ad arrivare al bersarglio grosso.

65′ La Francia sembra aver perso la cattiveria giusta per andare incontro all’impresa. Si fa sempre più dura per i padroni di casa. In Galles cominciano ad essere fiduciosi circa la vittoria finale.

63′ Altra sostituzione per la Francia: fuori Jelonch e dentro Cretin.

62′ Finn Russell converte! La Scozia è avanti 20-18 allo Stade de France!

62′ Un rimpallo favorisce Cherry bravo a raccogliere il pallone vagante e schiacciare a terra. Meta confermata da Barnes con l’ausilio del TMO.

61′ META SCOZIA!! GLI OSPITI TROVANO IL MERITATO PAREGGIO CON CHERRY!

61′ Due sostituzioni per la Francia: entra Thomas al posto di Vakatawa, entra Atonio per Haouas..

60′ In affanno in questa fase la Francia: ospiti che spingono forte per operare il sorpasso.

59′ La Scozia va per la touche ed entra in zona punti.

57′ CHE OCCASIONE PER SAM JOHNSON! Dopo una grande corsa lo scozzese è fatto prigioniero da Vincent. Ad un passo dalla meta la Scozia.

56′ Doppio cambio nella Francia: entrano Gros e Chat ed escono Baille e Marchand.

55′ Fickou di grande forza riporta la Francia in zona punti e in grande pressione sulla Scozia.

54′ Russell non sbaglia la punizione: scozzesi che accorciano le distanze, 18-13.

53′ Fuorigioco per i francesi, la Scozia decide di andare per i tre punti.

52′ Scozia che si avvicina pericolosamente alla linea di meta: quattro metri.

51′ Cambio nella Francia: se ne va Le Roux, entra Taofifenua.

50′ Può rientrare Hogg dopo dieci minuti: si ritorna in parità numerica.

49′ Riciclo di Haining per Van der Merwe che produce avanzamento, sul proseguo Russell cerca il drop ma manca il bersaglio.

48′ Non converte Ntamack da posizione defilata. Si rimane sul 18-10.

47′ Azione in verticale sviluppata grazie al riciclo eccezionale di Vakatawa verso Dulin: Penaud corre e si autolancia con il calcio. Nessuno lo può prendere e la Francia è avanti di otto.

46′ META FRANCIA!! PENAUD CON UN’ACCELERAZIONE ECCEZIONALE FIRMA IL 18-10!

45′ Presa al collo e la Scozia respira. Difesa eccezionale sull’attacco prolungato francese.

43′ CHIUSURA ECCELSA DI HARRIS SU VAKATAWA! La Scozia non demorde e continua a resistere stoicamente.

42′ Mantiene bene il possesso la Scozia in queste prime battute della seconda frazione di gioco.

41′ SI RIPARTE ALLO STADE DE FRANCE!

21.55 Ai francesi servono altre tre mete per portare a casa il punto di bonus e serve un vantaggio di oltre 21 punti sugli scozzesi. Servirà un cambio di marcia radicale nella ripresa e probabilmente si dovrà verificare anche un calo da parte della squadra di Townsend dal punto di vista difensivo.

21.51 La Scozia dovrà fare a meno Stuart Hogg nell’inizio del secondo tempo e sarà una perdita non da poco. Il capitano scozzese è sempre prezioso per far salire la squadra. Dovrà provare ad approfittarne la Francia nell’inizio di secondo tempo. La squadra di Galthié è partita male, come tramortita dall’inizio scoppiettante degli avversari, ma è riemersa nel finale e dopo il vantaggio acquisito ha provato ad accelerare. Servirà un mezzo miracolo per portare a casa questo Sei Nazioni per i Bleus.

FINE PRIMO TEMPO! FRANCIA IN VANTAGGIO 13-10 SULLA SCOZIA! PARTITA ANCORA TUTTA DA VIVERE.

41′ Cartellino giallo per Hogg per falli ripetuti proprio sul finale del primo tempo.

40′ Si accende una rissa in campo con un battibecco fra Russell e Dupont.

40′ I transalpini provano ad uscire dalla metà campo palla in mano, provando a rischiare, senza timore.

38′ Ntamack non sbaglia la conversione: 13-10 in favore della Francia.

37′ Splendido lavoro di Penaud che allarga verso Dupont, il numero nove evita un avversario e trova l’arrivo come un treno di Dulin che non può sbagliare. Sorpasso Francia: 11-10.

36′ DULIIIIIINNNNNNNNN!!!!! LA FRANCIA RIAPRE TUTTO!!

35′ Altro vantaggio per la Francia ed altra mischia: i Galletti vogliono andare per il bersaglio grosso per rimettere tutto in discussione tutto.

34′ Azione tenace francese, la Scozia stoicamente prova a resistere, ma i padroni di casa tuonano.

