LIVE Sci alpino, Discesa Val di Fassa in DIRETTA: Gut-Behrami vince e sale in testa alla generale. Goggia guida la Coppa di discesa

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA CRONACA DELLA DISCESA FEMMINILE

LA CLASSIFICA DI COPPA DEL MONDO AGGIORNATA

IL VIDEO DELLA VITTORIA DI LARA GUT-BEHRAMI

13.20 Si è conclusa la discesa #1 della Val di Fassa

CLASSIFICA COPPA DEL MONDO 2020-2021

1 Lara Gut Svi 1047 punti
2 Petra Vlhova Svk 1018
3 Michelle Gisin Svi 836
4 Marta Bassino Ita 747
5 Sofia Goggia Ita 740
6 Federica Brignone Ita 651
7 Mikaela Shiffrin USA 615

COPPA DEL MONDO DISCESA 2020-2021

1 Sofia Goggia Ita 480
2 Corinne Suter Svi 330
2 Breezy Johnson USA 330
4 Lara Gut Svi 283

13.18 Roberta Melesi con il numero 47 si mette in 34a posizione a 2.52

13.15 Teresa Runggaldier con il numero 45 si classifica in 38a posizione a 3.10

13.05 Con il numero 41 Federica Sosio esce di scena dopo poche porte e un primo intermedio da 22 centesimi di ritardo.

12.56 A questo punto la DIRETTA LIVE si chiude qui. Rimarremo pronti, ovviamente, per le prove delle italiane rimaste e per eventuali inserimenti ai piani alti della classifica. Grazie per la cortese attenzione e buon proseguimento di giornata.

12.53 Con questa ennesima vittoria, quindi Lara Gut sale in vetta alla classifica generale con 1047 punti, contro i 1018 di Petra Vlhova.

12.52 Sofia Goggia rimane saldamente in vetta alla graduatoria di discesa con 480 punti contro i 330 di Suter e Johnson che, quindi, nelle ultime due discese dell’anno dovranno superarsi per passare davanti alla bergamasca.

12.51La svizzera Lara Gut-Behrami, quindi, non si ferma più e dopo quanto fatto a Cortina vince anche la prima discesa della Val di Fassa in 1:23.93 con 2 centesimi sull’austriaca Ramona Siebenhofer. Terza la svizzera Corinne Suter a 26, quarta la tedesca Kira Weidle a 33, quinta l’americana Breezy Johnson a 36. Sesta posizione per la norvegese Kajsa Vickhoff Lie a 82, settima la canadese Marie-Michele Gagnon a 84, ottava la prima azzurra: Laura Pirovano a 90. Nona Petra Vlhova a 1.12 assieme a Michelel Gisin, quindi 11a Elena Curtoni a 1.17. 17a Federica Brignone a 1.60,  21a Francesca Marsaglia a 1.74 e 25 a Marta Bassino a 2.18.

12.49 La svizzera Joana Haehlen chiude il gruppo delle 30 e non va oltre la 18a posizione a 1.62.

12.48 La russa Julia Pleshkova (29) si classifica in 27a posizione a 2.56.

12.47 Nadia Delago inizia la sua prova con 16 centesimi di ritardo nella parte alta, quindi perde tantissimo nelle prime curve e si ritrova a 73. L’altoatesina prosegue a perdere tempo prezioso e si ferma in 16a posizione a 1.59.

12.45 La francese Tiffany Gauthier conclude la sua discesa anzitempo con un errore nel tratto più tecnico.

12.43 L’austriaca Ariane Raedler (26) dopo un buon avvio perde progressivamente e non va oltre la 20a posizione a 2.03.

12.41 La statunitense Isabella Wright è 24a e penultima a 2.28.

12.39 La norvegese Ragnhild Mowinckel è solamente 20a a 2.03 da Lara Gut.

12.37 L’austriaca Christine Scheyer (23) si mette in 17a posizione a 1.62 dopo una prova, tutto sommato, senza errori particolari.

12.36 Con questo probabile successo Lara Gut sale in vetta alla classifica generale. Al momento avrebbe 1047 punti contro i 1018 di Petra Vlhova.

