LIVE Sci alpino, Seconda prova discesa in DIRETTA: primo Dominik Paris, 5° Schieder

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA CRONACA DELL’ULTIMA PROVA: DOMINIK PARIS DAVANTI

LA CRONACA DELLA DISCESA FEMMINILE

IL MEDAGLIERE AGGIORNATO DEI MONDIALI DI SCI ALPINO

VIDEO: LA DISCESA DI CORINNE SUTER

LE DICHIARAZIONI DELLE AZZURRE, MARSAGLIA IN LACRIME

14.08 Gli ultimi partenti hanno fatto segnare tempi elevatissimi. Non ci rimane che salutarvi e ringraziarvi della cortese attenzione. A domani ore 11.00 per la gara vera e propria!

14.04 Si chiude qui la diretta live della seconda prova della discesa di Cortina. Ottime risposte sia da Dominik Paris sia dagli altri azzurri, ma i tempi vanno comunque presi con le molle.

14.02 Lo svedese Olle Sundin e lo spagnolo Adur Etxezarreta fanno segnare tempi altissimi.

14.00 Siamo ormai giunti agli ultimi numeri. Dominik Paris ha fatto segnare il miglior tempo di questa prova in 1:39.57, con 13 centesimi sull’austriaco Max Franz e 36 sullo svizzero Beat Feuz. Quarto l’austriaco Otmar Striedinger a 43, quinto un brillantissimo Florian Schieder a soli 44 centesimi, davanti al tedesco Andreas Sander sesto a 45. Settimo Matteo Marsaglia a 64 centesimi, quindi troviamo l’austriaco Daniel Hemetsberger ottavo a 85, davanti allo sloveno Miha Hrobat a 86 ed allo svedese Felix Monsen a 87. Undicesimo Vincent Kriechmayr a 88. 20° Emanuele Buzzi a  1.25, quindi 36° Christof Innerhofer a 2.23.

13.59 Con il numero 37 il canadese Broderick Thompson è 33° a 2.07.

13.58 Lo sloveno Miha Hrobat è ottimo nono a 86 centesimi

13.57 Il tedesco Simon Jocher dopo il secondo tempo di ieri, si conferma su buoni intermedi anche oggi, ma chiude 19° a 1.25.

13.56 Il canadese James Crawford chiude la sua prova con il 33° e ultimo tempo a 2.38

13.55 Il canadese Brodie Seger non va oltre il 17a posizione a 1.17.

13.53 Il canadese Jeffrey Read conclude 20° a 1.47.

13.52 L’austriaco Christian Walder è solamente 27° a 1.95.

13.50 Dopo i primi 30 partiti in vetta rimane Dominik Paris con il tempo di 1:39.57, con 13 centesimi sull’austriaco Max Franz e 36 sullo svizzero Beat Feuz. Quarto l’austriaco Otmar Striedinger a 43, quinto un brillantissimo Florian Schieder a soli 44 centesimi, davanti al tedesco Andreas Sander sesto a 45. Settimo Matteo Marsaglia a 64 centesimi, quindi troviamo l’austriaco Daniel Hemetsberger ottavo a 85, davanti allo svedese Felix Monsen a 87 ed a Vincent Kriechmayr a 88. 18° Emanuele Buzzi a  1.25, quindi 29° e ultimo Christof Innerhofer a 2.23.

13.48 Il norvegese Henrik Roea chiude il gruppo dei 30 con il 22° tempo a 1.55.

13.47 Non ha preso il via il nostro Mattia Casse

13.47 Il tedesco Dominik Schwaiger chiude 21° a 1.54.

13.46 Florian Schieder fa vedere buone cose nella sua discesa, pennellando in alcuni tratti. Chiude con un ottimo quinto tempo a 44 centesimi da Paris, rimontando nel finale.

13.44 Lo svedese Felix Monsen conclude la sua prova in ottava posizione a 87 centesimi. La pista tiene bene e anche i numeri alti fanno segnare tempi interessanti.

13.43 L’austriaco Daniel Hemetsberger fa segnare il settimo tempo a 85 centesimi da Paris.

13.41 Emanuele Buzzi chiude la sua prova con il 15° tempo a 1.25.

13.40 Lo sloveno Bostjan Kline vola nella parte alta quindi cede un secondo nel solo tratto centrale e va a concludere 14° a 1.23.