32′ In avanti di Dupont verso Marchand: c’era comunque un vantaggio in favore della Francia e la formazione di Galthié prova la mischia in zona rossa.

31′ Altra touche battuta da Marchand e i francesi tentano nuovamente di sfondare.

30′ DIFESA SONTUOSA SCOZZESE! Azione superba della Francia fra Ntamack, Dulin e Dupont: lettura eccezionale di van der Merwe e la retroguardia della Scozia non si lascia aprire.

29′ Rimessa in zona d’attacco per la Francia che prova a segnare la prima meta della sua partita.

28′ Ntamack centra i pali da lontano: francesi che salgono a sei punti.

26′ Grande aggressività della Francia nella mischia: calcio di punizione conquistato e Ntamack va per i pali.

25′ Gran lavoro di Marchand che porta la Francia a giocare nella metà campo avversaria.

24′ Riguadagna l’ennesima rimessa laterale la Scozia che può giocare un altro pallone potenzialmente pericoloso.

23′ La Scozia porta grande pressione dopo la meta. Galletti in grande difficoltà anche in fase di impostazione.

22′ Mischia in favore della Francia per riguadagnare qualche metro.

21′ CHE CALCIO DI RUSSELL! Costringe la Francia ad una rimessa laterale nella linea dei cinque metri.

19′ Russell non sbaglia il penalty: 10-3 Scozia e distanza di break.

18′ La Scozia conquista una punizione da ottima posizione per un fallo netto commesso da Dulin. Possibilità di più sette per gli ospiti.

17′ Russell converte da posizione favorevole. Scozia avanti 7-3 a Parigi.

16′ Dopo una rimessa laterale, la Scozia a più riprese tuona sulla difesa francese e trova l’abbrivio giusto con l’inserimento di Van der Merwe che regala agli ospiti il 5-3.

15′ META SCOZIAAAAA!!! DOPO UN’AZIONE INSISTITA RISOLVE TUTTO VAN DER MERWE!!

13′ CHE DIFESA DI FICKOU! Ruba un pallone a Russell in un’azione scozzese estremamente pericolosa nei cinque metri. Si salva la Francia.

12′ La Scozia si prende una punizione e cerca di andare per il bersaglio grosso. Touche in zona d’attacco.

10′ Ntamack converte il calcio di punizione: 3-0 Francia. I transalpini provano a cominciare a costruire la vittoria.

9′ Mischia mal giocata per la Francia che non ottiene il massimo da un’occasione concreta. Comunque i padroni di casa vanno per i tre punti per un fuorigioco.

8′ Van der Merwe legge bene il pallone, anticipa Dupont ed annulla la meta. Mischia nei cinque metri per la Francia.

6′ Gran pallone riconquistato da Fikou che avvicina la Francia alla zona punti.

5′ Scozia che riguadagna campo grazie all’ottimo calcio di Fagerson.

3′ Fallo da parte di Harris: rimessa laterale in favore della Francia che prova a tornare in zona offensiva.

2′ Grande cavalcata di Hogg che guadagna tanti metri. Inizio deciso da parte degli scozzesi.

1′ SI PARTE CON IL CALCIO SCOZZESE SOTTO IL DILUVIO DI PARIGI!

20.59 Quasi tutto pronto per la “finale” di questo Sei Nazioni. Buon rugby a tutti!

20.58 La Marsigliese per caricare la Francia verso l’impresa.

20.56 Inno scozzese a risuonare sullo Stade de France.

20.55 Questi i quindici titolari scelti da Gregor Townsend:

15. Stuart Hogg (capitano)
14. Darcy Graham
13. Chris Harris
12. Sam Johnson
11. Duhan van der Merwe
10. Finn Russell
9. Ali Price
8. Nick Haining (sostituzione in luogo di Matt Fagerson)
7. Hamish Watson
6. Jamie Ritchie
5. Grant Gilchrist
4. Sam Skinner
3. Zander Fagerson
2. George Turner
1. Rory Sutherland

A disposizione: 16. David Cherry, 17. Oli Kebble, 18. Simon Berghan, 19. Alex Craig, 20. Ryan Wilson, 21. Scott Steele, 22. Adam Hastings, 23. Huw Jones.

20.54 Questa la formazione della Francia:

15 Brice Dulin, 14 Damian Penaud, 13 Virimi Vakatawa, 12 Arthur Vincent, 11 Gael Fickou, 10 Romain Ntamack, 9 Antoine Dupont, 8 Gregory Alldritt, 7 Charles Ollivon (c), 6 Anthony Jelonch, 5 Swan Rebbadj, 4 Bernard Le Roux, 3 Mohamed Haouas, 2 Julien Marchand, 1 Cyril Baille.
A disposizione: 16 Camille Chat, 17 Jean-Baptiste Gros, 18 Uini Atonio, 19 Romain Taofifenua, 20 Dylan Cretin, 21 Baptiste Serin, 22 Anthony Bouthier, 23 Teddy Thomas.