12.35 La svizzera Jasmina Suter si ferma in 20a posizione a 2.18 dalla vetta.

12.33 L’austriaca Cornelia Huetter scende con il 21 ed è 21a e ultima a 2.64 dopo una prova pessima.

12.31 Dopo le prime 20 discese è sempre in vetta Lara Gut-Behrami in 1:23.93 con 2 centesimi sulla austriaca Ramona Siebenhofer. Terza la svizzera Corinne Suter a 26, quarta la tedesca Kira Weidle a 33, quinta l’americana Breezy Johnson a 36. Sesta posizione per la norvegese Kajsa Vickhoff Lie a 82, settima la canadese Marie-Michele Gagnon a 84, ottava la prima azzurra: Laura Pirovano a 90. Nona Petra Vlhova a 1.12 assieme a Michelel Gisin, qundi 11a Elena Curtoni a 1.17. 16a Federica Brignone a 1.60,  18a Francesca Marsaglia a 1.74 e 20a e ultima Marta Bassino a 2.18.

12.28 La canadese Marie-Michele Gagnon è velocissima in vetta con 6 centesimi su Gut, quindi perde 3 decimi al secondo intermedio. Nel tratto tecnico rimane a 42 centesimi, che diventano 65. Al traguardo la nordamericana è settima a 84 centesimi, proprio davanti a Pirovano.

12.26 La leader della classifica generale, Petra Vlhova, prova a limitare i danni nei confronti della scatenata Lara Gut. Dopo una buonissima parte alta, la slovacca limita i danni nei curvoni e si classifica in ottava posizione a 1.12 a pari merito con Gisin.

12.24 La svizzera Michelle Gisin scatta nel migliore dei modi e procede sui tempi di Lara Gut, arriva nel tratto dei muri con soli 58 centesimi di distacco. Poi un errore in uscita da un curvone le cosa 4 decimi e arriva al traguardo in ottava posizione a 1.12, in mezzo a Pirovano e Curtoni. Ed ora con il numero 19, Petra Vlhova!

12.22 Federica Brignone dà il via alla sua gara con ben 45 centesimi di distacco in vetta, ma deve reagire nei curvoni centrali che affronta con 79 centesimi. Prova a pennellare ma scivola a 1.05, quindi a 1.23 con qualche linea sbagliata di troppo. Finisce 13a a 1.60 dalla vetta. Ora tocca a Michelle Gisin.

12.20 La svizzera Priska Nufer dopo una prova nella quale non è mai sembrata efficace e “cattiva”, conclude in 13a posizione a 1.67 da Lara Gut. Ora al via Federica Brignone!

12.17 Laura Pirovano inizia con 12 centesimi di ritardo in vetta, tiene molto bene nei muri con sei decimi e prova a volare nel finale. Settima a 90 centesimi, buonissima prova per la nostra azzurra!

12.15 Kajsa Vickhoff Lie inizia e perde subito 25 centesimi con linee non perfette che la mandano a 57! Nel settore più tecnico prosegue a sbagliare e lascia altri centesimi sulla neve. Conclude una gara opaca in sesta posizione a 82 centesimi. Tocca ora alla nostra Laura Pirovano.

12.13 Tamara Tippler inizia con 22 centesimi di ritardo da Gut, quindi 47 al termine del tratto alto. Prova a limitare i danni nel tratto dei muri e dei curvoni e ci riesce. Arriva al traguardo in settima posizione a 1.24, alle spalle di Elena Curtoni. Al cancelletto la temibile norvegese Kajsa Vickhoff Lie.

12.11 Marta Bassino non inizia bene e perde subito 63 centesimi in alto. La pista non si addice alle sue caratteristiche e si vede, con 78 al secondo intermedio. Nel tratto centrale passa a 1.22 di distacco, quindi a 1.41. Conclude la sua discesa in 12a ed ultima posizione a 2.18 con un settore conclusivo davvero sottotono. Al via ora l’austriaca Tamara Tippler.

12.09 La slovena Ilka Stuhec parte a tutta con 17 centesimi di margine su Lara Gut, quindi al secondo rilevamento si trova a 45 di ritardo calcando troppo sulle lamine. Nel tratto complicato continua a perdere e crolla a 1.79. Si ferma in undicesima posizione a 2.07 dopo una prova disastrosa. Ed ora Marta Bassino!