13.39 Lo svizzero Niels Hintermann si mette in 17a posizione a 1.70

13.37 Matteo Marsaglia chiude la sua prova con il sesto tempo! Ottima prova per il nostro portacolori che accusa 64 centesimi da Paris.

13.35 Dopo i primi 20 partiti in vetta rimane Dominik Paris con il tempo di 1:39.57, con 13 centesimi sull’austriaco Max Franz e 36 sullo svizzero Beat Feuz. Quarto l’austriaco Otmar Striedinger a 43, quinto il tedesco Andreas Sander a 45, sesto l’austriaco Vincent Kriechmayr a 88. Settimo il francese Nils Allegre a 89, ottavo lo statunitense Travis Ganong a 94, nono il suo connazionale Bryce Bennett a 1.01, decimo lo svizzero Carlo Janka a 1.02. 20° e ultimo Christof Innerhofer a 2.23.

13.34 Il tedesco Thomas Dressen chiude i primi 20 facendo segnare l’11° crono a 1.10.

13.33 Il francese Johan Clarey si classifica in 18a posizione a 2.12.

13.32 Il francese Nils Allegre spinge fino al traguardo e si mette in settima posizione a 89 centesimi da Paris.

13.30 Il tedesco Romed Baumann è 11° a 1.34.

13.29 Lo statunitense Travis Ganong fa segnare il settimo tempo a 94 centesimi da Paris.

13.28 Lo svizzero Beat Feuz, uno dei grandi favoriti per la gara di domani, arriva a metà tracciato con 35 centesimi di distacco, quindi cambia marcia, fa segnare il miglior tempo, ma nel finale si accontenta del terzo tempo a 36 centesimi con un palese rallentamento.

13.26 Lo svizzero Marco Odermatt fa segnare l’11° tempo a 1.75.

13.24 Dominik Paris vola nei primi intermedi con 18 e poi 21 centesimi di vantaggio. Arriva a metà tracciato con 29 centesimi di margine, quindi gestisce bene e sale in vetta!! 1:39.57, miglior tempo con 13 centesimi su Franz!

13.22 Il francese Matthieu Bailet si classifica in decima posizione a 1.79.

13.21 L’austriaco Matthias Mayer arriva con il miglior tempo a metà tracciato con 8 centesimi su Franz, quindi arriva al traguardo in settima posizione a 97 centesimi.

13.19 Dopo i primi 10, possiamo dire che i tempi sono assolutamente interlocutori, tra salti di porte, rallentamenti strategici e voglia di non forzare. Comanda l’austriaco Max Franz in 1:39.70 con 30 centesimi sul connazionale Otmar Striedinger (che ha saltato una porta) quindi a 32 il tedesco Andresa Sander. Quarto un altro austriaco, Vincent Kriechmayr a 75 centesimi, quinto lo statunitense Bryce Bennett, mentre è ultimo Christof Innerhofer a 2.23 dopo un finale condotto ad andatura turistica.

13.17 Lo statunitense Bryce Bennett viaggia su ottimi tempi in alto, arriva al traguardo con il quinto crono a 88 centesimi.

13.16 Il norvegese Kjetil Jansrud dopo un buon tratto iniziale tiene bene anche nelle curve centrali, la tracciatura sembra più da superG, con il tempo finale che lo colloca in sesta posizione a 1.39.

13.15 Lo statunitense Jared Goldberg è settimo a 1.85.

13.13 Christof Innerhofer procede su buoni tempi nella parte alta, quindi cede qualcosa nel finale e conclude settimo e ultimo a 2.23, tirando i remi in barca.

13.11 L’austriaco Max Franz dopo una parte centrale molto buona lascia andare gli sci nel finale e vola in vetta in 1:39.70 con 30 centesimi su Striedinger.

13.09 L’austriaco Vincent Kriechmayr dopo un buon avvio, scia in maniera controllata e si classifica in terza posizione a 45 centesimi.