20.53 Dall’altra parte c’è la Scozia che, oltre a voler chiudere con onore questa competizione, va a caccia di un secondo posto prestigioso dopo la vittoria storica della prima giornata in casa dell’Inghilterra a Twickenham.

20.51 Il Galles spera che queste condizioni non si verifichino: sarebbe una beffa per la nazionale di Wayne Pivac che aveva in mano trofeo e Grande Slam fino all’ultima azione conclusa da Dulin nella partita di sabato scorso.

20.49 Ultima partita di questo Sei Nazioni, la Francia per vincere questo Sei Nazioni deve vincere con almeno quattro mete per ottenere il punto di bonus e con oltre 21 punti di scarto per avere una differenza punti migliore di quella del Galles. In caso di vittoria con 20 punti di scarto, la Francia dovrebbe segnare più di sei mete per aggiudicarsi il torneo, nella casualità di cinque mete segnate, il trofeo sarebbe assegnato ex aequo.

20.45 Buonasera amici di OA Sport e benvenuti alla DIRETTA LIVE di Francia-Scozia, recupero della terza giornata e match decisivo per le sorti del Sei Nazioni 2021.

Buonasera amici di OA Sport e benvenuti alla DIRETTA LIVE di Francia-Scozia, recupero della terza giornata del Sei Nazioni e match decisivo per decretare il vincitore della competizione.

I transalpini, dopo aver soffiato il Grande Slam al Galles all’ultimo respiro grazie alla meta di Dulin, vanno a caccia di un’impresa incredibile che riporterebbe il titolo a Parigi dopo undici anni di attesa. La formazione di Fabien Galthié dovrà ottenere una vittoria con quattro mete che porterebbe il bonus offensivo e concludere la partita con uno scarto di oltre 21 punti per avere la meglio nella differenza punti. Il Galles sarebbe campione in caso di sconfitta, pareggio o vittoria francese con meno di quattro mete e meno di 19 punti di scarto. In caso invece di un successo dei padroni di casa con uno scarto di 20 punti e cinque mete realizzate, il Championship avrebbe due vincitori 33 anni dopo l’ultima volta.

In casa Francia, fra i trequarti la cabina di regia sarà affidata al duo Dupont-Ntamack, in un reparto che vedrà Vincent e Vakatawa come coppia di centri e la combinazione Fickou-Dulin-Penaud occupare il triangolo allargato. Fra gli avanti invece, detto di Ollivon, che occuperà la terza linea insieme a Jelonch e Alldritt, quest’ultimo da numero 8, vi sarà il trio Baille-Marchand-Haouas in prima linea e il binomio Le Roux-Rebbadj nella cosiddetta “sala macchine”, in seconda linea. A disposizione, pronti a dare il loro contributo a partita in corso, vi saranno 5 avanti e 3 trequarti: Chat, Gros, Atonio, Taofifenua, Cretin, e Serin, Bouthier e Thomas.

La Scozia vuole chiudere con onore questo Sei Nazioni dopo due successi fra cui quello storico a Twickenham della prima giornata.

Fra i trequarti, dopo aver superato i test relativi alla concussion che l’hanno bloccato settimana scorsa, torna titolare come mediano d’apertura Finn Russell, pronto a fare coppia in regia con l’anch’egli rientrante Ali Price, il che comporta lo scivolamento di capitan Hogg nel suo abituale slot da estremo, dove ai lati avrà da ali Graham e van der Merwe, e l’occupazione del ruolo di centri da parte di Sam Johnson e Chris Harris, quest’ultimo in sostituzione di Huw Jones che siederà in panchina. Fra gli avanti invece tutti confermati, sia la terza linea costituita da Ritchie-Matt Fagerson-Watson sia la seconda linea composta da Gilchrist e Skinner, con l’eccezione di George Turner che in prima linea sostituisce David Cherry da tallonatore sistemandosi in mezzo Sutherland e Zander Fagerson. A disposizione, pronti a far parte della partita quando potrà essere il loro momento, 5 avanti e 3 trequarti: Cherry, Kebble, Berghan, Craig, Haining e Steele, Hastings e Huw Jones.

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE del match tra Francia e Scozia che decide le sorti del Sei Nazioni 2021. Calcio d’inizio previsto alle ore 21.00 allo Stade de France di Parigi, noi ci collegheremo alle 20.45 circa per introdurre al meglio questa “finale”. Buon divertimento!

Foto: Lapresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

LIVE Pattinaggio artistico, Mondiali 2021 in DIRETTA: Shcherbakova trionfa! E’ tripletta russa!

LIVE Sinner-Gaston 6-2 6-2, Masters1000 Miami in DIRETTA: l’altoatesino vola al terzo turno dominando la partita