12.07 Dopo le prime 10 discese comanda, non a sorpresa, Lara Gut-Behrami che, grazie ad un tratto finale a tutta, ha chiuso in 1:23.93 con 2 centesimi sulla austriaca Ramona Siebenhofer. Terza la svizzera Corinne Suter a 26, quarta la tedesca Kira Weidle a 33, quinta l’americana Breezy Johnson a 36. Sesta posizione per Elena Curtoni a 1.17, settima per l’austriaca Mirjam Puchner a 1.29, ottava la svizzera Jasmine Flury a 1.33, nona l’austriaca Stephanie Venier a 1.39, mentre è decima ed ultima la nostra Francesca Marsaglia a 1.74.

12.05 Stephanie Venier parte con il piede sbagliato, lasciando sei decimi già nel tratto veloce iniziale. Non va oltre la nona posizione a 1.39 dalla vetta.

12.03 Elena Curtoni inizia la sua gara con 14 centesimi di ritardo in vetta, che diventano 36 al secondo intermedio. Al primo muro non ingrana e si ritrova a 64 centesimi, nel secondo diventano 95. Conclude la sua prova in sesta posizione a 1.17, non una grande prestazione per lei. Al via l’austriaca Stephanie Venier.

12.01 L’austriaca Mirjam Puchner sbaglia troppo nel primo settore e accusa oltre mezzo secondo di distacco. Prova con qualche sbavatura di troppo che la colloca in sesta posizione a 1.29. Ora Elena Curtoni, vediamo come si comporterà la nostra atleta!

11.59 Lara Gut-Behrami scatta con ben 11 centesimi di vantaggio in vetta, conferma grande velocità portandosi a 22 al secondo intermedio! Nel primo muro non è impeccabile e finisce dietro di 5 centesimi, nel secondo tratto duro tiene e rimane a 14. Lascia sfogare tutta la sua scorrevolezza nel finale e vola in vetta per 2 centesimi! 1:23.93! Primaaaaaaaaaaaa! Al via adesso l’austriaca Mirjam Puchner.

11.57 La svizzera Jasmine Flury cede 2 decimi nella parte alta della pista, quindi sbaglia troppo e vola oltre il secondo nel primo muro. Non va oltre la quinta posizione a 1.31, davanti alla nostra Marsaglia. Attenzione ora! Parte la dominatrice di Cortina, Lara Gut-Behrami!

11.55 La svizzera Corinne Suter scatta con 2 centesimi di vantaggio in vetta, quindi prosegue sui tempi di Siebenhofer. Nel tratto centrale lascia 22 centesimi sulla neve, che diventano 43. Si ferma in seconda posizione a 24, e anche lei nel finale recupera terreno. Si può attaccare il tempo della leader! Al cancelletto di partenza si prepara la svizzera Jasmine Flury.

11.53 Francesca Marsaglia inizia con 21 centesimi di ritardo nel primo tratto di scorrimento, quindi al secondo rilevamento accusa già 38 centesimi. Nei curvoni centrali perde ancora e si ritrova a 78, quindi taglia il traguardo in quarta ed ultima posizione a 1.72 dalla vetta. Dopo Cortina, un’altra brutta prova per la nostra portacolori. Al via Corinne Suter!

11.51 La tedesca Kira Weidle procede con tempi simili a quelli di Siebenhofer nel primo tratto, quindi perde qualcosa nei primi curvoni, sul secondo muro non è perfetta e si trova a 55 centesimi. Finisce la sua prova in seconda posizione a 31 centesimi. Siebenhofer nel finale ha lasciato a desiderare, si può fare meglio. Al via ora la nostra Francesca Marsaglia.

11.50 La prova non impeccabile di Breezy Johnson potrebbe garantire ancora un buon vantaggio a Sofia Goggia.

11.49 Ramona Siebenhofer subito avanti per 13 centesimi in vetta, quindi diventano 19 al secondo rilevamento. Pulita di linea, arriva a 23 centesimi di margine, quindi prosegue con 47! Al traguardo l’austriaca chiude in 1:23.95 e vola in vetta per 34 centesimi. Al cancelletto un’altra atleta in grande forma, la tedesca Kira Weidle.