13.07 Il francese Maxence Muzaton fatica e non poco e conclude quarto a 1.23 da Striedinger.

13.05 Lo svizzero Carlo Janka non appare forzare al massimo e conclude in terza posizione a 59 centesimi.

13.03 Il tedesco Andreas Sander non sbaglia nulla e arriva al traguardo con il tempo di 1:40.02 a 2 centesimi da Striedinger.

13.01 L’austriaco Otmar Striedinger chiude la sua prova saltando una porta a metà percorso. Arriva al traguardo con il tempo di 1:40.00. Discesa abbastanza tecnica, soprattutto in alto. Neve ghiacciata.

13.00 SI PARTE! COMINCIA LA PROVA DI DISCESA MASCHILE! Otmar Striedinger è sul tracciato.

12.58 Temperatura di -8°, cielo completamente sereno, per cui condizioni perfette per la discesa. Il tracciatore della discesa è Hannes Trinkl.

12.57 Ancora qualche istante e potrà prendere li via la seconda prova della discesa di Cortina, Otmar Striedinger si prepara al cancelletto di partenza

12.54 Attenzione come sempre allo svizzero Beat Feuz, agli austriaci Vincent Kriechmayr, Matthias Mayer e Max Franz, quindi passando per lo statunitense Travis Ganong, o il norvegese Kjetil Jansrud.

12.51 Ieri si sono mischiate parecchio le carte, ma è emerso un buon Florian Schieder. Vedremo oggi come si comporteranno gli “Uomini-Jet”, anche per vedere se arriverà la risposta di Christof Innerhofer dopo il pessimo superG di giovedì, con i favoriti che rimangono i soliti.

12.48 Nella prima prova disputata ieri abbiamo visto tempi assolutamente interlocutori sotto diversi punti di vista. Dal secondo crono di Simon Jocher, passando per il terzo di Max Franz ed il quarto di Otmar Striedinger.

12.45 LA START-LIST DELLA SECONDA PROVA

1 54005 STRIEDINGER Otmar 1991 AUT Salomon
2 200379 SANDER Andreas 1989 GER Atomic
3 511313 JANKA Carlo 1986 SUI Rossignol
4 194167 MUZATON Maxence 1990 FRA Rossignol
5 53980 KRIECHMAYR Vincent 1991 AUT Head
6 53817 FRANZ Max 1989 AUT Fischer
7 293006 INNERHOFER Christof 1984 ITA Rossignol
8 934643 GOLDBERG Jared 1991 USA Head
9 421483 JANSRUD Kjetil 1985 NOR Head
10 6530104 BENNETT Bryce 1992 USA Fischer
11 53902 MAYER Matthias 1990 AUT Head
12 6190176 BAILET Matthieu 1996 FRA Salomon
13 291459 PARIS Dominik 1989 ITA Nordica
14 512269 ODERMATT Marco 1997 SUI Stoeckli
15 511383 FEUZ Beat 1987 SUI Head
16 530874 GANONG Travis 1988 USA Atomic
17 51215 BAUMANN Romed 1986 GER Salomon
18 194858 ALLEGRE Nils 1994 FRA Salomon
19 191740 CLAREY Johan 1981 FRA Head
20 202535 DRESSEN Thomas 1993 GER Rossignol
21 293550 MARSAGLIA Matteo 1985 ITA Fischer
22 512124 HINTERMANN Niels 1995 SUI Atomic
23 561216 KLINE Bostjan 1991 SLO Nordica
24 6290985 BUZZI Emanuele 1994 ITA Head
25 53975 HEMETSBERGER Daniel 1991 AUT Fischer
26 501987 MONSEN Felix 1994 SWE Atomic
27 6291625 SCHIEDER Florian 1995 ITA Atomic
28 202345 SCHWAIGER Dominik 1991 GER Head
29 990081 CASSE Mattia 1990 ITA Head
31 54009 WALDER Christian 1991 AUT Salomon
32 104468 READ Jeffrey 1997 CAN Atomic
33 104272 SEGER Brodie 1995 CAN Atomic
34 104531 CRAWFORD James 1997 CAN Head
35 202762 JOCHER Simon 1996 GER Head
36 561310 HROBAT Miha 1995 SLO Atomic
37 104096 THOMPSON Broderick 1994 CAN Head
38 502230 SUNDIN Olle 1997 SWE Head
39 492063 ETXEZARRETA Adur 1996 ESP Head
40 561397 NARALOCNIK Nejc 1999 SLO
41 350095 PFIFFNER Marco 1994 LIE Fischer
42 700878 BENDIK Martin 1993 SVK Atomic
43 370031 ALESSANDRIA Arnaud 1993 MON Salomon
44 170159 VORRE Marcus 1998 DEN Atomic
45 240148 SZOLLOS Barnabas 1998 ISR Kaestle
46 30422 VALLECILLO Juan Pablo 1999 ARG
47 240142 SZOLLOS Benjamin 1996 ISR Kaestle

