Prada Cup, tre penalità inflitte ad Ineos in gara-5 con Luna Rossa: le cause

La quinta regata della finale di Prada Cup è stata molto concitata nelle fasi iniziali, salvo poi vedere Luna Rossa prendere il largo e chiudere con 1’20” di vantaggio su Ineos UK. All’imbarcazione britannica sono state inflitte ben tre penalità. La prima, ad onor del vero, è stata comminata ad entrambe le imbarcazioni perchè hanno superato la linea virtuale di partenza in anticipo (di circa 3″), ma proprio vista la circostanze nessuna delle due ha dovuto scontarla.

Nelle concitate fasi del primo incrocio Ineos UK, estremamente aggressiva per farsi largo, ha infranto il limite di distanza da Luna Rossa, traendo vantaggio, secondo i giudici, dalla manovra e per questo motivo all’imbarcazione britannica è stata inflitta una ulteriore penalità. Dopo pochi minuti l’equipaggio guidato da Ben Ainslie ha dovuto far fronte anche ad una nuova penalità, inflitta per un errore di lettura del campo di gara da parte di Britannia, uscita dal boundary.

Un avvio di regata decisamente complicato per gli inglesi che poi hanno provato in qualche modo a rientrare in gara ma senza successo. La superiorità di Luna Rossa è stata evidente. Le condizioni di vento leggero hanno  favorito l’equipaggio italiano che nei giorni scorsi, però, ha dimostrato di poter essere competitivo in diverse condizioni meteo.

Foto: Luna Rossa Press

LA CRONACA DELLA VITTORIA DI INEOS: LUNA ROSSA AVANTI 5-1

LA CRONACA DEL 5-0 DI LUNA ROSSA

DURO ATTACCO DI BEN AINSLIE: “LUNA ROSSA E’ MACHIAVELLICA, CAMBIA LE REGOLE E NON HA PROSPETTIVA”

LUNA ROSSA: ORA NIENTE FRENESIA. ERA TUTTO TROPPO BELLO PER ESSERE VERO…

JAMES SPITHILL: “E’ DIFFICILE ESSERE SEMPRE PERFETTI. ALCUNI ASPETTI DA MIGLIORARE”

VIDEO: RIVIVI LE DUE REGATE DI SABATO 20 FEBBRAIO

LUNA ROSSA-INEOS 21 FEBBRAIO: PROGRAMMA, ORARI, TV

VIDEO: INEOS HA RISCHIATO DI SPERONARE LUNA ROSSA NELLA PARTENZA DI GARA-5!

INEOS SUONA LA WHAKAORANGA

BEN AINSLIE: “VITTORIA CHE FA BENE AL MORALE. MI SONO MERITATO UNA BIRRA”

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

VIDEO Luna Rossa, penalità in gara-5: perché gli italiani sono stati puniti? La causa

Prada Cup, Ben Ainslie punge Luna Rossa! “È machiavellica, non ha prospettiva e cambia le regole”