11.47 Breezy Johnson ci permette di vedere la pista, da scorrimento nel tratto alto, quindi curvoni dopo il secondo intermedio. L’americana sbaglia ma risulta veloce. Conclude in 1:24.29. Tocca ora l’austriaca Ramona Siebenhofer.

11.45 SCATTA LA DISCESA #1 DELLA VAL DI FASSA! Breezy Johnson è sul tracciato!

11.42 Le atlete si preparano vicino alla postazione di partenza. Sarà subito spettacolo con Johnson 1, Siebenhofer 2, Weidle 3, Marsaglia 4 e Suter 5.

11.39 La gara odierna si disputa con temperature, purtroppo, decisamente alte. Al momento la colonnina di Mercurio parla di 7° e, anche per questo, chi poteva scegliersi il pettorale ha optato per numeri bassi. La pista, a rigor di logica, dovrebbe andare a rovinarsi, con le atlete che partiranno più avanti che avranno poche chance per inserirsi ai piani alti. La neve, già ora, è molle.

11.36 LA START-LIST DELLA GARA ODIERNA

1 6535455 JOHNSON Breezy 1996 USA Atomic
2 56087 SIEBENHOFER Ramona 1991 AUT Fischer
3 206668 WEIDLE Kira 1996 GER Rossignol
4 297702 MARSAGLIA Francesca 1990 ITA Salomon
5 516319 SUTER Corinne 1994 SUI Head
6 516248 FLURY Jasmine 1993 SUI Stoeckli
7 516138 GUT-BEHRAMI Lara 1991 SUI Head
8 56125 PUCHNER Mirjam 1992 AUT Atomic
9 297910 CURTONI Elena 1991 ITA Head
10 56177 VENIER Stephanie 1993 AUT Atomic
11 565360 STUHEC Ilka 1990 SLO Stoeckli
12 299276 BASSINO Marta 1996 ITA Salomon
13 56088 TIPPLER Tamara 1991 AUT Salomon
14 426257 LIE Kajsa Vickhoff 1998 NOR Head
15 299624 PIROVANO Laura 1997 ITA Head
16 516219 NUFER Priska 1992 SUI Dynastar
17 297601 BRIGNONE Federica 1990 ITA Rossignol
18 516284 GISIN Michelle 1993 SUI Rossignol
19 705423 VLHOVA Petra 1995 SVK Rossignol
20 105269 GAGNON Marie-Michele 1989 CAN Head
21 56128 HUETTER Cornelia 1992 AUT Head
22 516394 SUTER Jasmina 1995 SUI Stoeckli
23 56198 SCHEYER Christine 1994 AUT Head
24 425929 MOWINCKEL Ragnhild 1992 NOR Head
25 6535791 WRIGHT Isabella 1997 USA Atomic
26 56256 RAEDLER Ariane 1995 AUT Head
27 197383 GAUTHIER Tiffany 1993 FRA Rossignol
28 299630 DELAGO Nadia 1997 ITA Atomic
29 485941 PLESHKOVA Julia 1997 RUS Head
30 516185 HAEHLEN Joana 1992 SUI Atomic
31 538573 ROSS Laurenne 1988 USA Stoeckli
32 56417 FEST Nadine 1998 AUT Rossignol
33 516344 KOPP Rahel 1994 SUI Dynastar
34 56224 MAIER Sabrina 1994 AUT Atomic
35 56241 SCHNEEBERGER Rosina 1994 AUT Head
36 197641 GAUCHE Laura 1995 FRA Head
37 56268 HEIDER Michaela 1995 AUT Head
38 516462 GROSSMANN Katja 1997 SUI Rossignol
39 565320 FERK Marusa 1988 SLO Salomon
40 516705 DURRER Delia 2002 SUI Head
41 298767 SOSIO Federica 1994 ITA Fischer
42 715171 MUZAFERIJA Elvedina 1999 BIH Atomic
43 197861 PASLIER Esther 1997 FRA Head
44 465098 CAILL Ania Monica 1995 ROU Salomon
45 6295152 RUNGGALDIER Teresa 1999 ITA Fischer
46 206759 HIRTL-STANGGASSINGER Katrin 1998 GER Head
47 299383 MELESI Roberta 1996 ITA Dynastar
48 315187 IGNJATOVIC Nevena 1990 SRB Head

11.33 Nelle due giornate di prove disputate sulla Volata, abbiamo visto i migliori tempi di Kajsa Vickhoff Lie e Breezy Johnson. Potrebbe davvero essere l’americana la grande favorita?

