Sci alpino, Nadia Delago terza nella prima prova di discesa in Val di Fassa. In testa la norvegese Lie

Kajsa Vickhoff Lie è stata la più veloce nella prima prova della discesa in Val di Fassa. La norvegese ha fermato il cronometro sul tempo di 1’25”14, precedendo di 41 centesimi l’americana Breezy Johnson e di 61 un’ottima Nadia Delago. 

La gardenese è stata l’unica azzurra a chiudere tra le prime quindici e si è trovata molto bene su un tracciato difficile e tecnico come quello della pista La Volata. Una prima prova sicuramente molto positiva per Delago, che punta ad entrare con continuità in Top-10 in questo finale di stagione.

Quarta posizione per l’austriaca Mirjam Puchner (+0.68), che ha preceduto la canadese Marie-Michele Gagnon (+0.73). Dietro di loro un terzetto svizzero composto da Joana Haehlen, Corinne Suter (entrambe a 92 centesimi) e Jasmine Flury (+0.93). Chiudono la Top-10 le austriache Tamara Tippler (+1.01) e Ramona Siebenhofer (+1.21).

Nella lotta alla Coppa del Mondo da sottolineare come Lara Gut-Behrami abbia realizzato il terzo tempo, ma la svizzera ha saltato una porta ed è dunque stata squalificata; mentre Petra Vlhova ha chiuso fuori dalle trenta ad oltre due secondi e mezzo (+2.74).

Sedicesima Elena Curtoni (+1.66) davanti a Federica Brignone (+1.73) e Marta Bassino (+1.79). Più indietro le altre azzurre: Laura Pirovano (+2.03), Federica Sosio (+2.46), Francesca Marsaglia (+2.55), Teresa Runggaldier (+2.82), Elena Dolmen (+3.81) e Roberta Melesi (+6.60).

 

Foto LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

America’s Cup, Toto Wolff sicuro: “Ineos ha solo bisogno di tempo, poi vincerà come la Mercedes”

Ciclismo: van der Poel è tornato nei Paesi Bassi, ma la sua presenza all’Omloop Het Nieuwsblad non è ancora certa