12.42 La Vertigine si presenta con partenza fissata ai 2.400 metri, lunghezza della pista di 2.610, arrivo fissato ai 1.560 e 38 porte da affrontare

12.39 Dominik Paris ha fatto segnare il miglior tempo nella prova di ieri ma, giova ricordarlo, ha anche saltato una porta. Per cui sarà decisamente più indicativo l’allenamento odierno

12.36 I TEMPI DELLA PRIMA PROVA DI IERI

1. Dominik Paris ITA 1’40″78
2. Simon Jocher GER +1″56
3. Max Franz AUT +1″58
4. Otmar Striedinger AUT +1″78
5. Johan Clarey FRA +1″79
6. Andreas Sander GER +1″84
7. Florian Schieder ITA +1″99
8. Romed Baumann GER +2″04
9. Matteo Marsaglia ITA +2″13
10. Jared Goldberg USA +2″24

27. Christof Innerhofer ITA +3″15
30. Mattia Casse ITA +3″51
31. Emanuele Buzzi ITA +3″52

12.33 La gara vera e propria si disputerà domani alle ore 11.00 e andrà a consegnare la seconda medaglia d’oro della manifestazione al maschile

12.30 Buongiorno e benvenuti a Cortina! Tra 30 minuti esatti prenderà il via la seconda, ed ultima, prova della discesa maschile

LA DIRETTA LIVE DELLA DISCESA FEMMINILE DALLE 11.00

I PETTORALI DI PARTENZA

Il calendario dei Mondiali di Cortina 2021I favoriti gara per garaGli italiani in garaLe speranze di medaglia per l’Italia a Cortina 2021Il medagliere – La presentazione della discesa libera di Cortina – La cronaca della prima prova di ieri

IL BORSINO DELLA DISCESA DONNE DI OGGI

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE della seconda, ed ultima, prova della discesa libera maschile dei Campionati del Mondo di sci alpino 2021. Dopo le discussioni di ieri sulla tracciatura della pista Vertigine, oggi si torna in azione dalle ore 13.00 per il secondo allenamento, in vista della gara che si disputerà domani alle ore 11.00.

Nella prima prova disputata ieri abbiamo visto un buon Dominik Paris (anche se ha saltato due porte) con tempi assolutamente interlocutori sotto diversi punti di vista. Dal secondo crono di Simon Jocher, passando per il terzo di Max Franz ed il quarto di Otmar Striedinger. Ieri si sono mischiate parecchio le carte, ma è emerso un buon Florian Schieder. Vedremo oggi come si comporteranno gli “Uomini-Jet”, anche per vedere se arriverà la risposta di Christof Innerhofer dopo il pessimo superG di gioverdì, con i favoriti che rimangono i soliti. Dallo svizzero Beat Feuz, agli austriaci Vincent Kriechmayr, Matthias Mayer e Max Franz, quindi passando per lo statunitense Travis Ganong, o il norvegese Kjetil Jansrud.

La seconda prova della discesa libera maschile di Cortina, valevole per i Campionati del Mondo di sci alpino 2021, prenderà il via alle ore 13.00. OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE scritta per non perdere nemmeno un istante dello spettacolo del Mondiale!



Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

LIVE Sci alpino, Mondiali Discesa donne in DIRETTA: trionfa Suter, Marsaglia in lacrime

Sci di fondo: bronzo per l’Italia nella staffetta maschile ai Mondiali junior 2021 di Vuokatti