11.30 Sofia Goggia, grande assente di questo finale di stagione, sarà spettatrice molto interessata per questo weekend. I suo 195 punti di vantaggio su Breezy Johnson non le possono far dormire sonni tranquilli in vista della assegnazione della Coppa di specialità. Mancano 3 discese totali, quindi 300 punti, e il suo margine potrebbe assottigliarsi.

11.27 LA CLASSIFICA DELLA DISCESA LIBERA

1 Sofia Goggia Italia 480
2 Breezy Johnson Stati Uniti 285
3 Corinne Suter Svizzera 270
4 Ester Ledecká Rep. Ceca 206
5 Lara Gut-Behrami Svizzera 183

11.24 LA CLASSIFICA DELLA COPPA DEL MONDO 2020-2021

1 Petra Vlhova Slovacchia 989
2 Lara Gut-Behrami Svizzera 947
3 Michelle Gisin Svizzera 807
4 Marta Bassino Italia 741
5 Sofia Goggia Italia 740
6 Federica Brignone Italia 637
7 Mikaela Shiffrin Stati Uniti 615
8 Corinne Suter Svizzera 535
9 Katharina Liensberger Austria 497
10 Ester Ledecká Rep. Ceca 453

11.21 La gara di oggi, che è il recupero di quella non disputata a Garmisch per scarsa visibilità, scatterà a quota 2.510 metri, l’arrivo a quota 1.880, mentre la lunghezza sarà di 2.350 metri. Le porte saranno 33. Il tracciatore è Jean-Philippe Vulliet.

11.18 Il programma del fine settimana sarà davvero fitto, dato che domani le atlete saranno in pista per la replica della discesa, quindi domenica toccherà al superG.

11.15 Buongiorno e benvenuti in Val di Fassa! Tra 30 minuti esatti prenderà il via la discesa valevole per la Coppa del Mondo

LA STARTLIST DELLA GARA

La cronaca della prima provaLa cronaca della seconda provaIl programma del fine settimana

Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla DIRETTA LIVE della prima discesa della Val di Fassa, valevole per la Coppa del Mondo di sci alpino femminile 2020-2021. Scatta ufficialmente il lungo fine settimana sulla pista denominata La Volata, sulla quale il programma sarà davvero ricco.

Si incomincerà oggi alle ore 11.45 con la prima discesa (che andrà a recuperare quella non disputata per la scarsa visibilità di Garmisch) quindi domani replica, sempre alle ore 11.00 (in questo caso come recupero della gara di Yanqing) mentre domenica calerà il sipario con il superG alle ore 11.00 (a sua volta recupero di Yanqing).

La classifica di specialità vede saldamente al comando la nostra Sofia Goggia che, quindi, sarà spettatrice interessata. La bergamasca è in vetta con 480 punti contro i 285 della statunitense Breezy Johnson (la più veloce nella seconda prova disputata nella giornata di ieri) quindi al terzo posto troviamo Corinne Suter con 270 punti davanti alla ceca Ester Ledecka con 206 e Lara Gut-Behrami con 183. La svizzera, reduce da un sontuoso Mondiale di Cortina, parte con grande favorita per la discesa di oggi e, di conseguenza, potrebbe andare a togliere punti alle rivali di Sofia Goggia. Mancano solamente 3 discese al termine della Coppa del Mondo e la nostra portacolori è ad un passo dal successo.

La prima discesa della Val di Fassa, valevole per la Coppa del Mondo di sci alpino femminile 2020-2021 prenderà il via alle ore 11.45. OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE scritta della gara sulla pista La Volata per non perdere nemmeno un secondo dello spettacolo del Circo Bianco al femminile.

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

VIDEO Lara Gut-Behrami vince anche la discesa in Val di Fassa! Laura Pirovano ottava

Classifica discesa femminile Coppa del Mondo sci alpino: Sofia Goggia resta in testa con 150 punti di vantaggio